Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come giustificare un testo

di

Sei praticamente a digiuno di informatica, hai cominciato a usare attivamente il PC solo da qualche giorno, eppure in ufficio ti hanno già chiesto di redigere un documento al computer. Lo so, adesso sei nel panico più totale perché ti è stato chiesto di fare un lavoro coi fiocchi, formattando per bene la lettera che devi scrivere e giustificando il testo presente al suo interno, ma tu non confidi per niente nei tuoi mezzi.

Capisco il tuo disagio, però non hai alcun motivo di preoccuparti: con la guida di oggi, infatti, ti dimostrerò come giustificare un testo con i principali programmi di videoscrittura, e non solo. Ti anticipo già che per eseguire questa operazione non devi fare altro che pigiare sull’apposito pulsante integrato nel software in uso o, se disponibili, utilizzare delle comode scorciatoie da tastiera che velocizzeranno notevolmente il tuo lavoro.

Allora, sei pronto per iniziare? Sì? Benissimo! Mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo necessario per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, attua le “dritte” che ti darò. A me non resta altro da fare che augurarti buona lettura e, soprattutto, buon lavoro!

Indice

Come giustificare un testo con Word

Come giustificare un testo

Se desideri scoprire come giustificare un testo con Word, il celebre programma di videoscrittura sviluppato da Microsoft, continua a leggere: di seguito ti mostro come agire sia da desktop che da mobile. Per questo tutorial ho utilizzato Office 2016 che, nel momento in cui scrivo, è la versione più recente della suite di Microsoft, ma le istruzioni sono valide anche per le precedenti versioni del software, dalla 2007 in poi (praticamente tutte quelle con l’interfaccia a schede).

PC

Come giustificare un testo

Se devi lavorare da PC, sappi che puoi giustificare il testo di un documento Word sia utilizzando l’apposito pulsante, che è situato nella barra degli strumenti del noto software di videoscrittura, che servendoti di alcune combinazioni di tasti.

Apri, quindi, il file che vuoi modificare in Word, seleziona il testo da giustificare (per farlo basta posizionare il cursore del mouse in un punto del documento, tenere premuto il tasto sinistro del mouse, trascinarlo fino al punto desiderato e rilasciarlo oppure utilizzare le combinazioni da tastiera preposte), fai clic sulla scheda Home situata in alto e pigia sul pulsante Giustifica testo (per intenderci, quello raffigurante le quattro linee orizzontali giustificate).

Se preferisci utilizzare le scorciatoie da tastiera, agisci nel seguente modo: dopo aver selezionato la porzione di testo da giustificare, premi la combinazione di tasti Ctrl+F (su Windows) o cmd+j (su macOS) e il gioco è fatto. Il testo selezionato, come per “magia”, verrà giustificato.

Se clicchi sul pulsante Giustifica testo o premi contemporaneamente i tasti Ctrl+F (su Windows) o cmd+j (su macOS) prima di iniziare a digitare, il testo che scriverai verrà giustificato automaticamente e la formattazione verrà applicata anche se vai accapo e cominci a scrivere un altro paragrafo del documento. Come vedi è tutto molto semplice, ma se hai bisogno di altre delucidazioni su come allineare un testo con Word, dai un’occhiata alla guida che ti ho appena linkato.

Ti ricordo, inoltre, che lo stesso meccanismo appena visto funziona egregiamente anche con gli altri programmi della suite Office in cui è possibile creare dei documenti o inserire delle caselle di testo all’interno di progetti più complessi (come ti ho mostrato nella guida in cui spiego come allineare in PowerPoint).

Smartphone e tablet

Come giustificare un testo

Se desideri giustificare un documento Word su smartphone e tablet, installa innanzitutto l’app ufficiale di Word sul tuo dispositivo Android, iOS o Windows 10 Mobile che, come forse già saprai, è utilizzabile in modo gratuito su tutti i device di dimensioni pari o inferiori ai 10.1″ (per i dispositivi più grandi, invece, occorre sottoscrivere l’abbonamento al servizio Office 365, che parte da 7 euro al mese).

Ora, avvia l’app di Word, accedi al tuo account Microsoft e scegli se creare un nuovo documento, pigiando sul bottone Nuovo, o se modificarne uno già esistente, pigiando sul pulsante Apri. Fatta questa scelta, procedi poi nel seguente modo.

  • Da smartphone — seleziona il testo da giustificare, pigia sulla scheda Home situata in basso a sinistra, scorri il menu proposto e pigia sul pulsante Giustifica testo (l’icona raffigurante le quattro linee orizzontali).
  • Da tablet — seleziona il testo da giustificare, fai tap sulla scheda Home situata in alto, pigia sul simbolo del pennello con le quattro linee orizzontali che si trova in alto a destra, fai tap sulla voce Giustifica e il gioco è fatto.

Online

Come giustificare un testo

Desideri giustificare un documento Word online? Dal momento che Word Online, l’applicazione Web del famoso programma di videoscrittura, funziona in modo simile alla sua controparte desktop, puoi seguire i passaggi che ti ho fornito nel capitolo precedente per giustificare un testo tramite l’apposito pulsante Giustifica testo presente nella scheda Home e le combinazioni di tasti Ctrl+F (su Windows) o cmd+j (su macOS).

Ti ricordo, però, che se vuoi agire su un file Word precedentemente creato, devi prima averlo caricato su OneDrive, il servizio di cloud storage di Microsoft. Per procedere, collegati alla pagina iniziale di OneDrive, pigia sul pulsante Vai al mio OneDrive (se necessario), accedi al tuo account Microsoft e trascina il documento in questione nella finestra del browser per effettuarne l’upload. Dopodiché pigia sull’icona del file di Word su cui vuoi lavorare e questo verrà aperto in modo automatico in Word Online: potrai quindi giustificare il testo seguendo le indicazioni che ti ho fornito poc’anzi.

Come giustificare un testo con Pages

Come giustificare un testo

Ti sei da poco affacciato all’ecosistema Apple e stai utilizzando Pages, l’applicazione di videoscrittura integrata “di serie” su Mac, iPhone e iPad? Allora lascia che ti spieghi come giustificare il testo agendo sulle varie piattaforme del colosso di Cupertino.

PC

Come giustificar un testo

Per giustificare un testo su Pages dal Mac, puoi ricorrere sia all’utilizzo dell’apposito pulsante presente nel menu “Formattazione” che premere una semplice combinazione di tasti: scopriamo insieme come utilizzare ambedue le soluzioni.

Tanto per cominciare, apri il documento Pages in cui è presente il testo su cui vuoi agire, seleziona il testo da giustificare (per farlo basta posizionare il cursore in un punto del documento, tenere premuto il tasto sinistro del mouse, trascinarlo fino al punto desiderato e rilasciarlo, oppure puoi usare le combinazioni shift+freccia direzionale per selezionare il testo lettera per lettera o shift+option+freccia direzionale per selezionare intere parole), fai clic sul pulsante Formattazione (il simbolo del pennello situato in alto a destra) nel caso tu abbia chiuso l’omonimo menu, individua la sezione Allineamento e pigia sul pulsante Giustifica il testo (quello raffigurante le cinque linee orizzontali). In alternativa, puoi aprire il menu Formato e cliccare sulle voci Testo > Giustifica.

Se preferisci giustificare il testo utilizzando le scorciatoie da tastiera, dopo aver selezionato la parte del documento che ti interessa formattare, premi contemporaneamente i tasti cmd+option+|.

Se fai clic sul pulsante Giustifica il testo o premi contemporaneamente i tasti cmd+option+| prima di iniziare a scrivere, il testo che digiterai verrà giustificato in modo automatico e la formattazione verrà applicata all’intero documento. Comodo, vero?

Ti ricordo che le procedure che ti ho appena mostrato valgono anche per gli altri programmi della suite iWork (Numbers e Keynote). L’unico aspetto a cui devi prestare attenzione, riguarda il fatto che quando richiami il menu Formattazione devi pigiare sulla scheda Testo (se necessario) al fine di visualizzare il pulsante Giustifica il testo: tutto qui.

Smartphone e tablet

Come giustificare un testo

Per giustificare un testo su Pages da iPhone e iPad, non devi fare altro che avviare l’applicativo, aprire il documento su cui vuoi agire, seleziona il testo che vuoi formattare, pigiare sull’icona del pennello situata in alto a destra e pigiare sul pulsante Giustifica il testo (il simbolo delle cinque linee orizzontali). Più semplice di così?!

Come giustificare un testo con LibreOffice Writer

Come giustificare un testo

Da buon amante del mondo open source quale sei, sei solito utilizzare le applicazioni della suite LibreOffice per creare i tuoi documenti e vorresti sapere come giustificare il testo presente in essi? Dammi qualche secondo di tempo e te lo mostrerò.

Tanto per cominciare, apri il documento che vuoi modificare con LibreOffice Writer (o con un qualsiasi altra applicazione integrata in LibreOffice), seleziona il testo che hai intenzione di giustificare (per farlo basta posizionare il cursore in un punto del documento, tenere premuto il tasto sinistro del mouse, trascinarlo fino al punto desiderato e rilasciarlo, oppure usare le combinazioni Ctrl+freccia direzionale/Ctrl+Shift+freccia direzionale su Windows o cmd+freccia direzionale/cmd+options+freccia direzionale su macOS) e pigia sul pulsante Giustificato che è situato in alto a destra. In alternativa, puoi aprire il menu Formato e cliccare sulle voci Allinea > Giustificato.

Come giustificare un testo

Anche LibreOffice permette di giustificare il testo tramite delle combinazioni di tasti: nella fattispecie, dopo aver selezionato il testo che vuoi formattare, devi premere contemporaneamente i tasti Ctrl+J (su Windows) o cmd+j (su macOS).

Se fai clic sul pulsante Giustifica il testo o premi contemporaneamente i tasti Ctrl+J (su Windows) o cmd+j (su macOS) prima di iniziare a scrivere, la formattazione verrà applicata in modo automatico all’intero documento.

Ti ricordo che le procedure che ti ho appena mostrato valgono non solo per Writer, ma anche per tutti gli altri programmi della suite LibreOffice (Calc, Impress, etc.).

Come giustificare un testo HTML

Come giustificare un testo

Vuoi centrare un testo HTML ma non ricordi i tag da utilizzare? Non preoccuparti, ti rinfrescherò io la memoria. Tutto ciò che devi fare è racchiudere il testo che vuoi giustificare fra i tag <p> (che sta per paragrafo) e aggiungere a quest’ultimo l’attributo align=”justify” il quale specifica l’allineamento in cui disporre il testo, in questo caso giustificato.

Apri, quindi, il tuo editor HTML preferito e scrivi il seguente codice &lt;p align="justify">Testo da giustificare&lt;/p>.

Volendo, puoi fare la stessa cosa utilizzando il tag <div> che, come forse già saprai, si distingue da quello di cui ti ho parlato poc’anzi per il semplice fatto che non crea dei paragrafi ed è utilizzabile per “contenere” testi, ma anche immagini, tabelle e quant’altro.

In questo caso, devi scrivere nell’editor HTML in uso il seguente codice &lt;div align="justify">Testo da giustificare&lt;/div>. È stato semplice, vero?

Come giustificare un testo con Photoshop

Come giustificare un testo

Hai la necessità di giustificare un testo su un progetto Photoshop? Non vedo quale sia il problema. Apri innanzitutto il progetto in questione, seleziona lo strumento Testo orizzontale dalla sidebar collocata sulla sinistra (l’icona della T) e fai clic nel punto dell’immagine in cui desideri inserire il testo.

Scegli, quindi, il font e la dimensione del testo selezionando le opzioni presenti nei menu a tendina situati in alto e digita la frase che vuoi aggiungere o incollala (se l’hai precedentemente copiata). Per giustificare il testo, poi, apri il menu Testo e fai clic sulle voci Pannelli > Pannello Paragrafo. Ora seleziona il testo che vuoi giustificare, pigia sul pulsante Giustifica tutto (quello con le sei linee orizzontali) e il gioco è fatto.

Per maggiori informazioni su come giustificare il testo in Photoshop, leggi l’approfondimento che ti ho appena linkato: lì troverai altre informazioni che senz’altro ti torneranno utili.

Come giustificare un testo su Illustrator

giustificare su Illustrator

Anche altri prodotti di grafica sviluppati da Adobe permettono di allineare il testo contenuto all’interno delle apposite caselle mediante delle funzionalità integrate nei tool di editing.

Per capire, ad esempio, come giustificare un testo su Illustrator dopo averlo digitato all’interno di una apposita casella aperta mediante l’omonimo tool con il simbolo della lettera T, non devi far altro che selezionarlo e utilizzare le funzioni incluse nella sezione Paragrafo, presenti nel pannello Proprietà collocato a destra.

Se non lo visualizzi puoi richiamarlo comodamente in una finestra dedicata premendo il menu Finestra > Testo > Paragrafo. Come puoi vedere sono disponibili diverse opzioni per la formattazione, che includono la possibilità di giustificare con l’ultima riga allineata a destra, a sinistra, al centro o uniformando tutte le righe. Per maggiori informazioni su come usare Illustrator, leggi la mia guida sul tema.

Come giustificare un testo su WordPress

pulsante editor avanzato per giustificare

Ti capita spesso di utilizzare WordPress per la creazione dei tuoi siti Internet, ma aggiornando il software hai notato che non sono più presenti alcuni pulsanti relativi all’allineamento del testo.

Se, a questo punto, ti stai chiedendo come giustificare un testo su WordPress, voglio subito rassicurarti sul fatto che la possibilità di eseguire questa modalità di allineamento delle lettere non è stata eliminata, ed esistono diversi modi per realizzarla: molto, però, dipende dalla versione di WordPress cui disponi.

Fermo restando che se hai un minimo di dimestichezza con il codice HTML puoi accedere alla scheda Testo di un articolo e seguire le istruzioni contenute nel capitolo dedicato, il metodo più semplice e intuitivo a cui ti consiglio di fare riferimento rimane quello di utilizzare una specifica combinazione di tasti: ti basterà, infatti, selezionare il testo che intendi formattare con il mouse e, a seguire, premere contemporaneamente la combinazione Shift+Alt+J su Windows o control+option+j su Mac per ottenere velocemente il risultato desiderato.

In alternativa, ti consiglio di installare un particolare plugin (se non l’hai mai fatto prima qui ti mostro come procedere) denominato Re-add text underline and justify. Dopo la sua attivazione, infatti, utilizzando l’editor classico di WordPress e pigiando sull’ultimo pulsante ivi presente per richiamare le funzioni di editor avanzato (quello con il simbolo di due rettangoli con all’interno dei piccoli cerchi) potrai avere nuovamente a disposizione il pulsante per il giustificato.

Ti segnalo, per concludere, che la versione 5.9 di WordPress integra un’apposita funzione per giustificare i blocchi di testo all’interno della voce Layout nel pannello di destra.

Come giustificare un testo su Google Documenti

google documenti pulsante giustificato

Anche la suite per ufficio messa a disposizione da Google Drive su computer e smartphone/tablet permette di eseguire questo tipo di formattazione: per capire come giustificare un testo su Google Documenti non devi far altro che premere l’apposito pulsante presente all’interno della barra degli strumenti, caratterizzato dal simbolo con 4 linee parallele aventi la stessa dimensione. La procedura è valida sia sulla versione Web di Google Documenti che per quella mobile.

Inoltre, su PC è possibile ottenere lo stesso risultato anche con la combinazione di tasti Ctrl+Maiusc+J su Windows e cmd+shift+j su macOS.

Come giustificare un testo PowerPoint

strumento per giustificare powerpoint

Stai realizzando una presentazione con il celebre software del pacchetto di Microsoft, ma ora sei un pò in difficoltà in quanto non sai come giustificare un testo PowerPoint? Non temere, l’operazione è estremamente semplice da eseguire, sia da PC che da smartphone e tablet.

Dopo aver selezionato la casella nella quale hai precedentemente inserito il testo, ti basterà premere sul menu Home e pigiare l’apposito pulsante con il classico simbolo di 4 linee con la stessa dimensione collocato all’interno della barra degli strumenti, precisamente nella sezione Paragrafo. Maggiori info su come usare PowerPoint sono presenti nel mio tutorial dedicato.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.