Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come bloccare Meet

di

Di recente hai iniziato a utilizzare Meet, il noto strumento di Google dedicato alle videoconferenze. Tuttavia, stai riscontrando delle difficoltà nel suo utilizzo, o meglio, ci sono delle occasioni in cui vorresti bloccare l’accesso al servizio in questione, le sue notifiche o alcune sue funzionalità specifiche, ma non sai come agire.

Come dici? Le cose stanno proprio così e, dunque, vorresti sapere come bloccare Meet e le sue funzioni più importanti? In tal caso non preoccuparti, sono qui per aiutarti. Nei prossimi capitoli di questa mia guida, infatti, ti spiegherò come inibire l’accesso al servizio in questione e come limitare o disattivare del tutto alcune sue funzioni.

Se non vedi l’ora di saperne di più, mettiti seduto bello comodo e prenditi giusto qualche minuto di tempo libero. Segui attentamente le istruzioni che sto per fornirti e vedrai che riuscirai facilmente nell’intento che ti sei proposto. Ti auguro una buona lettura e un buon lavoro.

Indice

Come bloccare Meet

logo meet

Se ti domandi come bloccare Meet nel senso che vuoi bloccare l’accesso al servizio sul tuo computer o sul tuo dispositivi mobile, devi sapere che non esiste una funzione propria di Meet dedicata a questo scopo. Tuttavia, puoi applicare delle restrizioni nel sistema operativo che utilizzi, in maniera tale da inibire l’accesso a Meet.

Da PC

Windows

Entrando più nello specifico, su PC, dove Meet funziona tramite un sito Web e non un programma a sé stante, puoi utilizzare i controlli parentali di Windows 10 o macOS per inibire l’accesso al sito da parte di alcuni utenti del tuo computer: ti ho spiegato tutto nel mio tutorial su come limitare l’accesso a Internet.

Nella stessa guida trovi spiegato anche come modificare un file di sistema (il file HOSTS) di Windows e macOS per bloccare l’accesso a siti specifici, mentre se vuoi sapere come bloccare un sito in Chrome e nei browser basati sullo stesso motore (es. Edge) puoi utilizzare le soluzioni che ti ho segnalato nel mio tutorial dedicato al tema.

Da smartphone e tablet

Smartphone

Per quanto riguarda smartphone e tablet invece, puoi impostare un PIN di accesso alle app, compresa quella di Meet, usando le funzioni previste da Android (almeno nelle versioni più recenti) e iOS/iPadOS. In alternativa, puoi utilizzare un’app di parental control (es. Norton Family Parental Control per Android e iOS/iPadOS) oppure avvalerti della funzionalità Tempo di utilizzo di iOS/iPadOS per impostare delle limitazioni sull’uso delle app sul tuo device. Per maggiori informazioni al riguardo, ti suggerisco di leggere la mia guida su come bloccare i siti.

Infine, se quello che ti dà fastidio sono le notifiche di Meet, puoi bloccare le notifiche dell’app di Meet, tramite il menu Impostazioni > App e notifiche > Meet di Android o tramite la sezione Impostazioni > Notifiche > Meet di iOS/iPadOS. Per maggiori informazioni al riguardo, leggi la mia guida su come bloccare le notifiche indesiderate.

Come bloccare microfono Meet

Per bloccare il microfono su Meet, o meglio, per disattivare la funzionalità in questione durante una riunione, procedi come segue.

Da PC

Microfono Meet

Per disattivare il microfono di Meet durante una riunione, tutto ciò che devi fare è premere sull’icona del microfono, in modo da mutarlo. In qualsiasi momento, infatti, puoi riattivare o disattivare il microfono a tuo piacimento, premendo sulla sua icona.

Se, invece, sei l’organizzatore di una riunione e vuoi disattivare il microfono a un partecipante, premi sull’icona degli omini, in basso, individua la persona di tuo interesse, premi sull’icona (…) e conferma la disattivazione del microfono, premendo sul pulsante Disattiva audio.

Da smartphone e tablet

Come bloccare microfono Meet

Per bloccare il tuo microfono di Meet agendo da smartphone e tablet, invece, premi sull’icona del microfono.

Per disattivare l’audio di un partecipante, invece, pigia sul link della riunione, in alto, fai tap sull’icona (…) in corrispondenza del nome della persona di tuo interesse e, infine, premi sul pulsante Disattiva audio per due volte consecutive.

Come bloccare schermo Meet

Per bloccare lo schermo su Meet, ossia per fissare la visualizzazione del video di un partecipante, segui le indicazioni che sto per fornirti.

Da PC

Come bloccare schermo Meet

Se desideri fissare il tuo video sullo schermo di Meet o quello di un partecipante durante una riunione, premi sull’icona degli omini, in modo da vedere l’elenco di tutti coloro che partecipano alla videoconferenza.

A questo punto, per mettere in evidenza il tuo video, premi sull’icona della puntina; per mettere in evidenza quello di un partecipante, invece, premi sull’icona (…) e poi sul tasto Fissa sullo schermo.

Da smartphone e tablet

Come bloccare schermo Meet

Se stai agendo tramite l’app di Meet per smartphone o tablet, invece, vedrai il tuo video automaticamente in evidenza sullo schermo. Per fissare quello di un partecipante, invece, premi sul link della riunione, in alto, individua la persona di tuo interesse e fai tap sull’icona (…). Infine, premi sul pulsante Fissa, per mostrare il suo video in evidenza.

Come bloccare immagine Meet

In maniera predefinita non è possibile bloccare l’immagine di Meet; tuttavia, come ti spiegherò a breve, puoi optare per una soluzione di terze parti che, fruibile da PC, permette di “congelare” l’immagine del tuo video.

Da PC

Come bloccare immagine Meet

Per bloccare la tua immagine su Meet da PC, “congelandola” temporaneamente, devi avvalerti dell’estensione Visual Effects for Google Meet, disponibile per Chrome e Microsoft Edge.

Devo però avvertirti che si tratta di una soluzione di terze parti non sviluppata da Google e, pertanto, l’installazione potrebbe comportare dei potenziali rischi per la privacy. Quindi, fanne uso solo il tempo strettamente necessario e poi disinstallala.

Detto ciò, per ottenere l’estensione in oggetto collegati al Chrome Web Store e premi sui pulsanti Aggiungi e Aggiungi Estensione. A questo punto, avvia una riunione tramite Meet, premendo sui pulsanti Nuova Riunione e Avvia una riunione adesso oppure partecipa a una riunione tramite il link di invito che ti è stato condiviso.

Adesso, per bloccare la tua immagine, premi sulla barra di sinistra che ti verrà mostrata e, tra gli effetti dell’estensione, fai clic sul pulsante Freeze, per applicarlo. Così facendo la tua immagine risulterà “congelata”, fino a quando non premerai nuovamente sul tasto Freeze, per disattivare la funzionalità in questione.

In caso di dubbi o problemi, oppure per maggiori informazioni sull’utilizzo di questo strumento, leggi la mia guida su come bloccare l’immagine su Meet o quella in cui ti spiego come usare Visual Effects for Google Meet.

Da smartphone e tablet

Agendo tramite l’app di Meet per smartphone e tablet non è possibile bloccare l’immagine, dato che da mobile non è, al momento, supportata l’integrazione con estensioni di terze parti.

Come bloccare chat Meet

Per bloccare la chat di Meet, ossia per mettere in evidenza il riquadro dei messaggi durante una videoconferenza, puoi procedere da PC e da smartphone e tablet. Qui di seguito trovi spiegato come riuscirci.

Da PC

Chat Meet

Durante una riunione su Meet avviata da PC, per mettere in evidenza la chat, premi sull’icona del fumetto situata nella barra in basso, in modo da attivare la chat e vedere i messaggi in tempo reale.

Da smartphone e tablet

Come bloccare chat Meet

Da smartphone e tablet per vedere la chat in sovrimpressione su Meet, premi sull’icona (…) situata in basso, poi fai tap sulla voce Messaggi nella chiamata, in modo da attivare la chat.

Come bloccare accesso Meet

Durante una riunione un partecipante ti infastidisce? Anche se non è possibile bloccare l’accesso su Meet, nulla di impedisce di rimuovere la persona in questione dalla videoconferenza. Qui di seguito trovi spiegato come procedere.

Da PC

Come bloccare accesso Meet

Durante la riunione avviata su Meet da PC, premi sull’icona degli omini, per vedere l’elenco dei partecipanti. Se qualcuno ti infastidisce, premi sull’icona (…) in corrispondenza del suo nominativo e poi fai clic sul pulsante Rimuovi dalla riunione, per rimuoverlo dalla videoconferenza.

Da smartphone e tablet

Come bloccare accesso Meet (2)

Per rimuovere un partecipante di una riunione dall’app di Meet per smartphone e tablet, premi sul link della riunione in alto, individua la persona di tuo interesse e pigia sull’icona (…). Infine, fai tap sul pulsante Rimuovi per due volte consecutive, per confermare l’operazione.

Come bloccare link Meet

Ti domandi come bloccare un link di Meet, perché vuoi impedire l’accesso alla riunione a un utente? Non è possibile farlo; tuttavia per invitare una persona a partecipare a una videoconferenza puoi utilizzare un metodo alternativo, in modo che un eventuale partecipante escluso non possa più tornare. Ti spiego come fare nei prossimi capitoli.

Da PC

Come bloccare link Meet

Per invitare una persona a partecipare a una riunione di Meet da PC senza condividere il link della stessa, premi sull’icona degli omini e poi sul pulsante Aggiungi Persone. Fatto ciò, digita l’indirizzo email dell’utente da invitare e, infine, premi sul pulsante Invia email.

Da smartphone e tablet

Come bloccare link Meet

Per invitare un utente a una riunione tramite l’app di Meet per smartphone/tablet, senza dover condividere il link della stessa, fai tap sul link della riunione situato in alto e premi poi sul tasto Condividi informazioni per partecipare.

A questo punto, invia l’invito nell’app di messaggistica di tuo interesse, per invitare una persona a entrare a far parte della riunione che hai avviato.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.