Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come mettere la password alle applicazioni

di

Ogni volta che estrai lo smartphone dalla tasca, qualche amico impiccione ne approfitta per ficcare il naso tra le tue app? Ti ritrovi spesso a prestare lo smartphone ad altre persone e vorresti impedire che queste possano accedere ad alcune informazioni private, come le chat di WhatsApp o le foto? Allora credo proprio che tu debba adottare delle soluzioni a tal riguardo e che debba proteggere le tue app più "preziose" con una password o un PIN.

Come dici? Ci avevi già pensato ma, non essendo particolarmente ferrato in ambito tecnologico, non sai come procedere? Non ti preoccupare, sei capitato proprio nel posto giusto al momento giusto! Con il tutorial di oggi, infatti, ti spiegherò come mettere la password alle applicazioni utilizzando alcune soluzioni studiate ad hoc e alcune misure di sicurezza incluse "di serie" nei sistemi operativi per smartphone.

Puoi star certo che, seguendo attentamente le indicazioni che sto per darti, riuscirai non solo a proteggere le tue informazioni più private con un PIN, ma a anche a scoraggiare gli amici impiccioni dal prendere il tuo telefono e usarlo senza il tuo esplicito permesso. Allora, si può sapere che aspetti a cominciare? Trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno proprio qui sotto!

Indice

Mettere la password alle applicazioni su Android

Come mettere la password alle applicazioni Android

Se utilizzi un dispositivo Android, puoi mettere la password alle applicazioni sfruttando alcune pratiche soluzioni disponibili gratuitamente sul Play Store. Adesso te ne segnalo un paio: non devi far altro che scegliere quella che ti sembra più adatta alle tue necessità e usarla seguendo le indicazioni che sto per darti.

Norton App Lock

La prima soluzione che ti consiglio di provare è Norton App Lock: un'app gratuita sviluppata dalla stessa software house di Norton Antivirus (uno degli antivirus più famosi al mondo), quindi di comprovata affidabilità, che permette di bloccare l'accesso alle applicazioni mediante un PIN.

Per utilizzarla, devi innanzitutto scaricarla dal Play Store. Pigia quindi sul simbolo play presente nella home screen del tuo dispositivo, cerca Norton App Lock all'interno dello store e procedi all'installazione dell'app pigiando prima sulla sua icona (il cerchio con il bordo giallo e le icone dei lucchetti e dei pallini all'interno) e poi sul pulsante Installa/Accetto. Se stai leggendo questo tutorial dal tuo device Android, puoi accedere direttamente alla pagina del Play Store dedicata a Norton App Lock pigiando qui.

Norton App Lock

Ad installazione completata, avvia Norton App Lock selezionando la sua icona dalla home screen di Android (o dalla schermata con la lista di tutte le app installate sul dispositivo), togli il segno di spunta dalla voce relativa al programma Norton Community Watch (se non vuoi condividere informazioni d'uso anonime con gli sviluppatori dell'app) e pigia prima sul pulsante Accetto e avvia e poi su quello Configurazione.

A questo punto, devi consentire a Norton App Lock di controllare il tuo dispositivo (in modo da poter applicare la protezione alle app). Seleziona, dunque, il nome dell'applicazione dalla schermata che si apre, sposta su ON la levetta relativa all'opzione Consenti accesso uso e torna all'app.

Norton App Lock

Adesso devi impostare il PIN per proteggere l'accesso alle app che ritieni più importanti sul tuo device. Fai quindi tap sulla voce Passa a passcode presente in Norton App Lock, digita per due volte consecutive il PIN di 4 cifre da usare per sbloccare le app, seleziona l'indirizzo email da usare per recuperare il codice in caso di smarrimento e pigia sul pulsante Continua per completare la procedura di configurazione iniziale di Norton App Lock.

Norton App Lock

Completata la procedura di configurazione iniziale, puoi passare all'azione. Per mettere la password alle applicazioni, avvia quindi Norton App Lock, digita il PIN di sblocco che hai impostato in precedenza e assicurati che l'icona del lucchetto collocata in alto a destra abbia lo sfondo giallo (segno che l'app è in funzione). In caso contrario, pigia su di essa per abilitare la funzione di blocco delle app.

Successivamente, fai tap sui nomi delle app che vuoi bloccare con il PIN e queste verranno protette istantaneamente da Norton App Lock. A conferma dell'avvenuta protezione delle app selezionate, l'icona del lucchetto situata accanto a queste ultime diverrà di colore verde.

Norton App Lock

In caso di ripensamenti, puoi rimuovere la richiesta del PIN per l'apertura di un'app avviando Norton App Lock, digitando il PIN di sblocco e selezionando l'app in questione dalla schermata che si apre (in modo che il lucchetto collocato accanto a quest'ultima si colori di grigio).

Smart AppLock

Se Norton App Lock non ti soddisfa o cerchi un modo per impostare una password testuale anziché un PIN numerico per la protezione delle app, puoi rivolgerti a Smart AppLock: un'applicazione gratuita che permette di bloccare l'accesso alle app usando una combinazione di numeri (PIN), caratteri testuali (password), uno schema (gesti) o l'impronta digitale (se il dispositivo in uso è dotato di sensore biometrico).

Per scaricare Smart AppLock sul tuo dispositivo, devi innanzitutto aprire il Play Store, cercare l'app al suo interno e procedere all'installazione di quest'ultima pigiando prima sulla sua icona e poi sui pulsanti Installa e Accetto. Se stai leggendo questo tutorial da Android, puoi aprire direttamente la pagina del Play Store dedicata a Smart AppLock pigiando qui.

Ad installazione completata, avvia Smart AppLock e imposta un PIN di sblocco (che successivamente potrai modificare in password testuale) digitandolo per due volte consecutive e premendo il segno di spunta (√) collocato in basso a destra. Successivamente, fai tap sul pulsante OK e concedi a Smart AppLock tutti i permessi necessari al suo funzionamento pigiando sul suo nome nella schermata che si apre e spostando su ON la levetta relativa all'opzione Consenti accesso uso.

Smart AppLock

Missione compiuta! Adesso puoi selezionare le app da bloccare con password recandoti nella scheda App Lock di Smart AppLock, pigiando sul pulsante [+] situato in basso, attivando la levetta che si trova accanto ai loro nomi e pigiando nuovamente sul pulsante [+].

Smart AppLock

Se vuoi usare una password testuale al posto del PIN per sbloccare le tue app, recati nella scheda Settings di Smart AppLock, seleziona l'opzione Impostazioni password e schema, vai su Tipologia di blocco e metti il segno di spunta accanto alla voce Password carattere.

Rispondi, dunque, alla richiesta che compare sullo schermo, digita per due volte consecutive la password che vuoi usare per sbloccare le app e il gioco è fatto.

Smart AppLock

In caso di ripensamenti, per rimuovere la richiesta della password per un'applicazione protetta con Smart AppLock, recati nella scheda App Lock, fai tap sul nome dell'app per la quale vuoi rimuovere la richiesta della password e rispondi OK all'avviso che compare sullo schermo.

Nota: se di tanto in tanto, nella schermata principale di Smart AppLock, compare il messaggio "Il servizio SALock è stato riavviato" e vieni invitato a scaricare un'app aggiuntiva (Helper AppLock), ignora la richiesta pigiando su OK. Si tratta di un'app aggiuntiva non necessaria al corretto funzionamento di Smart AppLock.

Mettere la password alle applicazioni su iPhone

Come mettere la password alle applicazioni su iPhone

Utilizzi un iPhone o un iPad? Mi spiace dirtelo ma, a differenza di quello che succede su Android, non puoi installare delle app per impedire l'accesso a WhatsApp, Messenger o ad altre applicazioni installate sul tuo device. L'unica cosa che puoi fare è attivare le restrizioni di iOS, mediante le quali è possibile nascondere le applicazioni non adatte agli utenti con età inferiore ai 4, 9, 12 o 17 anni o, in alternativa, puoi sbloccare il tuo dispositivo effettuando il jailbreak e installare delle app (dette tweak) che si trovano al di fuori dell'App Store ufficiale e che permettono di compiere operazioni normalmente non consentite da iOS, come per l'appunto la protezione delle app con password. Per maggiori dettagli, continua a leggere: trovi spiegato tutto qui sotto.

Restrizioni di iOS

come mettere la password alle applicazioni iOS

Se vuoi sfruttare le restrizioni di iOS e nascondere tutte le applicazioni non adatte agli utenti con età inferiore ai 4, 9, 12 o 17 anni, apri il menu Impostazioni (l'icona dell'ingranaggio che si trova in home screen) e vai su Generali > Restrizioni. Fai quindi tap sull'opzione Abilita restrizioni, digita il PIN di 4 cifre che vuoi usare per proteggere le impostazioni da modifiche non autorizzate, ripetilo nella schermata successiva e il gioco è fatto.

A questo punto, non ti resta altro che selezionare la voce App dal menu delle restrizioni e mettere il segno di spunta accanto al tipo di app di cui vuoi consentire l'utilizzo: 4+, 9+, 12+ o 17+ o, in alternativa, Non consentire le app se vuoi nascondere tutte le app scaricate da App Store.

Se vuoi, tornando nel menu principale delle restrizioni, puoi anche nascondere Safari, l'app Fotocamera, l'app Podcast, iTunes Store e inibire la possibilità di Installare app, Eliminare app o effettuare acquisti in-app spostando su OFF le levette delle relative opzioni.

In caso di ripensamenti, puoi disattivare le restrizioni di iOS e dunque far tornare visibili le app che hai nascosto in precedenza recandoti nel menu Impostazioni > Generali > Restrizioni, digitando il PIN di sblocco che hai impostato in precedenza per le restrizioni e facendo tap sulla voce Disabilita restrizioni.

Tweak di Cydia

Se hai effettuato il jailbreak sul tuo iPhone o sul tuo iPad (una procedura che permette di scaricare app da fonti diverse rispetto all'App Store di Apple e di compiere operazioni che normalmente non sarebbero consentite da iOS), puoi mettere la password alle o nascondere delle applicazioni specifiche usando degli appositi tool disponibili su Cydia, lo store alternativo disponibile sui dispositivi jailbroken.

Entrando più nel dettaglio, se la tua intenzione è nascondere determinate app dalla home screen di iOS, puoi scaricare il tweak Springtomize, che è disponibile in una versione per iOS 10 (4,99$) e in una versione per iOS 7, 8 e 9 (2,99$). Si tratta di uno strumento molto potente, in quanto consente di personalizzare la springboard di iOS in maniera profonda, ma per il momento ci concentreremo solo sulla sua funzione per nascondere le icone delle app.

Per nascondere le icone delle app con Springtomize, avvia il tweak, assicurati che la levetta relativa all'opzione Abilita sia impostata su ON e vai su Icone. Metti quindi il segno di spunta accanto alle icone delle app che vuoi nascondere e il gioco è fatto.

Se, invece, vuoi proteggere le app con una password o, meglio ancora, con il Touch ID o il Face ID, puoi ricorrere al tweak BioProtect, che costa 2,99$ ed è compatibile con tutte le versioni di iOS dalla 7 alla 10. Per usarlo, scaricalo da Cydia, seleziona la voce che lo riguarda dal menu Impostazioni di iOS e vai su Applications

Attiva, quindi, la levetta relativa alle app che vuoi proteggere e il gioco è fatto. Per avviare le app selezionate, sarà necessario usare il Touch ID, il Face ID o digitare un codice di sblocco.