Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere le app disinstallate

di

Nel corso del tempo, hai installato una quantità di app pressoché sconfinata sul tuo smartphone, al punto che sei stato costretto a fare un po’ di pulizia e a disinstallarne qualcuna per liberare spazio sulla memoria. Ora, però, ti è tornata in mente una delle app che hai cancellato e che ti tornerebbe incredibilmente utile per un lavoro che stai facendo. Il problema è che l’hai rimossa ormai da tempo dal tuo dispositivo e, per di più, non riesci a ricordarne neanche il nome.

Non c’è che dire, è una situazione decisamente “antipatica”, ma non è il caso di scoraggiarsi: ci sono alcuni semplici sistemi per trovare le applicazioni rimosse dai propri dispositivi e ricordare, così, i loro nomi. Quali? Continua a leggere questo tutorial, dedicato proprio a come vedere le app disinstallate, e lo scoprirai.

Come dici? Vorresti ritrovare le app che hai eliminato dal tuo computer e non dal tuo smartphone? Nessun problema: ti fornirò il mio aiuto anche in questo caso; devi sapere che vedere le applicazioni disinstallate da un computer non è molto più complesso che vedere quelle disinstallate da uno smartphone o un tablet. Trovi spiegato tutto qui sotto.

Indice

Come vedere le app disinstallate su Android

Smartphone Android

Se sei d’accordo, inizierei parlandoti di come vedere le app disinstallate su Android. Puoi ritrovare in modo semplice sia le app installate dal Play Store sia quelle installate eventualmente tramite file APK. Ecco tutti i dettagli.

App del Play Store

App disinstallate Play Store

Forse non lo sapevi ma in una sezione del Play Store di Google è possibile consultare un elenco di tutte le applicazioni (sia gratuite sia a pagamento) scaricate in precedenza da quest’ultimo utilizzando l’account Google associato al proprio device.

Per accedere alla sezione in oggetto, avvia il Play Store dalla schermata home o dal menu delle app (ti basta fare tap sull’icona del triangolo colorato su sfondo bianco) e, una volta fatto questo, premi sulla foto profilo del tuo account Google che trovi in alto a destra. Nel menu che si apre, fai dunque tap sulla voce Le mie app e i miei giochi e, da qui, premi sulla voce Raccolta posta in alto a destra.

Ti verrà mostrato l’elenco di tutte le applicazioni installate in precedenza sul tuo dispositivo e non più presenti su di esso (potrai vedere anche quelle che hai scaricato su altri dispositivi utilizzando lo stesso account Google). Se ritieni più comodo visualizzarle in ordine alfabetico, premi sulla voce Più recenti posta in alto a destra e, poi, sulla voce Ordine alfabetico.

Per installare nuovamente le app, ti è sufficiente fare tap sul pulsante Installa posto in corrispondenza del nome di ognuna di esse (per quanto riguarda le app a pagamento, ovviamente, non dovrai acquistarle di nuovo) oppure, se vuoi rimuoverle dall’elenco, premi sull’icona X (posta vicino al pulsante Installa) e poi sul pulsante Rimuovi.

Semplice, vero? Se vuoi controllare le app scaricate con un altro account Google, leggi il mio tutorial su come cambiare account Google usato su un dispositivo.

App installate da APK

App Backup Restore Transfer

Come dici? L’app che stai tentando di “recuperare” non era stata scaricata dal Play Store ma da un pacchetto APK? Tranquillo: c’è un modo per recuperare anche questo genere di applicazioni.

In questo caso, tuttavia, devo avvertirti che potrai ritrovare le suddette app solo se sul tuo dispositivo sono ancora disponibili i relativi file APK (se hai disinstallato un’applicazione, il pacchetto APK che la conteneva è rimasto comunque memorizzato sul tuo dispositivo a meno che tu non lo abbia rimosso intenzionalmente).

Il mio consiglio, quindi, è quello di installare una comoda app di terze parti che ti permetterà di scansionare la memoria del tuo dispositivo (ed eventuali schede di memoria SD) in cerca di file di questo tipo. L’applicazione a cui mi riferisco è App Backup Restore Transfer, quest’ultima è gratuita (contiene qualche piccolo banner pubblicitario che può essere rimosso al costo di 19,99 euro, comprando la versione Pro).

Per scaricare l’app in questione, apri la relativa pagina su Play Store (controlla se anche gli store alternativi se quello di Google non dovesse essere disponibile sul tuo smartphone) e premi sul pulsante Installa posto in alto. Una volta fatto questo, avvia l’app dalla home screen o dal menu delle app (ha l’icona di un orologio bianco su sfondo verde) e premi sul pulsante Consenti.

A questo punto, per controllare la memoria del tuo dispositivo, premi sull’icona ≡ posta in alto a sinistra (se vuoi esaminare un supporto di memoria differente, fai tap sulla voce Archiviazione corrente collocata in alto a sinistra e premi sulla voce Scheda SD o sulla voce USB Storage). Procedi, quindi, facendo tap sulla voce Scan APK. L’app inizierà il processo di scansione al termine del quale ti mostrerà tutti i file APK sul tuo dispositivo.

Una volta che hai trovato quello che ti interessa, puoi fare tap sul suo nome e premere sul pulsante Ripristina, collocato in basso a destra, per il installarlo. Se, al contrario, premi sul pulsante Sposta, il file verrà inserito in un backup al quale potrai accedere sempre da questa app (lo troverai nella scheda Trasmissione archiviata, nella pagina principale dell’app stessa).

Come vedere le app disinstallate su iPhone

App disinstallate iPhone

Ti stai chiedendo come vedere le app disinstallate iOS e come vedere le app disinstallate su iPad? La risposta a entrambi questi tuoi interrogativi è la stessa: utilizzare l’App Store; sì, esatto proprio quello dal quale le hai installate. Il negozio virtuale del colosso di Cupertino, infatti, (come il Play Store) dispone di una sezione in cui vengono “archiviate” tutte le applicazioni che installi e poi rimuovi dai tuoi dispositivi con il tuo account Apple.

Per consultare la suddetta sezione, devi innanzitutto aprire l’App Store, facendo tap sull’icona della “A” su sfondo azzurro che trovi nella schermata Home o nella Libreria app del tuo dispositivo. Fatto ciò, premi sulla foto profilo del tuo account posta in alto a destra e, poi, premi sulla voce Acquisti. A questo punto, ti saranno mostrate tutte le app che hai scaricato con il tuo account.

Per controllare quelle disinstallate, ti è sufficiente un tap sulla voce Non su iPhone (sulla voce Non su iPad) collocata in alto a destra. Davvero immediato, non trovi? Se hai notato un’applicazione che vorresti utilizzare nuovamente, premi sull’icona della nuvola e la freccia rivolta in basso posta a destra, in corrispondenza del nome dell’app stessa (se si tratta di un’applicazione a pagamento non dovrai acquistarla un’altra volta).

Se vuoi nascondere un’app dalla lista, effettua uno swipe da destra a sinistra sul nome dell’app e premi sul pulsante Nascondi. Se in precedenza avevi già nascosto delle applicazioni da quest’elenco, procedi tornando alla pagina principale dell’App Store e facendo tap, ancora una volta, sulla foto del tuo profilo posta in alto a destra, dopodiché, premi sul tuo nome, in alto, e sblocca l’accesso a questa sezione tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple.

Una volta eseguito questo passaggio fai tap sulla voce Acquisti nascosti collocata in corrispondenza della scheda iTunes nel cloud e ripeti i passaggi di cui sopra. Se vuoi controllare anche le app scaricate con un account Apple differente, dai pure un’occhiata al mio tutorial su come cambiare profilo Apple.

Come vedere le applicazioni disinstallate su computer

Computer

Su Windows e macOS hai a disposizione sistemi analoghi a quelli che ti ho mostrato finora per controllare le applicazioni precedentemente installate e poi rimosse dal computer. In più, puoi effettuare un controllo anche su alcuni specifici percorsi situati sul disco. Trovi tutto qui di seguito.

Come vedere le app disinstallate su Windows

App disinstallate Windows

Se hai installato, sul tuo computer equipaggiato con Windows, applicazioni tramite Microsoft Store, hai la possibilità di visionarle in qualsiasi momento, anche se rimosse ormai da tempo dal tuo PC.

Per fare questo, clicca sull’icona della busta della spesa bianca con la bandierina colorata posta in basso, sulla barra delle applicazioni di Windows (è collocata a sinistra, accanto al campo di ricerca).

Nella finestra che si apre, clicca sull’icona collocata nell’angolo in alto a destra e, da qui, fai clic sulla voce La mia raccolta. In questo modo potrai vedere l’elenco completo di tutte le applicazioni installate (comprese quelle disinstallate) dal Microsoft Store con il tuo account Microsoft. Un gioco da ragazzi, concordi?

Per controllare anche le applicazioni nascoste dalla lista, premi sulla voce Mostra prodotti nascosti posta in alto a destra. Se vuoi installare nuovamente una delle applicazioni che hai di fronte, ti basta un clic sul pulsante Installa, mentre per nasconderne una dall’elenco fai clic sull’icona posta accanto al pulsante Installa e, successivamente, premi sulla voce Nascondi.

Vuoi dare un’occhiata anche alle applicazioni scaricate con un altro account? Allora consulta il mio tutorial su come cambiare account Microsoft.

Devi sapere, ad ogni modo, che tutto ciò che installi sul tuo computer potrebbe lasciare qualche “traccia” anche se provvedi a disinstallarlo con i classici sistemi previsti da Windows. In base alle tracce di cui parlo, potresti in qualche modo risalire alle applicazioni che le hanno generate. Ad esempio potrebbe essere presente ancora qualche cartella (vuota o semi-vuota) che ha il nome dell’applicazione rimossa.

Per procedere a una verifica in questo senso, apri Esplora file facendo clic sull’icona della cartella posta in basso a sinistra, sulla barra delle applicazioni di Windows, dopodiché controlla il percorso C: > Program Files (o Programmi) e il percorso C: > Program Files (x86). Mi raccomando, non cancellare alcun file di quelli visualizzati, se non sai bene dove stai mettendo le mani.

Come vedere le app disinstallate su Mac

App disinstallate Mac

Utilizzi un Mac? In questo caso, allora, puoi recuperare le applicazioni disinstallate che avevi scaricato dal Mac App Store in un attimo grazie allo stesso negozio virtuale dal quale puoi ottenere giochi e applicazioni per il tuo computer in modo totalmente sicuro. Devi sapere, infatti, che lo store in questione “tiene traccia” delle applicazioni che installi tramite il tuo account Apple e può mostrartele, ogni volta che lo desideri, in un’apposita sezione.

Per visionare quest’ultima, avvia il Mac App Store facendo clic sull’icona della “A” su sfondo azzurro che trovi nel Launchpad o sul Dock e, una volta che si è aperta la finestra del negozio virtuale, fai clic sul tuo nome posto all’angolo in basso a sinistra. Sotto la voce Acquisti, ti verranno elencate tutte le applicazioni che hai installato in precedenza (comprese quelle che hai rimosso dal tuo computer).

Se hai precedentemente nascosto alcuni elementi dalla lista in questione, fai clic sulla voce Visualizza informazioni e poi clicca sulla voce Gestisci collocata a destra, nella sezione Elementi nascosti. In questo modo potrai vedere anche le applicazioni che avevi rimosso dall’elenco.

Facendo clic sull’icona della nuvola con la freccia rivolta verso il basso, posta sotto l’icona di ogni applicazione, puoi effettuare un nuovo download delle applicazioni stesse (se si tratta di contenuti a pagamento non dovrai eseguire un nuovo acquisto). Se muovi il puntatore del mouse accanto all’icona della nuvola comparirà l’icona ; premendo su quest’ultima e poi, per due volte di fila, sulla voce Nascondi acquisto potrai rimuovere l’applicazione selezionata dalla lista.

Come dici? L’applicazione che avevi installato e che vorresti ritrovare non era stata scaricata dal Mac App Store ma dalla Rete (ad esempio con un pacchetto DMG o PKG)? In questo caso, anche se rimosse, le applicazioni potrebbero aver lasciato qualche “traccia” sul tuo computer che ti permette di risalire a esse (es. un file o una cartella con il nome dell’applicazione stessa).

Per controllare se sono presenti eventuali residui di vecchie applicazioni, fai clic destro sull’icona del Finder (il volto sorridente) posta sul Dock, seleziona la voce Vai alla cartella… dal menu contestuale e usa il campo che viene visualizzato su schermo per esplorare il percorso ~/Library/Application Support. Si aprirà una lista di cartelle con i file usati dai programmi presenti sul Mac: tra queste potrebbe essercene qualcuna facente capo a un programma non più presente sul computer (mi raccomando, non cancellare alcuna cartella di quelle visualizzate, se non sai bene dove stai mettendo le mani).

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.