Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come estrarre pagine da PDF

di

Hai scaricato un PDF lunghissimo di cui, però, ti interessano solo pochi capitoli? Che ne diresti di estrapolare soltanto le pagine di cui hai bisogno cancellando tutto il resto? Si può fare e ti assicuro che è semplicissimo.

Se quindi vuoi scoprire come estrarre pagine da PDF, non devi far altro che rivolgerti ad alcuni programmi, nella maggior parte dei casi totalmente gratuiti, i quali permettono di compiere la suddetta operazione nel giro di pochi clic. Basta aprire un documento, scegliere le pagine da conservare (anche in serie) e il gioco è fatto. Rimarrai stupito da quanto è facile!

Come dici? Non ti va di installare nuovi programmi sul tuo PC? Nessun problema, puoi ottenere lo stesso risultato anche con degli eccellenti servizi online che consentono di fare tutto dal browser, senza registrazioni e senza installare fastidiosi plugin, e puoi fare lo stesso anche da smartphone e tablet, usando delle app ad hoc. Adesso, però, non perdiamoci più in chiacchiere e rimbocchiamoci le maniche. Buon divertimento… o buon lavoro, a seconda dei punti di vista!

Indice

Come estrarre pagine da PDF gratis

Come ti dicevo a inizio guida, esistono numerosi strumenti per estrarre pagine da PDF gratis. Se sei interessato a scoprire quali sono i migliori che puoi usare sul tuo computer, continua a leggere.

PDFtk Free (Windows)

PDFtk Free

Se devi estrarre pagine da PDF e utilizzi Windows, non pensarci su due volte e prova PDFtk Free. Si tratta di un software gratuito che permette di unire e dividere i file PDF in maniera estremamente facile e veloce: tutto quello che devi fare è aprire un documento, indicare l’intervallo di pagine (o le pagine singole) da esportare e cliccare su un pulsante. Da notare che è disponibile anche in una variante a pagamento (che costa 3,99 dollari), che consente di apportare ulteriori modifiche ai PDF, andandoli a ruotare, aggiungendo dei watermark ecc.

Per scaricare PDFtk Free sul tuo computer, collegati al relativo sito Internet e clicca sul pulsante verde Download PDFtk Free che si trova a metà pagina.

A download avvenuto, apri il file .exe ottenuto e fai clic sui pulsanti e Next nella finestra che vedi comparire sul desktop. Apponi quindi il segno di spunta accanto alla voce I accept the agreement e completa il setup, cliccando ancora una volta sul bottone Next (per quattro volte consecutive) e poi sui pulsanti Install e Finish.

Ora che visualizzi la schermata principale del software, fai clic sul pulsante Add PDF e seleziona il PDF da cui intendi estrarre le pagine. A operazione completata, fai doppio clic sul campo nella colonna Pages to copy — Double click to change e indica un intervallo di pagine o i numeri delle singole pagine da estrapolare.

È facilissimo. Per indicare un intervallo di pagine puoi utilizzare il formato x-x (es. 3-5 per estrapolare dalla terza alla quinta pagina di un documento), mentre per indicare singole pagine da estrapolare puoi utilizzare il formato x,x,x… (es. 5,6,9 per estrarre le pagine 5, 6 e 9). Puoi anche utilizzare entrambi i formati combinati o indicare più intervalli di pagine (es. 3-5,8 per estrarre le pagine dalla 3 alla 5 più la pagina numero 8 oppure 3–5,8–10 per estrarre le pagine dalla 3 alla 5 e dalla 8 alla 10).

Dopo aver scelto le pagine da estrapolare, clicca sul pulsante Create PDF che si trova in basso a sinistra, scegli la cartella in cui salvare il PDF ottenuto (cioè quello che contiene solo le pagine da te indicate) e il gioco è fatto.

Anteprima (macOS)

Anteprima

Se ti interessa capire come estrarre pagine da un file PDF con Mac, ti informo che ti basta ricorrere all’uso di Anteprima, l’applicazione predefinita di macOS per la visualizzazione di immagini e file PDF.

Mi chiedi come potertene servire per il tuo scopo? Te lo spiego subito! In primo luogo, apri il documento da cui intendi estrapolare le pagine, facendo doppio clic sulla sua icona (se così facendo non si apre Anteprima, fai clic destro sull’icona del file, seleziona la voce Apri con e poi quella Anteprima dal menu contestuale), dopodiché scegli l’opzione Miniature dal menu Vista collocato nella parte alta dello schermo.

A questo punto, seleziona le miniature delle pagine che vuoi estrarre dal PDF usando la combinazione cmd+clic (oppure la combinazione cmd+shift+clic per selezionare interi intervalli di pagine) e trascinale sulla scrivania. Così facendo, verrà creato un nuovo documento contenente solo le pagine selezionate.

Altre soluzioni per estrarre pagine da PDF gratis

PDFill FREE PDF Tools

Oltre alle soluzioni che ti ho già segnalato, per estrarre pagine da PDF sul tuo PC, oppure sul tuo Mac, puoi valutare le ulteriori soluzioni che trovi qui di seguito.

  • Adobe Acrobat Pro DC (Windows/macOS) — se ti stai chiedendo se è possibile estrarre pagine da PDF con Adobe Reader, ti comunico che la risposta è affermativa, più precisamente puoi farlo usando Adobe Acrobat Pro DC. Grazie a questo programma, infatti, si possono aprire, visualizzare ed editare in vari i modi i file della tipologia in questione, anche estrapolando le pagine in essi presenti. Funziona sia su Windows che su macOS ed è a pagamento (presenta un costo base pari a 18,29 euro/mese), ma può essere provato gratis e senza limitazioni per 7 giorni (motivo per cui ho scelto di segnalartelo in questo passo).
  • PDFill FREE PDF Tools (Windows) — si tratta di una raccolta di strumenti gratuiti per Windows che permettono di modificare i PDF e di convertirli in maniera semplicissima. Include funzioni per unire i PDF, dividerli, ruotarli, cifrarli, trasformarli in immagini e molto altro ancora. Da notare che per funzionare necessita di GhostScript e Microsoft .Net Framework: due software gratuiti che, se non già presenti sul PC, vengono scaricati e installati automaticamente durante il setup iniziale. Te ne ho parlato più in dettaglio qui.
  • PDF Toolkit+ (macOS) — è un’applicazione tuttofare specifica per Mac per la modifica dei file PDF, la quale permette di unire e dividere documenti, estrapolare immagini da questi ultimi e ridurne il peso in pochissimi clic. È a pagamento (costa 2,29 euro).

Come estrarre pagine da PDF online

Se vai particolarmente di fretta o comunque non vuoi installare nuovi programmi sul tuo computer, puoi valutare di estrarre pagine PDF online, quindi ricorrendo all’uso di alcuni servizi che funzionano direttamente dal browser, indipendentemente dal sistema operativo impiegato e senza dover installare alcunché sul computer. Se vuoi scoprire quali sono i migliori della categoria, continua a leggere.

iLovePDF

iLovePDF

Il primo strumento online che ti consiglio di usare, se vuoi estrarre pagine da PDF online, ti suggerisco di prendere in considerazione iLovePDF. Si tratta di un servizio Web che consente di modificare e convertire i PDF in vari modi. È gratuito nella sua versione di base, la quale permette di intervenire su documenti grandi fino a 200 MB e di elaborare un solo file alla volta, altrimenti presenta costi a partire da 6 euro/mese. Per quanto riguarda il discorso privacy, va sottolineato che i documenti caricati sul servizio vengono rimossi dai server di quest’ultimo in maniera automatica a poche ore dall’upload.

Per utilizzare iLovePDF, recati sulla home page del servizio e trascina il PDF da cui intendi estrarre le pagine nella finestra del browser. Se il trascinamento non funziona, clicca sul pulsante Seleziona PDF file e scegli “manualmente” il documento di tuo interesse. Eventualmente, puoi anche selezionare i file PDF su cui intendi agire dal tuo account Dropbox o Google Drive, facendo clic sui pulsanti appositi.

A questo punto, se vuoi dividere il documento per intervalli, seleziona l’opzione Dividi per intervallo dal menu laterale e indica se intendi usare degli intervalli personalizzati o fissi cliccando sul pulsante corrispondente. Nel primo caso, compila i campi Dalla pagina e alla con i numeri di inizio e fine delle pagine da estrarre, aggiungi ulteriori intervalli facendo clic sul bottone Aggiungi intervallo e decidi se unificare tutti gli intervalli in un unico documento di output spuntando la casella accanto alla voce Unisci tutti gli intervalli in un unico file PDF. Nel secondo caso, invece, digita nel campo adiacente la scritta Dividi in intervalli di pagina di il numero di intervalli fissi.

Invece, se preferisci estrarre le pagine dal PDF, scegli l’opzione Estrai pagine dal menu laterale e indica se intendi estrarre tutte le pagine oppure solo alcune di esse. Nel secondo caso, compila il campo Pagine da estrarre con il numero esatto delle pagine che intendi estrapolare e specifica se desideri unire le pagine estratte in un unico documento.

In conclusione, premi sul pulsante Dividere PDF e attendi che il PDF venga prima elaborato e poi scaricato automaticamente sul tuo computer. Qualora il download automatico del file non dovesse partire, premi sul bottone Scarica il PDF ottimizzato per rimediare. In alternativa, clicca sul pulsante con l’icona di Dropbox o quello con l’icona di Google Drive per salvare il file compresso direttamente sul tuo account del servizio di cloud storage che generalmente utilizzi.

Altre soluzioni per estrarre pagine da PDF online

PDF Candy

Nel caso in cui il servizio online di cui ti ho appena parlato non ti avesse soddisfatto, puoi decidere di rivolgerti a delle soluzioni alternative, come quelle che ho provveduto a segnalarti nell’elenco qui di seguito.

  • Online2PDF — è un altro servizio online che consente di agire sui file PDF in diversi modi, anche dividendoli. È totalmente gratis e non necessita di registrazione. L’unica cosa da tenere in considerazione è che la dimensione massima consentita per i singoli file è pari a 100 MB, mentre quella complessiva non deve superare i 150 MB. In merito al discorso privacy, da notare che gli utenti sono tutelati in quanto i file caricati sui server dell’azienda vengono rimossi automaticamente entro poche dall’upload.
  • PDF Candy — si tratta di un servizio Web gratuito e funzionante senza dover effettuare alcuna registrazione, il quale permette di intervenire sui documenti in formato PDF in vari modi: dividendoli, convertendoli, unendoli, sbloccandoli ecc. Non ci sono limitazioni riguardo il peso massimo dei file per l’upload. Inoltre, la privacy degli utenti è tutelata, in quanto i documenti caricati sui server del servizio vengono eliminati automaticamente nel giro di poche ore.
  • PDF2Go — si tratta di un ulteriore servizio Web gratuito, senza obbligo di registrazione e facilissimo da impiegare, il quale mette a disposizione dei suoi utilizzatori diversi strumenti per agire sui PDF. Chiaramente, consente anche di estrarre le pagine presenti nei file. Da notare, però, che permette di eseguire l’upload di file aventi una dimensione massima di 50 MB e che pone delle limitazioni riguardo il numero massimo di documenti che si possono caricare. Per aggirare queste limitazioni, bisogna creare un account e/o sottoscrivere il piano a pagamento (al costo di 5,50 euro/mese). Il servizio, inoltre, tutela la privacy degli utenti rimuovendo entro poche ore i file caricati.

Come estrarre pagine da PDF Android

PDF Tools

Ti interessa capire come estrarre pagine da PDF Android? Per riuscirci, non devi far altro che ricorrere all’uso di alcune app dedicate allo scopo. Tra le varie disponibili, ti consiglio PDF Tools.

Si tratta di una soluzione gratuita che mette a disposizione dei suoi utilizzatori numerosi strumenti per apportare varie modifiche ai file PDF che le vengono dati “in pasto”, permettendo di estrapolarne le pagine, ma anche di dividere i PDF, di unirli, sbloccarli ecc. È gratis, ma presenta delle limitazioni riguardo le funzioni offerte che possono essere aggirate passando alla versione a pagamento (costa 3,19 euro).

Per scaricare e installare PDF Utility sul tuo dispositivo, visita la relativa sezione del Play Store e premi sul bottone Installa. Se stai usando un device su cui non è disponibile il Play Store, puoi scaricare l’app tramite uno store alternativo. Successivamente, avvia l’app, selezionando la relativa icona che è stata aggiunta nella home screen e/o nel drawer.

Ora che visualizzi la schermata principale dell’applicazione, fai tap sul pulsante Extract Page. Nella nuova schermata visualizzata, premi poi sul bottone Select PDF Files e seleziona il documento PDF su cui desideri intervenire.

Adesso, compila il campo sottostante la voce Page Numbers con il numero delle pagine che vuoi estrarre dal file, dopodiché fai tap sul pulsante con il segno di spunta situato in basso a destra. Attendi quindi che la procedura venga avviata e al termine troverai indicato nella parte in basso della schermata la posizione sul tuo smartphone in cui è stato salvato il documento.

Come estrarre pagine da PDF iPhone e iPad

Comandi iOS

Adesso andiamo a scoprire come estrarre pagine da PDF iPhone e iPad. In tal caso, puoi rivolgerti all’uso dell’app Comandi. Non ne hai mai sentito parlare? No problem, rimediamo subito.

È una potentissima applicazione di proprietà di Apple che permette di eseguire degli script. Detta in altri termini, consente di creare delle mini-applicazioni per automatizzare varie operazione e far interagire iOS/iPadOS con alcune delle app installate in maniera automatica. È preinstallata (qualora rimossa può essere prelevata dall’App Store) e il suo utilizzo è completamente gratuito.

Per utilizzare Comandi per il tuo scopo, devi avvalerti di un’apposito script, come nel caso di quello denominato Extract PDF Pages. Per ottenerlo, visita la relativa pagina Web con Safari direttamente dal tuo iPhone o iPad e premi sui pulsanti Ottieni comandi rapidi e Aggiungi comando rapido non attendibile.

Se nel compiere le operazioni di cui sopra ti viene mostrato un messaggio indicante che il comando non può essere aperto perché le impostazioni di sicurezza dell’app Comandi non lo consentono, per risolvere procedi nel seguente modo: recanti nella sezione Impostazioni > Comandi Rapidi di iOS, sposta su ON l’interruttore in corrispondenza della voce Comandi non attendibili, premi sul pulsante Consenti e immetti il codice di sblocco del dispositivo.

Dopo aver installato lo script, puoi finalmente sfruttarlo per estrapolare le pagine di tuo interesse dai PDF. Per cui, apri il PDF sul quale andare ad agire usando l’app File o un altro gestore di file, dopodiché premi sul pulsante della condivisione (quello con il quadrato e la freccia) e seleziona la voce Extract PDF Pages dal menu che compare.

Successivamente, indica se intendi estrapolare singole pagine o un insieme di pagine, selezionando rispettivamente l’opzione a few pages oppure quella most pages, indica il numero di pagine da estrarre e premi sul pulsante Fine per finalizzare la procedura.

In seguito, ti verrà mostrato il PDF di output che potrai salvare in una posizione a piacere oppure che potrai esportare in un’app a tua scelta, selezionando nuovamente l’icona della condivisione in alto a destra e indicando l’opzione che preferisci dal menu che compare.

Qualora lo script che ti ho segnalato in questo passo dovesse smettere di funzionare correttamente, puoi provare a cercare delle alternative sul sito Web ShortcutsGallery che raccoglie numerosi script per l’app Comandi, e su Reddit.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.