Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Come collegare chiavetta USB a stereo casa

di

Gli impianti stereo sono dei sistemi compatti che integrano al loro interno amplificatore, diffusori e una o più sorgenti sonore diverse quali giradischi, sintonizzatore radio, lettore CD, piastre a cassette ecc. A oggi, gli impianti stereo sono ancora molto utilizzati per l'ascolto della musica anche grazie alla compatibilità con nuove tecnologie come ad esempio la connessione Bluetooth e la compatibilità con chiavette USB.

Può capitare, infatti, di avere a disposizione migliaia di canzoni in formato MP3 e volerle riprodurle sullo stereo di casa, magari tramite una pendrive. Ti garantisco che non vi è nulla di complicato nell'effettuare ciò, anche perché nella guida di oggi provvederò a spiegarti come collegare chiavetta USB a stereo casa, sia se il tuo impianto è già provvisto di serie di una presa USB, sia se invece non fosse presente alcun ingresso, consigliandoti, in questo caso, alcune soluzioni alternative.

Dunque, senza esitare un attimo in più, mettiti bello comodo e procedi con la lettura di questa guida. Detto ciò, non mi resta altro da fare se non augurarti una buona lettura e, soprattutto, un buon ascolto!

Indice

Operazioni preliminari

Operazioni preliminari

Prima di scendere nel dettaglio della procedura su come collegare chiavetta USB a stereo casa, risulta necessario effettuare alcune considerazioni relative alle eventuali operazioni preliminari che potresti voler svolgere per non trovare “sorprese”.

Se è tua intenzione collegare una pendrive allo stereo per ascoltare musica, la prima cosa che devi fare è assicurarti quali formati audio possono essere riprodotti dal tuo impianto; puoi trovare questa informazione facilmente online oppure nel manuale d'uso a corredo dello stereo.

Generalmente, il formato audio più utilizzato è quello MP3: la quasi totalità degli impianti stereo in commercio, infatti, “legge” questo algoritmo di compressione audio. Assicurati, dunque, che le canzoni da inserire nella chiavetta USB siano in formato MP3. In caso contrario, dovrai eseguire la conversione: a tal proposito potrebbe esserti utile la mia guida su come convertire file audio in MP3.

Ora, procedi con la formattazione della pendrive utilizzando il file system FAT32, il formato sicuramente più compatibile con gli stereo di casa più moderni. Una volta formattata la chiavetta, puoi iniziare fin da sùbito a trasferire le tue canzoni in MP3 preferite sulla stessa. Se vuoi avere qualche dettaglio in più sull'operazione in questione, leggi pure l'articolo in cui spiego nel dettaglio come scaricare musica su chiavetta.

SanDisk Ultra Flair Unità Flash USB 3.0 da 64 GB, con Rivestimento in ...
Vedi offerta su Amazon
Kingston DataTraveler Exodia DTX/128GB Flash Drive USB 3.2 Gen 1 - con...
Vedi offerta su Amazon

Collegare chiavetta USB a stereo casa dotato di presa USB

Collegare chiavetta USB a stereo casa dotato di presa USB

Quasi tutti i modelli di stereo domestici più recenti dispongono di una presa che consente di collegare i dispositivi di archiviazione USB. Se quindi sei in possesso di questo tipo di impianto, ma dato che non sei proprio un esperto, vorresti capire come collegare chiavetta USB a stereo casa dotato di presa USB, nessun problema, non devi far altro che seguire le indicazioni presenti nei prossimi paragrafi.

Innanzitutto, come specificato in precedenza, verifica che la pendrive USB contenga file musicali riproducibili, dopodiché inseriscila nella presa dello stereo, generalmente indicata con il simbolo a forma di tridente.

Adesso premi il tasto USB (oppure schiaccia più volte i tasti Source, SRC o Media) presente sul sistema musicale principale oppure sul telecomando, finché sul display non compare la scritta USB.

In automatico dovrebbe avviarsi la riproduzione dei file MP3 archiviati nella chiavetta USB collegata, in caso contrario schiaccia il tasto Play sullo stereo (quello che avvia la riproduzione anche delle altre sorgenti).

Tramite il display dello stereo, puoi sfogliare i file o le cartelle, scegliere quale canzone o album riprodurre e sfruttare alcune funzionalità quali la riproduzione casuale o la riproduzione ripetuta di un brano o di tutti i brani. Le informazioni e i comandi visibili sullo schermo possono cambiare a seconda del modello in proprio possesso, ma a grandi linee le funzionalità sono pressoché identiche su ogni tipo di sistema musicale.

Restando in tema, ti consiglio di dare un'occhiata alla mia guida all'acquisto sui miglior Hi-Fi.

Collegare chiavetta USB a stereo casa senza presa USB

Collegare chiavetta USB a stereo casa senza presa USB

Se invece disponi di un impianto Hi-Fi casalingo che non è dotato di una presa che permetta di collegare un dispositivo USB, esistono comunque dei device che consentono di collegare chiavetta USB a stereo casa senza presa USB. Tutto ciò che dovrai fare, sarà solo accertarti che il tuo stereo sia dotato di un ingresso AUX IN, che possa appunto consentire il collegamento di un dispositivo ausiliario al sistema audio principale.

Se il tuo stereo è, dunque, senza presa USB ma provvisto di ingresso AUX IN (o AUDIO IN), la prima soluzione che mi sento di consigliarti è quello di un'apparecchiatura esterna, tipo un lettore DVD o Blu Ray, dotata di connettività USB. Questi lettori, infatti, permettono di riprodurre facilmente contenuti multimediali da dispositivi esterni quali appunto chiavette USB o hard disk. In virtù di ciò, ti suggerisco di leggere le mie guide all'acquisto dei miglior lettori DVD e quale lettore Blu Ray comprare.

Dopo aver acquistato uno di questi dispositivi, prima di effettuare il collegamento, verifica le uscite audio del lettore poste, di norma, sul retro dell'apparecchio. Nella maggior parte dei casi troverai due o più connettori RCA di colore diverso. Individua quelli di colore bianco (canale audio sinistro) e rosso (canale audio destro), potresti trovare anche la scritta 2CHAUDIO. In alternativa, qualora non fossero presenti spinotti RCA, puoi prendere in considerazione anche la possibilità di usare l'uscita cuffie.

Ora avrai bisogno di un cavo dotato a un'estremità di due connettori RCA maschi, da inserire nelle due uscite del lettore DVD o Blu Ray (rispettando la corrispondenza dei colori bianco e rosso) e dall'altra di un connettore jack da 3,5 mm da inserire nell'ingresso AUX IN dello stereo. Qualora, invece di uno stereo compatto, possedessi un impianto con un amplificatore esterno, il collegamento è molto simile; tuttavia, con molta probabilità, avrai bisogno di un cavo dotato di due connettori RCA maschi a entrambe le estremità, poiché gli amplificatori sono, infatti, dotati di ingressi ausiliari anch'essi RCA.

Dopo aver effettuato il collegamento, accendi lo stereo, seleziona la sorgente AUX IN o AUDIO IN (quella che ti permette di ascoltare l'ingresso audio tramite presa ausiliaria), accendi il lettore esterno e inserisci la chiavetta USB nella presa del dispositivo.

Ora schiaccia il tasto USB (o DVD/USB) sul telecomando per commutare la sorgente su USB e, successivamente, tramite il display del lettore, sfoglia l'elenco dei file premendo i pulsanti di navigazione. Infine premi il tasto Play per selezionare la traccia e far partire la riproduzione. Nel caso che il lettore DVD o Blu Ray non fosse dotato di display, il mio consiglio è quello di caricare i file MP3 sulla chiavetta USB senza utilizzare le cartelle, in modo che la riproduzione avvenga in automatico dalla prima canzone fino all'ultima.

In alternativa, puoi collegare il tuo stereo anche a un TV Box, quei lettori multimediali che si collegano al televisore per arricchirlo di funzioni Smart di ultima generazione. La maggior parte di essi sono dotati, infatti, oltre di presa USB anche di un'uscita audio analogica AV che permette il collegamento del dispositivo a un impianto stereo tramite un cavo con connettori jack stereo da 3,5 mm.

Tieni presente però che, in questo caso, se vuoi essere in grado di vedere i file da riprodurre dovrai collegarlo a un televisore o a un monitor separato. Altrimenti, così come consigliato poco sopra, non utilizzare le cartelle per copiare i file MP3 sulla pendrive. In questo modo la riproduzione avverrà in automatico seguendo l'ordine alfabetico dei file.

Lettore Multimediale, AGPTEK 1080p HDMI Lettore Multimediale per TV Mi...
Vedi offerta su Amazon
HDMI Media Player, 1080P Full HD Mini Supporto per lettore multimedial...
Vedi offerta su Amazon

Infine, se vuoi puoi collegare al tuo stereo di casa anche un PC, sia esso fisso che portatile. Tutto ciò che devi fare è utilizzare un cavo con connettori jack stereo da 3,5 mm a entrambe le estremità.

A tal fine, collega uno spinotto all'apposita entrata cuffie, in caso di un portatile, oppure nell'entrata contrassegnata dalla scritta Line OUT, Headphones o Front L/R (di solito contrassegnata dal colore verde), in caso di un computer fisso, e l'altro spinotto all'ingresso AUX IN dell'impianto. A questo punto sarai in grado di sentire sul tuo stereo tutto ciò che verrà riprodotto dal tuo PC, anche se avviato da una chiavetta USB.

HAMA Cavo 2 RCA Maschio, 2 RCA Maschio 1,2 mt, No Blister, Nero/Rosso/...
Vedi offerta su Amazon
Amazon Basics Cavo adattatore da 3.5 mm a 2 RCA maschio, 2.4 m, Oro
Vedi offerta su Amazon
KabelDirekt Cavo Cinch da 0,5 m, cavo audio stereo 2 x 2 Cinch partico...
Vedi offerta su Amazon

Altre soluzioni per ascoltare musica nello stereo casa

Altre soluzioni per ascoltare musica nello stereo casa

Se il tuo stereo non dispone di una presa USB e tramite i metodi proposti in precedenza non sei riuscito nel tuo intento, puoi prendere in considerazione queste altre soluzioni per ascoltare musica nello stereo casa che potrebbero fare al caso tuo.

  • Lettore MP3 — tramite un comune cavo AUX con connettori da 3.5 mm, è possibile collegare qualsiasi tipo di lettore MP3 tramite l'uscita cuffie al proprio stereo per ascoltare la musica preferita. A tal proposito consulta la mia guida all'acquisto sui migliori lettori MP3.
64GB Lettore MP3 con Bluetooth 5.2, AiMoonsa Lettore Musicale con Alto...
Vedi offerta su Amazon
ZOOAOXO 64GB Lettore MP3 con Bluetooth 5.2, con 2.4" Touch Reattivo Sc...
Vedi offerta su Amazon
  • Ricevitore Bluetooth esterno — in commercio esistono numerosi dispositivi Bluetooth esterni (come ad esempio i Bluetooth per auto), da collegare alla porta AUX IN dello stereo, che permettono il collegamento tra l'impianto e, ad esempio, uno smartphone.
BLACKHORSE Ricevitore Bluetooth 5.0 per Home Stereo, TV, Tablet, altop...
Vedi offerta su Amazon
Adattatore Bluetooth 5.0, adattatore Bluetooth AUX, trasmettitore rice...
Vedi offerta su Amazon
aux bluetooth auto ricevitore bluetooth trasmettitore bluetooth per tv...
Vedi offerta su Amazon
  • Amazon Echo Dot — dotato di uscita audio da 3.5 mm. Tramite un semplice cavo AUX potrai collegare lo speaker intelligente di Amazon al tuo impianto stereo in modo da utilizzarlo come adattatore Bluetooth. In questo modo potrai sia riprodurre i contenuti audio dal tuo smartphone sia lanciare i comandi vocali di Alexa per ascoltare la musica tramite i servizi di streaming dedicati quali Amazon Music, Spotify, Apple Music e TuneIn.

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.