Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come eliminare interferenze TV

di

Di recente hai deciso di comprare casa e finalmente ti sei trasferito nella nuova abitazione. Ovviamente, dopo aver concluso il trasloco hai subito provveduto a installare la TV nel salotto e non vedevi l'ora di poter vedere il tuo programma preferito o una bel film. Tuttavia, non appena hai provato a visualizzare i canali TV hai notato che la qualità del segnale è davvero molto scarsa, probabilmente a causa di alcune interferenze, tanto che non riesci a vedere bene nessun canale.

Nella precedente abitazione non avevi mai avuto problemi simili, per cui adesso sei un po' preoccupato, dato che non sei molto esperto in questo campo. Tranquillo, sei capitato nel posto giusto al momento giusto: nel corso di questo tutorial ti parlerò come eliminare interferenze TV, in modo tale da poter vedere i tuoi programmi preferiti senza problemi.

Come dici? Hai paura che le operazioni da svolgere siano troppo complicate? Non ti preoccupare, di seguito ti parlerò di alcuni accorgimenti molto semplici che potresti prendere per cercare di risolvere il noioso problema delle interferenze TV, sia se utilizzi il digitale terreste che il satellitare. Mettiti comodo, prenditi cinque minuti di tempo libero e prosegui nella lettura dei prossimi paragrafi. Buona lettura!

Indice

Informazioni preliminari

TV

Prima di entrare nel vivo del tutorial e capire come procedere con l'eliminazione delle interferenze TV, vorrei darti delle informazioni preliminari, in modo da capire se ci sono realmente delle interferenze e quali possono essere le cause.

Per capire se ci sono delle interferenze non è necessario essere dei grandi esperti, dato che solitamente restituiscono dei segnali piuttosto evidenti. Ad esempio, in presenza di interferenze la trasmissione TV può avere poca qualità, andare a scatti o addirittura mostrare il fastidio messaggio “Nessun segnale”. Questi scenari valgono sia per le trasmissioni del digitale terreste, sia per quelle del satellite.

Quali possono essere le cause? Domanda lecita, a cui non è semplice rispondere. Le cause di queste interferenze possono essere davvero molteplici, infatti possono essere causate da un cavo malfunzionante, da un errato posizionamento e orientamento dell'antenna o da altro ancora.

Se vuoi provare a risolvere il problema in autonomia, non devi far altro che dare un'occhiata ai capitoli successivi, dove troverai diversi suggerimenti che potresti mettere in atto per tentare di scoprire come venire a capo della situazione. Incrocio le dita per te!

Come eliminare i disturbi TV

Sei davvero stanco di vedere continue interferenze TV mentre guardi il tuo programma preferito, per cui non vedi l'ora di capire come eliminare i disturbi TV.

Non ti preoccupare, sono qui proprio per aiutarti. Nel corso dei prossimi paragrafi troverai una serie di suggerimenti e accorgimenti che ti consiglio di mettere in atto, perché molto probabilmente potrebbero aiutarti a risolvere una volta per tutto il problema delle interferenze sulla tua TV.

Controllo e sostituzione del cavo dell'antenna

Controllo e sostituzione cavo antenna

La prima cosa che ti suggerisco di fare, prima di passare a operazioni molto più complicate è quello di effettuare un controllo e sostituzione del cavo dell'antenna. Molto spesso capita di utilizzare un cavo antenna molto vecchio, che potrebbe essere il principale problema dello scarso segnale. Inoltre, può anche capitare che il cavo si pieghi fino a spezzarsi, causando l'assenza totale di segnale.

In questo caso, quindi, la prima cosa che devi fare è controllare che il cavo dell'antenna sia correttamente collegato alla tua TV con decoder integrato, o al decoder del digitale terreste esterno.

Nel caso utilizzassi un decoder satellitare, invece, devi controllare il cavo coassiale. Maggiori info qui.

Qualora i collegamenti fossero tutti corretti, ti consiglio di esaminare con cura il cavo, alla ricerca di possibili strozzature o rotture.

In ogni caso, qualora il cavo, sia quello TV che quello coassiale, fosse vecchio ti suggerisco di sostituirlo con uno nuovo. Per capire se un cavo antenna è vecchio ti basterà dare un'occhiata al colore (solitamente da bianco diventa giallognolo) e alla sua rigidità. Qualora fosse troppo rigido o usurato è molto probabile che sia molto vecchio e va sostituito.

Non hai mai acquistato un cavo antenna per il digitale terreste o quello coassiale per il satellitare e non hai la minima idea di quale scegliere? Non ti preoccupare, di seguito ti indicherò alcuni cavi, sia per digitale terreste che satellitare, che potrebbero fare al caso tuo.

Hama 00011900 Cavo Antenna M/F, 1.5 metri, 75 dB, Bianco
Vedi offerta su Amazon
deleyCON 1m Cavo Antenna TV HDTV Full HD - 1x Angolato Cavo Coassiale ...
Vedi offerta su Amazon
KabelDirekt – 5m Cavo Antenna Coassiale 90° (Gomito 90° Coassiale, Cla...
Vedi offerta su Amazon
KabelDirekt – 2m Cavo SAT Coassiale (Connettore F su Connettore F, Cla...
Vedi offerta su Amazon
deleyCON 50m Cavo Coassiale SAT HQ 130dB con Schermatura Quattro DVB-S...
Vedi offerta su Amazon

Controllo della smart card

Controllo smart card

Ormai da anni sei abituato a utilizzare la TV satellitare grazie al servizio tivùsat e/o a Sky, per cui non hai mai sentito la necessità di passare al digitale terrestre. Tuttavia, da qualche tempo stai notando diversi problemi mentre guardi i tuoi programmi TV preferiti e non riesci a capire da cosa possano dipendere queste interferenze.

Per prima cosa hai controllato il cavo di collegamento satellitare seguendo le indicazioni che ti ho dato nel precedente paragrafo, ma non hai notato criticità. Tuttavia, hai comunque preferito sostituirlo, dato che ormai lo utilizzavi da parecchio tempo. Purtroppo, anche dopo la sostituzione del cavo il problema non è sparito, per cui non sai proprio come risolvere.

In questo caso ti consiglio di effettuare un controllo smart card, infatti, come ben saprai, per poter utilizzare il servizio tivùsat devi necessariamente essere dotato di un televisore dotato di slot per CAM+smart card o un decoder satellitare con lettore di smart card integrato. Per Sky ovviamente devi necessitare di apposito decoder con smart card. Dato che senza tale smart card non puoi accedere al servizio, assicurati che sia inserita correttamente nell'apposito alloggio. Anzi, ti consiglio di rimuoverla e poi inserirla nuovamente, in modo da fugare ogni dubbio.

Qualora la smart card fosse correttamente inserita, ma non venisse riconosciuta, ti consiglio di richiedere la sua sostituzione. Se, invece, la smart card viene riconosciuta, ma continui a notare gravi problemi di interferenze, non devi far altro che continuare a leggere i prossimi paragrafi per capire come agire.

Sintonizzazione del decoder

Sintonizzazione decoder

Negli ultimi tempi continui ad avere davvero tanti problemi di interferenze mentre guardi il tuo programma TV preferito e la situazione inizia a darti parecchio fastidio.

Devi sapere che spesso è necessario effettuare una nuova sintonizzazione dei canali, poiché possono cambiare le frequenze utilizzate, sia sul digitale terrestre che sul satellitare. Per questo motivo ti effettuare una nuova sintonizzazione del decoder, in modo tale che venga effettuata nuovamente la ricerca dei canali, in modo da poter visualizzare nuovamente tutti i canali che invece, in precedenza, non erano più visibili o mostravano notevoli disturbi.

Come dici? Non sai come fare? Nessun problema, in questo caso ti consiglio di dare un'occhiata al mio tutorial come risintonizzare il televisore o il decoder digitale terreste e satellitare.

Qualora dopo la risintonizzazione dei canali il problema non fosse risolto e continuassi a riscontrare notevoli disturbi durante la visualizzazione dei canali, potrei suggerirti di acquistare un nuovo decoder digitale terrestre o decoder satellitare. Nel caso utilizzassi quello integrato nella tua TV, soprattutto se si tratta di un modello meno recente, è probabile che non sia compatibile con gli odierni standard per cui andrebbe sostituito (te ne ho parlato in dettaglio nel mio tutorial su come capire se il TV è DVB-T2.

Dato che non è possibile sostituire il decoder integrato nella TV, ti basterà acquistare un decoder esterno più moderno, in grado di supportare tutti gli standard di ultima generazione.

Usare un amplificatore di segnale

Amplificatore di segnale

Un altro suggerimento che potrebbe tornarti molto utile per poter risolvere il problemi delle interferenze TV è quello di adottare un amplificatore di segnale?

Come dici? Non sai di cosa sto parlando? Si tratta di un dispositivo che è in grado di aumentare il segnale TV, per cui potrebbe essere una valida soluzione se hai problemi di ricezione TV lievi. Inoltre, si tratta di un prodotto piuttosto economico e semplice da montare anche in totale autonomia senza l'ausilio di un tecnico esperto, per cui ti consiglio di acquistarlo e installarlo nel tuo impianto TV.

Meliconi AMP20 Amplificatore Di Antenna Digitale Da Interni Con Filtro...
Vedi offerta su Amazon
Metronic 414113 Amplificatore TV Vhf/Uhf per Digitale Terrestre con Fi...
Vedi offerta su Amazon
FAST WORLD SHOPPING ® Amplificatore Segnale Antenna Tv Con 4 Uscite Co...
Vedi offerta su Amazon

Per maggiori informazioni sul funzionamento di questo prodotto e su come installarlo dai un'occhiata al mio tutorial su come amplificare il segnale TV, dove troverai diverse informazioni in merito.

Orientamento o cambio dell'antenna

Orientamento o cambio di antenna e parabola

I problemi di interferenza persistono e ancora non sei riuscito a capire come risolverli? Se nessuno dei consigli che ti ho dato in precedenza hanno avuto effetto è molto probabile che il problema sia alla fonte, per cui dovrai necessariamente agire sull'antenna (sia essa per il digitale terrestre o una parabola satellitare).

La prima cosa che devi fare è provare a risolvere il problema andando a modificare l'orientamento dell'antenna. In questi casi, soprattutto se hai poca manualità o se l'antenna o la parabola si trovano in posizioni pericolose da raggiungere, ti consiglio di evitare il fai-da-te e rivolgerti a un professionista del settore.

Tuttavia, qualora volessi comunque provarci, ti consiglio di dare un'occhiata ai miei tutorial specifici su come orientare l'antenna TV e su come puntare la parabola satellitare.

Come dici? Anche dopo aver correttamente orientato l'antenna il risultato non è cambiato? In questo caso posso presumere che il problema sia dovuto proprio alla stessa antenna, per cui ti consiglio prima di verificare il corretto funzionamento della stessa, meglio se tramite l'aiuto di un tecnico specializzato. Qualora fosse confermato il malfunzionamento dell'antenna, dovrai necessariamente procedere quanto prima alla sua sostituzione acquistandone una nuova.

ANTENNA 45 ELEMENTI Lte 4G PER DIGITALE TERRESTRE UHF HD TV-PRONTA ALL...
Vedi offerta su Amazon
Antenna TV DVB-T DVB-T2 Antenna Full HD Max 100 dBμV UHF/VHF Filtro LT...
Vedi offerta su Amazon
Antenna digitale terrestre da esterno UHF SUPER 56 elementi H265 DVB-T...
Vedi offerta su Amazon
TechniSat TECHNITENNE 60 - Antenna parabolica per 2 utenti (impianto s...
Vedi offerta su Amazon
KIT SAT COMPLETO PARABOLA 60 CM LNB 4 USCITE STAFFA SAT FINDER CAVO E ...
Vedi offerta su Amazon

Una volta completato l'acquisto, però, ti consiglio vivamente di rivolgerti a un professionista per il montaggio, in modo tale che il lavoro venga effettuato a regola d'arte e dire finalmente addio a tutti i problemi di interferenza che avevi in precedenza.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.