Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come collegare la tavoletta grafica al PC

di

I tuoi genitori ne hanno avuto abbastanza! È la quinta volta in un mese che la tua vena artistica ti ha spinto un po’ più in là del dovuto, lasciando decine e decine di fogli pieni di bozzetti e idee per la tua prossima illustrazione. Per questo motivo, hanno aspettato l’occasione giusta per farti il regalo adatto, sia per portare avanti la tua carriera che per risolvere una volta per tutte il tuo disordine: una tavoletta grafica.

Una volta liberato un po’ di spazio sulla scrivania e aperta la confezione, rimani per qualche secondo interdetto sul suo contenuto. Assieme alla tavoletta e alla penna digitale, hai intravisto una serie di cavi, manuali e addirittura un CD. La domanda che sorge è spontanea: tutte queste cose servono davvero per poter utilizzare la tavoletta grafica?

Ed è qui che entro in gioco io! Non dovrai fare altro che seguire le mie istruzioni alla lettera e nel giro di dieci minuti non solo ti svelerò come collegare la tavoletta grafica al PC, ma sarai già nel vivo dell’azione e pronto a disegnare nuovi capolavori in formato digitale.

Come collegare una tavoletta grafica al PC

Quindi, hai già capito che l’intento di questo tutorial sarà quello di spiegarti come collegare una tavoletta grafica al PC. Durante la seguente guida mi concentrerò sul collegamento di tavolette grafiche appartenenti ai marchi più famosi e popolari in circolazione, ma nella maggior parte dei casi i seguenti passaggi possono essere tranquillamente seguiti anche se si è in possesso di dispositivi di altri marchi.

Come collegare la tavoletta grafica al PC: Wacom

Marchio Wacom

Partiamo quindi con l’installazione e il collegamento dei prodotti legati al marchio Wacom. Nel corso della sua attività, l’azienda giapponese ha messo in commercio diverse tipologie di dispositivi dedicati al mondo dell’illustrazione. Partendo dalle semplici lavagnette elettroniche per bambini, tavolette grafiche di grandi e piccole dimensioni, fino ad arrivare a veri e propri computer portatili dotati di touch-screen. Nelle prossime righe, ti spiegherò passo dopo passo come installare e collegare questo tipo di prodotti, utilizzando i driver universali forniti dal produttore.

Per cominciare, assicurati che il tuo PC abbia una porta USB libera e pronta a ospitare il collegamento con la tavoletta grafica. Nel caso di tavolette grafiche dotate di display, sarà necessario liberare anche un ingresso dedicato all’output video via HDMI. Fatto questo, collega la tavoletta grafica utilizzando i cavi forniti all’interno della confezione e assicurandoti che i cavi siano collegati in maniera corretta con le loro porte dedicate, sia dal PC che dal dispositivo.

Per quanto riguarda il collegamento con i computer dotati di sole porte USB-C, ad esempio alcuni modelli di Mac o di Chromebook, dovrai probabilmente avvalerti di un adattatore o un hub da USB-C a USB-A (a meno che la tavoletta non disponga di cavo UBS-C).

Rankie Adattatore USB C Alta velocità USB Tipo C a USB-A 3,0, Pacco da...
Vedi offerta su Amazon
JCK HUB USB C, 7 in 1 Adattatore MacBook Air/Pro 2020 - 2017, Macbook ...
Vedi offerta su Amazon

Devi poi scaricare i driver necessari per il corretto funzionamento del dispositivo. Collegati, dunque, al sito ufficiale di Wacom e clicca sulla voce Supporto, per raggiungere la pagina dedicata all’assistenza tecnica. All’interno della suddetta pagina, clicca sul pulsante Driver e Download per aprire la pagina dedicata al download dei driver.

Pagina Download Driver Wacom

All’interno di questa pagina, utilizza il campo di ricerca per scrivere il modello della tua tavoletta grafica. In alternativa, puoi cliccare sulle immagini che raffigurano i vari prodotti distribuiti da Wacom. Per esempio, cliccando sull’opzione tavoletta con penna ti verrà chiesto di utilizzare un menu a tendina per selezionare il modello giusto.

Prendendo per esempio la tavoletta Wacom One, una volta selezionato correttamente il modello comparirà sul sito un piccolo riquadro dedicato al download dei driver per Windows e macOS.

Per scaricare i driver su Windows, clicca sul tasto Download situato sotto al logo del sistema operativo di Microsoft. Assicurati, ovviamente, che i driver siano compatibili con la versione di Windows che usi. A download terminato, raggiungi la cartella con al suo interno il file d’installazione e aprilo. Da qui, clicca sul pulsante per autorizzare l’installazione e successivamente dai una rapida lettura ai termini e condizioni d’uso del programma, cliccando poi su Accetta per dare il via all’installazione dei driver. Quando richiesto, collega la tavoletta al computer seguendo le indicazioni su schermo.

Al termine della procedura, ti verrà chiesto di riavviare il computer, cliccando sul tasto Riavvia ora, oppure posticipare il tutto cliccando su Riavvia in seguito. Una volta riavviata la macchina, la tavoletta grafica sarà pronta per essere utilizzata.

Wacom

Se usi un Mac, invece, clicca sul tasto Download situato al di sotto del logo di Apple sul sito di Wacom, in modo da far partire il download dei driver. Terminato il download, apri la cartella dove il file dmg è stato salvato e clicca due volte per aprirlo.

Avvia poi l’eseguibile Install Wacom Tablet.pkg per avviare il programma d’installazione dei driver, dunque premi sui pulsanti Continua e Accetta, Installa e inserisci la password di amministrazione del Mac.

Terminata l’installazione, ti verrà chiesto di modificare alcune impostazioni generali del sistema, per permettere alla tavoletta grafica di funzionare correttamente. All’interno della finestra comparsa a fine installazione clicca su Apri Preferenze di Sistema e raggiungi la sezione Accessibilità. Abilita la modifica delle impostazioni cliccando sul lucchetto e successivamente inserendo la tua password di amministrazione del Mac per procedere. A questo punto, metti la spunta sul processo com.wacom.IOManager e applica le modifiche cliccando nuovamente sul lucchetto. Fatto questo, la tavoletta grafica sarà attiva e funzionante anche su macOS.

Per quanto riguarda, invece, Chrome OS presente all’interno dei vari Chromebook, non dovrai fare altro che collegare la tavoletta al PC per installarla correttamente, senza il bisogno di scaricare alcun driver.

Una volta installati i driver, per sfruttare appieno tutte le potenzialità del dispositivo, potrebbe esserti chiesto di registrare il prodotto sul sito ufficiale e di sbloccare alcuni software che spesso vengono forniti in bundle con i prodotti del gruppo. Non ti preoccupare, si tratta di un vero gioco da ragazzi: trovi tutti i passaggi nella mia recensione di One by Wacom.

Come collegare la tavoletta grafica Huion al PC

Marchio Huion

È arrivato il momento di parlare di Huion, azienda cinese specializzata non solo nella produzione di tavolette grafiche e display da disegno dai prezzi abbordabili, ma anche di pad luminosi. In particolare, i loro prodotti vengono utilizzati nella produttività da ufficio, nel campo dell’illustrazione e anche come controller in giochi musicali come Osu.

Assicurati, dunque, di avere a disposizione una porta USB libera (e un eventuale adattatore USB-C, se il tuo PC è dotato di sole porte di questo tipo), collegati al sito ufficiale di Huion, muovi il mouse sulla voce Support e successivamente clicca sulla voce Download per raggiungere la pagina dedicata ai driver da installare.

Pagina Download Driver Huion

Una volta entrato nella pagina, utilizza la barra di ricerca a tua disposizione per ottenere in maniera rapida i link necessari per l’installazione dei driver e consultare un manuale digitale relativo alla tua tavoletta grafica. In alternativa, puoi sempre utilizzare i menu situati sotto la barra di ricerca per effettuare la ricerca. Una volta trovato l’esatto modello del tuo dispositivo, individua la versione più recente dei driver per Windows o
macOS e avviane il download cliccando sulla voce download (assicurati che la versione del sistema operativo che usi sia compatibile con i driver, altrimenti non potrai proseguire).

Installazione Driver Huion

Se usi Windows, una volta scaricato e aperto il file zip contenente il file d’installazione dei driver, clicca per due volte su quest’ultimo per avviare l’installazione. Autorizza quindi l’installazione, cliccando su , e successivamente premi più volte il tasto Avanti fino a quando non ti verrà chiesto di confermare l’operazione cliccando su Installa. Quando richiesto, collega la tavoletta al computer seguendo le indicazioni su schermo.

Su macOS invece, una volta scaricato ed estratto il file .dmg per l’installazione, aprilo cliccando per due volte e trascina l’icona del programma all’interno della cartella Applicazioni, dopodiché avvia il programma in questione facendo clic destro su di esso e selezionando la voce Apri per due volte.

Se richiesto, apri poi le Preferenze di sistema e autorizza i programmi di Huion mettendo la spunta nelle sezioni di sicurezza necessarie (es. Registrazione schermo), provvedendo prima a cliccare sull’icona del lucchetto (in basso a sinistra) e digitando la password del Mac.

Bene, ora puoi collegare la tavoletta al computer e iniziare ad avvalertene per disegnare, scrivere ecc. con i software supportati.

Come collegare la tavoletta grafica XP-Pen al PC

Marchio XP-Pen

XP-Pen è un altro marchio molto noto nell’ambito della produzione di tavolette grafiche. Per scaricare i driver necessari al loro funzionamento, collegati al sito ufficiale dell’azienda e clicca sulla voce Driver presente nella home.

Come negli esempi precedenti, è possibile esplorare questa pagina e i suoi contenuti utilizzando la barra di ricerca presente in alto, oppure cliccando sull’immagine che rappresenta la tavoletta grafica che hai intenzione di utilizzare, come per esempio un display Artist Pro 16TP.

Inoltre, che si tratti di un computer con al suo interno Windows o macOS, una volta entrato nella pagina di download dei driver potrai scegliere se installare un driver recente oppure una versione meno avanzata di quest’ultimo, magari più adatta al sistema operativo da te in uso (sta a te controllare la compatibilità).

Pagina Download Driver XP-Pen

Su Windows, una volta scaricato ed estratto il file zip contenente il programma d’installazione, clicca due volte su quest’ultimo per avviare la procedura d’installazione, da confermare e cliccando sul pulsante . Il programma d’installazione è piuttosto basilare: una volta messa la spunta sulla casella relativa all’accettazione di termini e condizioni d’uso, non dovrai fare altro che premere il tasto Installa e attendere la fine dell’installazione dei driver. Quando richiesto, collega la tavoletta al computer seguendo le indicazioni su schermo.

Terminata l’installazione, il programma di XP-Pen richiederà una procedura di riavvio per finalizzare il tutto. Tramite i pulsanti, potrai scegliere se cliccare su Riavviare ora oppure posticipare.

Installazione Driver XP-Pen

Se utilizzi un Mac, invece, apri il file zip ottenuto, dunque il file dmg contenuto in esso, clicca sul pulsante Agree, trascina la cartella con i software di XP-Pen nella cartella Applicazioni e avvia il programma PenTablet (o simili) facendo clic destro su di esso e selezionando la voce Apri per due volte.

Quando richiesto, apri dunque Preferenze di sistema e metti la spunta sul software PenTablet nelle sezioni di sicurezza necessarie (es. Registrazione schermo), avendo prima la premura di cliccare sul lucchetto in basso a sinistra e inserendo la password del tuo account utente su Mac.

Installati i driver, puoi collegare la tavoletta al computer tramite cavo USB e cominciare a usarla con i software che preferisci.

Come provare la tavoletta grafica su PC

Tavoletta Grafica su PC

Durante questa guida ti ho mostrato come collegare e installare diverse tipologie di tavolette grafiche, ma come puoi procedere da qui? Quale può essere il passo successivo e che può far da ponte tra la prima installazione e la pratica?

Innanzitutto, ti consiglio di aprire uno dei programmi di configurazione inclusi nell’installazione dei driver della tavoletta grafica. Nel caso della tavoletta One by Wacom, per esempio c’è Wacom Desktop Center che, tramite la sezione Impostazioni della penna, permette di impostare tutti i parametri della penna, ad esempio nella scheda Penna è possibile regolare sensibilità della puntadistanza del doppio clic con punta e funzioni dei tasti e della punta.

Nella sezione Corrispondenza è invece possibile regolare l’orientamento della tavoletta, regolare il passaggio da modalità penna a modalità mouse, cambiare le impostazioni relative ad area dello schermo e area della tavoletta e molto altro ancora. È tutto molto intuitivo.

Wacom

Infine, per concludere la procedura di configurazione e iniziare subito a disegnare, ti consiglio l’installazione di un programma per disegnare. Esistono diversi software che rientrano in questa tipologia come Krita, Photoshop e tanti altre alternative che puoi consultare all’interno della mia guida sui programmi per tavoletta grafica, ma all’interno di questa guida ci concentreremo su Krita, disponibile gratuitamente per Windows, macOS e Linux.

Interfaccia di Krita

Una volta avviato il programma, clicca su New File per aprire la schermata dedicata alla selezione del foglio da disegno su cui lavorare. Tramite questo menu, è possibile selezionare diversi tipi di fogli come i formati A3, A4, A6 oppure formati specifici dedicati alla creazione di storyboard, fumetti e cartoline. Una volta selezionato il formato e il profilo colore più adatto alle tue esigenze, clicca su Create per creare un nuovo progetto.

Calibrazione tavoletta su Krita

Una volta aperto il progetto, sposta il cursore del mouse verso il menu Settings e clicca sull’opzione Configure Krita per aprire il menu dedicato alle impostazioni generali. Da qui, apri la scheda Tablet Settings per raggiungere un menu dedicato alla calibrazione della tavoletta grafica, che potrai modificare andando a cliccare sul diagramma. Una volta che avrai trovato le impostazioni più adatte, clicca su Open Tablet Tester per effettuare qualche schizzo di prova e verificare il corretto funzionamento della tavoletta.

Disegno su Krita

Al termine della configurazione, potrai selezionare il pennello all’interno del menu degli strumenti situato alla tua sinistra dello schermo, selezionare un particolare stile o tratto da utilizzare e iniziare subito a disegnare. Una volta soddisfatto del tuo risultato, apri il menu File e clicca sull’opzione Save per salvare il progetto. In alternativa, tramite l’opzione Export è possibile esportare l’immagine completa in diversi formati come PNG, JPG e GIF.

Ti segnalo che, ovviamente, oltre che per disegnare, una tavoletta grafica può essere usata anche per scrivere a mano libera, risultando dunque ideale in applicazioni Web e classici programmi desktop dedicati alla didattica, alla compilazione di documenti e altro ancora, compreso il famosissimo Word. Per approfondire la questione, leggi la mia recensione della One by Wacom.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.