Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come funziona Linkem

di

Abiti in una zona in cui purtroppo non è possibile fare affidamento su una di una connessione ADSL particolarmente performance (e della fibra ottica neppure a parlarne!), un amico ti ha dunque suggerito di dare uno sguardo a Linkem ed alle sue offerte ed adesso ti piacerebbe capire più precisamente di cosa si tratta e come fare per poter attivare una delle soluzioni rese disponibili dal gestore per navigare in rete. Mi sbaglio? No ecco. Beh, direi allora che capiti proprio a fagiolo. Con questo mio articolo di oggi intendo infatti illustrarti come funziona Linkem. Contento?

Nelle righe successive andrò dunque a dissipare ogni tuo dubbio riguardo la tipologia di tecnologia impiegata dal gestore per la distribuzione dei suoi servizi oltre che a fornirti tutte le info di cui hai bisogno in merito a copertura ed offerte. In questo modo avrai un quadro completo della situazione e potrai quindi valutare l’eventuale effettiva attivazione di un piano Linkem oppure no. Sarà altresì mia premura spiegarti come fare per contattare il servizio clienti del gestore (nel caso in cui ne avessi bisogno) e come poter effettuare un’eventuale disdetta (in caso di ripensamenti post attivazione).

Tieni comunque presente che, sebbene la tecnologia impiegata per la distribuzione del servizio non sia quella “classica” dell’ADSL, la connessine offerta da Linkem può ovviamente essere sfruttata senza alcun tipo di problema su computer, smartphone, tablet e qualsiasi altro tipo di dispositivo. Il collegamento viene infatti stabilito da un modem apposito capace di fornire la connettività ad Internet in Wi-Fi per un’ampia gamma di device. Ora però basta chiacchierare ed andiamo al nocciolo della questione. Ti auguro, come mio solito, una buona lettura!

Indice

Tecnologia utilizzata

Come funziona Linkem

Per capire come funziona Linkem bisogna innanzitutto fare chiarezza riguardo la tipologia di tecnologia impiegata perla fruizione del servizio. L’operatore, leader in Italia nel settore della banda larga wireless, ha fatto capolino sul mercato nel 2001 e propone il servizio di connessione Internet senza fili, senza linea fissa, senza barriere e senza ostacoli – come da cali – al fine di favorire un’interazione semplice ed alla portata di tutti anche nelle aree in cui i tradizionali gestori telefonici non sono in grado di offrire i loro servizio.

Linkem è infatti presente in tutte le regioni della Penisola con una rete completamente di sua proprietà. Il gestore propone una soluzione LTE (si, proprio come la connessione dati di cui è possibile fruire su tutti i più moderni cellulari e tablet) che non necessitano delle “classiche” infrastrutture per poter funzionare.

Verifica della copertura

Offerte Linkem

Compreso il tipo di tecnologia sfruttata dal gestore, cerchiamo adesso di capire come fare per effettuare la verifica della copertura. Eseguire quest’operazione è di fondamentale importanza al fine di potersi sincerare del fatto che l’operatore abbia effettivamente “campo” nella zona per la quale si sta valutando l’attivazione del servizio e, chiaramente, onde evitare brutte sorprese future.

Per verificare il grado di copertura Linkem, collegati a questa pagina Web, inserisci l’indirizzo dell’abitazione presso cui intendi usufruire della connessione ad Internet del gestore e pigia sul bottone Verifica. Se la tua zona è raggiunta dalla rete Linkem, vedrai comparire un messaggio di conferma sullo schermo.

Tieni comunque presente che i dati sulla copertura forniti dal sito Linkem sono frutto di simulazioni software ragion per cui in alcuni casi possono essere molto approssimativi. Se desideri effettuare una verifica più accurata il mio consiglio è dunque quello di rivolgerti ad uno dei tanti rivenditori autorizzati presenti su tutto il territorio italiano.

Per trovare il rivenditore Linkem più vicino a casa tua, visita questa pagina del sito Internet dell’operatore, inserisci il tuo indirizzo nell’apposito campo di testo e fai clic sul bottone Cerca. Una volta fatto ciò, ti mostrata una mappa di Google Maps con tutti i rivenditori Linkem presenti in zona. Nella barra laterale collocata sulla sinistra vedrai inoltre comparire la lista completa dei centri Linkem con indirizzi e numeri di telefono.

Offerte e attivazione

Una volta compresa la tecnologia alla base del servizio e dopo aver verificato la copertura, possiamo finalmente andare ad analizzare quelle che sono le offerte del gestore. Le trovi qui di seguito, sia in formato prepagata che abbonamento. Ci sono anche delle soluzioni pensate in maniera specifica per la sfera business. Cerca di individuare quella che ritieni possa essere più adatta a te e se lo ritieni opportuno procedi pure con l’attivazione.

Prepagata

Come funziona Linkem

Per quel che concerne la sfera prepagata, nel listino Linkem è presente l’offerta Linkem senza limiti ricaricabile attivabile in due varianti: una che consente di fruire 4 mesi di navigazione Internet al prezzo d 99,00 euro ed un’altra che offre la possibilità di avere 1 anno di navigazione Internet a 269,00 euro.

Nel piano da 99,00 euro è incluso un modem da interno (per avere quello da esterno bisogna pagare 50,00 euro extra), mentre in quello da 269,00 euro si può scegliere se prendere il modem da interno o da esterno. Tutte e due le soluzioni consentono di navigare con una velocità in download fino a 20 Mega e non hanno limiti in fatto di traffico generato.

Una volta scaduti i 4 mesi o i 12 mesi previsti dall’offerta iniziale per Linkem Senza Limiti Ricaricabile, è possibile ricaricare la linea acquistando uno dei pacchetti indicati qui di seguito.

  • 1 mese di Internet a 25,00 euro
  • 3 mesi di Internet a 75,00 euro
  • 5 mesi di Internet a 110,00 euro
  • 12 mesi di Internet a 240,00 euro

La procedura d’acquisto delle ricariche può essere effettuata direttamente online, tramite l’area clienti del sito Internet del gestore, nei punti vendita Lottomatica o, ancora, presso i rivenditori autorizzati Linkem.

Per quel che concerne i “fatidici” costi d’attivazione e d’installazione, attualmente non ce ne sono. Il modem è concesso in comodato d’uso dall’operatore ed in caso di recesso occorre restituire il dispositivo a Linkem seguendo le istruzioni fornite dal gestore stesso. Da notare che se la restituzione non viene effettuata si va incontro al pagamento di una penale di 100,00 euro per ogni apparecchio non restituito.

Per quanto riguardo l’attivazione dell’offerta, può essere effettuata direttamente online facendo clic sul bottone Acquista online annesso alla relativa pagina Web e seguendo la procedura guidata proposta oppure in negozio (per identificare quello più vicino alla tua zona puoi fare riferimento alla pagina Web che ti ho linkato qualche riga più su).

Da notare che il modem da interno può essere portato facilmente in giro e può essere utilizzato per stabilire il collegamento con Linkem in tutte le aree in cui è presente la rete dell’operatore (bisogna però metterlo in corrente). Il modem da esterno, invece, richiede l’installazione da parte di un tecnico specializzato (operazione compresa nel prezzo dell’offerta) e, di conseguenza, non può essere trasportato a destra e a manca. Riesce però a captare il segnale in maniera decisamente migliore rispetto a quello da interno. Maggiori info qui.

Abbonamento

Come funziona Linkem

Ne listino di Linkem è presente anche un’offerta in salsa abbonamento, quella denominata Linkem senza limiti. Ha un costo fisso di 24,90 euro/mese (contributo fisso mensile di 21,90 euro + contributo modem 3,00 euro), permette di fruire di una connessone con velocità fino a 20 Mega in download e non presenta limiti di traffico.

A differenza delle offerte di cui ti ho già parlato nelle righe precedenti, la soluzione in abbonamento prevede un contributo di attivazione di 50,00 euro che però viene interamente restituito al positivo riscontro del pagamento della prima fattura. Poi, a seconda delle proprie esigenze e preferenze, il modem, che viene fornito in comodato d’uso, può essere sia da interno (che come già detto può essere sposato in base alle proprie necessità) che da esterno (occorre l’installazione gratuita da parte di un tecnico specializzato). In caso di recesso, anche per l’abbonamento bisogna restituire l’apparecchio a Linkem seguendo le istruzioni fornite direttamente dall’operatore. Anche in questo caso, se il modem non viene restituito si va invece incontro al pagamento di una penale di 100,00 euro (per ciascun apparecchio trattenuto).

Da sottolineare il fatto che per i clienti Linkem Senza Limiti che hanno scelto il modem da interno previsto un costo di disattivazione di 50,00 euro in caso di recesso prima di 24 mesi dalla data di attivazione del servizio. Per coloro che invece hanno scelto il modem da esterno, il costo di disattivazione qualora dovesse essere effettuato il recesso dell’offerta prima dei canonici 24 mesi dalla data di attivazione corrisponde a 100,00 euro.

Per l’attivazione dell’offerta, basta fare clic sul pulsante Acquista online presente nella relativa pagina Web e seguire la procedura guidata proposta. In alternativa, ci si può recare in negozio (per identificare quello più vicino alla tua zona puoi fare riferimento alla pagina Web che ti ho linkato qualche riga più su) ed affidare la propria pratica agli addetti all vendite.

Per coloro che decidono di sottoscrivere un secondo contatto Linkem Senza Limiti con modem da interno, il canone mensile viene automaticamente ridotto a 10,00 euro a vita. Il contributo di attivazione una tantum è sempre di 50,00 euro, mentre il modem viene fornito e può essere impiegato a costo zero. Maggiori info qui

Business

Offerte Linkem

Tra e offerte di casa Linkem ne sono presenti anche alcune destinate in via specifica all’ufficio e alle aziende. Hanno assistenza telefonica dedicata, indirizzo IP pubblico statico, soluzioni personalizzate e diversi altri vantaggi. Sono denominate Linkem Office e Linkem Turbo. La prima presenta un costo mensile pari a 25,00 euro, mentre per la seconda la cifra è variabile a seconda dei servizi che vengono inclusi. Maggiori info qui.

Servizio clienti

Vuoi metterti in contatto con il servizio clienti di Linkem perché stai riscontrando qualche problematica o perché ti è sorto un dubbio? Allora fai così: se non hai ancora sottoscritto un’offerta con il gestore afferra il tuo telefono, componi il numero 06 94444 ed avvia una telefonata (che è pagamento in base al piano sottoscritto con l’operatore attualmente in essere). Facendo in questo modo potrai metterti in contatto con l’assistenza commerciale.

Se invece hai già sottoscritto un’offerta, sei un cliente privato e vuoi chiamare da rete fissa la numerazione alla quale devi rivolgerti è 800 546 536 (la chiamata è gratis). Se vuoi chiamare da mobile il numero giusto è 06 94444 (la chiamata è a pagamento in base alla tariffa attiva sulla numerazione usata).

Per i clienti business è invece disponibile la numerazione 800 487 078 (la chiamata è gratuita da rete fissa). Ulteriori numerazioni e contatti, utili ad esempio per segnalazioni e reclami e per variazioni contrattuali, sono riportati in questa pagina apposita.

Preferisci i social network? Nessun problema. Linkem ha attivo anche un servizio di social care. Più precisamente, puoi metterti in contatto con il servizio clienti del gestore tramite Facebook oppure mediante Twitter. In entrambi i casi, invia un messaggio al provider in cui spieghi quelli che sono i problemi o i tuoi dubbi ed attendi una risposta che, vedrai, non tarderà ad arrivare.

Ti suggerisco inoltre di dare uno sguardo alla sezione Supporto del sito Internet di Linkem in cui sono presenti numerosi quesiti con risposta pronta che possono esserti utili a dissipare i tuoi dubbi in maniera rapida e senza neppure doverti rivolgere personalmente al gestore.

Disdetta

Dopo aver capito come funziona Linkem hai provveduto ad attivare un’offerta del gestore ma adesso ci hai ripensato e vorresti disdire il servizio in maniera corretta e senza incorrere in inutili penali e/o andare incontro a fastidiose lungaggini burocratiche? Non preoccuparti, posso esserti d’aiuto anche per questo.

In linea di massima, tutto ciò che devi fare altro non è che scaricare, compilare e spedire a chi di dovere un apposito modulo oltre che attenerti scrupolosamente alle condizioni contrattuali e, come già anticipato nelle precedenti righe, restituire il modem ricevuto in comodato d’uso.

La disdetta può essere effettuata a in caso di abbonamento che di contratto ricaricabile. Trovi tutto spiegato nel minimo dettaglio, unitamente a come e dove reperire i moduli giusti, nel mio articolo dedicato all’argomento.

Tieni comunque presente che i costi di disattivazione e le penali previste da Linkem possono variare con il passare del tempo. Per cui, se vuoi essere sempre aggiornato al riguardo, ti suggerisco di collegarti alla sezione del sito Web del gestore dedicata ai contatti e ai moduli e di consultare attentamente le info disponibili.