Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per fare video con musica

di

Hai una vera passione per i social network e ritieni di aver anche un particolare talento come videomaker. Questa volta però vorresti poter sfruttare la tua passione e la tua creatività per realizzare video con l’obiettivo di realizzare dei filmati che abbiano anche un sottofondo musicale degno di nota.

Vorresti quindi riuscire nel tuo intento ma non sei sicuro di essere sulla direzione giusta? Vorresti dei suggerimenti su come riuscirci grazie ad un’applicazione? Se la risposta a questa domande è affermativa, ti accontento subito: tutto quello che ti serve è qualche applicazione per fare video con musica e in questo mio tutorial sarà proprio il mio obiettivo suggerirtene alcune.

Sul PlayStore di Android e l’app Store di iOS di certo le applicazioni da scaricare non mancano. Che ne dici di prenderti qualche minuto di tempo libero per leggere con calma questa mia guida? Tutto quello di cui hai bisogno è il tuo smartphone o tablet. Ci tengo inoltre a rassicurarti: tutte le applicazioni contenute in questa mia guida sono scaricabili in maniera gratuita, oltre ad essere davvero facili da utilizzare. In ogni caso, leggendo questo tutorial nel dettaglio, troverai le istruzioni su come usufruirne, passo per passo. Queste premette ti hanno incuriosito e ora non stai più nella pelle? D’accordo, allora iniziamo subito. Come al solito, ti auguro una buona lettura.

InShot (Android/iOS)

Tra le prime applicazioni che voglio consigliarti di utilizzare per fare video con musica vi è inShot. Disponibile gratuitamente su dispositivi mobili quali smartphone e tablet Android e iOS, si tratta di un’applicazione che permette di creare video con musica in maniera rapida e immediata.

Una volta che l’avrai scaricata e installata sul dispositivo che più preferisci, potrai accedere alla sua schermata principale la quale si compone di soli tre pulsanti: video, foto, collage. Questi strumenti indicati permettono di realizzare un video sulla base di elementi multimediali già presenti nella galleria del proprio dispositivo. Per registrare un video (O scattare una foto) sul momento dovrai invece premere sul pulsante con il simbolo della fotocamera presente sopra la voce collage.

Tieni comunque presente che sia registrando un video sul momento, sia caricando un video già presente nella libreria multimediale del tuo dispositivo, non cambierà la procedura per la creazione di un video con musica che ti andrò a spiegare qui di seguito.

Una volta importato il video, questo sarà aggiunto alla timeline e avrai a disposizione numerosi pulsanti per montare e tagliare il tuo video. In particolar modo, puoi utilizzare i pulsanti taglio, ritaglio, sfuocatura, musica, adesivo, testo, sfondo, ruota e inverti. Gli pulsanti presentano nomi leggermente diversi a seconda se stai utilizzando l’app su Android o su iOS ma le funzionalità sono comunque le stesse. Alcuni pulsanti sono invece disponibili facendo tap sulla timeline: taglio, ruota, inverti e copia. Avrai così diverse possibilità di montaggio per il filmato da te registrato.

L’applicazione è degna di nota per la condivisione di filmati su particolari social network. In corrispondenza della voce ritaglio, infatti, sarà possibile impostare un particolare formato predefinito come per esempio 16:9 per Youtube o 4:5 per Instagram.

L’applicazione offre anche la possibilità di applicare emoji ed adesivi sulle foto, permettendo di acquistarne anche altri tramite uno store integrato che offre micro transazioni. Bisogna anche tenere presente che l’applicazione imprime un watermark ai video montati e che sono presenti banner pubblicitari. Tutte le limitazioni citate sono chiaramente rimuovibili tramite micro transazioni.

Una volta che avrai realizzato il montaggio del tuo filmato, potrai esportarlo premendo il tasto della freccia in alto a destra (su iOS) o sul pulsante Salva (su Android). Il video potrà essere salvato nella libreria multimediale predefinita del tuo dispositivo oppure potrai condividerlo su social network come Facebook, Instagram, Messenger, WhatsApp e Youtube.

Come accennato, l’applicazione è gratuita ma presenta svariati banner pubblicitari e applica anche un watermak al video esportato: per rimuoverli e per sbloccare alcune funzionalità aggiuntive secondarie, su iOS è necessario pagare 2,29€, mentre su Android il costo è di 1,99$.

Clips (iOS)

Hai un dispositivo iOS? Questo paragrafo è dedicato proprio a un’applicazione disponibile solo per iPhone e iPad. Sto per parlarti di un’applicazione completamente diversa dal solito che ti permetterà di realizzare video con musica in maniera veramente accattivante.

L’applicazione in questione si chiama Clips ed è un’app disponibile solo per smarphone e tablet iOS. Come anticipato, si tratta di un’applicazione per fare video dal design originale. L’azienda di Cupertino ha infatti pensato quest’app per la realizzazione di video dalla durata breve (in stile Instagram o Snapchat – social network ai quali sono senza ombra di dubbio destinati) che siano caratterizzati da effetti audio e video coinvolgenti.

Sei curioso di saperne di più sul funzionamento di quest’app? Scaricala gratuitamente da App Store di iOS e poi avviala. Salta il tutorial iniziale a incomincia premendo sul pulsante Inizia.

Non noti niente di strano? Clips è un’app per fare video con musica che non presenta una classica timeline. La prima cosa da fare è decidere che cosa vuoi fare. Vuoi registrare un video sul momento? Premi su Video. Per scattare una foto premi su Foto mentre per creare un filmato con elementi multimediali già scattati/registrati premi sul pulsante Libreria.

Qualunque sia la voce che hai scelto, gli elementi multimediali andranno poi montati nell’app premendo sul pulsante rosso denominato Tieni premuto e aggiungi clip.

Tutti gli strumenti di personalizzazione del filmato sono presenti nel menu in alto: esplora le possibilità che hai a disposizione facendo tap sui pulsanti con il simbolo di un fumetto,

il simbolo dei tre cerchi, il simbolo della stella, il simbolo T e infine, il simbolo della nota musicale. Provali tutti e personalizza il tuo video dando spazio alla tua creatività. Dammi retta, non hai mai visto strumenti ed effetti come questi in un’applicazione tradizionale per montare video.

Hai finito? Benissimo! Premi sul pulsante della condivisione (simbolo del quadrato con freccia all’insù) che trovi in basso a destra. Potrai a questo punto scegliere se condividere il video sui principali social network e/o applicazioni di messaggistica. In alternativa, puoi decidere semplicemente di salvarlo nella libreria multimediale predefinita del tuo dispositivo iOS. Per farlo, ti basterà premere sul pulsante Salva video dal menu a tendina che comparirà.

Clips è un’applicazione completamente gratuita che non presenta banner pubblicitari.

VivaVideo (Android/iOS)

Tra le applicazioni che mi sento di consigliarti per fare video con musica vi è sicuramente VivaVideo. Quest’applicazione presenta un’interfaccia utente molto giovanile ed è disponibile al download gratuito su Android e iOS. Nonostante ritengo che quest’applicazione sia molto valida per realizzare video con musica, bisogna tenere conto di alcune limitazioni, tra cui la possibilità di esportare i video con una durata limitata a bassa risoluzione, la presenza di svariati banner pubblicitari e la presenza di watermark ai video esportati.

Ad ogni modo, ti spiego come utilizzarla secondo quelle che sono le sue caratteristiche principali. Una volta che avrai scaricato e avviato l’applicazione, collegati all’applicazione registrando il tuo account gratuito attraverso i principali social network o salta questo passaggio premendo sul pulsante situato in alto a destra.

Al fine di creare un video tramite quest’applicazione dovrai poi premere sul pulsante Modifica (se vuoi ritagliare o montare un video già registrato) o Cattura (per registrare un video sul momento).

Tra gli altri strumenti di quest’applicazione vi è il pulsante Presentazione (del quale puoi avvalerti per realizzare video con foto), Selfie, per registrare video tramite la fotocamera frontale e Musicale. In particolar modo questo è lo strumento adatto per realizzare video che presentino una base musicale. La voce Materali, invece, ti permette di accedere allo store digitale di quest’applicazione dal quale potrai scaricare gratuitamente diversi contenuti quali adesivi e GIF.

Per quanto riguarda l’editor di video di Viva Video, gli strumenti sono dei più classici: il pulsante Tema ti permette di utilizzare un particolare tema grafico per la personalizzazione del filmato, il pulsante Musica ti permette di aggiungere una colonna sonora; la voce Durata riguarda la durata di una singola clip, mentre la voce Modifica ti permette di accedere a diversi strumenti avanzati per la modifica del tuo filmato o della tua presentazione.

Una volta dato spazio alla tua creatività, tutto quello che dovrai fare è premere sul pulsante Condivi situato in alto a destra. Tramite il pulsante Esporta in galleria potrai salvare il video realizzato; tramite i pulsanti relativi ai social network più famosi potrai effettuare la condivisione del filmato.

Ti ricordo che l’esportazione sarà di un filmato con una durata massima di 5 minuti e che il video presenterà un watermark. Per rimuovere le limitazioni dell’app ti sarà eventuamente richiesta la sottoscrizione di un abbonamento alla versione Premier Oro o Premier Platino il cui costo è rispettivamente di 9,99 euro all’anno e di 12,99 euro all’anno/ 2,99 euro al mese.

Altre applicazioni per fare video con musica

Che ne dici se diamo una rapida occhiata ad altre applicazioni per fare video con musica? Sono sicuro che in questo elenco di app ve ne sono alcune che ti piaceranno moltissimo. Scommettiamo?

  • VideoShow: vuoi realizzare video con una colonna sonora che venga ricordata, ma non vuoi compromettere la qualità? Allora rivolgiti a VideoShow, una tra le migliori applicazioni per fare video disponibile gratuitamente per Android e iOS. L’app è gratuita ed è disponibile anche in versione Pro. Quest’ultima, accessibile al prezzo di 14,99€, e chiamata VideoShow Pro, permette di rimuovere alcune limitazioni e di esportare video con risoluzione fino al 4K.
  • VideoMaker: un’applicazione per realizzare video con musica che presenta anche funzionalità secondarie tra cui la possibilità di trasformare video in file in formato MP3 e la possibilità di realizzare GIF partendo da video. Gratuita e disponibile solo per Android.
  • Musical.ly: tra gli Youtuber quest’applicazione va molto di moda. Amata da moltissimi, quest’app permette di realizzare video dalla durata breve in cui si dovrà fare il lyp sinc di popolari canzoni. Disponibile gratuitamente per Android e iOS, quest’app è davvero popolare. Te ne ho parlato nel dettaglio in questo mio tutorial.