Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Creare loghi

di

Hai bisogno di creare un logo per il tuo sito o per il tuo bigliettino da visita ma, non essendo un grande esperto di grafica digitale, non sai come riuscirci? Il primo consiglio che mi sento di darti è quello di rivolgerti a dei professionisti del settore: ce ne sono tantissimi, davvero bravi, che offrono la propria arte a prezzi estremamente convenienti. Ma se oggi sei qui e stai leggendo questo tutorial mi sembra evidente che vuoi creare un logo da te, possibilmente senza spendere soldi.

Ho indovinato? Lo sapevo, e allora lascia che ti consigli un programma totalmente gratuito che consente di creare loghi in grafica vettoriale. Non sai di cosa sto parlando? La grafica vettoriale – per dirla in parole povere – è un tipo di grafica che permette di mettere insieme forme, colori e scritte "modellabili" a piacimento. Questo significa che il risultato finale (nel tuo caso il logo) può essere ingrandito o rimpicciolito all'infinito senza perdite di qualità e che ogni elemento dell'immagine può essere modificato liberamente.

Lo so, per un utente alle prime armi potrebbero essere più attraenti delle soluzioni "cotte e mangiate", tipo quei servizi online che consentono di creare loghi partendo da modelli predefiniti, ma in realtà le soluzioni di quel genere non sono mai gratuite al 100% (nella maggior parte dei casi permettono di scaricare solo i loghi in formato non vettoriale, quindi a bassa definizione). Inoltre, imparare a usare un software per la grafica vettoriale, come quello di cui sto per parlarti, può rivelarsi utile in numerose circostanze e permette di ottenere risultati davvero originali non ottenibili con i servizi online. Mettiti anche tu alla prova e sono sicuro che non te ne pentirai!

Prima di cominciare: immagini da scaricare o da cui prendere spunto

Visto che sei alle prime armi con il mondo della grafica digitale, prima di cimentarti nella creazione di loghi ti consiglio di fare un "giretto" su Openclipart e di dare un'occhiata alle immagini presenti su quest'ultimo.

Openclipart, qualora non ne avessi mai sentito parlare, è un sito che raccoglie disegni e loghi di pubblico dominio. Questo significa che tutte le immagini in questione possono essere scaricate (anche in formato vettoriale) e riutilizzate in progetti sia personali che commerciali. Insomma: che tu voglia una semplice "ispirazione" per il logo che devi creare oppure delle immagini da usare direttamente all'interno del tuo logo, si tratta del sito che fa per te!

Per trovare dei disegni e dei loghi adatti al tuo progetto, utilizza la barra di ricerca collocata in alto. La ricerca va effettuata usando termini in lingua inglese, mi raccomando. Una volta trovata l'immagine di tuo interesse, per scaricarla in formato vettoriale sul tuo PC (SVG), clicca prima sulla sua miniatura e poi sul pulsante Download presente nella pagina che si apre. Tutto qui, non è richiesta alcuna registrazione.

Creare loghi

Programma per creare loghi

Adesso veniamo al programma di cui ti parlavo in apertura del post: si tratta di Inkscape, un programma gratuito e open source dedicato alla grafica vettoriale. È molto facile da usare, la sua interfaccia è tradotta completamente in italiano ed è compatibile con tutti i principali sistemi operativi per PC: Windows, macOS e Linux. Scopriamo subito come installarlo e come utilizzarlo per creare un logo degno di nota!

Download e installazione di Inkscape

Per scaricare Inkscape sul tuo computer, collegati al sito Internet del programma e clicca sull'icona del sistema operativo che utilizzi: la bandierina di Windows, la mela di macOS e così via.

Nella pagina che si apre, se utilizzi un PC Windows, clicca sul collegamento installer (msi) che si trova sotto la voce Downloads for 32-bit Windows versions se utilizzi un sistema operativo a 32 bit o sotto la voce Downloads for 64-bit Windows versions se utilizzi un sistema a 64 bit.

A download completato, avvia il pacchetto d'installazione di Inkscape (es. inkscape-0.91-x64.msi) e, nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Next. Apponi quindi il segno di spunta accanto alla voce I accept the terms in the License Agreement e porta termine il setup cliccando prima su Next e poi su Typical, Install, e Finish.

Creare loghi

Se utilizzi un Mac, per far funzionare Inkscape hai bisogno di un software gratuito denominato XQuartz. Dopo aver scaricato il pacchetto d'installazione di Inkscape per macOS (cliccando prima sul logo della mela e poi sulla voce This .dmg file is for Mac OS X 10.7-10.10 sul sito Internet del programma), collegati dunque a questa pagina Web e clicca sul collegamento XQuartz-2.xx.dmg per scaricare xQuartz.

A download completato, apri il pacchetto dmg che contiene xQuartz, fai click destro sull'eseguibile xQuartz.pkg contenuto in esso e seleziona la voce Apri dal menu che compare. Nella finestra che si apre, clicca prima sul pulsante Apri, poi su Continua per tre volte consecutive, Accetta e Installa. Digita quindi la password del tuo account utente su macOS e completa il setup pigiando prima su Installa software e poi su OK e Chiudi.

Creare loghi

Al termine dell'installazione di xQuartz, apri il pacchetto dmg di Inkscape e trascina l'icona del programma nella cartella Applicazioni di macOS. Dopodiché effettua un logout da macOS (oppure riavvia il computer), avvia xQuartz, seleziona la voce Preferenze dal menu dell'applicazione (in alto a sinistra) e regola le impostazioni presenti nella finestra che si apre seguendo queste indicazioni.

  • Nella scheda Ingresso lascia la spunta solo sulle opzioni Abilita equivalenti da tastiera con X11 e I tasti opzione inviano Alt_L e Alt_R.
  • Nella scheda Appunti lascia la spunta solo sulle opzioni Abilita sincronizzazione e Aggiorna CLIPBOARD quando gli appunti cambiano.

Creare loghi

Come creare loghi con Inkscape

Ora ci siamo! È arrivato il momento di rimboccarsi le maniche e creare loghi con Inkscape. Per avviare il software, su Windows, fai doppio click sulla sua icona presente sul desktop e attendi qualche secondo. Per avviarlo su macOS, invece, recati nella cartella Applicazioni del computer, fai click destro sull'icona Inkscape e seleziona la voce Apri dal menu che compare (operazione necessaria solo al primo avvio). Per visualizzare la finestra principale del programma potrebbe volerci qualche secondo: cerca di essere paziente.

Creare loghi

Ad Inkscape avviato, ti ritroverai al cospetto di un'interfaccia così composta: sulla sinistra una toolbar con gli strumenti per creare e modificare le immagini (forme geometriche, caselle di testo, pennelli, strumenti di selezione ecc.); al centro l'area di lavoro con il "foglio" su cui creare il logo; sulla destra una toolbar per regolare il tipo di legame fra i tracciati, gli oggetti ecc.; in alto i classici pulsanti per aprire, salvare, stampare ecc. e in basso una tavolozza per la selezione dei colori.

Ebbene, per creare il tuo logo devi innanzitutto regolare le dimensioni dell'area di lavoro, cioè del foglio sul quale creare il logo. Per farlo, seleziona la voce Proprietà del documento dal menu File che si trova in alto a sinistra, specifica le dimensioni che deve avere il "foglio" nei campi Larghezza e Altezza (puoi modificare l'unità di misura da utilizzare tramite il menu a tendina Unità) e chiudi la finestra.

Creare loghi

A questo punto, se in precedenza hai scaricato delle immagini da includere nel logo, seleziona la voce Importa dal menu File di Inkscape (in alto a sinistra) e seleziona il file SVG da inserire nel tuo logo.

Ad operazione completata, per spostare e ridimensionare l'immagine appena importata nell'area di lavoro, seleziona lo strumento di selezione dalla barra laterale di sinistra (il cursore del mouse nero). Compariranno degli indicatori attraverso i quali potrai spostare e ridimensionare liberamente l'immagine.

Creare loghi

Per aggiungere nuovi elementi al tuo logo, come ad esempio forme geometriche o caselle di testo, seleziona gli appositi strumenti dalla barra laterale di sinistra e utilizza il mouse per "disegnarli" sul foglio di lavoro.

Ad operazione completata, puoi regolare colori di riempimento e bordi di ciascun elemento facendo click destro su di esso e selezionando la voce Riempimento e contorni dal menu che si apre. Compare così un menu laterale (sulla destra) attraverso il quale è possibile regolare tutte le preferenze relative a colori di riempimento e bordi.

Ad esempio, se per l'oggetto selezionato vuoi impostare un riempimento solido (cioè formato da un colore unico), seleziona la scheda Riempimento dal menu di destra, clicca sul quadrato azzurro collocato accanto alla "x", pigia sul pulsante Ruota e seleziona un colore dal grafico che compare.

Se invece vuoi impostare un riempimento sfumato (formato da due colori), clicca sul secondo quadrato collocato accanto alla "x", pigia sul pulsante "+" che si trova in basso e seleziona il rettangolo bicolore che compare nel menu Gradiente lineare. Successivamente, clicca sui due indicatori (uno quadrato e uno rettangolare che compaiono agli angoli dell'elemento da colorare) e imposta i colori di inizio e fine della sfumatura. Sempre dal menu laterale di destra, puoi impostare anche i livelli di sfocatura e opacità dei colori di riempimento.

Creare loghi

Quanto ai bordi, puoi attivarli selezionando la scheda Colore contorno dalla barra laterale di destra e cliccando sul primo quadrato collocato accanto alla "x" per crearli di colore uniforme oppure sul secondo quadrato se vuoi crearli di colore gradiente. Per selezionare i colori, segui la procedura vista poc'anzi per i colori di riempimento, i passaggi da compiere sono gli stessi.

Se vuoi, puoi anche predisporre gli elementi inclusi nel tuo logo in modo che compaiano al di sopra o al di sotto di altri elementi. Ad esempio, se vuoi spostare una forma che hai creato tu al di sotto di un'immagine che hai importato in precedenza nel foglio di lavoro, seleziona la forma con lo strumento di selezione di Inkscape e seleziona la voce Abbassa dal menu Oggetto che si trova in alto a sinistra.

Creare loghi

La stessa procedura può essere seguita per scritte, immagini e quant'altro. Avrai così la possibilità di organizzare gli elementi del tuo logo in modo che rispettino prospettive e posizioni in maniera precisa. Nel menu Oggetto di Inkscape, inoltre, sono disponibili funzioni per ruotare gli elementi, capovolgerli, portarli in primo piano ecc. Insomma: si può fare davvero di tutto.

Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, puoi salvare il tuo logo come un'immagine vettoriale in formato SVG selezionando la voce Salva come dal menu File che si trova in alto a sinistra. Nella finestra che si apre, prima di confermare il salvataggio del logo, assicurati che nel menu a tendina in basso a destra ci sia selezionato il formato Inkscape SVG.

Creare loghi

I file SVG generati da Inkscape si possono visualizzare in qualsiasi browser e software di grafica. Inoltre, come già anticipato in apertura del post, si possono ridimensionare e modificare liberamente senza alcuna perdita qualitativa.

Per saperne di più, ti invito vivamente a consultare il sito Internet del programma, dove potrai trovare tanti tutorial e video tutorial che ti permetteranno di approfondire il funzionamento di Inkscape (di cui oggi ti ho illustrato solo le funzioni più basilari, che comunque dovrebbero essere sufficienti per la creazione di un logo semplice come serve a te).

Se Inkscape ti sembra un po' troppo difficile da usare, puoi affidarti a dei servizi online come Youidraw, il quale è estremamente facile da usare, però, come preannunciato anche in apertura del post, permette di scaricare solo loghi in bassa definizione con un watermark stampato sopra. Fossi in te mi impegnerei un pochino a studiare il funzionamento di Inkscape: i risultati che si riescono ad ottenere sono incredibili!