Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cambiare viso in un video

di

Ti sei sempre chiesto come appariresti con un emoji al posto della tua faccia. Come saresti con una zucca di Halloween in testa? E se diventassi un simpatico gattino? Per il resto, certo, creare videomontaggi in cui siamo acclamati in tutto il mondo (ovviamente solamente per divertimento) è sempre stato qualcosa che può farci passare una spensierata serata in famiglia (magari con i più piccini che dicono: “ma quello è papà”). Lo sai bene anche tu e infatti hai avuto proprio questa idea: vuoi divertirti mettendoti un po’ in gioco.

Tuttavia, non sai proprio da dove partire per comprendere come cambiare viso in un video e per questo motivo hai bisogno di indicazioni in merito. Ebbene, chiaramente sei alla ricerca di programmi e app il più semplici possibili da utilizzare, in quanto vuoi semplicemente farti qualche risata mediante la modifica del volto con emoji o l’inserimento della tua faccia in contesti buffi. Non preoccuparti, penso di avere ciò che fa per te: vedrai che in ben poco tempo riuscirai a raggiungere il tuo obiettivo.

Ti posso infatti assicurare che ciò che vuoi fare non è nulla di complesso, in quanto esistono molte soluzioni che mirano proprio a far sorridere le persone in questo modo. Che ne dici? Sei pronto a passare una serata spensierata? Sì? Perfetto, allora non ti resta che proseguire con la lettura del tutorial, che ti guiderà dritto verso il tuo obiettivo. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come sostituire un viso in un video

Come sostituire un viso in un video

La procedura relativa a come cambiare viso in un video generalmente è molto semplice: basta affidarsi alla giusta applicazione. Tra l’altro, di solito è possibile raggiungere l’obiettivo in pochi clic/tap. A tal proposito, di seguito puoi trovare degli esempi pratici legati alle soluzioni che ritengo più valide.

Prima di partire, però, ci tengo a fare una precisazione: nel corso degli anni, un buon numero di programmi ha rimosso l’opzione relativa all’applicazione di un volto su un altro volto, in quanto capisci bene che quest’ultima può risultare controversa sotto diversi punti di vista. Pensa che a volte mi chiedono: “Salvatore, come facciamo a creare videomontaggi in cui siamo acclamati in tutto il mondo?“. Ebbene, non è in alcun modo mia intenzione trattare deepfake o simili in questa sede, in quanto è giusto che il “cambio di volto” rimanga una semplice operazione spensierata, pensata esclusivamente per divertirsi in famiglia.

In questo contesto, dunque, la soluzione trovata dai vari programmi e app per evitare abusi è quella di applicare degli emoji predefiniti o al massimo inserire la faccia in contesti buffi, così che sia possibile “modificare i volti” solamente facendosi qualche sana risata. In questo tutorial, dunque, mi appresto a fornirti unicamente indicazioni di questo tipo.

Wondershare Filmora (Windows/macOS)

Wondershare Filmora Come cambiare viso in un video Emoji

La prima risorsa che può tornarti utile se vuoi comprendere come cambiare faccia a un video è Wondershare Filmora. Si tratta di un programma di montaggio video di semplicissimo impiego che permette di effettuare varie operazioni di editing, inclusa quella di tuo interesse. È disponibile per PC Windows e Mac ed è a pagamento (con prezzi a partire da 44,99 euro a seconda del tipo di piano scelto), ma si può comunque provare gratuitamente (questa versione applica però una filigrana al filmato finale, ma se vuoi solamente divertirti non sarà un grande problema). In ogni caso, la questione interessante è che questo programma permette di applicare degli emoji di default sopra a un viso, mediante un sistema di riconoscimento automatico del movimento.

Per procedere, collegati al portale ufficiale di Wondershare Filmora e fai clic sul pulsante PROVA GRATIS, collocato in alto a destra. Così facendo, su Windows otterrai il file filmora_setup_full[versione].exe. Apri dunque quest’ultimo e premi in successione sui pulsanti , Installa e Inizia ora per portare a termine il processo. Per il resto, la procedura solitamente non è complessa nemmeno per quel che riguarda macOS, in quanto ti basta aprire il file filmora_mac_setup_full[versione].dmg ottenuto e trascinare l’icona del programma nella cartella Applications. Insomma, non dovresti avere particolari problemi in questa fase.

Una volta aperto il programma, chiudi pure le varie finestre che compaiono a schermo e fai clic sul pulsante OK. A questo punto, fai clic sull’icona + relativa al riquadro Importa file multimediali qui e seleziona il video su cui vuoi posizionare qualche emoji, premendo in seguito sul pulsante . Ti ricordo che, se vuoi andare oltre a video in cui ci sei tu (ovviamente sempre utilizzando il buonsenso, non mi assumo alcuna responsabilità in merito all’uso irresponsabile delle informazioni contenute in questo tutorial), una buona fonte per trovare video gratuiti divertenti di vario tipo è il portale Pexels: per effettuare un download a partire da quest’ultimo, ti basta selezionare il video di tuo interesse e fare clic sul pulsante Download gratuito, collocato in alto a destra. Per maggiori dettagli, puoi fare riferimento al mio tutorial su come scaricare video gratis.

Completato il caricamento del file scelto, trascina il video nella timeline in basso (dove è presente la voce Trascina qui i file multimediali ed effetti per creare il tuo video) e seleziona eventualmente l’opzione per mantenere le impostazioni del progetto. Dopodiché, premi sul pulsante Effetti, collocato in alto, cercando poi “face-off” nell’apposita barra di ricerca. Trascina dunque il riquadro Face-off nella riga della timeline vuota sopra il video, facendo in seguito doppio clic sul riquadro Face-off che compare a schermo nella timeline.

Effetto Face off Wondershare Filmora

Così facendo, puoi selezionare una emoji qualsiasi da applicare al volto del protagonista del video. Ad esempio, puoi utilizzare la zucca di Halloween, se stai realizzando un video per l’occasione. In ogni caso, una volta fatta la tua scelta mediante il riquadro Preset di Face-Off presente sulla sinistra, ti basta premere sull’icona Riproduci collocata all’interno del player a destra per vedere il risultato. Per il resto, nel caso tu voglia applicare l’effetto a tutta la durata del video, chiaramente ti basta estendere il riquadro giallo presente in basso.

Lo so: il riconoscimento del movimento non è sempre preciso, ma comunque si tratta di uno strumento che può sicuramente consentirti di fare qualche risata, specialmente se a guardare il video sono i più piccini della famiglia. Per il resto, se vuoi salvare il risultato, ti basta fare clic sulla voce Esporta, presente in alto, selezionando poi l’opzione Esporta video e facendo clic sul pulsante Esportazione con Filigrana (l’unica disponibile mediante la versione di prova gratuita del programma).

Infine, ti basterà scegliere i vari parametri relativi all’esportazione (ad esempio, dove vuoi salvare il file) e fare clic sul tasto ESPORTA, presente in basso a destra, per completare l’operazione.

VEED.IO (Online)

VEED IO Come cambiare viso in un video

Come dici? Vorresti evitare di scaricare programmi completi e preferiresti affidarti a una soluzione più rapida utilizzabile direttamente dal browser, magari che non richiede nemmeno la registrazione? In questo caso potrebbe fare al caso tuo un servizio chiamato VEED.IO, pensato proprio per divertirsi con rapidi videomontaggi relativi agli emoji.

Utilizzare questa soluzione è un gioco da ragazzi: ti basta raggiungere il sito Web di VEED.IO, facendo in seguito clic sul pulsante Choose Video. A questo punto, raggiungerai la schermata dell’editor del servizio: trascina dunque il video di partenza all’interno del riquadro Upload a File per procedere. Dopodiché, non ti resta che selezionare l’emoji di tuo interesse dalla lista presente a sinistra, spostandola e ridimensionandola a tuo piacimento, in modo da farla “combaciare” con il video.

In ogni caso, dato che in questo caso non c’è il riconoscimento del movimento automatico, potresti voler regolare manualmente l’emoji applicato in base ai movimenti effettuati all’interno del video. Chiaramente tutto dipende da ciò che vuoi fare e dalla tua creatività, ma sono sicuro che potresti trovare divertente questo strumento. Tra l’altro, se vuoi “giocare” un po’ anche in altro modo, ti consiglio di dare un’occhiata alle sezioni presenti sulla sinistra, da Filter a Transitions: potrebbero esserci degli effetti interessanti da applicare al tuo video.

Per il resto, una volta terminate le modifiche, ti basta premere sul tasto Export, presente in alto a destra, selezionare la qualità a cui vuoi salvare il risultato e fare clic sul pulsante Export Video. Così facendo, in seguito a un processo che potrebbe richiedere anche svariati minuti, accederai a una pagina da cui ti sarà possibile condividere il link al video oppure effettuare il download del risultato.

Tieni in considerazione però, il fatto che ci sarà un watermark applicato, in quanto la versione gratuita del servizio permette di creare progetti dalla durata massima di 10 minuti e dal peso massimo di 250MB con filigrana, mentre per sbloccare ulteriori benefici è necessario sottoscrivere almeno l’abbonamento Basic, che parte da 12 dollari al mese. Tuttavia, se hai intenzione solamente di divertirti rapidamente con questo strumento, non dovresti avere troppi problemi.

JibJab (Android/iPhone/iPad)

JibJab Come sostituire un viso in un video

Che tu ti stia chiedendo come modificare la faccia in un video su Android o come modificare la faccia in un video su iPhone, il suggerimento che mi sento di darti è quello di provare l’app JibJab. Si tratta infatti di un’applicazione fruibile sia da dispositivi Android che mediante iPhone e iPad attraverso cui è possibile selezionare varie tipologie di scenari e posizionarvi all’interno il proprio volto. Ovviamente, si tratta semplicemente di video buffi (com’è giusto che sia, non si può dunque sostituire un volto con un altro a piacimento, ma semplicemente integrare la propria faccia in contesti “assurdi”, per farsi una sana risata).

Una volta installata e avviata l’app (potresti voler seguire le indicazioni presenti nelle mie guide su come scaricare app su Android, come installare app su hUAWEI (se hai un device Android senza Play Store) e come scaricare app su iPhone, per maggiori dettagli), dovrai necessariamente registrare un account. Puoi procedere al login anche mediante il tuo profilo Google o il tuo account Facebook, ma potresti voler premere sul pulsante Sign up with Email per proseguire con una registrazione “classica” (ovvero tramite indirizzo e-mail).

In ogni caso, dopo aver effettuato l’accesso, ti verrà richiesto se vuoi consentire o meno l’uso della fotocamera, in modo da scattare una foto del tuo volto. In realtà puoi anche scegliere di non garantire all’app questo permesso, selezionando poi l’immagine coinvolta dalla memoria del dispositivo. Per fare questo, premi sull’icona delle immagini, collocata in basso a sinistra, scegliendo in seguito la foto che vuoi utilizzare.

A questo punto, verrà rilevata la faccia presente nell’immagine: cerca di centrare il tuo volto all’interno dal sagoma che vedi comparire a schermo. Tra l’altro, puoi anche selezionare varie forme della sagoma in cui rientra il viso, così da inserirlo al meglio. Dopo aver svolto quest’operazione, non ti resta che fare tap sull’icona della spunta verde, in modo da proseguire. Perfetto, adesso vedrai comparire sul display tanti preset tra cui scegliere.

Come creare videomontaggi in cui siamo acclamati in tutto il mondo

Non ti resta, dunque, che scorrere l’elenco dei vari video proposti (oppure selezionare prima la categoria di riferimento, ad esempio Videos, previo tap sull’apposita voce o, ancora, effettuare una ricerca per parola chiave premendo prima sull’icona della lente d’ingrandimento presente in alto a destra) e selezionare il preset che più ti piace. Per il resto, dovrai poi fare clic sul pulsante Make Video, in modo da partire con la creazione del video.

A seconda del preset scelto, potrebbe esserti inoltre richiesto di seguire le indicazioni che compaiono a schermo. Ad esempio, in alcuni contesti potresti dover trascinare la faccia che hai impostato in precedenza sopra al personaggio del video, nonché selezionare per bene la zona della bocca (in modo che i movimenti di quest’ultima vengano generati correttamente). Per il resto, potrai premere sul pulsante Watch Video per prendere visione del risultato finale, nonché condividerlo con i tuoi amici mediante le opzioni previste dall’app.

Ci tengo in ogni caso a fare una precisazione: l’app JibJab è scaricabile gratuitamente, ma contiene al suo interno degli acquisti in-app per sbloccare l’accesso illimitato agli oltre 600 preset relativi a video ed Ecards. Il costo dell’abbonamento annuale è pari a 25,99 euro, ma c’è anche la possibilità di puntare sulla sottoscrizione mensile proposta a 3,19 euro. In ogni caso, se il tuo intento è semplicemente quello di divertirti un po’, vedrai che comunque l’utilizzo della versione gratuita non ti limiterà più di tanto.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.