Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Scaricare WhatsApp su iPad

di

Si stenta a crederlo ma WhatsApp non è ancora disponibile per iPad: provando a cercare il celebre servizio di messaggistica che ogni mese serve circa 600 milioni di utenti in tutto il mondo sull’App Store, quest’ultimo non risulta installabile. Non compare nemmeno fra i risultati della ricerca!

Per fortuna, però, chi possiede un iPhone con su installato WhatsApp e un iPad su cui è disposto a effettuare il jailbreak può bypassare il problema con un metodo fai-da-te un po’ macchinoso ma non particolarmente complesso da portare a termine.

Se anche tu muori dalla voglia di scaricare WhatsApp su iPad, non devi far altro che prenderti qualche minuto di tempo libero e seguire attentamente il tutorial che sto per proporti. Ribadisco: la procedura è un po’ lunga ma non occorrono conoscenze particolari per completarla con successo. Allora, sei pronto?

Il primo passo che devi compiere è sbloccare il tuo iPad attraverso la pratica del jailbreak. Lo so, detta così sembra una cosa complicatissima ma invece ti assicuro che è un gioco da ragazzi. L’importante è sapere quali programmi usare.

La procedura è quasi a rischio zero, non richiede la cancellazione di alcuna app o alcun file dal tablet, ma per sicurezza ti consiglio di fare un backup dell’iPad tramite iTunes seguendo le indicazioni della mia guida sull’argomento.

Una volta effettuato il backup di dati e app puoi procedere con il jailbreak. Come? Se utilizzi un iPad con iOS 7.1 o successivi (fino a iOS 7.1.2) devi scaricare l’applicazione gratuita Pangu collegandoti a questo sito Web e cliccando sul pulsante Windows. Se invece non hai ancora aggiornato a iOS 7.1.x provvedi subito a effettuare l’upgrade seguendo le indicazioni che trovi nella mia guida su come aggiornare iPad, è facilissimo!

A download completato, apri il pacchetto d’installazione di Pangu (Pangu_Setup.exe) e clicca prima su e Accept due volte consecutive e poi sempre su Decline per evitare l’installazione di toolbar e programmi promozionali.

Alla comparsa della finestra principale di Pangu, collega l’iPad al PC e quando il dispositivo viene riconosciuto dall’applicazione (cioè quando vedi comparire il suo nome in Pangu) clicca sul pulsante Jailbreak.

Aspetta qualche secondo e quando sullo schermo del computer compare la dicitura Adjust the system date cambia la data dell’iPad impostandola sul 2 giugno 2014. Se non sai come si fa, basta andare in Impostazioni > Generali > Data e ora e disattivare l’opzione Automatiche. Al termine dell’operazione partirà automaticamente la copia dei file del jailbreak sull’iPad.

Dopo qualche secondo, sullo schermo del PC verrà visualizzata la dicitura Please tap the ‘Pangu‘ icon on your device to continue. Questo significa che devi pigiare sull’icona di Pangu comparsa nella home screen dell’iPad e attendere che il dispositivo si riavvii.

Al riavvio del tablet, sblocca quest’ultimo e attendi che venga ultimata la procedura di jailbreak. Se tutto andrà per il verso giusto sulla home screen di iOS comparirà l’icona di Cydia, l’app store alternativo con i “tweak” e le applicazioni che sfruttano il jailbreak. Sullo schermo del computer, invece, verrà visualizzata la dicitura Done.

Nota: Pangu è disponibile anche per Mac OS X, il procedimento da seguire sul sistema operativo di casa Apple è praticamente identico a quello appena visto insieme per Windows.

Scaricare WhatsApp su iPad

Ora è giunto il momento di installare sul tuo iPad il tweak WhatsPad. Si tratta di una piccola app gratuita che abilita l’installazione di WhatsApp sul tablet di casa Apple, puoi trovarla molto facilmente aprendo Cydia e digitando il suo nome nella sezione Cerca dello store.

Dopo aver avviato la ricerca, seleziona il nome di WhatsPad e pigia prima sul pulsante Installa (collocato in alto a destra) e poi su Conferma e Riavvia la Springboard per completare l’operazione. Non vedrai comparire alcuna icona in home screen: è normale, non ti preoccupare.

Scaricare WhatsApp su iPad

Per scaricare WhatsApp su iPad devi copiare la app presente sul tuo iPhone (o meglio nei file di backup dell’iPhone che si trovano sul PC) e trasferirla sul tablet. Per compiere quest’operazione hai bisogno di iFunBox, una pratica applicazione gratuita per Windows e Mac OS X che permette di accedere al contenuto dei dispositivi iOS e installare applicazioni su questi ultimi in maniera “forzata”.

Dopo averlo scaricato sul tuo computer cliccando prima sul pulsante Download for Windows presente nel suo sito ufficiale e poi sul primo link .zip, apri l’archivio che lo contiene (es. ifunbox.zip) ed estraine il contenuto in una cartella qualsiasi.

Adesso recati nella cartella dove sono conservati i backup di iTunes: C:\Utenti\tuo nome\Musica\iTunes Music\Mobile Applications su Windows e /Volumes/Macintosh HD/Users/nome utente/Music/Mobile Applications su Mac e copia sul desktop il file WhatsApp x.x.x.ipa contenuto in quest’ultima (è il pacchetto d’installazione di WhatsApp per iOS).

Collega quindi l’iPad al computer, avvia iFunBox e clicca sul pulsante Install app presente nella toolbar dell’applicazione. Dopodiché seleziona il pacchetto ipa di WhatsApp e attendi qualche istante affinché la app venga trasferita sul tablet.

Scaricare WhatsApp su iPad

Se non ci sono stati intoppi dovresti essere riuscito a installare WhatsApp su iPad, l’applicazione però va configurata proprio come succede quando la si installa per la prima volta su uno smartphone.

Avvia quindi WhatsApp, digita il numero di telefono del tuo iPhone (o di un altro cellulare che hai a disposizione) e pigia prima sul pulsante Fine collocato in alto a destra e poi su . Successivamente immetti il codice di conferma che ti è arrivato sul telefono e premi il bottone Fine per completare l’attivazione della app.

Scaricare WhatsApp su iPad

A questo punto, se hai inserito il numero del tuo iPhone, ti viene chiesto se vuoi ripristinare la cronologia della chat da iCloud in modo da avere tutte le conversazioni in corso sul telefonino anche sul tablet. Dopodiché devi scegliere il nome e la foto da visualizzare in chat e il gioco è fatto, hai WhatsApp sull’iPad!

Ah, quasi dimenticavo: ricordati di non aggiornare iOS se prima non sei sicuro che la nuova versione sia sbloccabile tramite jailbreak. Passando a un sistema operativo non sbloccabile, infatti, non potrai ripetere l’installazione di WhatsApp e quindi non avrai la possibilità di usare l’applicazione sul tuo tablet (quella esistente verrà cancellata durante l’aggiornamento).