Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come rintracciare un cellulare rubato

di

Non è sicuramente una cosa piacevole ma purtroppo a tutti può capitare di perdere il cellulare e ancor peggio che questo venga rubato. Al verificarsi di una situazione di questo tipo è sicuramente il caso di allarmarsi ma fortunatamente in alcuni casi si può provare a rimediare. Probabilmente non tutti lo sanno ma grazie a degli appositi servizi e strumenti è infatti possibile rintracciare un cellulare rubato e quindi provare a recuperare quel che ci è stato sottratto.

Chiaramente non ti assicuro certo che sfruttando i mezzi di cui sto per parlarti riuscirai sicuramente nell'impresa ma sappi che tentar non nuoce e che in alcuni casi particolarmente fortunati rintracciare un cellulare rubato non è poi un'impresa così impossibile.

Se vuoi dunque scoprire come rintracciare un cellulare rubato, ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero e di concentrarti attentamente sulla lettura di questa guida. Leggi con attenzione tutte le indicazioni che sto per darti e segui passaggio dopo passaggio i miei suggerimenti per scoprire insieme a me tutto ciò che è puoi fare per rintracciare un cellulare rubato. Pronto? Sì? Molto bene, allora cominciamo.

Indice

Come trovare un cellulare rubato

Come trovare un cellulare rubato

Ti sei accorto di non avere con te il cellulare e inizialmente avevi pensato di averlo lasciato a casa. Purtroppo ben presto ti sei reso conto che non lo hai dimenticato, ma hai subito un furto senza che nemmeno te ne accorgessi. All'interno di quel cellulare c'erano dati per te importanti, per cui vorresti provare a capire come trovare un cellulare rubato, non è vero?

Purtroppo in caso di furto è davvero difficile riuscire a ritrovare un cellulare, ma questo non significa che non puoi provarci. Come dici? Vorresti capire come localizzare un cellulare rubato senza aver installato l'app?

Nessun problema, i metodi che sto per mostrarti non hanno bisogno di alcuna installazione di app, poiché sono già integrati all'interno degli smartphone. Di seguito troverai tutte le indicazioni per provare a trovare i cellulari delle principali marche.

Come rintracciare un cellulare Android rubato

Come rintracciare un cellulare Android rubato

Qualcuno ha rubato il tuo smartphone Android, ma tu vuoi cercare in tutti i modi di recuperarlo. Per questo motivo non vedi l'ora di scoprire come rintracciare un cellulare Android rubato, non è vero?

Nel caso di dispositivi Android dotati di servizi Google puoi sfruttare il servizio Trova il mio dispositivo, che solitamente è attivo di default su tutti i device con servizi Google. Tramite questo servizio puoi rintracciare un cellulare rubato gratis e potrai anche decidere, successivamente, di bloccarlo o resettarlo da remoto.

La prima cosa che devi fare è recarti su questa pagina Web ed eseguire l'accesso al tuo account Google, che deve essere lo stesso in uso sul cellulare rubato. Se non hai un PC a disposizione, ma hai accesso a un altro smartphone Android puoi anche usare l'app Trova il mio dispositivo, disponibile al download sul Play Store: apri l'app e tocca sul pulsante Continua come XXX, oppure, nel caso tu stia utilizzando lo smartphone di un amico, tocca sulla voce Accedi come ospite e inserisci email e password del tuo account Google.

Una volta eseguito l'accesso al servizio, nella schermata principale seleziona lo smartphone che ti hanno rubato dalla barra posta in alto. Dopo aver selezionato il dispositivo, apparirà un menu laterale con diverse opzioni a tua disposizione e contemporaneamente verrà caricata una mappa che ti mostrerà la posizione attuale del dispositivo. Purtroppo la posizione del dispositivo viene rilevata solo se il dispositivo è ancora accesso e collegato a una rete, mentre nel caso fosse spento o offline, vedrai solo l'ultima posizione rilevata.

Come dici? Hai notato che lo smartphone si trova già molto lontano da te e vuoi capire come bloccare un cellulare rubato? Nessun problema, per bloccare lo smartphone ti basterà cliccare sulla voce Blocca il dispositivo posta nel menu laterale: inserisci un messaggio di testo o il tuo numero di telefono (facoltativo) e clicca sul pulsante Blocca il dispositivo.

Il mio ultimo consiglio, soprattutto se hai dati sensibili all'interno dello smartphone e hai poche possibilità di recuperarlo, è quello di effettuare un reset da remoto. Eseguendo un reset andrai a rimuovere tutti i dati presenti nel dispositivo, e sarai certo che nessuno potrà mai avere accesso a tali dati. Per eseguire un reset, dal menu laterale clicca sulla voce Resetta dispositivo e conferma l'operazione cliccando sul pulsante Resetta dispositivo dal pop-up che appare a schermo. Maggiori info qui.

Come rintracciare un cellulare HUAWEI rubato

Come rintracciare un cellulare HUAWEI rubato

Ti è stato rubato il tuo smartphone HUAWEI e non puoi sfruttare la funzione Trova il mio dispositivo di Google per rintracciarlo, perché si tratta di un modello recente dotato di HMS. Ora ti stai chiedendo come rintracciare un cellulare HUAWEI rubato, non è vero?

Nessun problema, in questo caso dovrai semplicemente utilizzare il servizio Trova dispositivo di HUAWEI. Per poterlo sfruttare, recati sul sito di HUAWEI Cloud ed esegui l'accesso inserendo email e password del tuo account HUAWEI (che deve essere lo stesso in uso sul tuo smartphone da rintracciare).

Dalla schermata principale di HUAWEI Cloud, clicca sulla voce Trova dispositivo, seleziona il dispositivo che ti è stato rubato dall'elenco che appare e attendi il caricamento della sua posizione nella mappa. Grazie a questa mappa porrai ottenere l'esatta posizione del tuo dispositivo rubato, ma solo se quest'ultimo è ancora acceso e connesso a una rete: in caso contrario, invece, potrai ottenere solo l'ultima posizione rilevata.

Come dici? Vorresti capire come bloccare un cellulare rubato HUAWEI? Se vuoi bloccarlo non devi far altro che cliccare sul pulsante Modalità perso che trovi nel riquadro posto sulla destra. Dal menu che appare a schermo clicca sul pulsante Continua, inserisci il numero di telefono (facoltativo), apponi il segno di spunta sulla voce Avvisa quando il dispositivo è bloccato e clicca sul pulsante Avanti: adesso decidi se inserire o meno un messaggio di testo e termina l'operazione cliccando sul pulsante OK.

Se nello smartphone che ti hanno rubato erano presenti dati importanti, puoi anche pensare a un reset da remoto, che andrà a rimuovere tutti i dati presenti al suo interno. Ricorda, però, che dopo il reset non potrai più individuare la posizione del dispositivo. Maggiori info qui.

Come rintracciare un iPhone rubato

Come rintracciare un iPhone rubato

Sei molto triste perché il nuovo iPhone che avevi acquistato da poco ti è stato appena rubato. Allo stesso tempo, però, vorresti provare a rintracciarlo, ma non sai proprio come rintracciare un iPhone rubato, non è vero?

Per poter rintracciare l'iPhone che ti hanno rubato ti basterà utilizzare il servizio Trova il mio iPhone accedendo a questa pagina Web: inserisci email e password del tuo ID Apple, che deve essere il medesimo in uso sull'iPhone che ti è stato rubato.

Come dici? Non hai la possibilità di usare un PC, ma vuoi accedere al servizio tramite il dispositivo di un amico? Nessun problema, in questo caso dai un'occhiata al mio tutorial sull'argomento, dove troverai tutte le indicazioni di cui necessiti.

Una volta giunto all'interno della schermata principale del servizio, clicca sulla voce Tutti i dispositivi posta nella barra in alto e dal menu che appare seleziona l'iPhone che ti è stato rubato e che vuoi rintracciare. In pochi secondi verrà caricata una mappa che ti mostrerà la posizione attuale del tuo dispositivo. Inoltre, a partire da iOS 15 è possibile rintracciare anche un iPhone spento o offline grazie alla rete Dov'è (la stessa usata dagli AirTag, la quale permette di ottenere la posizione di un dispositivo Apple tramite altri device Apple presenti nei paraggi).

Dalla mappa hai notato che il tuo iPhone è ormai già lontano e hai seri dubbi di riuscire a recuperarlo? In questo caso allora ti consiglio di procedere con il blocco del dispositivo e con un reset da remoto. Maggiori info qui.

Come rintracciare un cellulare rubato spento gratis

Come rintracciare un cellulare rubato spento gratis

Hai subito il furto del tuo smartphone, ma non sei convinto di poterlo rintracciare poiché sei abbastanza sicuro del fatto che fosse spento. Per questo motivo ora ti stai chiedendo come rintracciare un cellulare rubato spento gratis, non è vero?

Come ti ho spiegato in precedenza, se hai uno smartphone Android non puoi rintracciare un cellulare spento, ma puoi solo ottenere l'ultima posiziona rilevata quando era ancora acceso e connesso a una rete dati.

Se, invece, hai un iPhone puoi rintracciare il dispositivo anche da spento, solo se però è aggiornato a iOS 15. In caso contrario potrai rintracciarlo solo ed esclusivamente quando l'iPhone è acceso e connesso alla rete dati.

Come dici? Ti stai chiedendo come rintracciare un cellulare rubato senza SIM? Anche in questo caso valgono esattamente le stesse indicazioni che ti ho dato in precedenza, ovvero nel caso in cui il cellulare rubato fosse spento.

Come rintracciare un cellulare rubato tramite IMEI

Come rintracciare un cellulare rubato tramite IMEI

Non sei riuscito a rintracciare il tuo cellulare tramite uno dei metodi di cui ti ho parlato nei precedenti paragrafi, per cui ora ti stai chiedendo come rintracciare un cellulare rubato tramite IMEI.

Purtroppo con il solo codice IMEI non è possibile rintracciare un cellulare rubato, ma potrai esclusivamente procedere al blocco del dispositivo previa denuncia presso le autorità competenti. Se vuoi avere maggiori dettagli a riguardo dai un'occhiata al mio tutorial sull'argomento.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.