Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Prime Day 2018
Scopri le migliori offerte dell'Amazon Prime Day 2018. Vedi le offerte Amazon

App per aggiungere musica ai video

di

Durante la tua ultima gita fuori porta hai realizzato un mucchio di video con il cellulare in modo tale da poterti poi ricordare dei bei momenti trascorsi. Giunto a casa ci hai poi riflettuto su ed hai pensato che aggiungendovi una musichetta di sottofondo e magari anche qualche filtro carino guardarli sarebbe stato decisamente ben più piacevole. Così hai fatto qualche ricerca in rete per scoprire quali strumenti utilizzare per lo scopo in questione e sei finito qui, su questo mio articolo dedicato proprio all’argomento.

Come dici? Le cose stanno esattamente in questo modo e vorresti dunque capire se posso darti una mano oppure no ad individuare le migliori app per aggiungere musica ai video? Ma certo che si, non temere. Con questa mia guida di oggi non solo ti indicherò quelle che a parer mio rappresentano le risorse più interessanti e versatili della categoria ma te ne illustrerò anche il funzionamento, passo dopo passo, in modo tale da metterti in condizione di servirtene senza intoppi e problemi vari. Contento?

Se sei dunque realmente interessato alla questione, suggerirei di non temporeggiare oltre e di iniziare immediatamente a passare in rassegna le applicazioni appartenenti alla serie. Prenditi quindi qualche minuto di tempo libero tutto per te, mettiti bello comodo, afferra il tuo smartphone (oppure il tuo tablet, dipende da dove hai salvato i video) e concentrati sulla lettura di questo post. Vedrai, alla fine potrai dirti ben felice e soddisfatto. Buon divertimento!

VivaVideo (Android/iOS)

App per aggiungere musica ai video

Iniziamo questo excursus tra le app per aggiungere musica ai video parlando di VivaVideo. È disponibile sia per Android che per iOS ed oltre ad adempiere in maniera impeccabile allo scopo in questione include anche un mucchio di temi interessanti per creare presentazioni video di grande effetto. Si scarica e si usa gratis, ma non è possibile creare presentazioni più lunghe di 5 minuti. Inoltre, l’app include pubblicità, appone un logo sui video e non è possibile esportare i filmati in HD. Per aggirare tutto ciò occorre acquistare la versione completa.

Per servirtene, scarica, installa ed avvia l’applicazione sul tuo dispositivo dopodiché segui la presentazione iniziale e se ti viene chiesto se desideri creare un account per condividere le tue creazioni sul network VivaVideoscegli salta pure questo passaggio facendo tap sull’apposito pulsante a schermo. Adesso, pigia sull’icona Presentazione e scegli i video in galleria ai quali vuoi aggiungere una musica di sottofondo. Oltre che prelevare elementi dalla libreria locale puoi anche importarli da Facebook oppure da Instagram.

Una volta fatta la tua scelta, pigia sul bottone Conferma in basso a destra e poi su quello Successivo (sempre in basso a destra) e utilizza l’editor dell’applicazione per inserire la musica e le altre eventuali personalizzazioni desiderate. Seleziona quindi l’icona Musica per scegliere una musica di sottofondo fra quelle proposte dalla app o tra quelle presenti sul tuo device, l’icona Tema per scegliere il tema grafico da usare oppure l’icona Modifica per applicare testi, filtri e altri effetti alla porzione di video selezionata.

Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, tappa sul bottone Condividi che sta in alto a destra e scegli se condividere il video sui social network supportati (Facebook, Instagram ecc.) oppure se esportarlo nella galleria del tuo dispositivo.

Magisto (Android/iOS)

App per aggiungere musica ai video

Altra risorsa della categoria che ti suggerisco vivamente di provare è Magisto. È fruibile sia su Android che su iOS ed ha un’interfaccia utente abbastanza intuitiva (concepita per modificare un video in poco tempo) senza perdersi in personalizzazioni avanzate. Musica ed effetti speciali vari sono integrati per cui non occorre prelevarli altrove per poterli applicare. Io ti consiglio di provarla subito. Da notare che l’app è gratuita ma i video esportati presentano un logo che non è possibile rimuovere. Per aggirare la cosa e per ottenere ulteriori features bisogna abbonarsi al servizio Business (che tra le altre cose permette anche di esportare i video in HD).

Per servirtene, scarica, installa ed avvia l’app sul tuo dispositivo dopodiché effettua la registrazione all’app. Puoi farlo tramite il tuo account Facebook, quello Google o utilizzando una email diversa. Fatto ciò, potrai finalmente passare all’azione vera e propria. Per riuscirci, premi il pulsante + (simbolo più) che sta in basso al centro.

Seleziona dunque lo stile di editing tra i vari disponibili (per visualizzarlo in anteprima pigia sul relativo bottone Play) e poi scegli il video (o i video) a cui vuoi aggiungere la musica di sottofondo dopodiché tappa su Avanti. Adesso, seleziona la colonna sonora che vuoi che accompagni il tuo filmato (per ascoltarla in anteprima pigia sul pulsane Play corrispondente a quella che ti interessa). Il mio consiglio è quello di prenderti qualche minuto di tempo per provare le varie modifiche che puoi applicare al video, visualizzandone le varie anteprime. Potrai così cambiare idea in qualsiasi momento ed apportare le dovute modifiche al video che stai creando.

Successivamente aggiungi un titolo nell’apposita sezione e per concludere tappa sul bottone Crea il mio filmato! che sta in basso. Per l’esportazione del video, l’app avrà bisogno di qualche minuto ma non preoccuparti, una notifica ti avviserà che il tuo filmato è pronto.

Il video esportato sarà salvato in bozza: in questo modo potrai revisionarlo, prima di salvarlo definitivamente, ed eventualmente condividerlo. I video che decidi di salvare possono essere racchiusi in album pubblici o privati, all’interno dell’applicazione. Per quanto quel che concerne invece la condivisione del video, Magisto supporta il caricamento su Youtube, Facebook, Instagram o Twitter.

PowerDirector – Editor Video (Android)

App per aggiungere musica ai video

Se possiedi un dispositivo con su installato Android e le app per aggiungere musica ai video di cui ti ho già parlato non ti hanno entusiasmato ti consiglio di scaricare subito PowerDirector – Editor Video. Si tratta di un’applicazione a costo zero (ma che offre acquisti in-app per aggiungere ulteriori funzioni) realizzata da CyberLink che consente di generare fantastici montaggi con video (oltre che foto), musiche ed effetti vari. È uno strumento pieno zeppo di funzioni d’ogni sorta dall’aspetto abbastanza professionale ed il progetto finale può poi essere esportato in qualità video HD.

Per servirtene, scarica, installa ed avvia l’applicazione sul tuo dispositivo diòpdichè pigia sul riquadro con il ciak, inserisci un nome per il tuo progetto e seleziona il formato desiderato dopodiché tappa su OK. Adesso scegli se prelevare il video a cui vuoi aggiungere la musica live oppure dal rullino o, ancora, da Google Drive previo tap sulle apposite icone che si trovano alla parte sinistra dell’editor dell’app ed utilizza invece i pulsanti in alto, quello del quadretto e della nota musicale, per inserire, rispettivamente, delle eventuali immagini e della musica di sottofondo.

Tappando sui singoli elementi che vengono aggiunti nella timeline dell’editor puoi anche apportare modifiche varie mediante gli ulteriori comandi che vedi comparire a schermo come. Nel caso specifico dei video puoi ad esempio modificarne la durata, applicare dei filtri, regolare la velocità di riproduzione e molto altro ancora.

Per visualizzare un’anteprima della tua creazione devi invece tappare sul bottone Play sulla destra. Se ti convince, pigia poi sul simbolo del floppy disk in basso per salvare le modifiche apportate e poi premi sull’icona adiacente per scegliere se esportare la tua creazione nella galleria di Android, se condividerla su Facebook, su YouTube, in altre app o su CuberLink Cloud (il servizio cloud di casa CyberLink).

iMovie (iOS)

App per aggiungere musica ai video

Utilizzi un iPhone oppure un iPad? Allora non posso far altro se non consigliarti di provare iMovie. Trattasi dell’applicazione di editing video di casa Apple fruibile solo su iOS. Si può scaricare a costo zero, è molto semplice da utilizzare ed include una funzione apposita che permette di creare dei “trailer”, vale a dire delle presentazioni con video (ma anche foto) e musiche di sottofondo usando dei comodi temi già proni all’uso. Insomma, provala subito e vedrai che non te ne pentirai.

Per aggiungere musica ai suoi video con iMovie, scarica, installa ed avvia l’applicazione dopodiché fai tap sulla scheda Progetti che si trova in alto e pigia sul bottone + (simbolo più). Una volta fatto ciò, scegli se creare un trailer (le musiche non sono modificabili) utilizzando uno di modelli disponibili “di serie” oppure se realizzare un filmato andando a scegliere i video e le musica da usare nel montaggio in maniera libera.

Se hai scelto l’opzione Trailer, seleziona anche il tema che più ti piace tra i vari in elenco (per visualizzarne un’anteprima pigia sul pulsante ▶︎ che si trova sotto l’immagine di copertina), tappa poi su Crea e compla la sezione Struttura con le info richieste (titolo del film, nomi dei membri del “cast” e così via). Passa poi alla scheda Storyboard, pigia sulle anteprime delle scene che compongono il trailer e seleziona un video (ma volendo anche una foto) da visualizzare in quel frangente.

Ripeti dunque l’operazione con tutte le scene del trailer e, quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, pigia sul pulsante Fine che sta in alto a sinistra per salvare il video con musica appena creato e condividerlo online o esportarlo offline utilizzando l’icona della freccia che si trova sotto la sua miniatura.

Se invece hai scelto l’opzione Filmato, ti ritroverai al cospetto di un editor tramite cui poter scegliere i video (e magari anche le foto) da usare e montarli liberamente con musiche ed effetti di transizione sfruttando le intuitive funzioni annesse a schermo. Pigia dunque sulla dicitura Crea filmato che sta in basso, seleziona la voce Video sulla destra e seleziona il filmato o i filmati a cui vuoi aggiungere una musica di sottofondo dopodiché tappa sul pulsante + (simbolo più) dal menu che compare. Premi poi sul bottone Audio e seleziona il brano (o i brani) che vuoi usare tra le varie categorie disponibili e pigia su Usa per aggiungerlo alla creazione.

Per aggiungere temi, effetti, dissolvenze ed altro devi invece pigiare sull’ingranaggio in alto e scegliere poi dal menu che compare quanto desiderato. Se invece vuoi aggiungere registrazioni audio fatte al momento devi tappare sul bottone del microfono sulla sinistra, mentre pigiando su quello della macchina fotografica puoi intervallare il filmato con ulteriori video (e scatti) realizzati live.

Per visualizzare un’anteprima del risultato finale, pigia sul imballo Play al centro dello schermo. Se ti soddisfa, tappa sulla voce Fine in alto a sinistra e procedi così come indicato poc’anzi per quanto riguarda i trailer.

Altre app per aggiungere musica ai video

App per aggiungere musica ai video

Le app per aggiungere musica ai video di cui ti ho già parlato non ti hanno ispirato in maniera particolare e cerchi delle alternative? Allora prova a dare uno guardo all’ulteriore elenco di risorse che trovi qui di seguito, magari riesci finalmente a trovare qualcosa che ti interessa.

  • VideoShow (Android/iOS) – Ottima app che consente di aggiungere musica ai video già esistenti e di crearne di nuovi utilizzando composizioni di foto avendo inoltre la possibilità di utilizzare tantissimi strumenti ed impostazioni ad hoc. È anche abbastanza intuitiva ed è apprezzata dai più. Gratis (ma con acquisti in-app per aggiungere altre funzionalità).
  • FilmoraGo – Free Video Editor (Android/iOS) – App per l’editing video che offre tanti effetti uni da aggiungere ai filmati ed integra diversi strumenti di montaggio Picture in Picture, sovrapposizioni, voci fuori campo e molto altro ancora. Insomma, molto valida. Gratis (ma con acquisti in-app per sbloccare altre features).
  • InShot (Android/iOS) – Dalla grafica ben curata ma minale, quest’applicazione è ottima per aggiungere musica ai video al volo oltre che per applicare filtri ai filmati, emoji, sticker e varie altre personalizzazioni. Gratis (ma con acquisti in-app per sbloccare ulteriori funzioni).
  • KlipMix (Android) – Applicazione semplice ma funzionale che consente di aggiungere musica ai video e di montare presentazioni composte da immagini e spezzoni di filmati. Non applica watermark. Gratis.
  • Fare Video Con Foto E Musica Modifica Video (Android) – Buona app per aggiungere colonne sonore ed effetti audio ai filmati che presenta anche funzionalità secondarie tra cui la possibilità di trasformare i filmati in file in formato MP3. Gratis.
  • Clips (iOS) – Applicazione di casa Apple dall’interfaccia utente molto accattivante, molto semplice da usare e pensata per realizzare brevi composizioni video. Gratis.
  • Clipper (iOS) – Valida applicazione che consente di trasformare i propri filmati in veri e propri cortometraggi grazie ai numerosi effetti offerti unitamente alla possibilità di aggiungervi una bella musica di sottofondo. Vale senz’altro la pena provarla. Gratis (ma con acquisti in-app per sbloccare ulteriori funzioni).
  • Video Editor & Maker Videorama (iOS) – Offre la possibilità di aggiungere musica ai video ma anche di usare strumenti di editing vari per inserire testo, foto e filtri, effetti di transizione e molto altro ancora. Gratis (con acquisti in-app tramite cui aggiungere ulteriori funzioni).