Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come trasmettere schermo

di

Hai scattato alcune foto con il tuo smartphone e vorresti ora collegarlo alla TV per trasmettere lo schermo, potendo così mostrarle a tutti gli amici e parenti che hai invitato a casa? Vorresti trascorrere una serata con amici e guardare assieme un film su Netflix, ma lo schermo del tuo smartphone è troppo piccolo per godere a pieno la visione? Non preoccuparti, puoi risolvere in men che non si dica. Se continuerai a leggere questa mia guida scoprirai come trasmettere lo schermo del tuo smartphone sulla TV, attraverso alcuni semplici strumenti.

L’operazione che ti permette di trasmettere lo schermo alla TV viene chiamata, in gergo tecnico, mirroring e viene utilizzata per la trasmissione di contenuti in modalità wireless, avvalendosi del supporto di alcuni standard di trasmissione. Potrai così trasmette lo schermo dello smartphone, sia utilizzando un dispositivo Android che uno con sistema operativo iOS.

Non occorre essere esperti di tecnologia per farlo, ormai è possibile trasmettere lo schermo dello smartphone in modalità wireless in pochissimi minuti. Non è nemmeno necessario che la tua TV sia di nuova generazione, in quanto utilizzando uno tra i migliori sistemi wireless renderai “smart” persino una TV di qualche anno fa. La cosa ti ha incuriosito e vorresti saperne di più? Allora, per capire meglio ciò di cui voglio parlarti, continua a leggere. Ti spiegherò nel dettaglio come trasmettere lo schermo del tuo smartphone, utilizzando alcuni dei più efficienti sistemi wireless per la trasmissione di contenuti audio/video. Vedrai che rimarrai colpito dalla semplicità di questi strumenti. Sei pronto a iniziare? Ti auguro una buona lettura.

Chromecast (compatibile con Android e iOS)

Uno tra gli strumenti di trasmissione via wireless più utilizzati e compatibili con smartphone Android e iOS è Chromecast. Chromecast è un dispositivo prodotto da Google che andrà collegato alla porta HDMI del televisore, affinché venga effettuato il collegamento tra lo smartphone e la TV.

Come accennato, per trasmettere lo schermo dello smartphone non c’è bisogno di avere acquistato una smart TV di ultima generazione; a rendere smart la TV ci penserà Chromecast in quanto è compatibile con la maggior parte dei modelli di televisore che sono dotati di porte HDMI. Chromecast potrà eventualmente essere alimentato anche tramite presa elettrica oppure tramite porta USB del televisore.

Il punto di forza di Chromecast? Senza ombra di dubbio la sua semplicità di configurazione e utilizzo. Vedrai che non c’è niente di più facile che trasmettere lo schermo del tuo smartphone sulla TV, utilizzando Chromecast. La prima cosa da fare sarà quella di collegare il dispositivo alla TV; poi dovrai configurato seguendo i passaggi indicati nell’applicazione Home disponibile per smartphone. Chromecast offre inoltre il supporto ai contenuti di tipo multimediale per tutte le app compatibili.

Tra le principali caratteristiche degne di nota di Chromecast vi è senz’altro anche il prezzo: 39€ per la versione base (per la riproduzione dei contenuti fino alla risoluzione 1080p) e 79€ per la versione avanzata chiamata Chromecast Ultra (per la riproduzione in streaming di immagini e video fino alla risoluzione 4K Ultra HD con supporto all’HDR).

Per quanto riguarda la compatibilità, Chromecast è compatibile con Windows, macOS e Linux, tramite il browser Chrome, oltre che con tutti i principali modelli di smartphone e tablet Android e iOS. Inoltre, tutti i dispositivi mobili con sistema operativo Android possono anche trasmettere a livello nativo il contenuto dello schermo, mentre per quanto riguarda la riproduzione dei contenuti multimediali si è vincolati a controllare che l’app supporti la trasmissione tramite Chromecast.

Non preoccuparti, per smartphone Android e iOS vi sono tantissime applicazioni compatibili; la lista è lunghissima ma, relativamente all’intrattenimento, conoscerai senz’altro Netflix, Youtube, Infinity, Spotify, Google Play Music e Deezer. In ogni caso, per approfondire l’argomento, il mio consiglio è quello di leggere la mia guida completamente dedicata alle applicazioni per Chromecast.

Dopo questa premessa, passiamo al nocciolo della questione: ti spiego come trasmettere lo schermo dello smartphone sulla TV, utilizzando Chromecast. Per prima cosa, se è la prima volta che utilizzi la Chromecast, installa l’app Home sul tuo smartphone Android o iOS ed esegui la procedura guidata di configurazione che ti verrà indicata dall’applicazione sullo schermo. Una volta che avrai portato a termine la configurazione iniziale sei pronto trasmettere ogni volta tutte le volte che lo vorrai; la configurazione iniziale non andrà ripetuta. Per trasmettere lo schermo del tuo smartphone sulla TV, d’ora in poi, sarà solamente necessario che il tuo telefono sia collegato alla stessa rete wireless a cui è collegata la Chromecast.

Se già possiedi Chromecast, il mio consiglio è quello di provare in autonomia a trasmettere un contenuto multimediale sulla TV: ti renderai così subito conto di quanto è facile. Quindi, avvia l’app compatibile con Chromecast che vuoi utilizzare (Netflix o Youtube, per esempio) e premi sull’icona della trasmissione (lo schermo con le onde della rete Wi-Fi in basso a sinistra). A questo punto, una volta effettuato il collegamento, avvia un contenuto multimediale dal tuo smartphone: se il collegamento è avvenuto nel modo corretto, il filmato si avvierà direttamente sulla TV.

Se invece possiedi un dispositivo con sistema operativo Android e, invece di un contenuto multimediale, vorresti trasmettere lo schermo, tramite Chromecast, puoi farlo altrettanto semplicemente. Ti spiego come fare nelle righe che seguono. Prima di tutto, recati nel menu Impostazioni, vai poi alla voce Display e seleziona la voce Trasmetti: apparirà la voce Chromecast, tramite la quale potrai condividere lo schermo del tuo dispositivo sulla TV. Hai visto che era facile?

Miracast (compatibile con Android)

Chromecast, con il suo protocollo Google Cast, è senz’altro lo strumento più utilizzato per trasmettere lo schermo dello smartphone sulla TV. Se però non desideri acquistare Chromecast, vuoi avvalerti della tecnologia Miracast. Sviluppata da Wi-Fi Alliance, si tratta di una tecnologia per la trasmissione via wireless che ti eviterà di trasmettere lo schermo dal tuo smartphone, senza utilizzare un ingombrante cavo HDMI.

Miracast è una tecnologia supportata dalla maggior parte degli smartphone Android, ma non è disponibile sugli smartphone iOS. Inoltre, la tecnologia Miracast si è recentemente diffusa anche nelle Smart TV: in questo modo potrai utilizzare per trasmettere lo schermo del tuo smartphone Android sulla televisione, senza dover necessariamente utilizzare la Chromecast di Google.

Tra le caratteristiche principali della tecnologia wireless Miracast vi la possibilità di trasmettere i contenuti multimediali attraverso la tecnologia Wi-Fi Direct. Ciò significa che lo smartphone Android e la TV comunicheranno tra loro, indipendente dalla presenza di una connessione a Internet in casa.

A livello di specifiche tecniche, Miracast è un ottimo standard per la trasmissione di contenuti multimediali in quanto offre la trasmissione con risoluzione fino a 1080p e assenza di lag. La tecnologia Miracast è quindi decisamente consigliata per la trasmissione di elementi multimediali come film o serie TV.

Vorresti sapere come trasmettere lo schermo del tuo smartphone Android sulla TV, utilizzando la tecnologia Miracast? È facilissimo. Se il tuo televisore supporta lo standard Miracast, per trasmettere lo schermo del tuo smartphone, non devi far altro che premere il pulsante della trasmissione sul cellulare. Vai quindi al menu Impostazioni, trova e tocca la voce Display e seleziona la voce Trasmetti: apparirà la voce relativa al tuo televisore, tramite la quale potrai condividere lo schermo del tuo dispositivo Android sulla TV.

Come detto in precedenza, la tecnologia Miracast può essere utilizzata per la trasmissione di un contenuto multimediale. Avvia l’app compatibile con Miracast sullo smartphone (per esempio Netflix o Youtube) e premi sull’icona della trasmissione (lo schermo con le onde della rete Wi-Fi in basso a sinistra).

AirPlay (compatibile con iOS)

La terza tecnologia più utilizzata per trasmettere lo schermo dello smartphone è chiamata AirPlay ed è compatibile soltanto con i dispositivi mobili prodotti da Apple. Si tratta di una tecnologia di trasmissione wireless che ti permette di trasmettere lo schermo del tuo smartphone sulla TV ma che per funzionare, richiede necessariamente l’acquisto del dispositivo Apple TV.

Apple TV è un po’ come il corrispettivo Apple di Chromecast: si collega alla porta HDMI del televisore e rende smart la TV. Le funzionalità aggiuntive di Air Play permettono di accedere a diversi contenuti multimediali, oltre che a trasmettere un contenuto dal dispositivo mobile iOS alla TV di casa. Air Play supporta infatti sia la trasmissione di un contenuto multimediale, sia la trasmissione dello schermo. La maggiore differenza con Chromecast sta però nel prezzo: Air Play viene venduta dal sito ufficiale Apple al costo di 179€ (versione 32GB) o al costo di 229€ (versione 64GB).

A livello di specifiche tecniche, la trasmissione dello streaming con AirPlay supporta fino alla risoluzione 1080p e la sua tecnologia è consigliata principalmente per la trasmissione di contenuti multimediali quali per esempio film e serie TV.

Vuoi trasmettere un contenuto multimediale dal tuo smartphone iOS, utilizzando AirPlay? Per farlo, ti basta avviare la riproduzione su iPhone o iPad e poi premere sull’icona di AirPlay (ha il simbolo di uno schermo con il triangolo al centro) e selezionare la voce Apple TV come dispositivo di destinazione. Se invece desideri trasmettere completamente lo schermo, per farlo dovrai aprire il centro di controllo di iOS (accessibile effettuando uno swipe dal basso dello schermo verso l’alto), per poi premere sulla voce Duplicazione AirPlay e selezionare Apple TV come dispositivo di destinazione.

Se desideri acquistare un dispositivo Apple TV ma vorresti saperne di più, il mio consiglio è quello di prenderti qualche minuto di tempo libero per leggere il mio tutorial su come funziona Apple TV.