Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per unfollow

di

I social network ormai fanno parte del vocabolario di tantissime persone e, probabilmente, anche tu usi spesso termini come “follower” e “seguaci” nelle conversazioni di ogni giorno. A proposito di follower, stai cercando un modo per vedere chi smette di seguirti sui principali social network e/o delle soluzioni che ti permettano di smettere di seguire “in massa” alcuni utenti, ma proprio non riesci a trovarle. Le cose stanno così, non è vero? In tal caso, sappi ti trovi nel posto giusto al momento giusto!

Nelle prossime righe, infatti, avrò modo di parlarti di alcune app per unfollow utilizzabili con le principali piattaforme social, come Instagram e Facebook. Alcune di queste permettono di eliminare più follower contemporaneamente, altre consentono di vedere quali utenti smettono di seguire il proprio account.

Prima di illustrartene l'utilizzo, però, tieni presente una cosa: non essendo supportate ufficialmente dalle piattaforme su cui si appoggiano (es. Facebook, Instagram, etc.), potrebbero smettere di funzionare in qualsiasi momento. Inoltre, nei casi in cui richiedono l'accesso ai propri account, potrebbero rappresentare anche un potenziale rischio per la privacy. Il mio consiglio, insomma, è di usarle solo se strettamente necessario, e ovviamente non mi assumo alcuna responsabilità se in futuro dovessero emergere problemi in seguito al loro uso. Fin qui tutto chiaro? bene, allora possiamo procedere. Ti auguro buona lettura e ti faccio un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

App per unfollow Instagram

Iniziamo vedendo nel dettaglio il funzionamento di alcune app per unfollow su Instagram. Valuta tu quale di queste soluzioni fanno al caso tuo e poi utilizzale seguendo le indicazioni che sto per darti. Prima di avvalertene, tieni presente che queste soluzioni richiedono l'accesso al proprio account Instagram, il che potrebbe costituire un potenziale pericolo per la propria privacy.

Followers & Unfollower (Android)

App per unfollow

Se è tua intenzione eliminare seguaci su Instagram, ti consiglio di provare Followers & Unfollower. Questa soluzione, disponibile solo per Android (anche su store alternativi, qualora tu possegga un device privo dei servizi di Google), offre la possibilità di individuare chi ha smesso di seguire il proprio account Instagram, facendo la stessa cosa a propria volta con gli account in questione, fino a un massimo di 50 unfollow per volta. Di base l'app è gratis ma, per rimuovere la pubblicità e accedere a tutte le sue feature, occorre effettuare acquisti in-app a partire da 4,09 euro per articolo.

Dopo aver scaricato e avviato Followers & Unfollower sul tuo device, leggi e accetta i termini d'uso del servizio e la policy sulla privacy, premi sul bottone Essere d'accordo e fai tap sul pulsante Login with Instagram. Dopodiché accedi al tuo account Instagram e attendi che l'app analizzi il tuo account.

Per vedere chi smette di seguirti da questo momento in poi, dovrai premere sul pulsante (≡) in alto a sinistra, selezionare la voce Unfollowers e, se sono presenti utenti che hanno smesso di seguirti e che vuoi smettere di seguire a tua volta, fare tap sul bottone Smetti posto in corrispondenza del loro nominativo.

Se, invece, vuoi smettere di seguire decine di utenti alla volta, basta recarti nella schermata principale dell'app e pigiare sul pulsante Unfollow 50 da parte superiore o Unfollow 50 dal fondo, in base a come preferisci procedere, e conferma l'operazione con un tap sulla voce OK nel riquadro apertosi. Ti invito a no esagerare con la feature in questione per evitare che il tuo account venga disabilitato per attività sospette.

Mass Unfollow for Instagram (iOS/iPadOS)

iOS

Hai un iPhone o un iPad? In tal caso ti raccomando l'utilizzo di Mass Unfollow for Instagram che, come suggerisce il suo nome, permette di rimuovere “in massa” decine di persone dal proprio account: utenti che smettono di seguirci, follower “fantasma” (ovvero che ci seguono ma non interagiscono con i propri contenuti), e così via. Di base è gratis, ma l'accesso a tutte le sue funzioni, nonché la rimozione della pubblicità, richiede acquisti in-app da 1,99 euro ciascuno. Come accennavo poc'anzi, l'app è disponibile solo per iOS/iPadOS.

Una volta che avrai completato il download dell'app, avviala e accedi al tuo account Instagram. Successivamente, pigia sul pulsante Select (in basso a sinistra) e premi sulla voce Select ghost users (per selezionare gli utenti che non hanno interagito con gli ultimi 50 post che hai pubblicato), sulla dicitura Select inactive users (per selezionare gli account che non pubblicano contenuti da 90 giorni) oppure sulla voce Select non-followers (per selezionare quelli che non ti seguono a loro volta).

Successivamente, fai tap sul pulsante Action (in basso), seleziona la dicitura Unfollow nel menu apertosi, avendo cura di confermare il tutto con un tap sulla voce Do it nel riquadro comparso sullo schermo. Semplice, vero?

App per unfollow Facebook

Per quanto riguarda Facebook, ci tengo a dirti che, nel momento in cui scrivo, non sono presenti app per rimuovere più amici contemporaneamente: l'unico modo per riuscirci è rimuovere un amico per volta sfruttando la funzione presente sul celebre social network. Comunque, lascia che ti illustri il funzionamento di un paio di app utili per scoprire chi ti ha rimosso dalla sua lista di amici. Tieni presente anche in questo caso, però, che utilizzarle potrebbe costituire un potenziale pericolo per la privacy visto che richiedono l'accesso al proprio account Facebook. Chiaro?

Unfriend Finder (Android/iOS/iPadOS)

App per unfollow

Una delle app migliori per individuare persone che hanno rimosso il proprio profilo dalla loro lista di amici su Facebook è Unfriend Finder For Facebook: questa soluzione gratuita (con acquisti opzionali da 0,99 euro per elemento per rimuovere pubblicità e ottenere funzioni extra) è disponibile per Android (anche su store alternativi per dispositivi senza servizi di Google) e iOS/iPadOS.

Dopo averla scaricata sul tuo dispositivo mobile, avviala, premi sul pulsante Continue with Facebook, accedi al tuo account Facebook e premi sull'icona della freccia circolare (in basso a destra) per aggiornare l'elenco degli amici che ti hanno rimosso (non funzionando in modo retroattivo, puoi sapere il dato in questione solo se ciò è avvenuto dopo aver collegato l'app al tuo account Facebook).

Per vedere chi ti ha rimosso da quando hai iniziato a utilizzare Unfriend Finder for Facebook, basta che premi sul pulsante (≡) (in alto a sinistra) e selezioni le voci History > Week, Month o Lifetime, in base alle tue preferenze.

Who Unfriended Me? (iOS/iPadOS)

Who Unfriended Me

Un'app per iOS/iPadOS che funziona in maniera analoga a quella vista poc'anzi è Who Unfriended Me?. Prima di spiegarti come usarla, ci tengo a dirti che ti permetterà di vedere gratis fino a tre persone che hanno rimosso il tuo account dalla loro lista di amici: per abbattere questo limite, dovrai acquistare la versione completa dell'applicazione, che costa 3,49 euro (oppure acconsentire a vedere un video pubblicitario).

Tutto chiaro? Bene, procediamo. Dopo aver installato e avviato “Who Unfriended Me?” sul tuo device, esegui l'accesso al tuo account Facebook, inserendo le tue credenziali negli appositi campi di testo e premendo poi sul pulsante Accedi. Successivamente, attendi il caricamento dei dati che riguardano il tuo account e fai tap sulla scheda I cambiamenti (in alto a destra).

Una volta giunto nella sezione in questione, potrai vedere tutti i cambiamenti riguardanti il tuo account: per aggiornare la schermata, fai tap sull'icona della freccia situata in alto a sinistra e vedi se compare qualche nominativo con la dicitura Rimosso. In caso affermativo, significa che l'utente in questione ti ha rimosso dalla sua lista di contatti di Facebook.

App per unfollow Twitter

Twitter logo

Usi Twitter? Mi spiace ma, nel momento in cui scrivo, pare non ci siano delle app utili per monitorare i follower sulla celebre piattaforma di microblogging o rimuovere “in massa” gli utenti seguiti.

Per essere più preciso, sugli store di Android e iOS/iPadOS ci sono varie app che promettono di portare a termine le procedure in oggetto ma, dai test che ho condotto, nessuna di esse funziona come si deve e, per questo motivo, non mi sento di consigliartele.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.