Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come sbloccare iPhone bloccato da Trova il mio iPhone

di

Che sei un tuo un tantino smemorato è cosa risaputa, un po’ tontolone (nel senso buono del termine si intende) anche ma che addirittura arrivassi a mandare da solo in blocco il tuo iPhone non me lo aspettavo proprio. Non ricordavi il codice di sblocco del dispositivo, il Touch ID (oppure il Face ID, nel caso di iPhone X) non volevano saperne nulla di andare e così hai tirato ad indovinare con l’inevitabile conseguenza che il tuo “melafonino” adesso risulta disabilitato.

Allarmato per l’accaduto, ti sei subito rivolto al tuo amico più esperto di te in ambito tecnologico e parlando con quest’ultimo sei riuscito a scoprire che è possibile sbloccare iPhone bloccato da Trova il mio iPhone ma… come di preciso? Domanda lecita, anzi di più. Beh, dato che il tuo amico non ha saputo illustrarti la cosa posso pensarci io, se vuoi. Concedimi dunque qualche minuto del tuo prezioso tempo e mi occuperò di fornirti tutte le indicazioni del caso. Ti va? Si? Grandioso. Suggerisco dunque di non temporeggiare oltre e di metterci immediatamente all’opera.

Come dici? Il tuo problema non è quello appena descritto bensì il fatto che devi cedere il dispositivo a terzi e non sai come disattivare il blocco attivazione imposto da Trova il mio iPhone per permettere al nuovo proprietario di poter utilizzare lo smartphone Apple senza problemi? Non temere, in questa mia guida trovi anche un passo dedicato a tale problematica. Ora però basta chiacchierare e passiamo all’azione. Buona lettura!

Indice

Sbloccare iPhone bloccato da Trova il mio iPhone

Se hai bisogno di sbloccare il tuo iPhone bloccato da Trova il mio iPhone perché hai digitato per più volte il codice sbagliato e dunque il device adesso risulta disabilitato per evitare accessi non autorizzati, sappi che puoi riuscire nel tuo intento sia da Web, collegandoti al sito di iCloud.com, che da iOS, usando un altro iPhone oppure un iPad su cui hai eseguito il login al tuo ID Apple e sfruttando l’app denominata, appunto, Trova il mio iPhone.

I passaggi da compiere sia in un caso che nell’altro sono quasi completamente identici. Per cui, scegli pure liberamente quale tra le due soluzioni adottare in base a quelle che sono le tue effettive preferenze nonché i mezzi in tuo possesso. Per maggiori dettagli continua a leggere, trovi spiegato tutto qui di seguito.

Attenzione: In entrambi i casi, a procedura completata il tuo iPhone verrà riportato allo stato di fabbrica per cui a meno che tu non abbia provveduto ad effettuare un backup preventivo (come ti ho spiegato nella mia guida su come effettuare backup iPhone) perderai inevitabilmente i dati su di esso salvati.

Da Web

Come sbloccare iPhone bloccato da Trova il mio iPhone

Vuoi scoprire come sbloccare il tuo iPhone bloccato da Trova il mio iPhone agendo da Web? Allora provvedi in primo luogo a collegarti al sito Internet di iCloud.com digitando l’indirizzo in questione nella barra degli indirizzi del browser che generalmente usi per navigare in rete e schiacciando poi il tasto Invio sulla tastiera (in alternativa, puoi cliccare direttamente sul link che ti ho appena fornito).

Dopodiché compila il campo ID Apple su schermo digitando l’indirizzo email associato al tuo ID Apple e schiaccia il pulsante con la freccia che sta a destra. Digita quindi la password associata al tuo account nel nuovo campo comparso su schermo e pigia nuovamente sul pulsante con la freccia che sta a destra.

Se poi sul tuo account risulta attiva anche l’autenticazione a due fattori oppure quella in due passaggi, acconsenti all’accesso e/o digita i codici che ti vengono forniti nei campi su schermo. Inoltre, se questa è la prima volta che accedi ad iCloud.com dal browser in uso scegli anche se abilitare quest’ultimo oppure no. Se poi è la prima volta in assoluto che ti colleghi al sito di iCloud, provvedi altresì ad impostare la lingua italiana ed il fuso orario.

Ad accesso eseguito, clicca sull’icona di Trova iPhone (quella con lo fondo grigio ed il radar), attendi qualche istante affinché il servizio venga caricato dopodiché ti ritroverai al cospetto di una mappa con su indicata la posizione geografica dell’iPhone e quella di tutti gli altri eventuali dispositivi della “mela morsicata” collegati al tuo ID Apple. Seleziona quindi la scritta Tutti i dispositivi che sta nella parte in alto della pagina, clicca poi sul nome del tuo iPhone (es. iPhone di Salvatore) dal menu che appare e, dal riquadro comparso sulla destra, scegli l’opzione Inizializza l’iPhone.

Per concludere, digita la password del tuo ID Apple e scegli se ricevere un messaggio al termine dell’operazione e/o visualizzare un messaggio personalizzato sullo schermo del dispositivo. Fatto ciò, il tuo iPhone verrà subito riportato allo stato di fabbrica e nella pagina Web di iCloud visualizzerai un avviso indicate che lo smartphone dell’azienda di Cupertino è stato inizializzato e che quindi tutta la procedura messa in pratica è andata a buon fine.

Proseguendo dallo schermo del tu iPhone dovrai poi decidere se configurare il dispositivo come un nuovo oppure se ripristinare dati, app e impostazioni da un backup precedentemente eseguito.

Da iOS

Come sbloccare iPhone bloccato da Trova il mio iPhone

Se invece non hai la possibilità di collegati al sito Internet di iCloud dal tuo computer o comunque sia se preferisci agire da iOS, tutto quello che devi fare altro non è che afferrare un altro tuo device mobile a marchio Apple (es. un iPad), sbloccarlo (mi raccomando, occhio al codice!), accedere alla home screen e pigiare sull’icona dell’app Trova il mio iPhone (quella con lo sfondo grigio ed il radar).

Una volta visualizzata la schermata dell’applicazione, digita la password relativa al tuo ID Apple (se richiesta) dopodiché pigia sul nome del tuo iPhone (es. iPhone di Salvatore) nell’elenco in basso (su iPhone) oppure su quello che ti viene mostrato pigiando prima sulla freccia in alto a sinistra (su iPad) dopodiché tappa sulla voce Azioni posta a fondo schermo e sul pulsante Inizializza iPhone che sta a destra.

Per portare a termine tutta la procedura, immetti la password relativa al tuo ID Apple e scegli se ricevere un messaggio al termine dell’operazione e/o visualizzare un messaggio personalizzato sullo schermo del dispositivo. A questo punto, il tuo iPhone verrà riportato allo stato di fabbrica e sullo schermo del dispositivo che stai usando vedrai comparire un avviso indicate il fatto che il melafonino è stato inizializzato e tutta la procedura intavolata è andata a buon fine.

Provvedi poi ad afferrare il tuo iPhone e direttamente da quest’ultimo potrai decidere se configurare il device come un nuovo oppure se ripristinare dati, app e impostazioni da un backup.

Rimuovere il blocco attivazione di Trova il mio iPhone

Passiamo adesso alla procedura da mettere in atto per sbloccare un iPhone bloccato da Trova il mio iPhone andando a rimuovere il blocco attivazione, quello che viene attivato in automatico quando il servizio in oggetto risulta configurato su un device Apple e che consente di evitare che quest’ultimo venga impiegato in maniera illecita da soggetti terzi non autorizzati, ma che se lasciato attivo impedisce anche l’uso corretto del dispositivo in caso di regolare cessione dello stesso ad altri.

L’operazione può essere compiuta da Web (se non hai l’iPhone a portata di mano) oppure drittamente da iOS (se ovviamente il melafonino è ancora in tuo possesso). Trovi ulteriori dettagli sul da farsi qui sotto.

Da Web

Come sbloccare iPhone bloccato da Trova il mio iPhone

Se vuoi rimuovere il blocco attivazione imposto da Trova il mio iPhone per il tuo melafonino agendo da Web, la prima cosa che devi fare è quella di collegarti al sito Internet di iCloud.com digitando negli appositi campi su schermo il tuo ID Apple e la password associata, cliccando sul pulsante con la freccia e procedendo così come ti ho spiegato ad inizio guida.

Ad accesso effettuato, clicca sull’icona di Impostazioni (quella con l’ingranaggio) e pigia sul nome del tuo iPhone (es. iPhone di Salvatore) nell’elenco che compare nella sezione I miei dispositivi. Nel riquadro apparso su schermo, pigia sulla “x” che sta accanto al nome del tuo iPhone ed è fatta. Più facile di così?

Da iOS

Come sbloccare iPhone bloccato da Trova il mio iPhone

Per sbarazzarti invece del blocco attivazione da iOS e dunque per permettere al nuovo utilizzatore del dispositivo di potersi servire di quest’ultimo senza problemi, devi afferrare il tuo melafonino, sbloccarlo, accedere alla home screen, pigiare sull’icona di Impostazioni (quella con l’ingranaggio), poi sul tuo nome che sta in alto nella schermata che ti viene mostrata, su iCloud e su Trova il mio iPhone.

Per concludere, porta su OFF l’interruttore accanto alla voce Trova il mio iPhone nella schermata successiva, digita la password del tuo ID Apple nell’apposito campo su schermo, pigia su Disattiva ed è fatta.

In alternativa al procedimento appena visto insieme, puoi effettuare direttamente il logout da iCloud sul tuo dispositivo. Per fare ciò, accedi sempre alle impostazioni di iOS pigiando sulla relativa icona in home screen così come visto poc’anzi, premi poi sul tuo nome nella parte in alto della schermata che vedi apparire, effettua uno scroll verso il basso e pigia su Esci.

Porta poi a termine la procedura immettendo nel campo apposito visualizzato la password relativa al tuo ID Apple, pigia su Disattiva e dai conferma della tua volontà di voler effettuare il logout dal tuo account iCloud.

In caso di ulteriori problemi

Come sbloccare iPhone bloccato da Trova il mio iPhone

Hai seguito pedissequamente le mie indicazioni su come sbloccare iPhone bloccato da Trova il mio iPhone ma non sei riuscito nel tuo intento? In corso d’opera è sorto qualche problema a cui non hai ancora trovato rimedio? Beh, se le cose stanno così ti suggerisco vivamente di metterti in contatto con il supporto di Apple così da cercare di far fronte assieme a quest’ultimo a quelle che sono le tue difficoltà.

A seconda delle tue preferenze, puoi compire l’operazione in questione in vari modi, quelli che trovi indicati qui di seguito e che ho provveduto ad esplicarti in maniera ancora più dettagliata nella mia guidata dedicata proprio a a come contattare Apple.

  • Telefonicamente – Chiama il numero verde 800 915 904 direttamente dal tuo smartphone o dal tuo telefono fisso e segui le istruzioni della voce guida. La chiamata è gratuita ed il numero è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 19:45.
  • Online – Collegati alla pagina apposita per il supporto online che si trova sul sito ufficiale di Apple, seleziona l’icona relativa all’iPad e segui la procedura guidata che ti viene proposta per indicare il tipo di problematica riscontrato ed ottenere l’aiuto che ti occorre.
  • App Supporto Apple – Scarica l’app per il supporto Apple su iOS (non deve essere per forza di cose l’iPhone), avviala, collegati al tuo ID Apple, seleziona il tuo iPhone dall’elenco dei dispositivi per i quali desideri ottenere aiuto e vedrai una lista che contiene numerose voci. Fai quindi tap su quella che ti interessa e procedi seguendo le indicazioni su schermo.
  • Twitter – Visita l’account verificato @AppleSupport ed inviagli un tweet o un messaggio diretto esplicando quelle che son le problematiche che stai riscontrando. Nel giro di breve tempo vedrai che otterrai una risposta.
  • Apple Store – Recati in uno dei vari Apple Store presenti sul territorio chiedendo supporto “di persona”. Se non sai dove si trova l’Apple Store a te più vicino, fai riferimento all’elenco presente sull’apposita pagina Internet.