Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sapere il proprio numero Wind

di

Facendo un po’ d’ordine nel cassetto della tua scrivania, hai trovato una vecchia SIM Wind di cui però non non riesci proprio a ricordare il numero. Incuriosito dalla cosa, hai, dunque, inserito la scheda nel cellulare e, sorpresa delle sorprese, funziona ancora!

Sì, fantastico ma… qual è il numero associato alla SIM? Come dici? Non ti viene in mente niente? Lo immaginavo. Allora facciamo così: prenditi qualche minuto di tempo libero tutto per te, posizionati bello comodo e inizia subito a concentrarti sulla lettura di questo mio tutorial incentrato giust’appunto su come sapere il proprio numero Wind. Posso assicurarti sin da subito che, al contrario di quel che tu possa pensare, non dovrai fare nulla di particolarmente complicato.

Ti anticipo già che la cosa è fattibile in vari modi: sfruttando le impostazioni dello smartphone in uso, facendo una banale telefonata, intervenendo sulla SIM stessa e sulla relativa confezione di vendita, accedendo all’area clienti online di Wind o, ancora, contattando il servizio clienti del “gestore arancione”. Ora però basta chiacchierare e passiamo all’azione. Ti auguro, come mio solito, buona lettura e ti faccio un grande, anzi un grandissimo in bocca a lupo per ogni cosa.

Indice

Controllare le impostazioni dello smartphone

Come ti dicevo a inizio articolo, di sistemi per riuscire a sapere il proprio numero Wind ne esistono diversi. Il primo, nonché il più immediato se hai inserito la scheda di riferimento in uno smartphone, consiste nell’intervenire sulle impostazioni di quest’ultimo, andando a richiamare la funzione che consente di ottenere informazioni dettagliate riguardo il dispositivo e la SIM utilizzata. Vediamo quindi come procedere sia con Android che con iPhone.

Android

Come sapere il proprio numero Wind

Se quello che stai usando è uno smartphone basato su Android, per sapere il numero di telefono della tua scheda Wind, il primo fondamentale passo che devi compiere è prendere il dispositivo, sbloccarlo, accedere alla home screen e al drawer (la schermata in cui trovi raggruppate le icone di tutte le app) e pigiare sull’icona delle Impostazioni (quella a forma di ingranaggio).

Nella nuova schermata che a questo punto ti viene mostrata, pigia sulla voce Info sul dispositivo e individua la dicitura Numero telefono personale: in corrispondenza di quest’ultima troverai il numero di telefono associato alla scheda scheda Wind inserita nello smartphone. È stato facile, vero?

Tieni presente che se in corrispondenza della voce Numero telefono personale visualizzi la dicitura Numero sconosciuto invece che il numero della SIM, probabilmente è perché stai usando una scheda sostitutiva (cioè una SIM richiesta come sostituzione di una scheda smarrita, danneggiata o rubata) o una SIM senza numero registrato.

Nota: alcune delle indicazioni che ti ho fornito poc’anzi, relative alle voci da selezionare nelle impostazioni di Android, potrebbero differire rispetto a quanto da te visualizzato su schermo. Questo perché ciascun produttore di smartphone Android può applicare delle personalizzazioni all’OS rendendo, dunque, i dispositivi diversi tra loro a seconda della marca e del modello.

iPhone

Come sapere il proprio numero Wind

Se, invece, quello che stai usando è un iPhone, puoi sapere il numero di telefono associato alla tua scheda Wind procedendo nel seguente modo: prendi il dispositivo, sbloccalo, accedi alla home screen e pigia sull’icona delle Impostazioni (quella con l’ingranaggio).

Nella nuova schermata visualizzata, pigia sulla voce Telefono e identifica il campo Il mio numero. La numerazione che troverai in corrispondenza della suddetta voce sarà quella della tua scheda SIM Wind. Più semplice di così?

Anche nel caso di iOS, se in corrispondenza del campo Il mio numero nelle impostazioni non riesci a visualizzare il numero di telefono della tua scheda Wind, evidentemente è perché stai usando una SIM sostitutiva (cioè una scheda richiesta come sostituzione di una scheda smarrita, danneggiata o rubata) o senza numero registrato.

Effettuare una telefonata

Non prestare smartphone e PC a sconosciuti

La cosa potrà sicuramente sembrare banale ai più, ma un altro sistema per sapere il proprio numero Wind consiste nell’effettuare una chiamata dall’utenza in questione, in modo tale da visualizzare sullo schermo del cellulare di chi riceve la telefonata il numero del chiamante.

La telefonata può essere fatta anche verso una linea fissa, a patto però che il ricevente disponga di un telefono dotato di display per, appunto, poter visualizzare il numero di chi chiama.

Se la SIM Wind di cui vuoi scoprire il numero non ha credito sufficiente, puoi comunque inoltrare la telefonata sfruttando il servizio 4088 che consente di telefonare a carico del destinatario. In tal modo, chi riceve la chiamata ascolterà un messaggio in cui gli verrà comunicata la cosa unitamente al numero della persona che lo sta chiamando.

Per fare una telefonata sfruttando il servizio in questione, tutto quello che devi fare è digitare il summenzionato codice sul tastierino numerico del cellulare seguito dal numero da chiamare (es. 40883291111111) e schiacciare poi il pulsante per effettuare una normale telefonata (in genere è quello con la cornetta verde).

Il servizio può essere utilizzato solo per chiamate verso linee TIM (sia mobile che fisso), Vodafone e Wind. Per ulteriori informazioni, ti invito a fare riferimento al mio tutorial dedicato in via specifica a come chiamare senza credito.

Controllare la SIM, la confezione di vendita e il contratto

Come sapere il proprio numero Wind

Puoi altresì risalire al tuo numero Wind controllando direttamente sulla scheda SIM di riferimento. Su alcune vecchie SIM, infatti, il numero di telefono è riportato proprio sulla parte in plastica della stessa. Puoi verificare se questo è il tuo caso prendendo delicatamente la scheda tra le mani, con il chip dorato rivolto verso il basso. Se il numero di telefono è riportato sulla scheda, dovresti trovare stampata la relativa sequenza numerica sulla parte in plastica.

Fa’ però attenzione a una cosa: se l’insieme di numeri inizia con la sequenza di cifre 8939, molto probabilmente stai leggendo il seriale della SIM (ICCID) e non il numero di telefono.

Se sulla SIM il numero non è presente, potresti riuscire a trovarlo sulla sua confezione di vendita (generalmente tale informazione viene riportata sul retro, su un’etichetta apposita) o sulla scheda in plastica in cui la SIM era originariamente posta (ovvero dove si trovano anche il PIN e il PUK associati a essa), in corrispondenza della dicitura Numero di telefono.

Sia nel caso della SIM che della confezione di vendita e della scheda in plastica, tieni però presente che se si tratta di una scheda sostitutiva o derivante da un cambio operatore con portabilità (MNP), il numero di cellulare stampato potrebbe essere quello provvisorio e non quello effettivo.

Un altro “posto” dove guardare per cercare di reperire il numero di telefono della tua scheda è il contratto sottoscritto con Wind, rilasciato dal gestore al momento dell’acquisto della SIM o della sottoscrizione di un eventuale abbonamento. Dagli uno sguardo: tra i vari dati riportati è senz’altro presente anche la relativa numerazione.

Accedere all’area clienti Wind

Come sapere il proprio numero Wind

Un’ulteriore soluzione che hai dalla tua per scoprire a quale numero fa capo la SIM Wind che possiedi consiste nell’accedere all’area clienti online del gestore e nel reperire l’informazione di tuo interesse da lì. Puoi riuscirci sia da mobile che da computer.

Nel primo caso, scarica e installa l’app My Wind, disponibile sia per Android che per iOS, sul dispositivo in cui è inserita la scheda Wind di riferimento usando, rispettivamente, il Play Store o l’App Store. Ad installazione completata, avvia l’app pigiando sulla sua icona, che nel frattempo sarà stata stata aggiunta alla schermata in cui sono raggruppate tutte le applicazioni.

Ora che visualizzi la schermata principale di My Wind, se sei connesso con il tuo smartphone alla rete dati dell’operatore, non devi effettuare nessuna procedura di registrazione e/o di login e ti saranno mostrate direttamente le informazioni relative alla tua linea. Se, invece, sei collegato tramite Wi-Fi, dovrai prima eseguire l’accesso al servizio, compilando gli appositi campi su schermo, oppure dovrai registrarti, pigiando sul bottone apposito e seguendo la semplice procedura guidata proposta.

In seguito, per conoscere la numerazione, ti basterà dare uno sguardo nella parte in alto a sinistra della schermata, nella sezione Home dell’app. Il numero di telefono viene riportato lì, oltre che nella parte in alto del menu che puoi richiamare pigiando sul pulsante con le tre linee in orizzontale situato in alto a destra.

Da computer, invece, procedi nel seguente modo: collegati al sito Internet di Wind, pigia sul pulsante Entra collocato in alto a destra e compila i campi su schermo con i tuoi dati di login. Dopodiché premi sul bottone Effettua il login. Se non sei ancora registrato, rimedia subito facendo clic sul pulsante Registrati e fornendo i dati richiesti.

Ad accesso eseguito, pigia sul pulsante Area clienti visibile nel menu laterale e potrai visualizzare il numero di telefono della SIM Wind nella parte in alto a destra della pagina, sotto la dicitura Linea Telefonica. Se non riesci a vederlo, clicca sulla suddetta voce per farlo comparire.

Contattare il servizio clienti

Per concludere, ti segnalo che tra i sistemi disponibili per sapere il proprio numero Wind è altresì contemplata la possibilità di rivolgersi al servizio clienti del gestore. Per riuscirci, ti basta effettuare una chiamata gratuita al 155 (il numero dell’assistenza clienti di Wind, appunto) usando la SIM di riferimento.

A chiamata avviata, ascolta le indicazioni della voce registrata, dopodiché schiaccia il tasto necessario per ricevere supporto (dovrebbe essere il 2), attendi in linea, pigia il tasto per ricevere assistenza da parte di un consulente (dovrebbe essere il 3) e aspetta ancora qualche secondo affinché un operatore “in carne e ossa” ti risponda.

Tieni presente che le combinazioni dei servizi di assistenza cambiano continuamente, per cui, mie istruzioni a parte, cerca di seguire con la massima attenzione le istruzioni della voce registrata, al fine di evitare errori di forma e inutili perdite di tempo.

Successivamente, chiedi al consulente di risalire al tuo numero, tenendo conto che potrebbero esserti chiesti dati quali il codice fiscale e il seriale (ICCID) della SIM. Se pensi di aver bisogno di maggiori informazioni sul da farsi, consulta il mio tutorial su come parlare con un operatore Wind.

Qualora poi, procedendo così come ti ho appena indicato, non dovessi riuscire a risalire al tuo numero di telefono, puoi ricavare l’informazione in questione recandoti in un centro Wind munito di carta d’identità, codice fiscale, SIM e codice seriale (ICCID) della scheda, e chiedere agli addetti alle vendite di aiutarti sul da farsi. Se non sai dov’è ubicato il centro Wind più vicino a te, puoi consultare la mappa presente sul sito Internet del gestore.