Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come acquistare WhatsApp

di

Hai appena scaricato WhatsApp sul tuo cellulare e già ti preoccupi per gli 89 centesimi che dovrai pagare fra un anno per rinnovare l’abbonamento al servizio? Non c’è che dire, sei un tipo davvero previdente. Lascia che ti dia una mano. Dedicami qualche minuto del tuo tempo e ti spiegherò in dettaglio come acquistare WhatsApp, quali metodi di pagamento potrai utilizzare e -qualora ti servisse – come completare la transazione dal PC anziché dallo smartphone.

Inoltre, ti anticipo che esistono delle procedure per pagare l’abbonamento di un amico e/o farsi rinnovare la sottoscrizione da altre persone. Ma andiamo con ordine e cominciamo a vedere quali sono i metodi di pagamento accettati.

AGGIORNAMENTO: a partire da gennaio 2016 WhatsApp è un’applicazione gratuita, non c’è più alcun abbonamento da acquistare e quindi le indicazioni riportare in questa guida sono da considerarsi obsolete.

Per rinnovare la tua sottoscrizione a WhatsApp puoi utilizzare un gran numero di soluzioni: il metodo di pagamento predefinito è la carta di credito che hai associato allo store del tuo smartphone (es. Google Play su Android e App Store su iPhone), in alternativa ci sono PayPal (famosissimo servizio per inviare e ricevere pagamenti online senza rivelare i dati del C/C o della carta di credito) e il credito telefonico della SIM (servizio che al momento viene offerto solo da Wind in Italia).

Indipendentemente dal metodo di pagamento scelto, puoi estendere il tuo abbonamento a WhatsApp avviando l’applicazione, recandoti nel menu delle impostazioni (su Android bisogna pigiare sull’icona con i tre puntini, in alto a destra, per arrivarci) e selezionando le voci Account > Info pagamento dalla schermata che si apre.

Una volta arrivato alla schermata con tutti i piani di abbonamento disponibili: 0,89 euro per 1 anno, 2,40 euro per 3 anni o 3,34 euro per 5 anni, seleziona quello che preferisci di più e pigia sul pulsante con il logo del metodo di pagamento predefinito (es. Google Wallet su Android).

Successivamente, se vuoi pagare con la carta di credito, pigia sul bottone Acquista e il gioco è fatto. Se invece vuoi scegliere un altro metodo di pagamento, seleziona il prezzo del servizio in alto a destra (es. 0,89 €), pigia sul pulsante metodi di pagamento e scegli se pagare con PayPal, con il credito telefonico oppure se aggiungere una nuova carta di credito. Nel caso avessi un codice sconto, puoi utilizzarlo e riscattare gratuitamente il tuo abbonamento a WhatsApp.

Una volta estesa la scadenza di WhatsApp, puoi verificare che tutto sia andato a buon fine recandoti nel menu Impostazioni > Account > Info pagamento e controllando la data di scadenza del servizio.

La licenza di WhatsApp è legata unicamente al numero di telefono. Questo significa che se cambi cellulare o reinstalli l’applicazione dopo averla rimossa, la scadenza della tua sottoscrizione sarà sempre la stessa, non dovrai ripetere il pagamento.

Come acquistare WhatsApp

Prima accennavo alla possibilità di acquistare WhatsApp dal computer anziché dal telefonino. Vuoi sapere come si fa? Bene. Allora torna nel menu delle impostazioni di WhatsApp sul tuo smartphone, seleziona le voci Account > Info pagamento dalla schermata che si apre e scegli quale sottoscrizione attivare: quella di 1 anno, 3 anni o 5 anni.

Successivamente, al posto di pigiare sul pulsante per il pagamento, schiaccia il bottone Invia link pagamento e auto-inviati il collegamento per pagare WhatsApp via email. Ad operazione completata, apri il messaggio dal computer, visita il collegamento contenuto in esso ed effettua il pagamento cliccando sul pulsante di PayPal (purtroppo da PC non sono disponibili altri metodi di pagamento).

Puoi utilizzare la medesima procedura anche per farti regalare l’abbonamento da un’altra persona: basta inviarle l’email con il link per il pagamento e aspettare che venga portata a termine la transazione.

Come acquistare WhatsApp

Non vuoi farti regalare l’abbonamento a WhatsApp ma, al contrario, sei tu che vorresti pagarlo per conto di qualcun altro? Nessun problema. Se utilizzi uno smartphone Android, apri WhatsApp, pigia sul pulsante menu in alto a destra (l’icona con i tre puntini) e seleziona la voce Impostazioni dal riquadro che compare.

Nella schermata che si apre, seleziona prima la voce Contatti e poi quella Paga per un amico. Pigia quindi sul bottone Seleziona un contatto e scegli, dalla lista dei contatti di WhatsApp, il nome della persona alla quale vuoi regalare l’abbonamento.

Apponi dunque il segno di spunta accanto alla voce relativa al piano da sottoscrivere (1 anno, 3 anni o 5 anni) e completa la transazione premendo il pulsante di Google Wallet o inviandoti il link per il pagamento via email, come appena visto insieme.