Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come attivare la fotocamera su Meet

di

Il tuo datore di lavoro ti ha fornito il codice d’accesso a una videoconferenza che ha organizzato su Meet. Tu però non hai mai utilizzato il sevizio in questione e hai paura di fare brutte figure nel giorno dell’evento. A tal proposito, hai pensato di studiare un po’ il funzionamento di Meet e hai creato una conferenza di prova, per verificare il corretto funzionamento di fotocamera e microfono. Ed ecco che è arrivata l’amara sorpresa: ti sei accorto, infatti, che la webcam del tuo computer non viene rilevata automaticamente, e tutti i tuoi tentativi di attivarla non hanno dato l’esito sperato.

Non andare nel panico! Se le cose stanno così, prenditi cinque minuti di tempo libero e lascia che ti dia una mano spiegandoti come attivare la fotocamera su Meet sia su computer che su smartphone e tablet. Oltre alla procedura dettagliata per consentire al servizio di Google di utilizzare la tua fotocamera, troverai anche le indicazioni per attivare/disattivare le riprese in caso di necessità durante le riunioni. Ti assicuro che è semplicissimo.

Se, dunque, questo è proprio quello che volevi sapere, non perdiamo altro tempo prezioso e vediamo come procedere. Tutto quello che devi fare è metterti comodo e mettere in pratica i consigli che trovi qui sotto. Così facendo, ti assicuro che riuscirai ad abilitare la fotocamera su Meet senza riscontrare alcun tipo di problema. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come attivare la fotocamera su Meet da PC

Meet

La procedura per attivare la fotocamera su Meet da PC è semplice e veloce. La prima operazione da mettere in atto è consentire al browser Web utilizzato per accedere al servizio di utilizzare la webcam e il microfono. Successivamente, durante una riunione, sarà possibile attivare e disattivare la fotocamera tutte le volte che lo si desideri premendo sull’apposito pulsante.

Per procedere, collegati dunque al sito ufficiale di Meet e, se ancora non lo hai fatto, accedi con il tuo account Google: clicca, quindi, sulla voce Accedi, seleziona l’account Google di tuo interesse (o premi sulla voce Utilizza un altro account se l’account che intendi utilizzare non è elencato nella schermata Scegli un account), inseriscine la password nel campo apposito e clicca sul pulsante Avanti.

A questo punto, per attivare la webcam su Meet, premi sull’icona della rotella d’ingranaggio (in alto a destra) e, se è la prima volta che utilizzi Meet, dovresti visualizzare il messaggio Consenti a Meet di utilizzare la videocamera e il microfono. In tal caso, clicca sul pulsante Consenti comparso a schermo, in modo da consentire al browser in uso di utilizzare la webcam e il microfono del computer su Meet.

Fatto ciò, nella schermata Impostazioni, seleziona la scheda Video e, se al tuo computer è collegata più di una webcam, scegli quella che intendi utilizzare selezionandola tramite il menu a tendina Videocamera. Premi, poi, sul pulsante X, per salvare le modifiche e tornare alla schermata principale di Google Meet.

Meet

Se, invece, in passato hai negato a Meet il permesso per accedere a webcam e/o microfono, devi andare nelle impostazioni del browser e rimuovere il blocco da lì. Ad esempio, se usi Google Chrome devi premere sul pulsante ⋮ collocato in alto a destra e selezionare la voce Impostazioni dal menu che si apre. Nella nuova scheda visualizzata, vai su Privacy e sicurezza, quindi su Impostazioni sito e rimuovi Meet dai siti bloccati per l’accesso a Fotocamera e/o Microfono.

Dopo aver consentito al browser in uso di utilizzare la webcam del tuo computer, sei pronto per creare una nuova riunione o partecipare a una videoconferenza organizzata da un altro utente.

Nel primo caso, clicca sul pulsante Nuova riunione e seleziona l’opzione Avvia una nuova riunione adesso, per avviare una videoconferenza con Meet. Così facendo la fotocamera dovrebbe essere già attiva di default: in caso contrario, puoi attivarla premendo sull’icona della videocamera collocata in basso.

Se, invece, ti è stato fornito il link o il codice d’invito di una riunione organizzata da un altro utente, inseriscilo nel campo Inserisci un codice o un link e premi sulla voce Partecipa. Nella schermata Pronto a partecipare?, premi sull’icona della videocamera, per attivare/disattivare la tua webcam.

Inoltre, cliccando sull’icona dei tre puntini e selezionando l’opzione Cambia sfondo, puoi personalizzare lo sfondo del video catturato dalla tua webcam. A tal proposito, potrebbe esserti utile la mia guida su come mettere lo sfondo su Meet.

Cliccando, invece, sulla voce Verifica audio e video, in basso a sinistra, e premendo sul pulsante Avanti, puoi registrare un breve filmato per verificare il corretto funzionamento del microfono e della webcam utilizzati su Meet. Completate le verifiche del caso, premi sul pulsante Partecipa, per unirti alla videoconferenza.

Meet

Durante una riunione su Meet, puoi attivare e disattivare la webcam tutte le volte che lo desideri cliccando sull’icona della videocamera o usando la combinazione di tasti Ctrl+D (su Mac è cmd+d). Premendo, invece, sull’icona del microfono, puoi sia attivare il microfono su Meet che disattivarlo quando lo ritieni opportuno.

Come dici? Visualizzi la fotocamera di Meet nera? In tal caso, se non è disponibile neanche l’icona della videocamera che permette di attivare e disattivare la webcam, significa che hai avviato una riunione in modalità Presenta, che consente di condividere lo schermo del proprio computer ma non permette l’utilizzo né della fotocamera né del microfono.

Se hai l’esigenza di presentare con Meet e, allo stesso tempo, avere la possibilità di passare alla visualizzazione “classica” attivando la tua webcam, puoi avviare una riunione “normale” e, successivamente, attivare la funzione Presenta premendo sull’opzione Presenta ora, collocata in basso a destra. Per approfondire l’argomento, ti lascio alla mia guida su come funziona Google Meet.

Come attivare la fotocamera su Meet da cellulare

Meet

Vuoi sapere come attivare la fotocamera su Meet da cellulare? Tutto ciò che devi fare, in questo caso, è scaricare l’app ufficiale del servizio per dispositivi Android o iPhone/iPad e, al primo accesso, seguire le indicazioni mostrate a schermo per consentire all’app in questione di utilizzare la fotocamera e il microfono del tuo smartphone (o tablet).

Per procedere, avvia dunque l’app di Google Meet, premi sul pulsante Continua e fai tap sulla voce Consenti/OK per due volte consecutive, per fornire all’app i permessi di accesso a microfono e fotocamera.

Come dici? Hai negato a Meet di utilizzare la fotocamera del tuo smartphone e, adesso, vorresti modificare tale impostazione? In tal caso, se hai un dispositivo Android, avvia l’app di Google Meet e, se ancora non lo hai fatto, accedi con il tuo account Google. Premi, poi, sulle opzioni Nuova riunione e Avvia una riunione adesso e, nella schermata Meet richiede la tua autorizzazione, fai tap sulla voce Fornisci accesso.

Su iPhone/iPad, invece, premi sull’icona della rotella d’ingranaggio visibile nella home screen del device, per accedere alle Impostazioni di iOS/iPadOS, dopodiché fai tap sulla voce Meet e, nella nuova schermata visualizzata, sposta la levetta relativa all’opzione Fotocamera da OFF a ON.

A questo punto, premi sui pulsanti Nuova riunione e Avvia una riunione adesso, per organizzare e avviare una nuova riunione. Se, invece, vuoi accedere a una conferenza della quale ti è stato fornito il codice d’accesso, fai tap sulle opzioni Partecipa con un codice e Partecipa, per richiedere di essere aggiunto alla riunione in questione.

In entrambi i casi, la tua fotocamera dovrebbe essere attiva per impostazione predefinita e puoi disattivarla e riattivarla tutte le volte che lo desideri, premendo semplicemente sull’icona della videocamera. Inoltre, se il dispositivo in uso è dotato di una doppia fotocamera, puoi passare velocemente da una fotocamera all’altra facendo tap sull’icona delle due frecce, in alto a destra.

In caso di problemi

Meet

Se hai seguito per filo e per segno le indicazioni che ti ho fornito nelle righe precedenti di questa guida, dovresti essere riuscito ad attivare la fotocamera su Meet.

Se così non fosse e stai riscontrando problemi con la tua webcam, ti consiglio di verificarne il corretto funzionamento (es. provandola su altri servizi analoghi a Meet, come Zoom o Microsoft Teams) e, se stai utilizzando una webcam esterna, di controllarne il collegamento. A tal proposito, potrebbe esserti utile la mia guida su come collegare una webcam al PC.

Come dici? La tua webcam funziona correttamente ma continui a riscontrare problemi su Meet? In tal caso, collegati al sito di supporto di Google, premi sull’opzione Risoluzione dei problemi e clicca sulla voce Risolvere i problemi relativi a Google Meet. In alternativa, scrivi “fotocamera Meet non funziona” nel campo Descrivi il tuo problema collocato in alto e premi il tasto Invio della tastiera, per visualizzare i risultati della ricerca.

In entrambi i casi, segui le indicazioni mostrate a schermo per tentare di risolvere i problemi in completa autonomia. Se anche così facendo non riesci a usare la tua webcam su Meet, non ti rimane che contattare Google così come ti ho indicato nelle mia guida dedicata all’argomento.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.