Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vendere su eBay senza PayPal

di

Ultimamente, ho ricevuto molte richieste relative a come vendere su eBay senza PayPal, il celebre servizio di pagamento online che permette di creare gratuitamente un conto elettronico attraverso il quale ricevere e versare denaro in maniera sicura senza dover fornire a terzi il numero della propria carta di credito.

Nel corso del 2021, infatti, eBay ha smesso di accettare PayPal come metodo di riscossione dei pagamenti dalle vendite, creando diversi grattacapi ai venditori abituati ad affidarsi al celebre conto online. Ma la buona notizia è che creare un nuovo conto o affidarsi al proprio conto corrente e associarlo a eBay non costa nulla. Ti va se adesso ti faccio vedere come si fa?

Come già accennato, vendere su eBay senza PayPal è possibile per vecchi e nuovi venditori. Non bisogna far altro che mettere in vendita un articolo e aggiornare il metodo di pagamento con un nuovo conto bancario o carta prepagata corredata da IBAN. Ti assicuro che è tutto semplicissimo e ci vuole pochissimo tempo: trovi spiegato tutto qui sotto.

Indice

Aprire un conto bancario

aprire conto

Dopo aver preso consapevolezza che si può vendere su eBay senza PayPal, puoi decidere di fare affidamento al tuo conto corrente bancario oppure creare un nuovo conto che ti permetta di ottenere un IBAN o una carta con IBAN da utilizzare per riscuotere i pagamenti.

Nel caso volessi scoprire nel dettaglio come aprire un conto corrente online ti consiglio di utilizzare uno dei conti con costi di gestione gratuita che ti forniscono una carta prepagata con IBAN.

Tra i servizi più famosi e sicuri a cui puoi fare affidamento ti segnalo HYPE, un conto online che ti fornisce una carta Mastercard con IBAN, acquistabile sia in forma fisica che virtuale e compatibile con Google Pay e Apple Pay. Ha un piano base con costi di gestione totalmente gratuiti ed è accessibile anche da utenti minorenni, in quanto può essere aperto da correntisti che hanno da 12 anni in su. Per approfondire come aprire un conto HYPE, consulta il mio tutorial dedicato.

Altra soluzione interessante è rappresentata dal conto N26 che fornisce una carta prepagata Mastercard permettendo di gestire varie tipologie di conto. Il piano base è gratuito, ed è perfetto per la gestione di un account venditore eBay. Vai qui per approfondire.

C’è poi Revolut, un conto corrente online totalmente gratuito per il piano base, che dà l’opportunità di creare diverse carte prepagate virtuali VISA con IBAN collegato. La possibilità di creare carte multiuso o usa e getta consente di poter gestire diversi metodi di riscossione dei pagamenti da eBay. Ti consiglio di dare un’occhiata al mio tutorial dedicato se sei interessato.

Un piano gratuito è offerto anche da Flowe, che ti consente di ottenere un conto corrente con IBAN italiano e una carta di debito virtuale Mastercard. Vai qui per approfondire.

Il punto forte di aprire un conto online è anche quello di avere accesso a tutte le funzioni e operazioni sulle carte collegate comodamente da smartphone. Per questo, sono state sviluppate le applicazioni per Android e iOS/iPadOS, che permettono anche di aprire i suddetti conti. Trovi tutto spiegato nei tutorial che ti ho appena segnalato.

Pubblicare un annuncio

ebayvendita

Una volta aperto il conto online, o comunque sei deciso a utilizzare il conto corrente a te intestato, non ti resta altro da fare che collegarti a eBay cliccare sul bottone Registrati e seguire la procedura di iscrizione.

Non è difficile, devi solo immettere i dati richiesti e pigiare sul pulsante Iscriviti. Ad ogni modo, trovi tutti i dettagli in questa mia guida. Fatto ciò, fai clic sul pulsante Vendi posto in alto a destra sulla schermata principale del sito, quindi sul pulsante Inizia a vendere nella nuova pagina aperta.

Inserisci il nome dell’oggetto che hai intenzione di pubblicare nel modulo che appare su schermo, quindi indica il tuo indirizzo di fatturazione e spedizione e inserisci il tuo recapito telefonico.

A questo punto, puoi iniziare a descrivere il tuo articolo. Abbi la premura di inserire foto, descrizioni e metodi di spedizione del tuo oggetto in maniera completa, come ti ho illustrato nel mio tutorial su come inserire un annuncio su eBay.

Una volta completato l’annuncio a seconda delle tue esigenze, puoi fare clic sul pulsante blu Metti in vendita alle tariffe mostrate, quindi fai lo stesso con il pulsante Iniziamo per poter immettere gli estremi di pagamento.

app ebay

Tramite l’applicazione ufficiale di eBay, sviluppata per Android (disponibile anche su store alternativi) e iPhone/iPad, puoi mettere in vendita un oggetto in men che non si dica. Una volta scaricata, apri l’applicazione del sito d’aste e accedi al tuo account, quindi fai tap sulla voce Vendi posta nel menu in basso e pigia sul pulsante Vendi un oggetto.

Fatto ciò, inserisci il nome dell’oggetto da vendere nel campo Descrivi l’oggetto e seleziona il prodotto di tuo interesse tra quelli mostrati nei risultati della ricerca. In alternativa, fai tap sull’icona del codice a barre per creare un’inserzione di un prodotto scansionando il suo codice a barre tramite la fotocamera del tuo dispositivo. A questo punto, non ti resta altro da fare che immettere le specifiche del tuo oggetto, come ti ho spiegato nel dettaglio nel mio tutorial dedicato. Infine, fai tap sul pulsante Metti in vendita alle tariffe mostrate per poter inserire il nuovo metodo di pagamento.

Inserire il metodo di pagamento

ebayconto

In seguito alla pubblicazione dell’annuncio, il prossimo passaggio è quello di inserire il metodo di riscossione degli accrediti. Raggiunta la pagina di inserimento degli estremi, per prima cosa dovrai verificare i dati inseriti in fase di registrazione.

Se tutto è ok, pigia semplicemente il tasto blu Continua, altrimenti inserisci le informazioni negli appositi campi. Se necessario, conferma il tuo numero di telefono. Puoi farlo ricevendo una telefonata con un clic sul tasto Chiamami, altrimenti seleziona Inviami un SMS.

Qualunque sia il metodo scelto, inserisci il codice a quattro cifre nel campo apposito e pigia il tasto Continua. Nella sezione raggiunta, trovi nuovamente dei campi da riempire, questa volta con il Codice Fiscale dell’intestatario del conto, la data di nascita e la nazionalità. Premi nuovamente il tasto Continua quando hai inserito il tutto.

Fatto ciò, conferma i dati facendo clic sul bottone Completa la registrazione. Questo processo ti permetterà di pubblicare l’inserzione ancora prima di aver aggiunto il tuo conto corrente, ma ti consiglio di fare clic sul tasto Aggiungi il tuo conto corrente per completare subito il processo.

Nella schermata di registrazione del conto corrente, devi immettere l’IBAN italiano del tuo conto o della tua carta di debito/credito, sulla quale verranno immessi gli importi delle transazioni e gli eventuali addebiti degli importi dovuti a eBay.

Al termine della procedura, pigia il tasto Conferma e attendi l’accredito di due piccoli importi entro 1-3 giorni lavorativi. Controlla regolarmente i movimenti sul conto, e tieni da parte i valori degli importi che ti sono stati accreditati.

A questo punto, per confermare l’immissione del conto sull’account, non devi far altro che recarti nella sezione Il mio eBay e segui le istruzioni presenti sul banner comparso per inserire e confermare gli importi dei due micro accrediti. Al termine della verifica, gli importi verranno prelevati da eBay.

ebaycontoapp

Puoi inserire un nuovo conto al tuo account comodamente dall’applicazione per smartphone di eBay. Apri l’app per Android (disponibile anche su store alternativi) o iPhone/iPad e recati in corrispondenza della voce Il mio eBay, che si trova nella parte inferiore dell’applicazione. Scegli quindi il pulsante Pagamenti e fai tap sul bottone Aggiungi opzione di pagamento posto in basso.

A questo punto, per ricevere i pagamenti e per farsi addebitare i costi di vendita, non devi far altro che pigiare la voce Conto Corrente. La schermata comparsa ti consentirà di immettere i dati del tuo conto, allo stesso modo di quanto visto in precedenza per il sito Web.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.