Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliori PC per grafica: guida all’acquisto

di

Sei un appassionato di grafica digitale e sei in procinto di acquistare un PC apposito per lo scopo? Hai provato alcuni PC ma ti sei accorto che sono lenti e poco adeguati per eseguire gli attuali software di grafica? Ti capisco e ti confermo che è proprio così, non tutti i PC sono adatti ai creativi digitali e nel tuo caso, non ci sono dubbi: hai bisogno di un PC pensato e progettato per la grafica.

Se hai la vena creativa e intendi cimentarti nel settore della grafica digitale, ti serve l’attrezzatura giusta. Non puoi “scalare una montagna con le pantofole”, dico bene? Per la grafica, il concetto è lo stesso: i software attuali per il photo editing, Web design, marketing, disegno 2D e disegno 3D, sono piuttosto esigenti e solo un buon PC può fare al caso tuo.

Ci sono svariati modelli da scegliere tra i migliori PC per grafica, da quelli più economici per la grafica occasionale a quelli più professionali e costosi adatti ai professionisti del settore. Se non sai come orientarti nell’acquisto, sarò felice di fornirti tutti i suggerimenti utili per lo scopo. Infatti, in questo articolo ti spiegherò quali caratteristiche devi conoscere per scegliere accuratamente il PC per grafica adatto a te e, infine, ti proporrò alcuni modelli facilmente reperibili online a prezzi davvero interessanti. Cosa ne dici? Ti va di cominciare? Allora, buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come scegliere un PC per grafica

come scegliere Migliori PC per grafica

Se intendi intraprendere la via della grafica digitale col piede giusto, il suggerimento migliore che possa darti, prima di partire, è quello di ottenere il giusto equipaggiamento. Se utilizzi Adobe Illustrator, Adobe Photoshop o altri software di questo tipo su un PC mediocre, vai in contro a un’esperienza frustrante e tutt’altro che creativa. Per non parlare dei software per il disegno 3D, che “mangiano” risorse a ogni secondo di esecuzione. Quindi lo step iniziale di questo tuo viaggio è senza dubbio quello di sapere come scegliere un PC per grafica.

Tutti i programmi per la grafica digitale sono accompagnati da requisiti hardware e software necessari, stabiliti per il funzionamento ottimale degli stessi. In linea di massima, ti servirà un computer ben “carrozzato” sotto ogni punto di vista, ma con un occhio di riguardo a diversi componenti in base all’uso che intendi fare. Ad esempio: se sei orientato al video editing ti servirà sicuramente una quantità importante di memoria RAM, mentre se ti piace animare modelli 3D ti occorrerà senza ombra di dubbio una buona scheda video dedicata. Questi sono solo dei piccoli esempi, che sono validi sia per i PC desktop che per i PC portatili.

Esatto, puoi fare grafica con entrambe le tipologie di PC, grazie a prestazioni che oggigiorno sono quasi equiparate (anche se, ovviamente, nei portatili c’è sempre da considerare qualche calo di prestazione in più dovuto a problemi maggiori di dissipazione del calore). Devi solo confrontare i pro e i contro di entrambi: con un PC desktop puoi avere prestazioni elevate e carichi di lavoro prolungati, senza contare che puoi aggiornare l’hardware con estrema accessibilità. Con un PC portatile invece, è più difficile (quasi impossibile) aggiornare l’hardware, tuttavia, puoi operare in piena mobilità grazie all’autonomia della batteria in dotazione.

Come avrai capito, ogni componente hardware del PC ha i suoi punti forza che possono dare una marcia in più al tipo di grafica digitale verso cui sei orientato. Per entrare nello specifico e farti capire meglio di cosa sto parlando, qui sotto ti fornirò tutte le informazioni utili per sapere in che modo un componente hardware è fondamentale in un PC per grafica.

Processore

processore per PC grafica

Il processore è il “cervello” del computer, quello che esegue i calcoli, ed è assoluto protagonista anche in attività quali il rendering 2D/3D e il disegno vettoriale, ma ovviamente è importantissimo in qualsiasi altro tipo di attività legata alla grafica digitale.

Avrai sentito parlare spesso di Intel e AMD. Ebbene, queste sono le due principali società multinazionali che producono processori per PC desktop e laptop, insieme ad Apple, che con i suoi chip proprietari ha stupito tutti in termini di prestazioni e consumi (però questi ultimi, come facilmente intuibili, si trovano solo sui Mac, cioè i computer prodotti dallo stesso big di Cupertino). Intel e AMD rappresentano le due linee di processori più diffuse in ambito PC e, mai come oggi, offrono entrambe prodotti con ottime caratteristiche. Un suggerimento che posso darti a riguardo è quello di fare sempre un confronto dei processori tramite le specifiche tecniche e non tramite l’affinità col marchio. Ti faccio subito un esempio pratico per capire cosa devi considerare nel processore di un PC per grafica.

Quando hai finito il tuo progetto video o la tua scena 3D e avvii la procedura di compilazione o rendering, entra in gioco il numero dei core e la frequenza operativa (GHz) del processore. Un core è un nucleo composto da un singolo processore, mentre una configurazione multi-core è un processore composto da più nuclei processori interconnessi tra loro. La frequenza invece, determina la velocità operativa della CPU.

Devi sapere che un processore a basse prestazioni verrebbe messo costantemente sotto sforzo con carichi di lavoro non adeguati al suo scopo. Questo si traduce in: lentezza nell’utilizzo dei software di grafica e lentezza nel rendering o nella compilazione finale. Sovraccaricare un processore inadeguato comporta il surriscaldamento dello stesso, soprattutto nei PC portatili dove i componenti compatti non consentono una dissipazione sufficiente.

Una CPU multi-core ad alte frequenze è in grado di eseguire numerosi rendering in tempi ridotti e senza sforzi eccessivi rispetto una CPU inferiore. Ecco perché è importante scegliere attentamente questa caratteristica in un PC per grafica e, se posso darti il mio suggerimento, un ottima configurazione CPU per un PC dedicato alla grafica digitale, è quella da 6 o 8 core ad una frequenza operativa di almeno 2.6GHz.

In sostanza: non esiste un processore migliore di un altro in termini assoluti, né una marca migliore dell’altra. Sono invece importanti le prestazioni generali e settoriali di ciascuna CPU (nonché la sua implementazione in termini di consumi, dissipazione del calore e ottimizzazione, soprattutto quando si parla di portatili), quindi devi valutare in base a quelle che sono le recensioni che puoi trovare online o — meglio ancora — delle prove sul campo da fare in prima persona. Per approfondire la questione, puoi consultare la mia guida all’acquisto dedicata ai processori

RAM

memoria ram grafica

La memoria RAM (random access memory) è la memoria virtuale del PC e consente una rapida accessibilità dei software installati in esso. Puoi paragonare la RAM a un tavolo degli attrezzi, più ampio è il tavolo e più attrezzi puoi distribuirci sopra. In questo modo puoi accedere rapidamente a ogni singolo attrezzo quando serve, piuttosto che doverlo cercare nella confusionale scatola degli attrezzi.

I software di photo editing (come Adobe Photoshop), di modellismo 3D (come Cinema 4D o Maya 3D) ed effetti video (come Adobe After Effects), richiedono una quantità elevata di memoria RAM, proprio perché sono software con moltissimi strumenti attivi che necessitano di essere accessibili rapidamente e manipolano elementi grafici spesso “pesanti” (come un’immagine di qualche centinaio di MB o un video di qualche GB).

La quantità di memoria RAM (espressa in GB) è quindi un elemento fondamentale da considerare in un PC per grafica. Devi sapere che una quantità insufficiente di memoria RAM può impedire (letteralmente) l’esecuzione di un software o l’interruzione inaspettata dello stesso. Sulla base della mia esperienza, posso suggerirti con fermezza che un PC per grafica dovrebbe essere equipaggiato con almeno 16GB di memoria RAM. Per approfondire la questione, puoi consultare la mia guida all’acquisto dedicata alle RAM.

Scheda video

scheda video per grafica

La scheda video è un componente essenziale per la grafica 3D, più precisamente per la fase di modellismo live 2D e 3D. Infatti, non ha voce in capitolo durante le fasi di rendering, in cui invece la CPU fa da padrona. Inoltre, da diversi anni, l’evoluzione dei software per il disegno grafico vettoriale, ha introdotto l’utilizzo della potenza GPU (graphic process unit) per gestire i vettori al posto della CPU.

Quindi se sei orientato al disegno vettoriale complesso o al modellismo 3D, la scheda video del PC deve essere un componente pensato per lo scopo. Oggi giorno una buona scheda video per la grafica digitale deve essere equipaggiata da almeno 890 unità di calcolo e 4GB di memoria dedicata. Queste caratteristiche ti consentono di muovere gli oggetti animati nell’area di lavoro con fluidità e semplicità.

Suppongo che avrai certamente sentito parlare di NVIDIA e AMD: le due principali multinazionali che progettano e producono processori grafici, ovvero i cuori delle più note schede video in commercio, sia per PC desktop che per PC portatili (anche in questo caso, Apple fa eccezione con dei processori grafici auto-prodotti sui Mac con processori Apple Silicon).

Sia NVIDIA che AMD producono ottime schede video pensate per la grafica digitale, quindi ti suggerisco di valutarle per le specifiche tecniche piuttosto che per il brand. Esistono, infatti, diversi modelli di schede video in base all’utilizzo finale. Ad esempio, i modelli delle schede video ad alte prestazioni NVIDIA sono gli stessi utilizzati nel gaming di fascia medio-alta e sono anteposti dalla sigla GTX. Per AMD la sigla che identifica le schede video di fascia analoga è RX.

Per quanto riguarda le schede video per la grafica professionale, pensate per l’animazione e la progettazione 3D complessa, ci sono le NVIDIA Quadro e le AMD Fire Pro o Radeon Pro. Queste sono schede video con una straordinaria potenza di calcolo e il budget necessario per portarsele a casa, ovviamente, è notevole.

Un PC con una buona scheda video è, in genere, una soluzione più favorevole nei PC desktop piuttosto che nei PC portatili, dove lo spazio interno abbonda e la dissipazione del calore generato dai componenti è ottimale. Tuttavia anche i PC portatili possono essere equipaggiati da schede video performanti per il modellismo 2D e 3D ma tali configurazioni vanno un po’ a discapito delle alte temperature e dell’apparenza estetica del PC portatile (spesso grossolano e pesante). Per maggiori informazioni, puoi consultare la mia guida all’acquisto dedicata alle schede video.

Storage

ssd o hdd per fare grafica

Lo spazio di archiviazione, o storage, è una di quelle caratteristiche che in queste ultime generazioni riesce a fornire una marcia in più rispetto il passato. In questo capitolo voglio spiegarti la differenza tra uno storage HDD (hard disk meccanico) e un SSD (solid state drive, cioè disco allo stato solido).

Come avrai già sentito, le unità a stato solido (SSD) consentono un accesso ai dati molto più rapido rispetto un HDD. Questa caratteristica si riflette anche nell’utilizzo dei software e soprattutto quelli più complessi, proprio come i software di grafica digitale.

L’elemento chiave dello storage di un PC per grafica, non è tanto la capacità in termini di GB, ma l’architettura. Per farti un sunto di poche parole: gli SSD sono molto più veloci degli HDD. Il miglior suggerimento che posso darti in questo capitolo, quindi, è che otterrai maggiori prestazioni in qualsiasi ambito grafico digitale se nel tuo PC è presente un SSD piuttosto che un HDD.

In secondo luogo dovrai scegliere la capacità di immagazzinamento dei dati, anteposta dalla nota domanda: quanto spazio ti serve nel PC? La produzione di grafica digitale, come già saprai, richiede una quantità abbondante di memoria, per questo ti suggerisco di orientarti su storage SSD da almeno 500GB (sapendo che gli SSD costano ancora di più rispetto ai dischi meccanici). Maggiori dettagli sono disponibili nelle mie guide all’acquisto su HDD e SSD.

Altre caratteristiche

altre caratteristiche PC grafica

Che tu voglia acquistare un PC desktop o un portatile, tra le caratteristiche da prendere in considerazione dovrai valutare attentamente anche il display. I PC portatili per grafica sono spesso equipaggiati con un display di 15.6“ (pollici), il che non agevola la produzione grafica nelle ore prolungate. Raramente, invece, si considerano i PC portatili con display da 17.3” perché si va in contro a uno chassis ingombrante e soprattutto pesante.

Un suggerimento che posso offrirti per ovviare alla scomodità di un display piccolo, è sicuramente quella di acquistare un monitor esterno da almeno 27". Per un PC desktop è un elemento d’obbligo (se vogliamo). A meno che tu non abbia già un monitor esterno, potresti prendere in considerazione di acquistarne uno dedicato. Per approfondire l’argomento sui monitor per PC, potresti leggere la mia guida dettagliata all’acquisto del miglior monitor per PC.

Un dettaglio non fondamentale ma sicuramente di molto interesse che dovresti considerare, è la quantità di porte disponibili. Parlo delle connessioni USB, USB-C, schede SD o micro SD. Per farti un esempio, non tutti i PC sono dotati di slot per le memorie SD/micro SD e se ti piace fare photo editing o video editing, potrebbe tornarti utile avere un rapido accesso alla scheda SD/micro SD della tua video camera digitale.

Altre caratteristiche che puoi valutare per agevolare la tua produzione di grafica digitale col nuovo PC per grafica, sono un buon mouse e una tastiera ergonomica. Questi sono i tuoi “attrezzi” primari quindi ti suggerisco caldamente di sceglierli accuratamente per avere una migliore esperienza creativa. Se non li possiedi ancora, ti rimando alle mie guide all’acquisto su mouse e tastiere.

Migliori PC fissi per grafica

Ora che hai le idee più chiare sulle caratteristiche che deve avere un PC per grafica digitale, ti propongo alcuni modelli tra i migliori PC fissi per grafica, in modo che tu possa valutarli e confrontarli per capire se tra questi c’è quello che fa al caso tuo.

Apple Mac mini con chip M1

apple mac mini

L’Apple Mac mini con chip M1 è compatto ma con prestazioni sorprendenti. I processori proprietari Apple hanno dimostrato di essere efficienti e performanti anche per i carichi di lavoro massivi. Nel momento in cui scrivo, manca il supporto nativo per le applicazioni della suite Adobe CC, attualmente eseguibili solo con la tecnologia di emulazione Apple Rosetta 2, che ovviamente “castra” le performance in fase di rendering. È comunque già disponibile una versione preliminare della suite Adobe per Apple Silicon e quella stabile dovrebbe arrivare nel corso del 2021. L’Apple Mac mini base, dotato di 8GB di memoria RAM e 256GB di memoria SDD, è indirizzato maggiormente alla grafica 2D e al photo editing occasionale. Si può ordinare il modello con 16GB di RAM e/o più storage. Mancano la scheda video dedicata e lo slot per le schede, ma ci sono due porte Thunderbolt/USB-C, una USB-A, l’HDMI e la Ethernet.

2020 Apple Mac mini con Chip Apple M1 (8GB RAM, 512GB SSD)
Vedi offerta su Amazon

Apple iMac 27 con display retina 5K

Apple iMac 27 5k

l’Apple iMac 27 con display retina 5K (5120 × 2880 pixel) è un PC all-in-one molto veloce e versatile adibito ai creativi appassionati e occasionali. La configurazione di base non è indirizzata ad un utilizzo professionale ma dalla pagina dell’articolo che ti propongo di seguito, puoi provare diverse configurazioni che prevedono 3 varianti del processore Intel Core i5 di decima generazione da 3.0GHz, 3.1GHz e 3.3GHz, uno storage SSD ultraveloce da 512GB oppure 1TB. Rimane invariata la configurazione RAM da 8GB (su richiesta è possibile aumentarla fino a 128GB dal sito Apple) e gli ingressi dati, di cui 1 slot per schede SD, 4 ingressi USB 3.2 gen 2, 2 ingressi Thunderbolt 3 (USB Type-C), 1 ingresso Thunderbolt 2 (USB Type-C) e una porta LAN RJ-45.

2020 Apple iMac Display Retina 5K (27", 8GB RAM, 512GB Archiviazione S...
Vedi offerta su Amazon

Microsoft Surface Studio 2

Microsoft studio

Il Microsoft Surface Studio 2 è una PC all-in-one dalle alte prestazioni equipaggiato con un bellissimo schermo da 28" (4500 x 3000 pixel) con supporto touch e orientabile, processori Intel i7-7820HQ, 16/32GB di memoria RAM e uno storage SSD generoso fino a 2TB. Nonostante l’aspetto compatto, l’all-in-one include un processore grafico NVIDIA GTX1060 o 1070 a servizio del photo editing e del disegno vettoriale. La sua configurazione hardware lo rende un ottimo PC desktop versatile e responsivo per la grafica vettoriale 2D e il video editing.

Acer ConceptD 500

acer conceptd 500

L’Acer ConceptD 500 è una serie di PC desktop molto performanti, designati appositamente per la creazione grafica digitale. Il motore del ConceptD è una CPU Intel i7-9700K affiancata da 16GB di memoria RAM, un SSD generoso da 1TB di capacità e uno storage HDD di supporto da 1TB. Grazie alla presenza di una GPU NVIDIA RTX2070, questo modello in particolare si colloca tra i migliori desktop per fare grafica 2D e 3D. Se questa configurazione non fa al caso tuo, esistono anche le varianti con CPU Intel Core i9-9900K, 32/64GB di memoria RAM e fino a 2TB di storage HDD di supporto.

HP Z4 G4 Workstation

hp z4 g4

L’HP Z4 G4 è una Workstation corazzata con processore Intel Xeon W-2225, 32GB di memoria RAM e 512GB di memoria allo stato solido e una scheda video professionale NVIDIA Quadro RTX4000. Questo modello in particolar è destinato ai più creativi che intendono cimentarsi nelle animazioni e nel rendering 3D. Se non vuoi essere limitato a questo modello, sappi che puoi trovare altre configurazioni dello Z4 G4, con processori Intel Xeon W-2195/W-2155 fino a 256GB di memoria RAM e Intel Core i9-9980XE/i9-9920X/i9-9800X fino a 128GB di memoria RAM. Lo storage può essere configurato con le varianti SSD da 256/512/1TB/2TB di capacità.

Apple Mac Pro

apple mac pro

L’Apple Mac Pro è un icona della grafica digitale. La configurazione a doppia GPU professionale AMD FirePro D500 che lavora in parallelo e processore Intel Xeon E5 lo rendono uno dei migliori PC per grafica digitale 3D e 2D. La capacità dell’SSD di 256GB è leggermente inferiore rispetto la media ma nulla vieta di poterlo espandere o di utilizzare un supporto di memoria esterno per storicizzare i file più ingombranti.

Apple Mac Pro (Processore Intel Xeon E5 8‑core a 3,0GHz)
Vedi offerta su Amazon

Migliori PC portatili per grafica

Se sei più incline a realizzare grafica digitale su un PC portatile, ti propongo di seguito alcuni tra i migliori PC portatili per grafica. Come anticipato nel capitolo precedente, oltre alle prestazioni del PC portatile, valuta attentamente le dimensioni e il peso e non dimenticare la possibilità di collegare un monitor esterno.

Apple MacBook Pro 13 con chip M1

apple macbook pro 13

Il nuovo Apple MacBook Pro 13 è un PC portatile piccolo e leggero ma con un processore incredibilmente sorprendente (con però le limitazioni segnalate poc’anzi per Mac mini con lo stesso chip). Questo modello configurato con 8GB di memoria RAM e 256/512 di memoria SSD è un’ottima soluzione per chi vuole fare grafica digitale occasionale in mobilità, durante i viaggi o comunque in assenza dalla postazione fissa. Come per il Mac mini, anche questo modello riceverà nel corso del 2021 il supporto nativo per le applicazioni della suite Adobe CC, attualmente eseguibili mediante tecnologia Apple Rosetta 2. Le uniche periferiche dati dell’Apple MacBook 13 sono due ingressi USB 4 Type-C. Puoi valutare la versione da 16GB di memoria RAM e le varianti con SSD ultraveloci da 1/2TB nel sito ufficiale Apple.

2020 Apple MacBook Pro con Chip Apple M1 (13", 8GB RAM, 256GB SSD) - A...
Vedi offerta su Amazon

Lenovo Yoga Creator 7

lenovo creator

Il Lenovo Yoga Creator 7 è un ottimo compromesso tra prestazioni e prezzo. Equipaggiato con un processore Intel i7-10750H, fino a 16GB di memoria RAM, fino a 1TB di memoria SSD e una scheda video dedicata NVIDIA GeForce GTX 1650, questo laptop è designato per la produzione professionale quotidiana di grafica 2D, grafica vettoriale e video editing.

Asus Duo Pro

Asus duo pro

L’Asus Duo Pro è un portatile pensato per i creativi, dotato di un ampio display touch-screen da 16“ e un ulteriore ScreenPad da 14” nella parte inferiore. La configurazione ad alte prestazioni che ti propongo è composta da un processore Intel Core i9 9980HK (o dalla variante con Intel Core i7-10750H che puoi trovare nel sito ufficiale Asus), 32GB di memoria RAM, uno storage SSD da 1TB e una scheda video dedicata ad alte prestazioni NVIDIA GTX2060. Questo modello è destinato alla grafica digitale vettoriale, 2D, al modellismo 3D anche in mobilità e al video editing. Sono presenti 2 ingressi USB 3.1 e 1 ingresso USB Type-C, tuttavia è assente lo slot per memorie SD o microSD.

MSI Creator 17

msi creator 17

L’ampio display da 17" dell’MSI Creator 17 è uno degli elementi chiave di questo portatile. La configurazione ad alte prestazioni include un processore Intel Core i7-10875H, 1TB di memoria SSD M.2, una scheda video NVIDIA RTX 2080 ad alte prestazioni e ben 32GB di memoria RAM. Queste caratteristiche collocano l’MSI Creator 17 tra i migliori PC portatili per la grafica digitale 2D e 3D. Tuttavia bisogna considerare il peso di 2.5Kg e le dimensioni generose che raggiungono quasi 40cm di larghezza. Sono presenti 3 ingressi USB 3.1, 3 ingressi USB Type-C e uno slot per schede micro SD. Per completezza non manca la porta LAN RJ45 che oggi giorno è sempre più difficile trovare in un PC portatile. Se le prestazioni di questo modello non ti soddisfano, puoi optare per la configurazione con processore Intel Core i9 di decima generazione, scheda video Nvidia Geforce RTX 2070 o 2080 SUPER, fino a 64GB di memoria RAM e la possibilità di avere due slot NVMe PCIe per l’installazione di memorie SSD ultraveloci a piacere.

Apple MacBook Pro 16

apple macbook pro 16

Tra le icone della grafica digitale, non poteva mancare l’Apple MacBook Pro 16. Le dimensioni e il peso straordinariamente compatte, nonostante il display da 16" abbinate all’hardware pensato per lo scopo, rendono questo PC portatile un articolo ideale per i più creativi di grafica digitale 2D, photo editing e video editing. Dalla pagina dell’articolo puoi provare diverse configurazioni e valutare il prezzo proposto: hai a disposizione le variante con processori Intel i7 o i9 di nona generazione e lo storage ultraveloce da 512GB o 1TB di capacità. Le uniche porte a disposizione dell’Apple MacBook Pro 16 sono 4 ingressi Thunderbolt 3 (USB Type-C). Al momento non ne è disponibile una versione con chip M1.

2019 Apple MacBook Pro (16", 16GB RAM, Archiviazione 512GB) - Grigio S...
Vedi offerta su Amazon

Razer Blade 15 Studio Edition

razer blade 15 studio edition

Il Razer Blade 15 Studio Edition è un concentrato di performance con un display da 15.6" Full HD con frequenza di 144Hz. La forma estremamente compatta dell’unico modello prodotto da Razer, riesce a contenere i componenti hardware di ultima generazione come l’SSD da 1TB, il processore Intel i7-10875H e ben 32GB di memoria virtuale. A chiudere il cerchio, c’è la scheda video professionale NVIDIA Quadro RTXTM 5000 per il disegno vettoriale e modellismo 3D. Sono presenti 3 ingressi USB 3.2 Gen 2, 1 ingresso USB-C 3.2 Gen 2, 1 ingresso Thunderbolt 3 (USB Type-C) e una porta LAN RJ45 per rendere completo il tutto. Queste caratteristiche consentono al Razer Blade 15 Studio Edition di collocarsi tra i migliori PC portatili per la grafica digitale a 360°.

Blade 15 Studio Edition (CH5-T/15.6/4K OLED/i7/32GB/Quad/1TB/Mercury)
Vedi offerta su Amazon
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.