Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come costruire il Titanic su Minecraft

di

Le celebri vicende legate all’affondamento del Titanic hanno sempre affascinato intere generazioni e, a distanza di oltre cento anni dal triste evento, continuano a suggestionare la fantasia di tutti: per questo motivo ti è venuto in mente di provare a ricostruire il gigante dei mari, in versione più “cubica”, in uno dei mondi da te realizzati in Minecraft.

L’impresa, però, ti appare un pò complessa e vorresti una mano per apprendere come costruire il Titanic su Minecraft. Nessun problema: se le cose stanno così, sappi che sono qui propio per questo. Ovviamente potrai modificare l’impostazione della mia proposta a tuo piacimento, inserendo vari elementi in base al tuo gusto estetico, ma almeno avrai una base da cui partire.

La procedura da seguire è valida per qualunque edizione di Minecraft e piattaforma di gioco. Dunque, che tu ti diverta con la classica Java Edition per PC o con la Bedrock Edition su Windows, console o dispositivi mobili, di seguito troverai tutte le istruzioni che fanno al caso tuo. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Materiali necessari

materiali costruzione titanic su Minecraft

Prima di procedere alla realizzazione del leggendario transatlantico ti consiglio di reperire preventivamente i materiali necessari alla sua costruzione. Data la maestosità dell’opera e la conseguente mole di blocchi di vario genere di cui ti dovrai dotare, ti suggerisco vivamente di effettuare l’impresa in creativa: considera, ad ogni modo, che puoi passare in questa modalità in qualsiasi momento anche se hai avviato il gioco in sopravvivenza, come ti spiego in questo tutorial. Per completezza di informazioni, comunque, nei prossimi paragrafi ti fornirò tutti gli elementi utili per apprendere come ottenere e craftare tutto l’occorrente.

Di certo avrai bisogni di tantissimi blocchi di calcestruzzo, colorati di rosso, nero e giallo: se non hai mai provato a fabbricarlo, in qui potrai trovare tutte le indicazioni che ti occorrono.

Anche l’elegante quarzo bianco è presente in quantità rilevante nel progetto in questione, ma considera che ottenerlo non è assolutamente semplice: il suddetto materiale si trova unicamente nella pericolosa dimensione del Nether, alla quale è possibile accedere solamente tramite l’apposito portale, equipaggiato di tanto coraggio e di un piccone al quale è stato precedentemente impartito l’incantesimo tocco di velluto: se non sai come rendere magici gli oggetti, in questa guida ti spiego per filo e per segno come procedere.

Una volta ottenuto il quarzo grezzo, dovrai necessariamente cuocerlo in una fornace con qualsiasi carburante, dopodiché sarà necessario produrlo disponendone 4 unità nell’angolo in basso a destra dell’interfaccia di un banco da lavoro. Troppo dura, vero? In tal caso puoi optare per il meno nobile ma pur sempre efficace calcestruzzo bianco.

Avrai anche bisogno di una certa quantità di botole di betulla (ottenibili disponendo 6 unità di assi del suddetto legno nel tavolo da lavoro) per simulare oblò e finestre, di staccionate per realizzare le ringhiere e di scale per passare ai vari livelli.

Se vuoi posizionare anche delle porte agli ingressi della nave, ti consiglio di utilizzare quelle in ferro, le quali possono essere fabbricate assemblando 6 lingotti del suddetto materiale sempre in un banco da lavoro: la realizzazione di questi ultimi può essere eseguita a partire dal ferro grezzo (disponibile in grandi quantità nel sottosuolo e ottenibile mediante piccone composto almeno di pietra), cotto nella fornace. Per concludere, utilizza dei semplici blocchi di legno per realizzare gli alberi della nave a poppa e a prua.

Come fare il Titanic su Minecraft

Titanic su Minecraft

Dopo aver inventariato tutti i vari materiali necessari passiamo ora alla fase pratica e vediamo, dunque, come fare il Titanic su Minecraft. Per prima cosa ti suggerisco di recarti in una spiaggia o in un qualsiasi bioma nei pressi del mare e cominciare la costruzione partendo dalla terraferma, per poi proseguirla lungo lo specchio d’acqua e dare così l’impressione di una nave “incagliata”.

Se desideri realizzarla completamente in mare, invece, dovrai necessariamente costruire un sostegno iniziale che parte dal fondo e arriva in superficie: l’ultimo blocco rappresenterà il punto di partenza dell’opera. A seguire, inizia a disegnarne la sagoma utilizzando il calcestruzzo rosso per conferire il tipico colore della carena: per farlo comincia a posizionare due linee parallele composte ciascuna da circa 60 cubi del suddetto materiale, distanziandole fra di loro di 11 unità.

sagoma titanic su Minecraft

Per quanto riguarda la prua (ossia la parte frontale della nave), puoi ottenere facilmente la tipica forma appuntita disponendo i cubi in modo da sviluppare un restringimento formato da altre linee parallele composte da 4/5 unità, come nell’immagine sopra.

carena Titanic Minecraft

Una volta fatto ciò, sovrapponi altri due livelli di calcestruzzo rosso fino alla cosiddetta linea di galleggiamento, quindi ripeti la medesima operazione adoperando, stavolta, il calcestruzzo nero: per ognuno dei successivi strati, quindi, aggiungi un’unità supplementare nella poppa (per intenderci, il retro della nave), in modo da ricreare il più fedelmente possibile le sembianze del celebre transatlantico. La base, a questo punto, è quasi completa: ti basterà aggiungere un ultimo livello di quarzo bianco seguendo esattamente il perimetro di quello precedente.

Arrivato a questo punto, utilizza le lastre di betulla (o del legno che preferisci) per creare la pavimentazione (o ponte) in corrispondenza della parte alta di questo ultimo strato. Se lo desideri, puoi realizzarla anche ai piani inferiori per creare più ambienti interni come stive e depositi, ad esempio nel passaggio fra il lvello rosso e quello nero, posizionando eventualmente delle scale per transitare dall’uno all’altro.

impianti di bordo Titanic Minecraft

Passiamo ora a edificare gli impianti di bordo, ossia l’allestimento centrale che contiene i locali di ritrovo, le cabine e il ponte di comando. Prima di tutto individua una parte centrale, fra poppa e prua, nella quale realizzare un rettangolo di circa 24 x 13 unità composto agli angoli da quarzo bianco, seguiti da una sequenza di botole di betulla: posiziona queste ultime partendo dall’esterno, dopodiché premi un’altra volta su di esse per chiuderle e realizzare degli originali oblò.

fumaioli Titanic Minecraft

Innalza ulteriormente questa sezione con altri 4 livelli di quarzo bianco, ed eventualmente movimenta i lati corti utilizzando degli scalini rovesciati del medesimo materiale e inserendo a tuo piacimento altre botole.

A seguire, pavimenta anche la parte superiore, che costituirà la base per i fumaioli, i quali possono essere facilmente edificati sovrapponendo 5 livelli quadrati formati ciascuno da 4 blocchi di calcestruzzo giallo. Sopra a ognuno dei collettori (nel Titanic erano 4), quindi, inserisci un ultimo strato di calcestruzzo nero.

realizzazione poppa Titanic Minecraft

Successivamente, lascia uno spazio calpestabile fra l’impianto di bordo e le parti estreme della nave (poppa e prua), quindi inizia a costruire una struttura sopraelevata in queste zone posizionando un ulteriore livello di blocchi di quarzo bianco, inserendo eventualmente delle scale del materiale in questione per agevolarne il raggiungimento.

Per impreziosire l’opera, infine, disponi delle staccionate di legno lungo tutto il perimetro della nave, compresa l’area dei fumaioli e innalza i due alberi a poppa e a prua sovrapponendo dei blocchi di legno. Lascio a te e alla tua innata fantasia la realizzazione degli ambienti interni e dell’arredamento: di certo, però, penso che potrai trovare utile questa mia guida dedicata, nella quale, fra le altre cose, fornisco anche dei preziosi consigli su come aggiungere elementi decorativi originali tramite apposite mod (per coloro che giocano nella versione Java per PC e Mac).

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.