Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cercare una canzone senza sapere il titolo

di

Hai un motivetto che ti frulla in testa da stamattina ma non riesci a ricordarti il suo titolo? Hai ascoltato una bella canzone in radio, vorresti tanto cercarla su Internet ma ti è sfuggito il nome dell’artista che la canta? Niente panico. Come sicuramente ben saprai, esistono delle applicazioni per smartphone che permettono di scoprire il titolo di una canzone semplicemente mettendo il telefono vicino alla fonte del suono (es. la radio o la TV) oppure canticchiandone un pezzo, e io oggi sono qui per segnalarti quelle più valide.

Ci sono anche dei software per computer e dei servizi online che permettono di ottenere lo stesso risultato senza adoperare lo smartphone, ma di questi ci occuperemo nella seconda parte del tutorial. Per ora concentriamoci sulle applicazioni per smartphone (che sono anche più comode da usare) e scopriamo come sfruttarle al meglio per soddisfare le nostre curiosità musicali. D’altronde si tratta di soluzioni completamente gratuite e alla portata di tutti, sarebbe davvero un peccato non approfittarne!

Altra cosa importante da sottolineare è che i servizi di cui parliamo oggi, oltre a permetterci di cercare una canzone senza sapere il titolo, ci consentono anche di ascoltare i brani su servizi come Spotify, Apple Music e Google, di acquistarli e di visualizzare informazioni interessanti sugli artisti che li eseguono. Insomma, cosa si potrebbe volere di più?!

Come cercare una canzone da smartphone

Non c’è dubbio. Il metodo più facile per trovare il titolo di una canzone è sfoderare lo smartphone della tasca non appena questa viene trasmessa in radio o in TV e avvicinare il dispositivo alla fonte del suono, ma quali applicazioni servono per compiere quest’operazione? Ce ne sono due che ti consiglio di provare.

Shazam (Android/iOS/Windows Phone)

Come cercare una canzone senza sapere il titolo

Shazam è probabilmente la app più famosa del suo genere. È gratuita, facilissima da usare e disponibile per tutte le principali piattaforme mobile: iPhoneAndroid e Windows Phone. Spiegare come funziona è quasi superfluo, basta avviarla, pigiare sul logo della app e mettere il telefonino vicino alla fonte del suono.

Una volta riconosciuta la canzone, Shazam ne mostra titolo, artista e consente di ascoltarla gratuitamente su servizi come Spotify, Apple Music e Google Music. Inoltre permette di acquistare il brano su iTunes e altri store digitali, visualizzarne il video su YouTube, leggerne il testo, consultare la biografia dell’artista e condividere la traccia su Facebook, WhatsApp o altri social network.

I brani trovati dalla app vengono raccolti tutti nella scheda My Shazam. Da sottolineare anche la presenza di “scorciatoie” per richiamare Shazam in maniera più veloce. Su Android, per esempio, esiste un widget della app che si può aggiungere alla home screen dello smartphone e permette di attivare l’ascolto da parte dell’applicazione con un semplice “tap”.

Su iPhone, invece, Shazam è incluso direttamente in Siri. Questo significa che si può prendere il telefono, richiamare l’assistente personale di casa Apple (tenendo premuto il tasto Home per qualche istante) e chiedere a Siri: “Che canzone è questa?” per poi avvicinare lo smartphone alla fonte del suono. Per maggiori informazioni consulta pure il mio tutorial su come funziona Shazam.

SoundHound

Come cercare una canzone senza sapere il titolo

SoundHound è un’altra app che permette di riconoscere facilmente le canzoni di cui non si conosce il titolo. È disponibile per tutte le principali piattaforme del mondo mobile: Android, iPhone e Windows Phone e il suo funzionamento è praticamente identico a quello di Shazam. Offre anche la possibilità di trovare il titolo di una canzone semplicemente caniticchiandola.

Per avviare il riconoscimento di un brano con SoundHound, avviala, pigia sul logo della app e posiziona lo smartphone vicino alla fonte del suono, oppure canticchia la canzone cercando di essere quanto più preciso possibile. Entro pochi istanti dovrebbe comparire una schermata con il titolo del brano, l’artista che lo esegue e dei collegamenti rapidi per ascoltare la canzone su Spotify e Google Music, acquistarla sugli store digitali, visualizzarne il video e scoprire varie informazioni sull’artista che lo esegue. Tutti i brani riconosciuti tramite SoundHound finiscono nella sezione Recenti della app e possono essere richiamati in qualsiasi momento con un semplice “tap” sul loro titolo.

La versione Android SoundHound offre anche un comodo widget da inserire in home screen per attivare velocemente il riconoscimento musicale da parte dell’applicazione. Purtroppo non sono presenti funzioni simili su iOS, dove manca anche l’integrazione con Siri.

Come cercare una canzone dal computer

Come accennato in apertura del post, esistono anche dei software e dei servizi online che permettono di cercare una canzone senza sapere il titolo direttamente dal PC. Praticamente si tratta delle versioni desktop delle soluzioni di cui abbiamo parlato in precedenza, ma ora non dilunghiamoci troppo in chiacchiere e andiamo a conoscerle più in dettaglio.

Midomi (Online)

Trovare una canzone di cui non si conosce il titolo dal computer è davvero un gioco da ragazzi con Midomi, uno straordinario sito Internet gratuito (targato SoundHound) che permette di scoprire il titolo di una canzone semplicemente canticchiandola di fronte al microfono del PC. Funziona su tutti i principali browser e sistemi operativi e, per usarlo, non occorre installare programmi sul PC.

Per provare Midomi, non devi far altro che collegarti alla sua pagina principale e cliccare prima sul pulsante Click and Sing or Hum (che si trova in alto al centro) e poi su Consenti per autorizzare il sito (e Flash player) a usare il microfono del tuo PC. Adesso, canticchia o fischietta un pezzo della canzone di cui vuoi scoprire il titolo per circa 10-20 secondi e clicca sul pulsante Click to stop per stoppare la registrazione e avviare la ricerca del brano.

Le ricerche effettuate da Midomi sono molto accurate, quindi nel giro di qualche secondo vedrai comparire una pagina con il titolo della canzone che hai fischiettato/canticchiato o un novero di tre-quattro brani che potrebbero corrispondere a quest’ultima. Clicca dunque sul pulsante play collocato accanto alla copertina del brano trovato e scopri se è davvero la canzone che cercavi ascoltandone una breve anteprima.

Shazam (Windows/Mac)

Come cercare una canzone senza sapere il titolo

Se non sei bravo a canticchiare e/o vuoi riconoscere i brani musicali riprodotti nelle vicinanze del tuo PC, prova la versione desktop di Shazam che è disponibile per Windows 10/ Windows 8.x e per Mac. La versione per Windows è molto simile a quella per smartphone, mentre quella per Mac resta sempre attiva in background (si “accomoda” nella barra dei menu) e segnala automaticamente tutte le canzoni captate nei paraggi.

Per installare Shazam per Windows, collegati alla pagina Web che trovi segnalata sopra, attendi l’apertura del Windows Store e clicca sul pulsante Installa per scaricare l’applicazione sul tuo PC. Se invece utilizzi un Mac, collegati alla pagina segnalata qui sopra, attendi l’apertura del Mac App Store e scarica l’applicazione sul tuo computer cliccando sul pulsante Ottieni/Installa l’app che si trova sulla sinistra. Potrebbe esserti chiesto di digitare la password dell’ID Apple.

A questo punto le procedure da seguire differiscono di molto. Se utilizzi un PC Windows, avvia Shazam, clicca sul logo dell’applicazione che si trova nella barra laterale di sinistra e attendi il riconoscimento del brano che stai ascoltando. Se utilizzi un Mac, avvia Shazam, clicca sulla sua icona presente accanto all’orologio di macOS (in alto a destra) e sposta la sua levetta su ON. Il software capterà automaticamente tutti i brani riprodotti nei paraggi e li elencherà nel suo menu principale (richiamabile cliccando sulla sua icona nella barra dei menu del Mac).