Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come si chiama questa canzone?

di

Mentre ascoltavi la radio hai sentito un nuovo singolo che ti ha piacevolmente colpito ma non riesci a ricordarti il titolo e/o chi l’ha cantato? Sono giorni che non fai altro che chiederti “come si chiama questa canzone”? Se le cose stanno effettivamente così, sei capitato proprio nel posto giusto (anzi, è più corretto dire nel “post” giusto) al momento giusto!  Nella guida di oggi, infatti, ti mostrerò in che modo puoi risalire al titolo di una canzone partendo dalla sua traccia audio o da alcune parole del suo testo.

Tutte le soluzioni che ti elencherò nei prossimi paragrafi, ma proprio tutte, sono gratuite e anche piuttosto semplici da utilizzare. Vedrai, non ci sarà bisogno di avere la “sfera di cristallo” per scoprire i titoli delle canzoni che ascolti, né chissà quali conoscenze informatiche. Tutto ciò che ti serve davvero è il tuo smartphone, il tuo tablet o il tuo computer e una buona connessione a Internet.

Che dici, sei ancora interessato a sapere come riconoscere le canzoni partendo dalla loro melodia o dal loro testo? Beh, allora basta perdere altro tempo! Mettiamo da parte le chiacchiere e addentriamoci nel vivo di questo tutorial. Buona lettura e, soprattutto, buona ricerca!

Shazam (Android/iOS/Windows/macOS)

Se non riesci a sapere come si chiama una canzone, la prima soluzione che ti consiglio di provare è Shazam, un servizio che permette di riconoscere facilmente le canzoni grazie al suo “orecchio”, ossia il suo algoritmo, che è davvero molto avanzato e riesce a riconoscere qualsiasi traccia nel giro di pochi istanti. Nelle prossime righe mi concentrerò soprattutto sull’app di Shazam disponibile per smartphone e tablet, ma se vuoi avere maggiori informazioni su come usare questo servizio su un computer Windows o Mac, ti consiglio di leggere l’approfondimento che ho pubblicato a tal riguardo.

Dopo aver scaricato Shazam sul tuo dispositivo Android, iOS o Windows 10 Mobile, avvialo facendo tap sul pulsante Apri o pigiando sulla sua icona situata in home screen, attendi qualche decimo di secondo affinché l’app si configuri e concedile i permessi necessari al suo funzionamento (l’accesso al microfono dello smartphone e alla libreria musicale).

Riconoscere una canzone utilizzando Shazam è davvero semplicissimo: fai tap sul logo di Shazam e avvicina il tuo dispositivo alla fonte da cui proviene il suono della canzone. Dopo pochi secondi, Shazam non solo ti dirà il titolo della canzone (finalmente!) e il suo autore, ma ti fornirà anche alcune informazioni aggiuntive come il testo del brano trovato, la biografia dell’artista, etc.

Shazam, inoltre, fornisce in modo automatico i link necessari per ascoltare il brano individuato sui principali servizi di musica streaming: Spotify, Apple Music, Google Play Music, YouTube, etc. In questo modo puoi subito metterti le cuffie nelle orecchie e riascoltare il brano che finalmente hai trovato (oltre che aggiungerlo alle tue playlist preferite)! Dopo aver trovato un brano con Shazam, questi sarà salvato in una sorta di cronologia a cui puoi avere accesso pigiando sull’opzione MyShazam.

Ti segnalo, inoltre, che Shazam è incluso “di serie” in Siri, l’assistente vocale che si trova a bordo dei dispositivi Apple: per utilizzarlo, basta richiamare Siri, chiedere “Che canzone è questa?” e avvicinare l’iPhone o l’iPad alla fonte del suono. Su Android, invece, è possibile attivare il widget di Shazam che permette di utilizzare l’app in modo ancora più facile e veloce: è sufficiente fare tap sull’icona del widget per attivare l’algoritmo che ti dirà quale canzone stai ascoltando.

Ti ricordo, infine, che Shazam presenta alcuni banner pubblicitari che puoi eliminare facendo un acquisto in-app di 3,99 euro una tantum che, fra le altre cose, permette di accedere anche a funzioni extra. Se vuoi avere maggiori informazioni sul servizio, ti consiglio di leggere l’approfondimento “Come funziona Shazam” che ho preparato appositamente per te.

ShoundHound (Android/iOS)

SoundHound è un altro utile servizio che puoi utilizzare per sapere come si chiama una canzone. Anche questa app, come Shazam, è molto semplice da utilizzare; merito della sua interfaccia particolarmente intuitiva e “minimal”. SoundHound oltre a permettere di trovare una canzone mentre è ancora in riproduzione, consente anche di raggiungere lo stesso risultato semplicemente canticchiandola. Questa funzione risulta particolarmente utile se non hai modo di riascoltare il brano che hai udito dalla radio o da una qualsiasi altra fonte.

Dopo aver scaricato SoundHound sul tuo dispositivo Android, iOS e Windows 10 Mobile, avvia la app, fai tap sul bottone arancione Inizia e concedi all’app i permessi necessari per accedere al microfono e alla posizione del tuo device. Per trovare una canzone partendo dalla sua traccia audio o dal suo motivetto, fai tap sul logo di SoundHound e avvicina il dispositivo alla fonte audio che sta riproducendo il brano, o alla tua bocca se sei tu stesso a canticchiare la canzone.

In circa una decina di secondi, l’algoritmo di SoundHound dovrebbe capire qual è la canzone che sta “ascoltando” e, oltre a mostrarti il suo titolo, ti farà visualizzare anche l’artista che la canta e i link rapidi per riprodurre il brano su Google Play Music, Spotify e altri servizi di streaming.

Grazie alla scheda Cronologia, inoltre, puoi tenere traccia dei brani che hai trovato e ascoltato di recente, in modo tale che tu non li perda di vista per l’ennesima volta! Per riascoltare le canzoni che sono salvate nella cronologia, devi fare semplicemente tap sul loro titolo e scegliere uno dei servizi disponibili per riprodurle. Niente di più semplice!

Anche in questo caso ti segnalo che, come nel caso di Shazam, puoi aggiungere alla home screen del tuo dispositivo Android il widget di SounHound grazie al quale puoi accedere più velocemente alla funzione del riconoscimento delle canzoni.

Ti rammento che, se vuoi, puoi aggiornare SoundHound a SoundHound∞ per eliminare i banner pubblicitari presenti nell’app (che comunque non sono troppo invasivi nella versione “standard” di SoundHound) e accedere ad alcune funzionalità extra al costo di 7,99 euro una tantum.

MusixMatch (Android/iOS)

Un’altra app che ti consiglio di provare per sapere come si chiama una canzone è MusixMatch, un soluzione disponibile per Android e iOS che, oltre a riconoscere i brani in riproduzione, è in grado di mostrare anche il loro testo: una funzione molto utile per chi, ad esempio, vuole imparare il ritornello di un certo brano. MusixMatch offre anche alcune funzionalità avanzate, come ad esempio la FloatingLyrics, una finestra trasparente che permette di leggere il testo di un brano anche al di fuori dell’app e la sua traduzione (con Google Traduttore).

Dopo aver scaricato MusixMatch sul tuo device, avvia la app ed effettua l’accesso tramite il tuo account Facebook, Google o tramite e-mail (oppure autenticati in un secondo tempo facendo tap sull’opzione Salta). Non appena avrai portato a termine la registrazione, fai tap sul pulsante Abilita Ora per attivare una delle principali feature di questo servizio su Android: i testi sovrapposti (e la relativa traduzione, se si tratta di una canzone in lingua inglese) che vengono visualizzati quando viene riprodotto un brano attraverso una delle principali app di streaming musicale (Spotify, Google Play Music, YouTube, Apple Music e simili).

Per attivare la visualizzazione dei testi in iOS, invece, devi attivare il widget dell’applicazione nel centro delle notifiche. Per compiere quest’operazione, apri il menu delle notifiche del tuo iPhone o del tuo iPad effettuando uno swipe dalla cima dello schermo verso il basso, visualizza la lista dei widget effettuando uno swipe da sinistra verso destra (se necessario) e pigia sul pulsante Modifica che si trova in fondo alla schermata, per aggiungere nuovi widget. A questo punto, cerca Musixmatch nella lista Altri widget, pigia sul pulsante (+) collocato accanto al suo nome e spostalo nella posizione del centro notifiche che desideri di più. Per concludere, pigia sul pulsante Fine, avvia la riproduzione di un brano nella app Musica (o in altre app che supportano Musixmatch) e vedrai il testo della canzone comparire automaticamente nel centro notifiche di iOS.

Se, invece, vuoi attivare la funzione che permette di ascoltare una canzone e riconoscerne il titolo, fai tap sul simbolo (≡) e, nel menu che compare, pigia sull’opzione Identifica testo. Nella schermata che si apre, premi sull’icona di MusixMatch e aspetta qualche secondo affinché l’algoritmo riconosca il brano in riproduzione. A questo punto il testo della canzone che è stata identificata comparirà sul display e verrà sincronizzato con la traccia audio riprodotta così che tu possa cantare proprio come faresti con un karaoke! Niente male, vero?

Ti ricordo che, se lo desideri, puoi sottoscrivere l’abbonamento Premium a MusixMatch che parte da 0,99 euro/mese, grazie al quale puoi eliminare la pubblicità presente nell’app e salvare i testi delle canzoni per consultarli offline.

Siri (iOS/macOS/tvOS/watchOS)

Se hai a disposizione un iPhone, un iPad, un Mac, una Apple TV o un Apple Watch, puoi chiedere a Siri di dirti come si chiama una determinata canzone. Come ti ho accennato in uno dei paragrafi precedenti, infatti, l’assistente vocale “made in Cupertino” si integra perfettamente con Shazam e pertanto offre la possibilità di riconoscere una canzone semplicemente “ascoltandola”.

Per far ciò, attiva Siri tenendo il dito premuto sul tasto Home del tuo iPhone/iPad o dicendo “Hey, Siri” (se il tuo dispositivo è collegato alla corrente e/o supporta modalità Hey Siri Always On), e rivolgi all’assistente virtuale la seguente domanda: “Che canzone è questa?“. A questo punto, Siri farà comparire sul display il messaggio Un momento, fammi ascoltare… e, dopo qualche secondo, dovrebbe dirti di che canzone si tratta, mostrarti il suo album e fornirti il link diretto per acquistarla su iTunes.

Midomi (online)

Uno dei migliori servizi online che puoi adoperare direttamente dal browser del tuo computer per sapere come si chiama una canzone è Midomi, un sito Web “targato” SoundHound che funziona grazie al plugin Adobe Flash Player (se non sai come abilitare Flash Player sul tuo computer ti invito a leggere l’approfondimento che ho preparato a tal riguardo).

Per riconoscere il titolo di una canzone con Midomi, collegati alla sua home page e clicca sul pulsante Click and Sing or Hum che, come puoi ben notare, è situato al centro dello schermo (nel riquadro grigio chiaro). Dopodiché clicca sulla voce Consenti per autorizzare il sito a usare il microfono del tuo computer e fai “ascoltare” al tuo computer la  canzone di cui non conosci il titolo, oppure canticchiala: dopo circa 10 secondi clicca sul pulsante Click to stop per mettere in stop la registrazione e dovresti visualizzare i risultati della ricerca.

Nella pagina che si apre, puoi visualizzare i brani che, secondo Midomi, corrispondono alla canzone che hai fatto “sentire” al computer. Adesso, clicca sul pulsante ► situato vicino alla copertina del brano che è stato reperito da Midomi e ascoltane l’anteprima per verificare se hai finalmente trovato la canzone che stavi cercando.

Google (online)

Una soluzione “banale” ma alquanto utile è quella di cercare la canzone di cui non conosci il titolo su Google. Se ricordi qualche frase chiave della canzone, magari l’intero ritornello, puoi optare per questa alternativa, soprattutto se non hai la possibilità di riascoltare il brano quando è in riproduzione e, quindi, non puoi adoperare la maggioranza degli strumenti di cui ti ho parlato nei paragrafi precedenti.

Per utilizzare Google, collegati innanzitutto alla sua pagina principale e digita nella barra di ricerca qualche frase che ricordi della canzone che stai cercando. Mi raccomando, cerca di sforzarti il più possibile: più sarai preciso nella tua ricerca e maggiori probabilità avrai di trovare subito il brano che ti interessa. Per avviare la ricerca non devi fare altro che cliccare sul bottone Cerca con Google oppure sul pulsante Invio della tastiera.

Nella pagina che si apre, scorri i risultati di ricerca e clicca su quello che, secondo te, potrebbe portarti dritto al titolo della canzone che ti ha “folgorato”!