Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come iscriversi a Facebook come azienda

di

Facebook, il celebre social network fondato da Mark Zuckerberg è un potente strumento di comunicazione pensato non solo per consentire alle persone di raccontare propria vita, ma anche un'importante vetrina per le aziende che, tramite il servizio dedicato Meta for Business (Meta è il nome del gruppo di cui fanno parte Facebook, WhatsApp e Instagram) possono raggiungere facilmente e velocemente una platea sterminata di potenziali clienti.

Ho fatto questa premessa per arrivare a dirti che, se sei il titolare di un'azienda o possiedi un'attività, dovresti prendere assolutamente in considerazione l'idea di iscriverti a Facebook come azienda aprendo una tua pagina. Come dici? Non conosci molto bene i servizi offerti da questo celebre social network e vorresti sapere come iscriversi a Facebook come azienda? Nessun problema, posso spiegarti tutto per filo e per segno!

Nella guida di quest'oggi, infatti, ti parlerò di che cos'è una pagina Facebook e di come questa si possa rivelare lo strumento più appropriato per chi possiede una società e vuole aumentarne la visibilità online. Ti illustrerò, inoltre, la differenza tra una pagina e un profilo Facebook personale, parlandoti nel dettaglio delle motivazioni che dovrebbero spingere una società ad aprire una pagina e degli strumenti messi a disposizione dal social network fondato da Mark Zuckerberg. Sei pronto per iniziare? Bene, allora ti auguro una buona lettura!

Indice

Pagina Facebook e profilo Facebook: le differenze

Pagina Facebook e Profilo Facebook

Capire la sostanziale differenza tra un profilo Facebook e una pagina Facebook è il primo passo da compiere, prima ancora di scoprire effettivamente come iscriversi a Facebook come azienda. Inoltre, dal momento in cui è stato Facebook a scindere le aziende dalle persone fisiche all'interno del suo social network, ritengo importantissimo parlarti del perché un'azienda dovrebbe aprire una pagina Facebook e non un profilo.

La differenza tra un profilo Facebook e una pagina Facebook può essere facilmente intuibile soltanto dal nome. Un profilo Facebook è costituito dall'account personale creato da una persona: si indica la propria presenza all'interno del social network con il proprio nome e cognome, si ha una timeline personale in cui parlare di sé, si associa una foto del profilo e si condividono i propri stati d'animo. Insomma, il profilo Facebook costituisce una sorta di carta d'identità virtuale.

Non è quindi un caso che Facebook ci permetta di avere un solo profilo Facebook e che sia proprio la policy di Facebook a invitarci a riflettere sul fatto che un profilo privato non è pensato per essere utilizzato a scopi commerciali.

Di conseguenza risulta chiaro che aprire un profilo privato per un'azienda è, a livello concettuale, sbagliato, oltre che poco pratico. Ai profili Facebook si chiede l'amicizia, le aziende si seguono su Facebook e vi si mette “Mi piace”. Creare un profilo Facebook per un'azienda è quindi, a mio avviso, un brutto biglietto da visita.

Se si ha un'azienda e si vuole darle visibilità online, molto meglio aprire una pagina Facebook, cioè una pagina pubblica attraverso la quale perseguire scopi di tipo commerciale, oltre che dare il via alle proprie campagne di social media marketing. Sì, ti parlo di social media marketing perché se una volta i principali strumenti pubblicitari erano le riviste, i giornali, la radio o la televisione, ai giorni d'oggi tra gli strumenti di marketing più efficaci vi sono i social network, Facebook compreso.

Vi sono numerosi vantaggi per le aziende che decidono di aprire una pagina Facebook, vantaggi fruibili attraverso i principali strumenti messi a disposizione da Facebook attraverso le pagine pubbliche: l'indicizzazione della stessa dai motori di ricerca, la possibilità di ottenere un pubblico illimitato (i profili Facebook possono avere massimo 5.000 amici), la possibilità di ottenere uno strumento analisi della propria pagina (Facebook Insight) e l'utilizzo della piattaforma pubblicitaria Facebook Ads, attraverso la quale promuovere i propri contenuti su Facebook. Una volta che hai appreso quali sono le sostanziali differenze tra una pagina Facebook e un profilo Facebook, posso passare a spiegarti nel dettaglio come potrai iscriverti a Facebook come azienda.

Registrarsi a Facebook come azienda

La prima cosa che devi fare per iscriverti a Facebook come azienda è quella di effettuare il login a Facebook con un profilo personale. Le pagine Facebook vengono infatti gestite da persone fisiche, dette amministratori. Gestirai quindi la tua pagina attraverso il tuo account personale, ma le tue informazioni (come per esempio nome e indirizzo email) non verranno visualizzate sulla pagina amministrata. Fatta questa doverosa precisazione, vediamo come procedere sia da PC che da smartphone e tablet.

Da computer

Creare Pagina Facebook

Per iscriverti a Facebook come azienda tramite il tuo PC, collegati alla home page del social network ed effettua il login. Clicca poi sull'icona del quadrato bucherellato o delle linee orizzontali (in alto a destra) e, nel menu apertosi, premi sulla voce Pagine. Ora, nella nuova pagina che si è aperta, fai clic (+) Crea nuova Pagina.

Nel modulo che ti viene proposto, digita il nome che vuoi assegnare alla tua pagina nell'apposito campo di testo e indica una categoria alla quale vuoi associare quest'ultima: per compiere quest'operazione, digita un termine nel campo Categoria e utilizza i suggerimenti automatici che compaiono in basso per selezionare la categoria che intendi associare alla pagina (es. Azienda di commercio al dettaglio, Azienda di informatica, etc.). Dopodiché clicca sul pulsante Crea Pagina.

Ci siamo quasi: scorri la barra laterale posta a sinistra, clicca prima sul pulsante Aggiungi immagine del profilo e carica la foto del profilo che intendi usare per la pagina in questione. Successivamente, fai la stessa cosa anche per la foto di copertina: fai clic sul pulsante Aggiungi immagine di copertina ed effettua il caricamento della foto da usare allo scopo. Infine, fai clic sul pulsante Salva situato in basso a sinistra.

Adesso hai la tua pagina Facebook. È giunto il momento, dunque, di completarne la sua personalizzazione. Ti suggerisco innanzitutto di impostare un nome utente per la pagina: questo serve a renderla più facilmente individuabile nella piattaforma. Una prima cosa che ti consiglio di fare è creare un nome utente per la pagina (in modo da consentire agli utenti di ricordare più facilmente il suo indirizzo, inviare messaggi e trovarla all'interno di Facebook).

Per la modifica di alcune opzioni avanzate, come permessi, livelli di privacy e altre impostazioni della pagina, recati sulla scheda Impostazioni (in fondo alla barra laterale posta sulla sinistra) e fai clic sulle voci di menu che desideri personalizzare. Ad esempio, se desideri aggiungere altri amministratori o editor puoi selezionare la voce Ruoli della pagina dalla barra laterale di sinistra e fare clic sul pulsante Aggiungi un'altra persona nella schermata che si apre.

Una volta che avrai effettuato tutte le modifiche e personalizzazioni, per promuovere la tua pagina e farla conoscere al pubblico, fai clic sul simbolo dei tre puntini situato sulla destra (sotto l'immagine di copertina), seleziona la voce Invita i tuoi amici per invitare i tuoi amici di Facebook a mettere “Mi piace”, seleziona i nominativi di tuo interesse e poi clicca sul bottone Invia inviti.

Per istruzioni più dettagliate su come pubblicizzare una pagina su Facebook, consulta il mio tutorial dedicato all'argomento.

Per avviare delle vere e proprie campagne pubblicitarie e sfruttare alcuni strumenti avanzati pensati per le pagine Facebook, invece, clicca sulla voce Meta Business Suite posta sulla barra laterale a sinistra e serviti dei tool disponibili. Ad esempio, se vuoi organizzare meglio la creazione di nuovi contenuti, clicca sulla voce Strumento di pianificazione (sulla sinistra) e avvaliti del calendario settimanale per procedere con la programmazione (basta selezionare un giorno e avvalersi della pagina e dei menu che compaiono a schermo per procedere).

Mediante la funzione Insight, invece, è possibile andare a controllare l'andamento dei contenuti, tra cui risultati ottenuti, raggiungimento degli obiettivi prefissati, crescita del pubblico e tantissimo altro ancora. Per maggiori dettagli su come farsi pubblicità su Facebook, leggi la mia guida dedicata.

Da smartphone e tablet

Creare pagina Facebook da mobile

Se preferisci agire da smartphone o tablet, sappi che puoi iscriverti a Facebook azienda tramite l'applicazione ufficiale di Facebook per Android (disponibile anche su store alternativi) o iOS/iPadOS e seguendo la procedura guidata che sto per illustrarti nel dettaglio.

Dopo aver aperto l'app ufficiale del social network, pigia sul pulsante ≡ e fai tap prima sulla voce Pagine/Le tue [N] Pagine presente nella schermata che si apre e poi sul pulsante (+) Crea. Nella schermata che si apre, digita il nome che vuoi assegnare alla tua pagina nell'apposito campo di testo e pigia sul pulsante Avanti.

Espandi, quindi, il menu a tendina relativo alla selezione della categoria per indicare la categoria di appartenenza della pagina che stai creando, scegli una sottocategoria dal secondo menu a tendina che eventualmente compare sullo schermo e premi ancora sul bottone Crea.

Adesso, digita l'indirizzo di un sito Web associato alla pagina, fai tap sul pulsante Avanti (o su Salta, se vuoi proseguire senza immettere alcun sito) e scegli se aggiungere un'immagine del profilo e/o un'immagine di copertina per la pagina, usando gli appositi bottoni presenti nell'app di Facebook.

Dopodiché premi sul bottone Fine e verrai rimandato alla sezione principale della tua pagina Facebook, che potrai personalizzare e rendere più completa selezionando la scheda Informazioni dal menu centrale (quello sotto i pulsanti per la pubblicazione dei contenuti) e facendo tap sull'icona della matita situata in corrispondenza delle varie informazioni da aggiungere o modificare. In questo modo potrai inserire una descrizione, un nome e varie altre informazioni relative alla pagina (es. numero di telefono di riferimento, indirizzo email e via discorrendo).

Se vuoi gestire la tua pagina Facebook in maniera ancora più precisa e completa, ti consiglio di avvalerti dell'applicazione gratuita per Android (disponibile anche su store alternativi) e iOS/iPadOS chiamata Meta Business Suite, che è realizzata direttamente da Meta, la società che gestisce Facebook e Instagram, che consente di avere una vasta gamma di strumenti per gestire, pubblicare contenuti e monitorare l'andamento delle pagine Facebook (oltre che su Instagram).

Se dopo aver creato la tua pagina Facebook desideri saperne di più su come ottenere mi piace su Facebook, consulta la guida che ho scritto sull'argomento. Vedrai che ti sarà molto utile per partire col piede giusto nella tua nuova attività promozionale sui social. In bocca al lupo!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.