Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare pattern Photoshop

di

Stai muovendo i tuoi primi passi nel mondo di Photoshop e vorresti qualche delucidazione circa l'utilizzo dei pattern? Nessun problema, però prima cerchiamo di capire bene cos'è un pattern. Un pattern è una sorta di disegno, spesso basato su forme geometriche, che si ripete continuamente in modo da riempire l'area di un'immagine (area che può essere relativa a un livello, a un oggetto o una selezione definita dall'utente).

I pattern si possono creare utilizzando le forme geometriche e gli strumenti di disegno inclusi in Photoshop, possono essere ottenuti selezionando parti di immagini già esistenti oppure si possono scaricare da Internet (in modo da averli già pronti all'uso). Insomma, come avrai sicuramente già capito l'unico limite al loro utilizzo è la fantasia!

Se vuoi saperne di più, prenditi cinque minuti di tempo libero e continua a leggere. Stiamo per scoprire insieme come creare pattern Photoshop e come utilizzarli per creare foto o disegni di sicuro effetto. Il tutorial l'ho realizzato utilizzando Photoshop CC 2015, ma le indicazioni presenti in esso dovrebbero essere valide per tutte le versioni più recenti del software Adobe (sia su Windows che su Mac OS X). Buon divertimento!

Creare pattern Photoshop partendo da zero

Come creare pattern Photoshop

Cominciamo vedendo come creare pattern Photoshop partendo da zero. Il primo passo che devi compiere è selezionare la voce Nuovo dal menu File (che si trova in alto a sinistra) e creare una nuova immagine di forma quadrata con sfondo trasparente e una risoluzione di almeno 72 pixel/pollice. Le dimensioni dell'immagine possono essere quelle che preferisci, ad esempio 20×20 pixel per un pattern molto piccolo, 90×90 pixel per un pattern di media grandezza o 250×250 pixel per un pattern grande ma, ripeto, dipende tutto dai tuoi gusti e dalle tue esigenze.

Una volta creata la tua immagine, utilizza gli strumenti di disegno e le forme geometriche di Photoshop per dar vita al tuo pattern personalizzato. Puoi creare una semplice linea in diagonale usando lo strumento linea (che puoi richiamare facendo click destro sull'icona dello strumento rettangolo situato in fondo alla barra degli strumenti); puoi utilizzare la matita per disegnare forme più complesse (la matita compare facendo click destro sull'icona del pennello) oppure puoi selezionare le altre forme geometriche disponibili in Photoshop per creare disegni più o meno complessi. I colori puoi impostarli liberamente, anche se di solito si tende a utilizzare il nero o il bianco per creare degli effetti in grado di spiccare maggiormente sull'immagine finale.

Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, recati nel menu Livello > Rasterizza > Tutti i livelli di Photoshop per rasterizzare l'immagine e salva il tuo pattern selezionando la voce Definisci pattern dal menu Modifica. Nella finestra che si apre, digita quindi il nome che vuoi assegnare al "disegno" e clicca sul pulsante OK per completare l'operazione.

Per aumentare la precisione del disegno all'interno del tuo pattern, incrementa il livello di zoom dell'immagine usando la combinazione di tasti Ctrl + (su Windows) o cmd + (su Mac) e attiva la griglia selezionando l'apposita voce dal menu Visualizza > Mostra di Photoshop.

Creare pattern Photoshop partendo da un'immagine già esistente

Come creare pattern Photoshop

Ti piacerebbe creare un pattern partendo da un'immagine già esistente? Nulla di più facile. Dopo aver aperto l'immagine di tuo interesse in Photoshop (trascinandola nella finestra del programma o selezionando la voce Apri dal menu File), attiva lo strumento di selezione rettangolare dalla barra degli strumenti (in alto a sinistra) e crea una selezione di forma quadrata intorno alla porzione d'immagine che intendi trasformare in pattern. Cerca di essere preciso nella selezione, aiutati con i suggerimenti per le misure che compaiono accanto al puntatore del mouse.

A selezione ultimata, recati nel menu Modifica > Definisci pattern di Photoshop, digita il nome che vuoi assegnare al pattern nella finestra che si apre e clicca sul pulsante OK per salvare la porzione di immagine che hai selezionato come pattern. Tutto qui!

Scaricare pattern Photoshop da Internet

Come creare pattern Photoshop

Come accennato in precedenza, è possibile anche scaricare dei pattern da Internet e importarli in Photoshop. Per compiere quest'operazione cerca un sito che permette di scaricare pattern, come ad esempio Brusheezy, individua il "disegno" che ti piace di più e scaricalo sul tuo PC cliccando sul pulsante di Download.

Dopodiché apri Photoshop, seleziona uno qualsiasi degli strumenti che permettono di utilizzare i pattern (es. secchiello, toppa, pennello correttivo, riempi), clicca sull'icona dell'ingranaggio situata accanto al menu di selezione dei pattern e scegli la voce Carica pattern. Per finire, seleziona il file .pat che hai scaricato precedentemente da Internet e i gioco è fatto: il pattern verrà aggiunto alla libreria di Photoshop e rimarrà sempre lì, pronto all'uso per qualsiasi evenienza.

Attenzione: prima di utilizzare un pattern scaricato da Internet sulle tue immagini, consulta attentamente le sue condizioni d'uso. Non tutti i pattern si possono utilizzare in lavori destinati al pubblico, e ancor meno sono quelli che si possono adoperare gratuitamente in progetti con finalità commerciali.

Come usare pattern Photoshop

Dopo aver creato o scaricato da Internet i pattern di tuo interesse devi applicarli alle tue immagini, giusto? Allora vediamo subito come si fa, ci sono tantissimi modi per riuscirci.

Se vuoi riempire un'immagine di pattern, seleziona la voce Riempi dal menu Modifica di Photoshop; imposta il valore Pattern nel menu a tendina Contenuto e scegli il "disegno" con cui riempire l'immagine tramite il menu Pattern personale. Imposta quindi il livello di opacità e il metodo di fusione con cui applicare il pattern all'immagine e clicca sul pulsante OK per completare l'operazione.

In alternativa puoi recarti nel menu Livello > Nuovo livello di riempimento > Pattern e "coprire" l'immagine originale con un pattern. Nella finestra che si apre puoi scegliere non solo il "disegno" da applicare all'immagine ma anche il suo livello di grandezza (tramite il menu Scala).

Come creare pattern Photoshop

Se vuoi applicare dei pattern a un solo livello dell'immagine, fai click destro su quest'ultimo nel pannello di gestione dei livelli (in basso a destra) e seleziona la voce Opzioni di fusione dal menu contestuale di Photoshop. Nella finestra che si apre, metti il segno di spunta accanto alla voce Sovrapposizione pattern e seleziona il "disegno" da applicare all'immagine tramite l'apposito menu a tendina.

A questo punto, regola livello di opacità, le dimensioni (scala) e il metodo di fusione del pattern e clicca sul pulsante OK per salvare i cambiamenti.

Come creare pattern Photoshop

Se vuoi utilizzare i pattern solo in una determinata area dell'immagine, crea una selezione intorno all'area che vuoi "riempire", seleziona lo strumento secchiello dalla barra degli strumenti di Photoshop e imposta la voce Pattern nel menu a tendina collocato in alto a sinistra (accanto all'icona del secchiello).

Dopodiché seleziona il "disegno" da utilizzare sulla tua immagine dal menu che compare di fianco alla voce Pattern (sempre in alto a sinistra) e utilizza il secchiello per riempire l'area dell'immagine di tuo interesse.

Come creare pattern Photoshop

Quelli che abbiamo visto sono solo alcuni dei modi in cui è possibile sfruttare i pattern in Photoshop. Altri strumenti che supportano questi importantissimi "disegni" sono il pennello correttivo e lo strumento toppa, che trovi entrambi nella barra degli strumenti di Photoshop (facendo click destro sull'icona del cerotto).

Per attivare l'utilizzo dei pattern devi selezionare lo strumento di tuo interesse e cliccare sul pulsante pattern che compare in alto. Più facile di così?