Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come trovare ASL di appartenenza

di

Devi sostenere delle visite mediche e ti servirebbe sapere qual è, nel tuo caso, l’ASL di competenza territoriale alla quale rivolgerti? Più precisamente, ti stai chiedendo se è possibile fare ciò direttamente online, senza dover affrontare interminabili attese presso uno sportello fisico? Se hai risposto affermativamente a queste domande, ti farà piacere sapere che la cosa è fattibile (almeno per gran parte dei cittadini italiani).

Se vuoi, dunque, in questa guida posso spiegarti come trovare ASL di appartenenza adoperando le piattaforme online messe a disposizione dai vari enti territoriali. Ti garantisco che avvalersene per poter individuare qual è l’ASL (Azienda Sanitaria Locale) o l’ASP (Azienda Sanitaria Provinciale) di competenza non è affatto complicato.

Devi soltanto metterti bello comodo, prenderti il tempo che ti serve per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e mettere in pratica le “dritte” che sto per darti. Sono sicuro che, se lo farai, non avrai il benché minimo problema nell’individuare l’informazione che stai cercando. Ti auguro buona lettura e ti faccio i miei migliori auguri per tutto!

Indice

Informazioni preliminari

Medico

Prima di addentrarci nel vivo del tutorial vedendo come trovare ASL di appartenenza, mi sembra doveroso fornirti alcune informazioni preliminari circa la procedura in oggetto.

Innanzitutto, ci tengo a mettere in chiaro una cosa: i passaggi da seguire per riuscire a individuare la propria ASL (o ASP) di appartenenza possono variare da una Regione all’altra e da una Provincia all’altra. Per questo motivo, contrariamente a quanto faccio di solito nei mei tutorial, in questa guida non ti indicherò in modo dettagliato quali pulsanti premere e quali menu aprire, per il semplice motivo che le indicazioni non sarebbero valide per tutti.

Inoltre, come ti ho in parte accennato nell’introduzione della guida, in molte Regioni italiane le ASL corrispondono alle ASP, per cui nella guida userò entrambe le sigle. Se fin qui ti è tutto chiaro e non hai altri dubbi sul da farsi, direi che possiamo effettivamente procedere.

Come vedere ASL di appartenenza

Vedere ASL o ASP di appartenenza

Scopriamo, quindi, come vedere l’ASL di Appartenenza (o l’ASP di appartenenza) adoperando i servizi online messi a disposizione da molte Regioni e Provincie italiane. Come ti dicevo poc’anzi, sarò abbastanza generico nel fornirti le indicazioni su come procedere, poiché ogni ente ha un sito strutturato in maniera diversa. Ad ogni modo, non preoccuparti: farò in modo che tu possa capire a grandi linee come agire, a prescindere da quale sia la zona territoriale di tuo interesse.

Per prima cosa, dunque, recati sul sito della tua Regione o dell’ASP/ASL di competenza territoriale (es. Lazio, Lombardia etc.) oppure prova a fare una ricerca su Google, usando termini quali “come trovare ASL di appartenenza Roma”, “come trovare ASL di appartenenza Milano”, e così via, avendo cura di individuare un risultato che sia pertinente (cioè relativo a siti istituzionali).

Dopo esserti recato sul sito della Regione o della Provincia di tuo interesse, individua la sezione dedicata ai servizi per il cittadino riguardanti la salute: questi, ad esempio, potrebbero essere visibili nella sezione Servizi online o Servizi per il cittadino. Dopodiché individua la funzione relativa alla gestione delle proprie pratiche mediche online (es. Ecosistema Sanità, Portale Sanitario, etc.).

Successivamente, provvedi a loggarti alla piattaforma messa a disposizione dall’ente territoriale di competenza, cliccando sul relativo pulsante (es. Accedi, Login, Entra, etc.) e, se non l’hai ancora fatto, registrati alla stessa mediante l’apposito modulo di registrazione: in genere bisogna specificare un’email di registrazione, la password e i propri dati anagrafici, quindi bisogna convalidare il proprio account seguendo le indicazioni che vengono fornite dal servizio stesso.

Se sei in possesso dello SPID, le cose si fanno decisamente più semplici, in quanto puoi accedere direttamente con quest’ultimo: basta fare clic sul bottone Entra con SPID o Accedi con SPID, selezionare l’ente certificatore che ti ha fornito le credenziali SPID e seguire le indicazioni che vedi a schermo per ultimare la procedura di login (in sostanza bisogna fornire le proprie credenziali SPID, autorizzare il login e autorizzare l’accesso ad alcuni dati, tra cui il proprio codice fiscale). Per maggiori informazioni su come usare lo SPID, puoi dare un’occhiata alla lettura dell’approfondimento che ho dedicato all’argomento.

Una volta effettuato il login alla piattaforma messa a disposizione dalla tua Regione o Provincia, clicca sul pulsante corrispondente alla funzione che permette di accedere ai vari servizi sanitari disponibili online (es. Portale Sanitario, Ecosistema Sanità, etc.).

A questo punto, nella pagina principale della piattaforma, dovresti riuscire a visualizzare l’ASL o l’ASP di competenza (es. A.S.P. [nome provincia] o A.S.L. [nome provincia]). Sotto l’indicazione relativa all’ASL o all’ASP di appartenenza, dovresti riuscire a visualizzare anche il suo codice identificativo, situato in corrispondenza della dicitura Codice Nazionale ASL/ASP (o un’altra dicitura simile).

In alternativa a come ti ho spiegato, qualora non fossi riuscito ancora a trovare la tua ASL di competenza, puoi eseguire la ricerca "elenco ASL [nome della tua Regione] sul sito del Ministero della Salute e premere sul primo risultato corrispondente.

Ministero Salute

Ti verrà così proposta la lista delle ASL regionali, con i link ai relativi siti Internet. Per scoprire qual è quella alla quale devi rivolgerti, visita i siti Internet delle varie ASL e cerca l’elenco dei distretti.

Così facendo, dovresti riuscire a capire a quale distretto devono rivolgersi gli abitanti dei vari quartieri di una città.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.