Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come chiudere applicazioni aperte

di

L’applicazione che stavi usando fino a qualche minuto fa sul tuo smartphone ha smesso di funzionare? Il programma che stavi utilizzando sul tuo computer si è improvvisamente bloccato senza alcun motivo apparente? Succede. In questi casi, la cosa migliore da fare è chiudere il processo in esecuzione e riavviarlo: solitamente basta effettuare questa semplice operazione per far tornare tutto alla normalità e riprendere il proprio lavoro senza alcun problema.

Come dici? Ti sei avvicinato al mondo della tecnologia solo da poco e non hai la più pallida idea di come chiudere le applicazioni aperte? Non ti preoccupare. Se mi dedichi qualche minuto del tuo tempo libero, posso darti una mano e mostrarti come procedere. Nei prossimi paragrafi, infatti, ti spiegherò passo-passo come chiudere le app e i programmi aperti sia sui tuoi dispositivi mobili che sul tuo computer.

Allora, sei già ai “posti di comando”, pronto per iniziare? Sì? Fantastico! Mettiti bello comodo, prenditi il tempo che ti serve per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, metti in pratica i miei consigli. Ti garantisco che, se seguirai scrupolosamente le mie “dritte”, non riscontrerai il benché minimo problema nel chiudere e riavviare i programmi che non funzionano più bene.

Indice

Come chiudere applicazioni aperte su Android

Vorresti capire come chiudere le applicazioni aperte sul tuo dispositivo Android? Ti garantisco che si tratta di un’operazione molto semplice da attuare, sia che tu abbia intenzione di chiudere una singola app che tutte le app in un colpo solo.

Tanto per cominciare, prendi il tuo dispositivo, sbloccalo e poi pigia sul pulsante del multi-tasking (l’icona del quadratino che di solito è situata in basso a destra o in basso a sinistra, a seconda della configurazione del device). Nella schermata che si apre visualizzerai tutte le app che sono attualmente aperte: “sfogliale” spostando il dito su e giù e, non appena avrai individuato l’applicazione che vuoi chiudere, fai tap sul simbolo della (x) presente nella miniatura di quest’ultima. In alternativa, puoi chiudere le app aperte semplicemente facendo uno swipe veloce verso destra o verso sinistra su di esse (sempre nella schermata del multi-tasking).

Se il tuo dispositivo offre la funzionalità che permette di chiudere tutte le app in un colpo solo, fai tap sulla voce Cancella tutto (o Chiudi tutto, Elimina tutto), che dovrebbe essere situata nella parte superiore della schermata e, come per “magia”, tutte le app aperte verranno chiuse all’istante.

Se vuoi usare misure più “drastiche”, puoi chiudere i processi in esecuzione su Android (quindi non le app, ma i processi che sono collegati a esse). Per farlo, avvia l’app Impostazioni (quella con l’icona raffigurante un ingranaggio), pigia sulla voce Applicazioni (o App) e, nella schermata che si apre, seleziona la scheda In uso che si trova in alto. Per concludere, pigia sul pulsante Interrompi situato in corrispondenza del processo che vuoi terminare e il gioco è fatto.

Come chiudere applicazioni Android

Nell’effettuare l’operazione che ti ho appena descritto, fai attenzione che tu non stia “killando” uno dei processi di sistema in esecuzione (che sono contrassegnati dall’icona del robottino verde), altrimenti rischi di compromettere il funzionamento del sistema operativo.

Se per sbaglio termini dei processi di sistema, spegni il tuo dispositivo Android e riaccendilo. Per maggiori informazioni su come chiudere le app su Android, leggi l’approfondimento che ti ho appena linkato.

Come chiudere applicazioni aperte su iOS

Chiudere le applicazioni aperte su iOS non fa risparmiare batteria, né migliora le prestazioni del sistema operativo, al contrario di quanto credono molti utenti. Tuttavia, può succedere che un’app si comporti in modo anomalo e, l’unico modo per risolvere il problema, è quella di chiuderla e poi riaprirla in un secondo tempo. Nei prossimi paragrafi ti spiego come puoi agire in questi casi sia su iPhone che su iPad.

iPhone

Se l’iPhone in tuo possesso è dotato del tasto Home (quindi hai un qualsiasi modello di “melafonino” eccetto iPhone X), premi velocemente il tasto in questione per due volte consecutive, in modo da richiamare lo switcher applicazioni (la schermata dove sono presenti le miniature di tutte le app aperte). Dopodiché “sfoglia” le anteprime di tutte le app facendo uno swipe da destra verso sinistra e, dopo aver individuato quella che vuoi chiudere, trascina la miniatura della stessa verso l’alto fino a farla scomparire del tutto. Più facile di così?!

Se possiedi iPhone X, dove non è presente il tasto Home, puoi chiudere le app nel seguente modo: scorri il dito dalla parte inferiore della schermata verso la parte centrale del display e tienilo premuto finché non visualizzi lo switcher applicazioni. Dopodiché effettua un tap prolungato su una delle schede visualizzate finché non compare l’icona del cerchio rosso con il trattino bianco e, per concludere, pigia sul pulsante rosso corrispondente alle app che vuoi chiudere o, se preferisci, chiudi le app trascinandole verso l’alto fino a farle scomparire del tutto.

Se vuoi avere maggiori informazioni su come chiudere le app su iPhone e su come chiudere le app su iPhone X, leggi pure gli approfondimenti che ti ho appena linkato: lì troverai altre informazioni che ti saranno senz’altro utili.

iPad

Desideri chiudere le app aperte su iPad? Anche in questo caso, premi velocemente il tasto Home per due volte consecutive, in modo da richiamare lo switcher applicazioni. Dopodiché individua le app che vuoi chiudere e trascina le loro miniature verso l’alto, fino a farle scomparire del tutto.

Su iPad sono attive di default le gesture multitouch, tramite le quali puoi richiamare lo switcher applicazioni senza premere il tasto Home. Per farlo, poggia quattro dita sullo schermo ed effettua uno swipe verso l’alto: come per “magia”, visualizzerai lo switcher applicazioni dal quale potrai poi chiudere le app tramite la procedura che ti ho descritto poc’anzi.

Se hai modificato le impostazioni di iOS e le gesture multitouch non sono attive sul tuo iPad, recati in Impostazioni > Generali > Multitasking e Dock e sposta su ON la levetta dell’interruttore collocata in corrispondenza della voce Gesti. Ora puoi richiamare lo switcher con la comoda gesture di cui ti ho parlato qualche riga più su e procedere alla chiusura delle app.

Come chiudere programmi aperti su Windows

Desideri chiudere i programmi aperti su Windows, ma non sai come procedere perché non hai molta dimestichezza con il sistema operativo di casa Microsoft? Ti garantisco che la procedura che devi seguire è molto semplice, sia che tu abbia intenzione di chiudere una finestra che di terminare un processo in esecuzione.

Se desideri semplicemente chiudere la finestra di un programma, clicca sulla (x) situata nell’angolo in alto a destra della stessa (cliccando sul simbolo del trattino, la finestra verrà semplicemente ridotta a icona, mentre cliccando sul simbolo del quadrato o delle due finestre sovrapposte la finestra sarà ingrandita o rimpicciolita).

In alternativa, puoi chiudere una finestra di un programma passando con il cursore sulla miniatura dello stesso che è presente nella barra delle applicazioni e facendo poi clic sulla (x). Un altro modo per chiudere la finestra di un programma è quello di fare clic destro sull’icona di quest’ultimo (sempre dalla barra delle applicazioni) e poi facendo clic sulla voce (x) Chiudi finestra nel menu che si apre. Più facile di così?!

Se non riesci a chiudere un programma, magari perché questo fa i “capricci”, le procedure che ti ho descritto sopra potrebbero non essere attuabili. In questo caso puoi risolvere il problema richiamando lo strumento Gestione attività (conosciuto anche come Task Manager) e chiudere il processo manualmente dalla finestra di quest’ultimo.

Per richiamare lo strumento Gestione attività, digita i termini “gestione attività” nella barra di ricerca di Windows oppure fai clic destro in un punto “vuoto” della barra delle applicazioni e seleziona la voce Gestione attività o Avvia gestione attività dal menu che si apre. Nella finestra principale di Gestione attività, individua il processo che vuoi terminare, selezionalo e poi clicca sul pulsante Termina processo o Termina attività e il gioco è fatto.

Se vuoi avere maggiori informazioni su come terminare un processo su Windows, ti invito a consultare il tutorial in cui spiego in modo approfondito come procedere.

Come chiudere programmi aperti su macOS

Vorresti capire come chiudere i programmi aperti su macOS perché hai da poco acquistato un nuovo Mac? Anche in questo caso, ti garantisco che la procedura che devi seguire è molto semplice sia che tu abbia intenzione di chiudere la finestra relativa a un programma in esecuzione o che tu debba “killare” un processo.

Se vuoi semplicemente chiudere la finestra relativa a un programma, sposta il cursore del mouse sul cerchietto rosso situato nell’angolo in alto a sinistra della stessa e poi fai clic sulla (x). Cliccando sul cerchietto giallo la finestra verrà semplicemente ridotta a icona, mentre cliccando sul cerchietto verde la finestra verrà espansa o ridotta. In alternativa, è possibile usare la scorciatoia da tastiera cmd+w per chiudere la finestra selezionata.

È bene sottolineare che, su Mac, chiudere la finestra di un programma non equivale a chiudere un programma. Per chiudere completamente un programma, bisogna cliccare sul nome di quest’ultimo presente nella barra dei menu di macOS (accanto al logo Apple) e fare clic sulla voce Esci da [nome del programma] nel menu che si apre.

In alternativa, è possibile fare clic destro sull’icona del programma da chiudere situata nel Dock (la barra situata nella parte inferiore della schermata, dove sono allocati i programmi predefiniti di macOS e/o quelli che vi hai aggiunto) e poi facendo clic sulla voce Esci nel menu che si apre. Se preferisci usare le scorciatoie da tastiera, invece, premi cmd+q.

Vuoi “killare” un processo, magari perché un programma si è bloccato (eh già, succede anche su Mac!)? Allora fai clic sul logo di Apple in alto a sinistra e seleziona la voce Uscita forzata… dal menu che si apre.

A questo punto, clicca sul nome del programma che vuoi chiudere forzatamente, fai clic sul pulsante Uscita forzata e poi conferma l’operazione cliccando ancora una volta sul pulsante Uscita forzata. Se lo desideri, puoi accedere alla finestra Forza chiusura applicazioni utilizzando anche la combinazione di tasti cmd+option/alt+esc.

Se vuoi avere maggiori informazioni su come terminare un processo su macOS, non esitare a leggere il tutorial che ho già pubblicato sul mio blog. Sono certo che anche questa ulteriore lettura ti sarà utile.