Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Applicazione per creare video con foto e musica

di

Hai trascorso un weekend in una bellissima città d’arte e vorresti poter conservare un ricordo di quel viaggio, realizzandone un video. Non hai molto tempo a disposizione e ti servirebbero dei consigli per scaricare un’applicazione che ti permetta di realizzare un video con foto e musica.

Sicuramente hai avuto una bella idea e sono felice di poterti aiutare. Per montare un video non devi necessariamente collegare lo smartphone al PC o al Mac e installare un software di editing, in quanto puoi fare tutto in pochissimi minuti, grazie a una delle tante app utili a questo scopo. Quali? Lo scoprirai a breve.

Nella guida di quest’oggi, ti parlerò infatti di quali sono le migliori soluzioni per Android, iOS e iPadOS per portare a termine questa piccola “impresa”. Vedrai che, se scaricare un’applicazione per creare video con foto e musica tra quelle segnalate potrai ottenere ottimi risultati in pochissimo tempo. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Applicazione per creare video con foto e musica gratis

Se sei d’accordo, andiamo immediatamente al sodo e vediamo il funzionamento di qualche applicazione per creare video con foto e musica gratis. Spero che le soluzioni che sto per proporti possano essere di tuo gradimento.

Quik (Android/iOS/iPadOS)

Quik

La prima app che ti invito a provare è Quik. Questa soluzione è sviluppata da GoPro, celebre produttore delle omonime action cam e fa della semplicità il suo punto di forza. Consente di realizzare filmati unendo clip video, foto musiche, effetti di transizione, etc. in pochi tap. Di base è gratis, ma per avvalersi di tutte le sue funzionalità bisogna sottoscrivere un abbonamento a partire da 49,99 euro/anno. È disponibile per Android (la puoi trovare sugli store alternativi se hai un dispositivo senza Play Store) e per iOS/iPadOS.

Per realizzare un video con Quik, dopo aver installato e avviato l’app, premi sul pulsante Sì, ho una GoPro, nel caso in cui tu voglia abbinare una action cam GoPro, oppure sul bottone Solo il telefono al momento, per utilizzare i video salvati in locale sul tuo smartphone/tablet. In seguito, premi sui pulsanti Guida introduttiva e Inizia il tour e concedi a Quik i permessi necessari a funzionare.

Ora, pigia sul simbolo delle cartoline (in basso a destra), premi sull’anteprima delle foto che intendi usare nel filmato e fai tap sulla freccia con il quadratino situato nella parte inferiore dello schermo. Dopodiché pigia sul pulsante Continua, dai un titolo al progetto e pigia sul bottone Salva i dettagli.

Premendo su uno dei contenuti inseriti nel progetto e pigiando sull’icona della matita è possibile avvalersi delle funzioni tramite le quali tagliare il filmato, applicare dei filtri, inserire della musica e così via (basta sfruttare i pulsanti e i menu che compaiono a schermo dopo aver premuto il bottone relativo alla funzione da usare). Qualora a fine video ci dovesse essere una sequenza con il watermark di Quik, puoi rimuoverlo come faresti con un qualsiasi altro clip.

Quando sei pronto per farlo, premi dunque sul pulsante Salva (in alto a destra), scegli se salvare e sovrascrivere il filmato oppure se salvarlo come nuovo e, dopo aver premuto sull’icona della freccia, fai tap sulla voce Salva sul telefono oppure sulla dicitura Condividi i contenuti, in base all’opzione di salvataggio o condivisione che desideri usare.

Clips (iOS/iPadOS)

Clips

Se cerchi un’applicazione per creare video con foto e musica su iPhone e iPad, prova Clips: è un’applicazione sviluppata da Apple caratterizzata da un’interfaccia particolarmente accattivante, pensata per la realizzazione di brevi video coinvolgenti da pubblicare sùbito sui social network.

Puoi scaricare l’applicazione Clips gratuitamente da App Store. Fatto ciò, aprila e, dopo il breve video tutorial introduttivo, premi il pulsante Continua per iniziare a utilizzarla. Come potrai subito notare, la principale caratteristica di Clips è la presenza di una timeline dall’interfaccia utente singolare, che ti permetterà di scattare foto e registrare video premendo “al volo” un tasto.

Decidi, quindi, se scattare una foto (pigiando sul pallino bianco posto in basso) o se caricare delle foto dal rullino (pigiando sul simbolo delle cartoline collocato in basso a sinistra). Fatto ciò, tieni il dito premuto sul rettangolo rosa posto in fondo, così da aggiungere il contenuto al filmato.

Successivamente, per aggiungere delle decorazioni ai vari clip che compongono il tuo progetto, premi sull’icona della stella colorata situata in basso a destra e aggiungi filtri, titoli live, testo, adesivi ed emoji. Per inserire degli effetti musicali, invece, premi sul simbolo della nota musicale e seleziona quelli di tuo interesse.

Quando sei pronto per farlo, salva il video di output pigiando sull’icona del quadrato con la freccia e scegli una delle opzioni di salvataggio/condivisione tra quelle presenti nell’app.

Altre app per creare video con foto e musica

Ci sono tante altre app per creare video con foto e musica alle quali puoi rivolgerti: eccone alcune tra le più interessanti.

  • Adobe Premiere Rush (Android/iOS/iPadOS) — è un’app realizzata da Adobe, che si ispira al software per computer Adobe Premiere Pro, usato da professionisti di tutto il mondo. L’app permette di editare video in modo piuttosto semplice e controllare in tutto e per tutto i propri progetti. Su Android è disponibile per un numero alquanto limitato di device (qui puoi consultare la lista completa) e, sia su Android che su iOS/iPadOS, le esportazioni gratuite sono solo tre: bisogna sottoscrivere un abbonamento a partire da 10,49 euro/anno, per continuare a usare questa soluzione.
  • ActionDirector (Android) — questa app gratuita permette di realizzare video combinando foto, clip e musiche in modo piuttosto intuitivo. La versione free applica un watermark ai filmati prodotti e non supporta il Full HD a 1080p. Per rimuovere questi limiti è possibile vedere un video pubblicitario per ogni progetto da esportare (massimo due al giorno) oppure sottoscrivere un abbonamento a partire da 4,29 euro/mese.
  • iMovie (iOS/iPadOS) — si tratta della versione per iPhone e iPad del famosissimo software Apple per la creazione di video. L’app è del tutto gratuita e il suo utilizzo è estremamente consigliato per via della sua professionalità. La sua interfaccia utente è molto più tradizionale rispetto a Clips, di cui ti ho parlato precedentemente, ma è anche molto intuitiva e le sue funzionalità sono alquanto complete.
  • LumaFusion (iOS/iPadOS) — è un’app per il montaggio video professionale, che costa 32,99 euro e offre tool e funzioni avanzate che possono consentirti di portare a termine progetti di vario genere.

Applicazione per creare video con foto e musica online

Se sei interessato a usare un’applicazione per creare video con foto e musica online, questa è la parte del tutorial che ti interessa più da vicino, dal momento che sto per prendere in esame alcune soluzioni funzionanti direttamente dal browser, senza dover installare nulla sul PC.

Adobe Spark

Adobe Spark

Una delle migliori applicazioni online per realizzare dei video con foto e musica è Adobe Spark. Si tratta di uno strumento gratuito, funzionante previa registrazione, sviluppato dalla celebre software house produttrice di Photoshop, Premiere e altri noti programmi per la produzione multimediale. È semplice da adoperare ed è compatibile con tutti i principali browser, senza dover installare alcun plugin aggiuntivo.

Per servirtene, recati sulla sua home page, fai clic sul pulsante Inizia subito, seleziona la modalità di accesso che desideri usare (es. Continua con Google, Continua con Facebook, Continua con Apple, etc.) e segui le istruzioni che compaiono a schermo per ultimare questa operazione.

A registrazione effettuata, dai un titolo al tuo primo progetto, clicca sul bottone Avanti e decidi se partire da un modello o se iniziare da zero. La prima volta che userai l’editor di Adobe Spark, ti verrà mostrato un breve video tutorial circa il suo funzionamento: dopo averlo visto, fai clic sul bottone OK.

Come puoi notare, l’editor di Adobe Spark è alquanto semplice da usare: in basso ci sono una serie di slide, che potrai cancellare, duplicare o aumentare di numero. Per effettuare quest’ultima operazione basta cliccare sulla slide con il pulsante (+) al centro. Per le altre funzionalità menzionate, invece, devi fare clic sul pulsante (…) posto su ogni slide al passaggio del mouse e selezionare le voci di tuo interesse (es. Duplica, Elimina, etc.).

Per inserire una foto in una slide, selezionane una (dalla parte inferiore della pagina), clicca sul pulsante (+) posto al centro della slide (in alto) e clicca sulla voce Foto nel menu apertosi sulla stessa. Così facendo, potrai inserire immagini dal tuo computer (Carica la foto), dal database di Adobe (Trova foto gratuite) o dagli altri servizi supportati dal servizio (es. Dropbox, Google Foto, etc.). Per inserire dei brani musicali, invece, clicca sulla voce Musica (in alto a destra), per aggiungere una traccia musicale dal database di Adobe o, eventualmente, per caricarla dal tuo computer (Aggiungi la mia musica).

Al termine del lavoro, clicca sul pulsante Anteprima (in alto), così da vedere in anteprima il risultato finale. Quando ne sarai soddisfatto, clicca sul bottone Condividi o Scarica (entrambi collocati in alto), così da condividerlo online oppure per salvarlo in locale.

Altri servizi per creare video con foto e musica online

Magisto

Concludo l’articolo elencandoti altri servizi per creare video con foto e musica online. Dai un’occhiata anche a queste ultime, perché potrebbero esserti utili.

  • Magisto — è un servizio che consente di realizzare video tramite l’uso di strumenti e funzioni avanzate. Non è gratuito: un abbonamento parte da 4,99 dollari/mese ed è possibile testarne le funzionalità per 7 giorni senza spendere nulla (purché si disattivi il rinnovo automatico).
  • Animoto — si tratta di un tool online che consente la realizzazione di video tramite l’uso di foto, clip e musica, che è possibile esportare e salvare in locale o condividere online con altri utenti. Di base è gratis, ma per accedere a tutte le sue funzioni occorre sottoscrivere un abbonamento a partire da 14 euro/mese.
  • Kizoa — è un’altra soluzione appartenente alla categoria in oggetto che rende possibile la realizzazione di video usando clip, immagini, musiche, etc., partendo da numerosi template pronti all’uso. La versione free è alquanto limitata, in quanto consente di realizzare slideshow di massimo 1 minuto e imprime un watermark ai progetti fatti: per abbattere questo limite e sfruttare appieno tutte le funzioni del servizio occorre sottoscrivere un abbonamento a partire da 29,90 euro.

Se desideri avere qualche informazione in più su come creare video con foto e musica online, sfruttando queste e altre soluzioni utili allo scopo, ti rimando alla lettura dell’approfondimento che ho dedicato a questo argomento.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.