Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come importare foto da iPhone a PC

di

Vorresti trasferire sul PC le foto che hai scattato con il tuo nuovo iPhone ma Windows non riconosce il telefono? Ti piacerebbe sincronizzare automaticamente le foto tra l’iPhone e il computer, senza dover collegare di volta in volta il telefono al PC, ma non sai come riuscirci? Non ti preoccupare, oggi sono qui per darti una mano.

Per scoprire come importare foto da iPhone a PC, prenditi cinque minuti di tempo libero e segui le indicazioni che sto per darti. Si tratta di piccoli e semplici step che ti permetteranno di far riconoscere il “melafonino” al computer e scaricare su quest’ultimo tutte le immagini e i video presenti sulla memoria dello smartphone. In realtà si sono due strade che puoi percorrere: una tradizionale che prevede il collegamento fisico dell’iPhone al PC e una che prevede, invece, l’utilizzo di sistemi cloud.

Dunque, senza esitare un secondo in più, mettiti bello comodo e leggi con attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: sono sicuro che, al termine della lettura di questa guida, avrai compreso quelli che sono i passaggi da compiere per riuscire nella tua piccola impresa. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come importare le foto da iPhone al computer

Per importare le foto dell’iPhone sul computer hai diverse strade da poter seguire: se possiedi un computer con sistema operativo Windows, è fondamentale la presenza di iTunes, il software multimediale ufficiale di Apple; sui Mac, invece, non è necessario installare alcunché, in quanto il tutto è già presente “di serie” sul computer. Trovi tutto spiegato, nel dettaglio qui sotto.

Come importare foto da iPhone a PC con iTunes

Come importare foto da iPhone a PC

Se possiedi un computer animato da Windows 10 e non hai ancora installato iTunes, collegati a questa pagina del Microsoft Store, clicca sui pulsanti Ottieni e Apri Microsoft Store e, in seguito, finalizza il setup cliccando sul bottone Ottieni/Installa. Se necessario, accedi al tuo account Microsoft.

Se, invece, disponi di una versione precedente di Windows, collegati al sito Internet di Apple e clicca prima sul collegamento Windows (in basso) e poi su Scarica ora iTunes per Windows (64 bit) o su Stai cercando la versione per Windows a 32 bit? Scarica l’app da qui, a seconda della versione del sistema operativo installata sul tuo PC. Al termine del download, lancia l’eseguibile ottenuto e segui le indicazioni su schermo, per concludere il setup. Per maggiori informazioni in merito, da’ pure uno sguardo alla mia guida su come scaricare iTunes.

Una volta installato tutto il necessario, puoi procedere con l’importazione delle foto presenti sul “melafonino”: collega quest’ultimo al PC tramite cavo, attendi l’avvio automatico di iTunes e aspetta qualche istante affinché il sistema operativo riconosca lo smartphone. Se necessario, approva la connessione tra i due dispositivi, premendo il bottone di autorizzazione che compare sullo schermo di entrambi e, quando richiesto, immettendo il codice di sblocco su iPhone.

A questo punto, per attivare la sincronizzazione foto tramite iTunes (facendo sì che le immagini presenti nella cartella fotografica del computer coincidano con quelle presenti nella memoria del “melafonino”), fai clic sulla voce Foto collocata nella barra laterale di sinistra di iTunes, apponi il segno di spunta accanto alla voce Sincronizza foto e, avvalendoti dal menu a tendina Copia foto da, scegli la cartella del computer su cui abilitare la sincronizzazione. Se ti interessa copiare le sole foto da iPhone a computer e non effettuare l’operazione inversa, ti consiglio di partire da una cartella vuota, creata appositamente per lo scopo.

Infine, seleziona le cartelle dell’iPhone da sincronizzare, apponendo il segno di spunta accanto ai relativi nomi, e clicca sul pulsante Fine per avviare la sincronizzazione degli elementi (che potrebbe richiedere diverso tempo per essere portata a termine). A seguito di quest’operazione, le foto presenti nella memoria di iPhone verranno copiate nella cartella scelta: qualora, all’interno della stessa, fossero già presenti altre immagini, esse saranno trasferite a loro volta nella memoria di iPhone.

Nota: se hai attivato la sincronizzazione delle foto su iCloud, non ti sarà invece possibile procedere tramite iTunes. In tal caso, puoi utilizzare le procedure di importazione di Windows, delle quali mi appresto a parlarti nella sezione immediatamente successiva, oppure procedere direttamente attraverso iCloud, come mi appresto a spiegarti più avanti.

Come importare foto da iPhone a PC Windows

Come importare foto da iPhone a PC

Per importare le foto da iPhone a un PC Windows, puoi seguire almeno tre strade diverse: usando l’applicazione Foto di Windows 10; avvalendoti della procedura di importazione guidata di Windows oppure usando il più classico dei copia-e-incolla. A prescindere dalla strategia da te scelta, è comunque indispensabile che iTunes sia stato preventivamente installato sul computer e autorizzato alla comunicazione con iPhone (come spiegato prima).

Se, dunque, impieghi Windows 10, avvia l’applicazione Foto richiamandola dal menu Start (quello a cui si accede premendo sull’icona della bandierina collocata in basso a sinistra) e, dopo aver sbloccato lo schermo di iPhone, clicca sul pulsante Importa residente in alto a destra. Infine, seleziona la voce Da un dispositivo USB dal menu che ti viene proposto.

Dopo alcuni secondi (il tempo potrebbe variare in base alla quantità di foto presenti), dovresti visualizzare una nuova finestra contenente le immagini trovate: a questo punto, per copiare tutte le immagini, imposta il menu a tendina situato in alto sull’opzione Tutti gli elementi e clicca sul pulsante Importa XX elementi di XX elementi. Se, invece, preferisci copiare soltanto alcune immagini, apponi il segno di spunta accanto alle relative anteprime e concludi il tutto premendo sul pulsante Importa XX elementi di YY elementi.

A seguito di questa operazione, le foto verranno automaticamente copiate nella cartella Immagini di sistema; se preferisci modificare la cartella d’importazione, clicca sul pulsante Impostazioni di importazione situato nella schermata di selezione delle immagini e il gioco è fatto.

Come importare foto da iPhone a PC

In alternativa, puoi ottenere lo stesso risultato avvalendoti dell’importazione guidata immagini di Windows: per avvalertene, avvia l’Esplora File/Esplora Risorse di Windows, cliccando sulla cartella gialla situata nella barra delle applicazioni; fai clic sulla voce Questo PC situata nella barra laterale di sinistra, quindi fai clic destro sull’icona dell’iPhone e seleziona la voce Importa immagini e video dal menu contestuale.

Ora, se vuoi importare indistintamente tutte le foto e i video presenti nella memoria del telefono, apponi il segno di spunta accanto alla voce Importa tutti gli elementi nuovi ora e clicca sul pulsante Importa, per avviare il trasferimento delle immagini.

Se, invece, preferisci selezionare manualmente le foto da importare, apponi il segno di spunta accanto alla dicitura Rivedi, organizza e raggruppa gli elementi da importare, fai clic sul pulsante Avanti e scegli se personalizzare i nomi dei gruppi di foto che ti vengono mostrati (altrimenti avranno come nome delle date), se assegnare loro dei tag e se escludere dall’importazione determinate immagini, rimuovendo il segno di spunta dalle loro anteprime.

Per regolare l’intervallo di tempo che deve intercorrere tra un gruppo di foto e l’altro, utilizza la barra Regola gruppi, posta in basso a destra. Fatta la tua scelta, premi il pulsante Importa e attendi che il trasferimento delle foto venga portato a termine.

Ad operazione completata troverai le foto (e i video) dell’iPhone nella cartella Immagini di Windows, organizzate in sotto-cartelle. Se vuoi cambiare il percorso di destinazione delle immagini, clicca sulla voce Altre opzioni che si trova in basso a sinistra e specifica le cartelle che desideri utilizzare per foto e video tramite gli appositi menu a tendina.

Come importare foto da iPhone a PC

Infine, ti segnalo che aprendo l’Esplora File di Windows, recandoti in Questo PC e facendo clic sull’icona dell’iPhone, puoi copiare le foto salvate sul “melafonino” e incollarle sul PC come se si trattasse di comuni file presenti su una chiavetta USB o un hard disk esterno.

Tutto quello che devi fare è raggiungere la cartella Internal Storage > DCIM > 100APPLE dell’iPhone e selezionare le immagini (e i video) di tuo interesse.

Come importare foto da iPhone a Mac

Come importare foto da iPhone a Mac

Se hai a disposizione un Mac, ti farà piacere sapere che la procedura d’importazione delle immagini dalla memoria del “melafonino” è oltremodo semplice. Tanto per cominciare, collega quest’ultimo al computer tramite cavo e, se necessario, consenti la comunicazione tra i dispositivi premendo il bottone di autorizzazione che compare sullo schermo e digitando, quando necessario, il codice di sblocco su iPhone.

Fatto ciò, avvia l’applicazione Foto di macOS (l’icona raffigurante un fiore colorato situata sulla barra Dock), clicca sul nome dell’iPhone residente nella barra laterale di sinistra del programma, sotto la voce Dispositivi e, per importare tutte le foto e i filmati presenti in memoria, clicca sul pulsante Importa tutti i nuovi elementi, collocato in alto a destra. Se, invece, preferisci copiare soltanto alcune immagini o video, clicca sulle relative anteprime per selezionarli e premi il pulsante Importa XX elementi. Tutto qui!

Se preferisci importare le foto di iPhone come file separati (e, dunque, non all’interno della raccolta di Foto), puoi avvalerti di soluzioni alternative quali Acquisizione ImmagineAirDrop, delle quali ti ho parlato, nel dettaglio, nella mia guida su come trasferire le foto dall’iPhone al Mac.

Come importare foto da iPhone a PC con iCloud

iCloud per Windows

Sei un fedele utilizzatore del servizio iCloud Foto e, dopo aver acquistato spazio aggiuntivo per archiviare i tuoi file e abilitato il salvataggio delle foto su cloud (se non sei sicuro di averlo fatto, recati nel menu Impostazioni > [tuo nome] > iCloud > Foto e assicurati che la levetta Foto di iCloud sia impostata su ON, altrimenti fallo tu), vorresti capire come ottenere una copia delle immagini sul computer tramite Internet?

Allora sappi che puoi agire tramite il client di iCloud per Windows, il quale permette di trasferire automaticamente sul computer le immagini appartenenti alla raccolta foto di iCloud: per ottenerlo, se utilizzi Windows 10, collegati a questa pagina del Microsoft Store e premi i pulsanti OttieniApri Microsoft StoreOttieni/Installa.

Se, invece, impieghi una versione precedente di Windows, collegati al sito Internet di Apple, clicca sul link puoi scaricare iCloud per Windows dal sito Web di Apple e attendi che il file di setup del client venga scaricato sul computer. A download ultimato, lancia il file ottenuto, apponi il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza e premi i pulsanti InstallaFine, per concludere il setup. Se richiesto, riavvia il computer per completare la configurazione.

Al login successivo, dovresti visualizzare la schermata iniziale di iCloud: inserisci i dati del tuo ID Apple all’interno degli appositi campi, scegli se inviare o meno i dati di utilizzo ad Apple, rispondendo al messaggio d’avviso che ti viene proposto, e seleziona poi gli elementi da sincronizzare apponendo il segno di spunta accanto ai relativi nomi.

Come importare foto da iPhone a PC

In particolare, seleziona la casella accanto alla voce Foto e clicca sul pulsante Opzioni corrispondente alla stessa, se vuoi regolarne le impostazioni.

Se tutto è andato per il verso giusto, il trasferimento delle foto di iCloud dovrebbe avviarsi automaticamente, in formato ottimizzato: questo significa che le immagini vengono scaricate in bassa qualità e mostrate in qualità originale solo quando aperte dalla cartella di iCloud presente nella cartella Immagini di Windows.

Nota: nel momento in cui scrivo, sembra che il client di iCloud abbia problemi nel sincronizzare le foto su Windows. Nel caso rilevassi anche tu problemi, procedi tramite il sito Internet di iCloud, come spiegato qualche riga più sotto.

Su macOS, invece, devi solo assicurarti di aver collegato il tuo Mac a iCloud in Preferenze di sistema e di aver attivato la spunta relativa a Foto sia nella sezione ID Apple/iCloud di Preferenze di sistema che nella sezione Preferenze > iCloud dell’applicazione Foto.

Foto di iCloud su Mac

Se preferisci, puoi ottenere accesso alle foto archiviate su iCloud da qualsiasi computer, semplicemente usando il browser, grazie al servizio iCloud Web. Per poterci riuscire, collegati alla pagina principale di iCloud.com, effettua l’accesso con il tuo ID Apple e clicca sull’icona Foto, collocata nell’area di controllo.

Per scaricare le foto, selezionale con un clic (aiutandoti con i tasti Ctrlcmd, in caso di selezione multipla) e clicca sull’icona della nuvola collocata in alto a destra.

Altri metodi per importare foto da iPhone a PC

Come importare foto da iPhone a PC

Quelle che ti ho appena illustrato sono le strade più convenzionali per importare foto da iPhone a PC, ma non sono le uniche. Se vuoi, puoi affidarti anche ad altri servizi cloud e ad altre app che permettono di trasferire le foto dall’iPhone al computer (e ad altri dispositivi portatili) in modalità wireless.

  • Google Foto – è il servizio di cloud storage offerto da Google per foto e video, del quale ti ho parlato in modo approfondito in questa guida. Per utilizzarlo basta installare la app del servizio sull’iPhone, mentre per sincronizzare i contenuti sul PC basta installare il client di Google Drive o collegarsi alla versione Web di Google Drive.
  • Dropbox – altro famosissimo servizio di cloud storage che, tramite la sua app per iPhone, offre la possibilità di archiviare foto e video online. Offre solo 2GB di spazio che si possono ampliare gratis invitando altri utenti a iscriversi o a pagamento, sottoscrivendo il piano da 9,99 euro/mese (che include 1TB di storage). Per saperne di più leggi la mia guida su come funziona Dropbox.
  • Send Anywhere – si tratta di un’app gratuita che permette di scambiare file tra computer, smartphone e tablet sfruttando dei semplicissimi codici numerici. Funziona tramite Internet. Non offre una sincronizzazione automatica delle foto come i servizi di cloud storage, ma può essere usato per il passaggio occasionale di foto e video da un device all’altro. Su Mac, invece, è preferibile usare AirDrop.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.