Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come collegare TIMvision al televisore

di

Di recente hai sentito parlare di TIMvision, la piattaforma di streaming on demand di TIM e, dal momento in cui sei interessato a vedere i contenuti del suo catalogo, stai pensando di abbonarti ad essa. Se però adesso sei qui e stai leggendo queste righe, immagino che tu abbia dei dubbi riguardo il suo funzionamento. Scommetto, infatti, che vorresti sapere come collegare TIMvision al televisore, in modo da poter fruire dei contenuti direttamente sullo schermo della TV. È proprio così, vero? Allora sappi che sarò lieto di aiutarti.

Innanzitutto, devi sapere che esistono diverse soluzioni per collegare il servizio di streaming di TIM alla TV: l’impiego dell’app su Smart TV è sicuramente quello più ovvio, ma ci sono altre soluzioni che possono essere prese in considerazione, come per esempio l’utilizzo di Chromecast, un dispositivo HDMI che, una volta connesso alla rete Wi-Fi domestica, può essere utilizzato per la trasmissione dei contenuti multimediali di TIMvision anche su TV non Smart. Ma andiamo con ordine: nel corso dei prossimi capitoli di questo tutorial, ti illustrerò nel dettaglio le soluzioni a tua disposizione, spiegandoti passo dopo passo come avvalertene.

Bene: adesso che hai più chiaro quali sono gli argomenti che andremo ad affrontare, sei pronto per iniziare? Sì? Benissimo! Mettiti seduto bello comodo e prenditi giusto qualche minuto di tempo libero, in modo da leggere con la massima attenzione le “dritte” che ho preparato per te. Sono sicuro che, al termine della lettura, avrai sicuramente le idee più chiare su come riuscire nell’intento che ti sei proposto. Scommettiamo? Arrivati a questo punto, non mi resta altro che augurarti una buona lettura e, soprattutto, una buona visione!

Indice

Dispositivi compatibili

timvision

Prima di spiegarti come collegare TIMvision al televisore, devo illustrati brevemente quelli che sono i principali dispositivi supportati e le modalità di visione a tua disposizione.

TIMvision è un servizio di streaming on demand a pagamento che può essere utilizzato su computer con Windows 8.1 o successivi e macOS 10.4.11 o successivi utilizzando un comune browser per la navigazione Internet. I suoi contenuti possono inoltre essere visti su TV grazie all’applicazione per Smart TV: essa è disponibile su Smart TV e lettori Blu-Ray Samsung (modelli 2014 e successivi), TV LG (con sistema operativo webOS) e Smart TV Android.

Inoltre, grazie al supporto a Google Chromecast, puoi collegare TIMvision alla TV tramite l’app del servizio per smartphone e tablet Android (versione 5.0 e superiore) o iOS/iPadOS (iOS 8. 1 e superiore). In alternativa, puoi avvalerti dei dispositivi Apple TV o Fire TV Stick, per rendere Smart la tua TV, scaricando l’app di TIMvision dai relativi store virtuali.

In aggiunta, per vedere TIMvision sulla TV, puoi utilizzare il decoder TIM Box (noleggiabile dai clienti TIM su linea fissa al costo di 3€/mese), il quale permette di trasformare la TV in una Smart TV. Questo dispositivo si integra con il digitale terrestre e presenta lo standard DVB-T2 di ultima generazione: ciò permette di vedere anche tutti i canali televisivi in chiaro e offre la possibilità di guardare i contenuti di TIMvision anche a risoluzione 4K, tramite l’apposita app del servizio.

Per maggiori informazioni sui dispositivi supportati, fai riferimento alla mia guida su come funziona TIMvision o alla pagina ufficiale del supporto tecnico. Ti ricordo, infine, che per vedere TIMvision su TV è necessaria una connessione a Internet a banda larga: serve almeno una velocità pari a 2 Mbps, anche se sarebbe meglio avere come minimo una 7 Mega.

Prezzi di TIMvision

Timvision prezzi

TIMvision è un servizio di streaming a pagamento, pertanto devo informarti che il suo costo è di 5€/mese, dopo il primo mese di prova gratuito.

L’abbonamento è chiamato TIMvision Plus, non prevede vincoli contrattuali o obblighi di rinnovo e dà accesso completo al catalogo, con la possibilità di vedere i contenuti multimediali su più dispositivi anche simultaneamente, senza consumare Giga su rete mobile TIM. Inoltre, la sottoscrizione include la funzionalità di download dei contenuti multimediali, per una visione degli stessi anche in modalità offline.

Per maggiori informazioni al riguardo, ti suggerisco di leggere la mia guida su come funziona TIMvision.

Offerte TIM con TIMvision

Tim offerte

Trattandosi di un servizio di streaming di TIM, TIMvision è incluso gratuitamente nelle seguenti offerte telefoniche per linea fissa.

  • TIM SUPER FIBRA: permette di ottenere una connessione a Internet in Fibra con velocità fino a 1 GB in download e 10 Mega in upload con chiamate illimitate verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali.
  • TIM SUPER MEGA: permette di ottenere una connessione a Internet misto fibra/rame con velocità fino a 200 Mega in download e 100 Mega in upload. Le chiamate sono illimitate verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali.
  • TIM SUPER ADSL: permette di ottenere una connessione a Internet ADSL in rame con velocità fino a 20 Mega in download e 1 Mega in upload. Le chiamate sono illimitate verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali.

I suddetti piani includono l’abbonamento a TIMvision, che dà però diritto a una selezione di contenuti d’intrattenimento del catalogo TIMvision Plus, disponibili a scelta su decoder TIM Box, Smart TV, PC, smartphone e tablet.

Per maggiori dettagli, fai clic sui box informativi che trovi qui di seguito.


Collegare TIMvision alla Smart TV

timvisionsmarttv

La soluzione più semplice per collegare TIMvision al televisore è quella di utilizzare l’app ufficiale del servizio su Smart TV, scaricandola tramite lo store virtuale presente nelle TV di nuova generazione.

Per effettuare quest’operazione, assicurati innanzitutto che la Smart TV sia connessa a Internet. Nel caso non lo fosse, recati nel menu delle Impostazioni (solitamente è accessibile premendo il tasto con il simbolo di un ingranaggio sul telecomando), per poi accedere alle sezioni Rete > Connessione ed effettuare così la connessione ad Internet in Wi-Fi. In alternativa, puoi connettere la TV a Internet via cavo, usando un comune cavo Ethernet.

La procedura potrebbe essere diversa a seconda del modello della tua Smart TV, quindi, in caso di dubbi o problemi, fai riferimento al mio tutorial su come connettere la Smart TV a Internet.

Fatto ciò, avvia lo store predefinito della tua Smart TV (per esempio, su Smart TV LG è l’LG Content Store), individua, tramite il motore di ricerca, l’applicazione di TIMvision e poi scaricala, premendo sul pulsante Installa. Al termine del download, avvia l’applicazione, pigiando sulla voce Avvia.

Ad applicazione avviata, per collegare TIMvision al televisore, non devi fare altro che eseguire l’accesso con i dati relativi all’account con cui ti sei abbonato (indirizzo email e password).

Collegare TIMvision alla TV tramite Chromecast

Timvision chromecast

Se intendi collegare TIMvision al televisore ma non possiedi una Smart TV, puoi avvalerti dell’applicazione di TIMvision per Android o iOS/iPadOS che, grazie al supporto a Chromecast, il dongle HDMI di Google acquistabile al costo di 39€ nella sua versione di base che supporta la trasmissione in Full HD (altrimenti per il supporto all’Ultra HD/4K il costo è di 79€), permette di effettuare la trasmissione dei contenuti multimediali dall’app verso la TV.

Per riuscire in questo intento, devi avere in precedenza scaricato l’applicazione di TIMvision tramite lo store del tuo dispositivo Android o iOS/iPadOS, aver effettuato l’accesso o la registrazione al servizio di streaming e, ovviamente, aver già sottoscritto un abbonamento. Inoltre è necessario che tu abbia anche già installato e configurato Chromecast, collegando il dispositivo di Google alla stessa rete Wi-Fi alla quale è connesso il tuo smartphone o tablet.

Hai già effettuato tutte queste operazioni preliminari? Benissimo: in tal caso, avvia l’app di TIMvision sul tuo dispositivo e premi il simbolo della trasmissione, che puoi trovare nell’angolo in alto a destra. Adesso, fai tap sul nome della Chromecast nel menu che ti viene mostrato, in modo da eseguire il collegamento tra il dispositivo e la TV.

Fatto ciò avvia la riproduzione di un contenuto multimediale, agendo tramite l’app di TIMvision su smartphone o tablet: pigia sul film o sulla serie TV che vuoi vedere e premi poi sul pulsante Guarda. Se il dispositivo e Chromecast sono connessi alla stessa rete Wi-Fi, il contenuto multimediale verrà conseguentemente riprodotto su TV.

Collegare TIMvision alla TV tramite Fire Stick

TIMvision_firestick amazon

Se non disponi di una Smart TV (o quella che hai non ha l’app di TIMvision), puoi avvalerti anche di Amazon Fire TV Stick, per vedere i contenuti multimediali di TIMvision sul tuo televisore.

Si tratta del dongle HDMI di Amazon che rende Smart qualsiasi TV. Detto semplicemente, si tratta di una “chiavetta” che va collegata alla porta HDMI della TV, oltre che alla presa di corrente. In questo modo si può accedere ai contenuti multimediali delle app scaricabili, come quella di TIMvision, per l’appunto.

Amazon Fire TV Stick è disponibile nella versione Full HD o in quella Ultra HD 4K (più costosa): inoltre, supporta i comandi vocali, grazie al telecomando con Alexa integrato.

Fire TV Stick con telecomando vocale Alexa | Lettore multimediale
Vedi offerta su Amazon
Fire TV Stick 4K Ultra HD con telecomando vocale Alexa di ultima gener...
Vedi offerta su Amazon

Detto ciò, dopo aver opportunamente installato e configurato il dispositivo tutto ciò che devi fare è individuare e selezionare l’icona dell’app TIMvision nella schermata I miei giochi e applicazioni, in modo da premere il pulsante Ricevi. In caso di dubbi o problemi, leggi il mio tutorial su come installare TIMvision su Fire Stick.

Al termine del download, non ti resta che avviare l’app in questione ed effettuare il login con i dati del tuo account, per usufruire del servizio in abbonamento.

Collegare TIMvision alla TV tramite Apple TV

timvision apple tv

L’app di TIMvision è approdata anche su Apple TV, il media center di Apple che permette la riproduzione di contenuti multimediali anche su TV non Smart, grazie alla disponibilità di un vasto parco di app scaricabili.

Inoltre, utilizzando Apple TV assieme a un dispositivo iOS o iPadOS è possibile trasmettere i contenuti dallo smartphone/tablet alla TV, grazie al sistema wireless AirPlay.

Detto ciò, devi sapere anche che Apple TV è disponibile in due versioni: quella HD da 32 GB di spazio e la versione avanzata Apple TV 4K, con memoria da 32 GB o 64 GB che supporta la risoluzione Ultra HD/4K.

Apple TV HD (32GB)
Vedi offerta su Amazon
Apple TV 4K (32GB)
Vedi offerta su Amazon
Apple TV 4K (64GB)
Vedi offerta su Amazon

A tal proposito, per vedere i contenuti di TIMvision non ti resta che scaricare l’app ufficiale dall’App Store (oppure attendere il download automatico, se hai attivato la sincronizzazione delle app da iPhone/iPad), avviarla ed effettuare il login con i dati dell’account con il quale ti sei abbonato, in modo da avere accesso al catalogo di TIMvision.

In alternativa, se vuoi utilizzare la funzionalità di mirroring dello schermo, devi raggiungere il Centro di controllo di iOS che su iPhone X e modelli successivi e su iPad con iOS 12 o versioni successive è accessibile con uno swipe dall’alto verso il basso, in corrispondenza dell’angolo in alto a destra dello schermo (sui modelli precedenti, invece, si raggiunge con uno swipe dal basso verso l’alto dello schermo).

Fatto ciò, pigia sulla voce Duplica schermo e, nel menu che ti viene mostrato premi sulla dicitura Apple TV. In questo modo duplicherai lo schermo di iPhone o iPad e i contenuti riprodotti tramite l’app di TIMvision verranno trasmessi sullo schermo della TV, tramite Apple TV.

Come collegare decoder TIMvision al televisore

Come collegare decoder TIMvision al televisore

Se possiedi un decoder TIM Box e bisogno di configurarlo e collegarlo alla TV, ti consiglio di fare riferimento al mio tutorial su come collegare TIMvision nel quale ti fornisco con dovizia di particolari tutte le indicazioni su come connettere il dispositivo alla TV tramite l’apposito cavo d’alimentazione, tramite il cavo HDMI oltre che su come collegare l’antenna e come configurare il decoder per l’utilizzo dell’account TIMvision.

Inoltre, in caso di ulteriori dubbi o problemi, fai riferimento alla guida ufficiale pubblicata nella pagina Web dell’assistenza TIM: anche al link fornito sono indicati tutti i passaggi dettagliati da effettuare per la configurazione e il collegamento, in quanto questi potrebbero variare, a seconda del decoder TIM da te acquistato.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.