Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Modificare PDF: ecco come

di

Hai la necessità di modificare il contenuto di un file in formato PDF ma non sai come riuscirci senza acquistare costosi software a professionali? Questo è il tuo giorno fortunato: stai per trovare proprio quello di cui hai bisogno. Senza spendere un soldo.

Che tu ci creda o no, esistono numerosi software che permettono di modificare PDF in maniera totalmente gratuita senza richiedere la presenza di Adobe Reader o altri programmi commerciali sul computer. Adesso te ne consiglio alcuni fra i più validi, tutti semplicissimi da usare e compatibili con tutti i principali sistemi operativi (per computer, ma anche per smartphone e tablet). E non è finita qui!

Sono disponibili anche dei servizi online, anch’essi gratuiti, che permettono di modificare i PDF direttamente dal browser. Il tutto senza installare plugin e senza scaricare altri software sul PC. Basta visitarli e si ha immediatamente la possibilità di compiere svariate operazioni di editing: dall’unione alla suddivisione delle pagine; dalla conversione dei PDF in immagini o file di Office alla rimozione delle password, fino all’aggiunta di scritte o altri contenuti personalizzati. Rimarrai sicuramente sorpreso dalle loro infinite potenzialità.

LibreOffice (Windows/Mac/Linux)

Modificare PDF

Il primo software per modificare PDF che mi sento di consigliarti è LibreOffice, una suite per la produttività gratuita ed open source disponibile per Windows, Mac OS X e Linux che si pone come brillante alternativa a Microsoft Office.

Include applicazioni per elaborare testi, fogli di calcolo, presentazioni, documenti stampabili e offre un supporto completo ai PDF sia in lettura che in scrittura. La sua interfaccia è tradotta completamente in italiano, e anche il correttore ortografico supporta la nostra lingua.

Per scaricare LibreOffice sul tuo PC, collegati al suo sito Web e clicca sul pulsante Scaricate la versione x.x. Se utilizzi un Mac, oltre al software devi scaricare anche il language pack per tradurlo in italiano (che invece nella versione Windows di LibreOffice è incluso nel pacchetto d’installazione base). Clicca quindi sul pulsante Interfaccia Utente Tradotta e attendi qualche secondo affinché il download venga portato a termine.

A scaricamento completato, se utilizzi un PC Windows, apri il pacchetto d’installazione di LibreOffice (LibreOffice_xx_Win_x86.msi) e clicca in sequenza sui pulsanti Avanti, AvantiInstalla e Fine per concludere il processo d’installazione della suite.

Se invece utilizzi un Mac, apri il pacchetto LibreOffice_xx_MacOS_x86-64.dmg e copia l’icona di LibreOffice nella cartella Applicazioni di OS X. Ad operazione ultimata, apri il pacchetto dmg che contiene il language pack (LibreOffice_xx_MacOS_x86-64_langpack_it.dmg) e avvia l’eseguibile LibreOffice Language Pack contenuto al suo interno. Se viene visualizzato un messaggio d’errore, fai click destro sull’eseguibile e seleziona la voce Apri dal menu che compare. Clicca quindi sui pulsanti Apri Installa (due volte consecutive) e LibreOffice verrà tradotto in italiano.

A questo punto sei libero di modificare i tuoi PDF con LibreOffice. Avvia quindi la suite, clicca sul pulsante Apri file collocato sulla sinistra e seleziona il documento PDF da modificare. Attendi quindi che il file venga caricato in Draw (il software di LibreOffice per la creazione di disegni e documenti stampabili) e procedi alle modifiche facendo doppio click sui testi da ritoccare o utilizzando gli strumenti che trovi nella barra laterale di sinistra: frecce, forme geometriche, aree di testo e quant’altro.

Tutti gli strumenti sono estremamente semplici da usare, basta cliccare sulla loro icona presente nella barra laterale di sinistra, cliccare nel punto del documento in cui utilizzarli e regolare le loro impostazioni usando i comandi che compaiono sulla destra.

Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, salva il PDF modificato selezionando la voce Esporta nel formato PDF dal menu File di LibreOffice (in alto a sinistra) e cliccando sul pulsante Esporta nella finestra che si apre.

Nota: se non riesci ad avviare LibreOffice su Mac, recati in Preferenze di sistema > Sicurezza e Privacy > Generali e disattiva momentaneamente la protezione per le app di OS X. Per farlo, clicca sull’icona del lucchetto situata in basso a sinistra, digita la password del tuo account utente e apponi il segno di spunta accanto alla voce Dovunque (rispondi in maniera affermativa all’avviso che compare). Ad operazione completata, apri LibreOffice, aspetta che l’applicazione venga caricata completamente e chiudila. Dopodiché torna in Preferenze di sistema > Sicurezza e Privacy > Generali e rimetti la spunta su Mac App Store e sviluppatori identificati.

Microsoft Word (Windows)

Modificare PDF

Ti sei abbonato a Office 365 o hai acquistato una versione recente di Microsoft Office? Allora ho ottime notizie per te. A partire dalla versione 2013, Word, il software di videoscrittura incluso nella suite, permette di importare i documenti PDF e modificarli come se si trattasse di comuni file DOC/DOCX. Basta selezionare la voce Apri dal menu File e il gioco è fatto. Maggiori info a riguardo sono disponibili nel mio tutorial su come modificare PDF in Word.

Va detto che la formattazione dei documenti originali non viene sempre mantenuta al 100%, ma in linea generale i risultati che si riescono a ottenere sono di buon livello. Per quanto concerne i Mac, mi spiace, ma la versione di Word attualmente disponibile su OS X non permette di importare direttamente i PDF.

PDFill FREE PDF Tools (Windows)

Modificare PDF

Se non vuoi modificare i testi contenuti nei file PDF, bensì vuoi agire su aspetti quali il numero delle pagine, il loro orientamento, oppure vuoi convertire i PDF in altri formati di file, rivolgiti a PDFill FREE PDF Tools. Si tratta di una raccolta di strumenti free per unire, dividere, ruotare, cifrare e compiere tantissime altre modifiche sui file PDF. Inoltre, supporta la conversione dei PDF in immagini (e viceversa), digitalizza documenti con lo scanner in PDF, aggiunge watermark sulle pagine dei documenti e molto altro ancora.

Per scaricarlo sul tuo PC, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sul pulsante Download now due volte di seguito: la prima in alto a destra (sotto la dicitura Get this tool only) e la seconda al centro della pagina che si apre.

A download completato, apri il file PDFill_PDF_Tools_FREE.exe appena scaricato e clicca prima su  e poi su Next. Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, apponendo il segno di spunta accanto alla voce I accept the terms in the License Agreement, e concludi il setup pigiando prima su Next due volte consecutive e poi su Install e Finish.

Durante il setup potrebbe esserti chiesto di scaricare GhostScript e il .Net Framework di Microsoft. Si tratta di due software gratuiti essenziali per il corretto funzionamento di PDFill FREE PDF Tools, non sono programmi promozionali, quindi accetta senza problemi.

Ad installazione terminata, avvia PDFill FREE PDF Tools utilizzando la sua icona presente sul desktop di Windows e scegli quale funzione del programma utilizzare: Merge PDF Files permette di unire due o più PDF in uno; Split or reorder pages consente di suddividere e riordinare le pagine dei PDF; Rotate or crop PDF pages serve a ruotare o tagliare le pagine dei documenti; le funzioni Add watermark by text e Add watermark by image permettono di aggiungere watermark testuali o grafici ai PDF; Convert PDF to images permette di convertire i PDF in immagini, e così via.

Per approfondimenti relativi al funzionamento di PDFill FREE PDF Tools puoi leggere i miei tutorial su come unire file PDF, come dividere file PDF, come ruotare PDFcome convertire immagini in PDF e come convertire PDF in JPG.

Anteprima (Mac)

Modificare PDF

Hai un Mac? Allora sappi che puoi modificare PDF senza ricorrere ad applicazioni di terze parti. Usando Anteprima, l’applicazione predefinita di OS X per l’apertura delle immagini e dei PDF, puoi personalizzare il contenuto di un documento aggiungendo ad esso evidenziazioni, sottolineature, firme, frecce e altro ancora. Consente anche di ruotare le pagine dei PDF, unire più documenti in uno ed eliminare/estrapolare le pagine da un file già esistente.

Per accedere agli strumenti di modifica inclusi in Anteprima, apri un PDF e clicca sull’icona della valigia collocata in alto a destra. Per unire o dividere i documenti, invece, attiva la visualizzazione delle miniature dal menu Vista, riordina, cancella o aggiungi le miniature delle pagine nella barra laterale di sinistra e salva il risultato finale usando la funzione Stampa di Anteprima. Nella finestra che si apre, seleziona quindi la voce Salva come PDF dal menu a tendina collocato in basso a sinistra e il gioco è fatto.

Se hai bisogno di funzioni di editing più avanzate, prova a dare un’occhiata a PDF Expert for Mac (59,99 euro) oppure Notability (5,99 euro).

PDF Toolkit+ (Mac)

Modificare PDF

PDF Toolkit+ è un software per Mac abbastanza simile a PDFill FREE PDF Tools per Windows. Costa 1,99 euro e include numerose funzioni per la modifica dei file PDF. Permette di unire più documenti in uno, divide ed estrae le pagine dai PDF, converte i PDF in immagini (o estrae le immagini presenti nei documenti), riduce le dimensioni dei documenti e altro ancora.

È completamente in italiano e puoi scaricarlo direttamente dal Mac App Store. Per utilizzarlo, non devi far altro che selezionare la scheda relativa alla funzione desiderata e trascinare il PDF da modificare nella finestra del programma.

Non permette di aggiungere scritte, evidenziazioni, frecce o altri elementi personalizzati ai PDF. Per questo scopo ti consiglio di utilizzare Anteprima, il software per la visualizzazione di foto e PDF incluso “di serie” in OS X.

PDFescape (Web)

PDFescape

Se hai bisogno di modificare PDF “al volo” e quindi non hai tempo di installare nuovi software sul tuo PC, puoi affidarti al servizio online PDFescape che permette di ritoccare i documenti in formato PDF direttamente dal browser senza effettuare registrazioni o dover installare plugin particolari. Supporta la modifica di file grandi fino a 10MB e con un numero massimo di 100 pagine.

Per testarne subito l’efficacia, collegati alla sua pagina iniziale e clicca sul pulsante Use Unregistered for Free! (per utilizzarlo senza registrarti). Dopodiché fai click sul pulsante Upload collocato in alto a sinistra, pigia sul bottone Scegli file/Sfoglia, selezionare il file PDF da editare e clicca su Upload per avviarne il caricamento.

Al termine dell’upload, utilizza i pulsanti presenti nella barra laterale di sinistra per aggiungere testi (Text), immagini (Image) o altri contenuti al documento e, quando hai ultimato le tue modifiche, clicca sull’icona verde con le frecce bianche (collocata sempre nella sidebar laterale) per scaricare il risultato finale sul tuo PC.

Nota: PDFescape non permette di modificare il testo esistente dei documenti PDF, solo di aggiungere elementi o rimuovere/aggiungere/riordinare le pagine.

SmallPDF (Web)

Modificare PDF

SmallPDF è un servizio online che permette di convertire i PDF in file di Office o immagini, rimuovere le protezioni contro copia e modifica dai documenti, ridurre le dimensioni dei PDF, unire/dividere le loro pagine e molto altro ancora.

Non richiede registrazioni, funziona su tutti i browser e non presenta limiti di upload stringenti (eccetto il file che si può lavorare su un solo documento alla volta). Inoltre è completamente in italiano e tutela la privacy degli utenti cancellando, in maniera completamente automatica, tutti i file che vengono caricati sui suoi server a poche ore dall’upload.

Come si usa? Semplicissimo. Collegati alla sua home page, scegli la funzione che desideri utilizzare: comprimere PDF per ridurre il peso dei PDF; PPT in PDF per convertire presentazioni di PowerPoint in PDF; PDF in PPT per trasformare PDF in presentazioni di PowerPoint; JPG in PDF per trasformare una serie di immagini JPG in PDF; PDF in JPG per convertire le pagine di un documento PDF in una serie di immagini JPG; Excel in PDF per convertire un foglio di Excel in PDF; PDF in Excel per trasformare un PDF in un foglio Excel; Word in PDF per convertire un file DOC/DOCX in PDF; PDF in Word per trasformare un documento PDF in DOCX; Unire PDF per unire più PDF in uno; Dividere PDF per suddividere le pagine di un PDF in più file; Ruota PDF per ruotare le pagine di un PDF; Sbloccare PDF per rimuovere le protezioni contro copia e modifica dai PDF o Proteggere PDF per proteggere un documento con una password.

Successivamente, trascina i PDF da modificare nella finestra del browser, attendi il termine dell’upload e procedi alle modifiche da te desiderate. Per concludere, fai click sul pulsante Scarica il file e goditi il risultato finale!

App per smartphone e tablet

PDFExpert

In conclusione, eccoti alcune applicazioni che permettono di editare i documenti PDF su smartphone e tablet in maniera molto semplice.

  • Foxit Mobile PDF per Android e iPhone/iPad – visualizzatore di PDF gratuito che include numerose funzioni di editing. Consente di aggiungere evidenziazioni, testi, note, frecce e altro ancora ai documenti in maniera molto semplice.
  • PDF Expert per iPhone e iPad – probabilmente il miglior editor di file PDF disponibile in ambito mobile, ma è a pagamento. Permette di evidenziare, aggiungere testi, note, forme geometriche e supporta anche i servizi di cloud storage. Costa 9,99 euro.
  • PDF Office per iPad – un’altra applicazione per la creazione e la modifica dei PDF sviluppata da Readdle. È più completa di PDF Expert ma costa anche di più: si paga 4,99 euro/mese o 39,99 euro/anno.
  • Xodo PDF per AndroidiPhone/iPad e tablet Windows – un visualizzatore di PDF gratuito che include anche numerose funzioni di editing. Permette di aggiungere evidenziazioni, testi personalizzati, forme geometriche e molto altro ancora.
  • Notability per iPhone/iPad – utilissima app per prendere appunti e modificare PDF con scritte personalizzate (anche “a mano”), evidenziazioni ecc. Costa 4,99 euro.