Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come modificare PDF Mac

di

Hai bisogno di modificare il contenuto di un file PDF ma, essendo passato da poco da Windows a Mac, non sai quali applicazioni utilizzare? Non temere. Anche OS X può contare su una vastissima gamma di software, anche gratuiti, che permettono di modificare i file PDF in vari modi.

Ci sono programmi che permettono di aggiungere semplici note ed evidenziazioni ai documenti, altri che consentono di alterare il testo presente nei file e altri ancora che consentono di comprimere i PDF, unirli o dividerli con un click.

Se vuoi sapere quali sono e, soprattutto, vuoi scoprire come modificare PDF Mac utilizzandoli, non devi far altro che continuare a leggere: trovi spiegato tutto qui sotto. Ti assicuro che anche se sei un neofita del mondo Apple riuscirai nel tuo intento in maniera semplicissima.

Anteprima

Come modificare PDF Mac

Anteprima, l’applicazione predefinita di OS X per la visualizzazione delle foto e dei documenti PDF, include tantissime potenzialità nascoste. Cliccando sull’icona della cassetta degli attrezzi che si trova in alto a destra, nella barra degli strumenti del software, si accede, infatti, a una serie di funzioni utilissime che consentono di personalizzare il contenuto dei documenti PDF in tanti modi diversi.

Cliccando sull’icona Aa| si possono selezionare testi (con il tasto sinistro del mouse), evidenziarli con vari colori o barrarli (con il tasto destro del mouse); l’icona della matita consente di disegnare a mano libera su qualsiasi punto del foglio digitale; l’icona con il rettangolo e il cerchio dà accesso a una serie di strumenti, quali le frecce, le forme geometriche e la lente d’ingrandimento, con cui evidenziare le parti importanti del documento; pigiando sulla T si possono inserire testi personalizzati nei file PDF, mentre richiamando la funzione di firma è possibile formare virtualmente un documento scansionando la propria firma con la webcam o facendola direttamente sul trackpad.

Inoltre, richiamando la funzione Miniature dal menu Vista (in alto) è possibile visualizzare una barra laterale con le miniature di tutte le pagine del PDF. Tale barra, consente di riordinare le pagine del documento semplicemente spostandole con il mouse e di eliminare i fogli superflui facendo click sulle relative anteprime e premendo il tasto Backspace sulla tastiera del Mac.

LibreOffice

Come modificare PDF Mac

LibreOffice è una suite per la produttività gratuita ed open source alternativa a Microsoft Office e iWork. Contiene applicazioni per realizzare testi, fogli di calcolo, presentazioni, database e documenti stampabili; tutte in italiano e tutte compatibili con i documenti di Office.

Tra le sue funzioni più interessanti c’è la modifica dei file PDF. Dando un documento di questo tipo “in pasto” a Draw, il programma per creare documenti stampabili incluso nella suite, si possono modificare i testi contenuti nel file, aggiungere frecce, evidenziazioni, immagini, forme geometriche e molto altro ancora. Interessante, vero?

Allora collegati al sito Web di LibreOffice e clicca sui pulsanti SCARICATE LA VERSIONE xx e INTERFACCIA UTENTE TRADOTTA: il primo avvia il download della suite vera e propria, il secondo scarica sul Mac il language pack necessario a tradurre LibreOffice in italiano. A download completato, apri il pacchetto dmg contenente LibreOffice e trascina l’icona del software nella cartella Applicazioni di OS X. Dopodiché apri il pacchetto dmg del language pack, fai click destro sul file LibreOffice Language Pack, seleziona la voce Apri dal menu che compare e clicca sul pulsante Installa per due volte consecutive.

In conclusione, vai nella cartella Applicazioni del Mac, avvia LibreOffice facendo click destro sulla sua icona e selezionando la voce Apri dal menu che compare (operazione necessaria solo la prima volta che lanci il programma) e trascina il PDF da modificare sull’icona della suite che compare nella barra Dock. Per il resto consulta la mia guida su come scrivere sui file PDF in cui ti ho spiegato come usare LibreOffice per filo e per segno.

PDF Toolkit+

Come modificare PDF Mac

Adesso veniamo a PDF Toolkit+, un’applicazione compatta ma molto versatile che permette di modificare PDF Mac agendo in maniera diretta sulle proprietà dei file e non solo sul loro contenuto. Permette di comprimere i documenti PDF cambiando la loro risoluzione; estrarre testo e immagini; dividere i PDF in due o più parti e unire più documenti in uno.

Puoi acquistarla direttamente dal Mac App Store per 1,99 euro ed è talmente intuitiva che illustrarne il funzionamento sarebbe superfluo. Tutto quello che devi fare è aprirla, selezionare la scheda relativa alla funzione che desideri utilizzare e trascinare il PDF da modificare nella finestra del software: più facile di così?

Notability

Come modificare PDF Mac

Un altro software a pagamento che ti consiglio di tenere in considerazione è Notability, il quale consente di creare documenti PDF partendo da zero, o meglio dalle proprie annotazioni; permette di aggiungere note e informazioni aggiuntive ai PDF esistenti e sincronizza il tutto online con servizi come iCloud e Dropbox.

Costa 5,99 e lo puoi scaricare direttamente dal Mac App Store. Da sottolineare la disponibilità di una versione iOS del programma che consente di prendere annotazioni sui PDF esistenti scrivendo a mano libera o digitando testi con la tastiera dell’iPad o dell’iPhone. In ambito universitario/scolastico è davvero il massimo.

Automator

Come modificare PDF Mac

Hai bisogno di convertire i tuoi documenti PDF in immagini o viceversa? Puoi fare tutto con Automator, un potentissimo strumento incluso “di serie” in tutte le versioni di OS X che permette di creare script personalizzati. Questi script possono essere richiamati con un semplice click (o una combinazione di tasti della tastiera) da qualsiasi applicazione e consentono di trattare vari tipi di file modificandoli, convertendoli, rinominandoli ecc.

Per avere un assaggio delle potenzialità di Automator – che sono davvero infinite – da’ un’occhiata al mio tutorial su come trasformare un PDF in JPG su Mac in cui ti ho fatto vedere quanto è facile estrapolare immagini dai PDF senza installare software aggiuntivi su OS X.