Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come funziona Linkem

di

Abiti in una zona in cui purtroppo non è possibile fare affidamento su una connessione ADSL particolarmente prestante (e della fibra ottica neppure a parlarne!). Un amico ti ha dunque suggerito di dare uno sguardo a Linkem, che a quanto pare permette di navigare online a velocità elevate anche laddove non c’è copertura per la fibra ottica e/o l’ADSL e ora vorresti approfondire la questione.

Se le cose stanno così, sappi che sei nel posto giusto al momento giusto. Con questo mio articolo, infatti, ti illustrerò come funziona Linkem dissipando ogni tuo dubbio riguardo la tipologia di tecnologia impiegata dal gestore in questione per la distribuzione dei suoi servizi, oltre che fornendoti tutte le informazioni di cui hai bisogno in merito a copertura e offerte.

In questo modo avrai un quadro completo della situazione e potrai quindi valutare l’eventuale effettiva attivazione di un piano Linkem oppure no. Sarà altresì mia premura spiegarti come fare per contattare il servizio clienti del gestore (nel caso in cui ne avessi bisogno) e come poter effettuare un’eventuale disdetta (in caso di ripensamenti post attivazione). Buona lettura!

Indice

Come funziona Linkem: Internet

Come funziona Linkem: Internet

Per capire come funziona Linkem bisogna innanzitutto fare chiarezza riguardo la tipologia di tecnologia impiegata per la fruizione del servizio. L’operatore ha fatto capolino sul mercato nel 2001 e ha sempre proposto un servizio di connessione Internet senza fili alternativo alla classica ADSL o fibra ottica.

Attualmente usa la tecnologia FWA+, acronimo di Fixed Wireless Access, che sfrutta un sistema ibrido fibra-radio per consentire di navigare ad alta velocità anche dove non è disponibile una linea ADSL/fibra tradizionale.

Definita anche FTTT (Fiber to the tower), questo sistema prevede che il cavo della fibra arrivi fino a una stazione radio base, la quale emette il segnale al dispositivo di destinazione (l’apparato Linkem, in questo caso) in 5G oppure in 4G. A differenza delle infrastrutture wireless, dunque, con questo sistema, il segnale viaggia in modalità senza fili tra due impianti fissi: la stazione radio base e l’apparato ricevente del segnale.

Tradotto ancora più in parole povere? Linkem permette di navigare a velocità fino a 1 Gbps in download senza limiti di traffico o tempo e, soprattutto, senza dover avere una linea fissa. Le velocità raggiungibili e la tecnologia di trasmissione wireless utilizzata (5G o 4G) dipendono strettamente dal luogo in cui si richiede l’attivazione: per questo, dovresti effettuare un controllo di copertura prima ancora di aderire a qualsiasi offerta, per sincerarti che Linkem sia effettivamente disponibile nella tua zona d’interesse.

Per verificare il grado di copertura Linkem, collegati alla pagina iniziale o alla pagina di qualsiasi offerta sul sito dell’operatore, inserisci l’indirizzo dell’abitazione presso cui intendi usufruire della connessione, scegli il suggerimento più pertinente e pigia sul bottone Verifica copertura. Se la tua zona è raggiunta dalla rete Linkem, vedrai la lista delle offerte che puoi attivare.

Come funziona Linkem: ricaricabile e abbonamento

Come funziona Linkem: ricaricabile e abbonamento

Chiariti i dettagli in merito alla tecnologia con cui Linkem fornisce il servizio di connessione a Internet, scopriamo qualcosa in più riguardo l’attuale proposta commerciale dell’operatore. Principalmente, sono disponibili due categorie differenti di offerte: quelle ricaricabili o prepagate e quelle in abbonamento.

Le offerte prepagate prevedono il pagamento di un importo ogni mese, ogni tre mesi, ogni cinque mesi oppure con cadenza annuale, effettuando una ricarica tramite il sito Linkem, presso i rivenditori autorizzati oppure presso tutte le tabaccherie abilitate PUNTOLIS. È possibile, inoltre, scegliere di attivare una ricarica automatica mensile di 25€, usando la carta di credito.

La promozione prepagata attivabile al momento in cui scrivo si chiama Linkem Senza Limiti Ricaricabile Plus e offre navigazione a Internet illimitata fino a 100 Mbps in download e 30 Mbps in upload, con connettività FWA+ (fibra mista radio) basata su tecnologia 5G o 4G, in base all’indirizzo di attivazione. L’offerta ha un costo di attivazione una tantum pari a 169€, con tre mesi di navigazione inclusa.

Al termine di quest’ultimo periodo è possibile effettuare una ricarica in diversi tagli: 27€ per un mese di navigazione; 78€ per tre mesi di navigazione; 120€ per cinque mesi di navigazione, oppure 240€ per un anno di navigazione. L’offerta non ha vincoli temporali e può essere disattivata in qualsiasi momento.

Come funziona Linkem: ricaricabile e abbonamento

L’offerta in abbonamento proposta da Linkem è denominata Linkem 5G Maxi Promo 20 anni e include traffico voce illimitato verso tutti i numeri nazionali e Internet veloce fino a 1 Gbps in download e fino a 200 Mbps in upload, con connettività FWA+ basata su tecnologia 5G oppure 4G, in base all’indirizzo di attivazione. L’abbonamento costa 26,90€/mese ma è attualmente in promozione a 19,90€/mese per i primi 6 mesi. È inoltre previsto un ulteriore contributo di attivazione pari a 4,16€/mesi per 24 mesi, ora scontato a 2,04€/mese.

La fatturazione dell’offerta in abbonamento Linkem è bimestrale ed è attivo un vincolo pari a 24 mesi; in caso di disdetta o recesso, viene sempre addebitato un importo pari a 25,15€, a titolo di costo di disattivazione; se il recesso viene poi esercitato nei primi 24 mesi di vigenza del contratto, dovranno essere restituiti tutti gli sconti applicati in fase di attivazione (maggiori info qui).

Tutti i prezzi specificati sono da intendersi IVA inclusa e tutte le offerte Linkem, a seconda dell’indirizzo di attivazione, includono il modem MyLink Box da interno oppure quello da esterno, entrambi in comodato d’uso gratuito. L’eventuale installazione del modem da esterno viene effettuata da parte di un tecnico specializzato, in forma gratuita.

Gli apparati forniti in comodato d’uso vanno restituiti al termine del contratto, seguendo le istruzioni fornite dal gestore; in caso di mancata restituzione, possono essere addebitati dei costi a titolo di rimborso, pari a 100€ per ciascun apparato non restituito.

Come funziona attivazione Linkem

Come funziona attivazione Linkem

Ora che hai ben compreso le caratteristiche di servizi e offerte, saresti interessato a comprendere quali sono le modalità di attivazione di Linkem? A dispetto di quanto potresti pensare, è tutto molto più semplice di quanto sembra. Hai a disposizione diverse soluzioni: puoi agire in autonomia tramite il sito Web del gestore, farti richiamare dal servizio clienti oppure recarti fisicamente presso un punto vendita autorizzato.

Per poter attivare Linkem online, collegati al sito Internet del gestore telefonico, apri il menu Offerta situato in alto e scegli se attivare un piano in abbonamento oppure con formula prepagata, in base alla modalità di pagamento che più risponde alle tue necessità.

Adesso, individua l’offerta di tuo interesse tra quelle elencate, premi sul pulsante Scopri l’offerta e procedi con il controllo di copertura, inserendo il tuo indirizzo all’interno del campo visibile al centro della pagina e premendo sul bottone Verifica copertura.

Se il controllo ha esito positivo, esamina attentamente le caratteristiche e i costi del piano scelto mediante i box che compaiono poco più in basso e, per avviare l’attivazione vera e propria, premi sul bottone Attiva subito, posto in fondo alla pagina.

Adesso, controlla attentamente il riepilogo della promozione scelta, verifica se il servizio sarà attivato con un apparato da esterno oppure da interno e prendi nota della tecnologia di attivazione; quando sei convinto della tua scelta, premi sul bottone Acquista e compila il modulo successivo con i dati richiesti: nome, cognome, indirizzo e-mail e numero di cellulare.

Ora, premi sul pulsante Verifica per effettuare il controllo di validità della numerazione inserita, apponi il segno di spunta accanto alla casella relativa all’informativa privacy e premi sul pulsante Avanti, per passare allo step successivo, che consiste nell’inserire i dati relativi all’indirizzo di attivazione della fornitura e i documenti personali.

Superato anche questo step, dovrai indicare il metodo di pagamento da utilizzare: puoi scegliere tra carta di credito, addebito su conto corrente (solo per le offerte in abbonamento) oppure contrassegno (solo per le offerte ricaricabili/prepagate). Infine, invia i dati inseriti premendo sull’apposito pulsante e attendi la conferma di avvenuta registrazione della pratica, che riceverai tramite SMS e/o email, unitamente al codice di attivazione da usare per abilitare il servizio.

Se non ti senti sicuro ad agire in autonomia, puoi attivare l’offerta Linkem con l’assistenza telefonica di un operatore, contattando il numero 06.94444 al costo di una chiamata urbana tariffata secondo il tuo piano telefonico; il servizio è attivo tutti i giorni dalle ore 08:00 alle 21:00. Una volta avviata la telefonata, ascolta il messaggio di benvenuto e premi il tasto 2, per specificare di non essere già cliente dell’operatore.

Ora, ascolta la presentazione delle offerte disponibili da parte della voce guida e premi nuovamente sul pulsante 2, per parlare con un operatore al quale richiedere l’attivazione del servizio. Tieni presente che i tasti da premere sono validi nel momento in cui scrivo ma potrebbero variare in qualsiasi momento: per questo motivo, ti consiglio sempre di prestare attenzione alle istruzioni automatiche, onde evitare inutili perdite di tempo. Se, invece, preferisci fare tutto di persona, devi recarti presso uno dei rivenditori autorizzati, che puoi localizzare usando questo sito Web.

Come funziona installazione Linkem

Come funziona installazione Linkem

Dopo aver fatto richiesta dell’attivazione di Linkem, attendi pazientemente di ricevere l’SMS indicante la data e l’ora dell’appuntamento con il corriere, per la consegna del modem da interno, oppure con il tecnico, per l’installazione del modem da esterno. Il tutto, generalmente, viene evaso entro una settimana (in alcuni casi, però, le tempistiche potrebbero allungarsi).

Se la tua offerta prevede il modem da interno, dopo averlo ricevuto, scegli l’ubicazione in cui collocarlo: idealmente, dovresti porlo in un luogo quanto più possibile centrale rispetto all’appartamento, meglio ancora nei pressi di una finestra.

Una volta individuata la posizione opportuna, collegalo il modem alla presa di corrente e attendi che il LED indicante lo stato della connessione a Internet si illumini di luce fissa; successivamente, prendi nota del nome e della password della rete Wi-Fi del modem ed effettua il collegamento a quest’ultimo, tramite qualsiasi device tu preferisca; in alternativa, puoi collegare il computer al router Linkem anche tramite cavo Ethernet.

Ad ogni modo, dopo aver stabilito il collegamento, apri il browser che preferisci e attendi che la pagina iniziale di benvenuto venga caricata; infine, inserisci il tuo codice fiscale e il codice di attivazione ricevuto tramite SMS all’atto della sottoscrizione del contratto, dai conferma e il gioco è fatto: nel giro di pochi secondi, dovresti iniziare a navigare in Internet.

Se la tua offerta prevede invece un modem da esterno, sarà un tecnico specializzato a occuparsi della consegna e dell’installazione del dispositivo sul balcone di casa. Sarà poi lo stesso tecnico a collegare il router all’access point da interno, tramite il quale potrai accedere a Internet tramite Wi-Fi oppure Ethernet. Per attivare il servizio, dovrai comunicare il codice di attivazione ricevuto via SMS al tecnico specializzato.

Se, dopo aver attivato il servizio, vuoi apportare delle modifiche alle impostazioni del modem (nome/password della rete Wi-Fi, apertura porte e così via) ma non hai la più pallida idea di come procedere, ti torneranno certamente utili le informazioni che ti ho fornito nella mia guida su come entrare nel modem Linkem.

In caso dubbi di problemi

In caso dubbi di problemi

Vuoi metterti in contatto con il servizio clienti di Linkem perché stai riscontrando qualche problematica o perché ti è sorto un dubbio? Allora fai così: se non hai ancora sottoscritto un’offerta con il gestore afferra il tuo telefono, componi il numero 06 94444 e avvia una telefonata (che è pagamento in base al piano sottoscritto con l’operatore attualmente in essere). Facendo in questo modo potrai metterti in contatto con l’assistenza commerciale.

Se invece hai già sottoscritto un’offerta, sei un cliente privato e vuoi chiamare da rete fissa la numerazione alla quale devi rivolgerti è 800.546.536 (la chiamata è gratis). Se vuoi chiamare da mobile il numero giusto è 06.94444 (la chiamata è a pagamento in base alla tariffa attiva sulla numerazione usata). Per i clienti business è invece disponibile la numerazione 800.487.078 (la chiamata è gratuita da rete fissa).

Preferisci i social network? Nessun problema. Linkem ha attivo anche un servizio di social care. Più precisamente, puoi metterti in contatto con il servizio clienti del gestore tramite Facebook oppure mediante Twitter. In entrambi i casi, invia un messaggio al provider in cui spieghi quelli che sono i problemi o i tuoi dubbi e attendi una risposta che, vedrai, non tarderà ad arrivare.

Per approfondimenti riguardanti i metodi di contatto attivi presso il fornitore di servizi in questione, ti rimando alla lettura della mia guida su come contattare Linkem.

Infine, ti suggerisco di dare uno sguardo alla sezione Supporto del sito Internet di Linkem, in cui sono presenti numerosi quesiti con risposta pronta che possono esserti utili a dissipare i tuoi dubbi in maniera rapida e senza neppure doverti rivolgere personalmente al gestore.

Come disdire Linkem

Come disdire Linkem

Dopo aver capito come funziona Linkem hai provveduto ad attivare un’offerta del gestore, ma adesso ci hai ripensato e vorresti disdire il servizio in maniera corretta e senza incorrere in inutili penali e/o andare incontro a fastidiose lungaggini burocratiche? Non preoccuparti, posso esserti d’aiuto anche per questo.

In linea di massima, tutto ciò che devi fare altro non è che scaricare, compilare e spedire a chi di dovere un apposito modulo oltre che attenerti scrupolosamente alle condizioni contrattuali e, come già anticipato nelle precedenti righe, restituire il modem ricevuto in comodato d’uso.

La disdetta può essere effettuata a in caso di abbonamento che di contratto ricaricabile. Trovi tutto spiegato nel minimo dettaglio, unitamente a come e dove reperire i moduli giusti, nel mio articolo dedicato all’argomento.

Tieni comunque presente che i costi di disattivazione e le penali previste da Linkem possono variare con il passare del tempo. Per cui, se vuoi essere sempre aggiornato al riguardo, ti suggerisco di collegarti alla sezione del sito Web del gestore dedicata ai contatti e ai moduli e di consultare attentamente le informazioni disponibili.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.