Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Come installare ChatGPT

di

L’Intelligenza Artificiale ti affascina, vuoi provare a utilizzare ChatGPT, l’ormai popolare chatbot sviluppato da OpenAI capace di generare tramite algoritmi avanzati risposte simili a quelle umane, e vorresti sapere come fare per procurartelo? Magari anche a costo zero, ma non sai come fare? Lascia che ti dia una mano io.

Se mi dedichi qualche minuto del tuo tempo, infatti, posso spiegarti come installare ChatGPT non solo da PC, ma anche su smartphone e tablet. Rimarrai sicuramente sorpreso da quant’è semplice la procedura, sia agendo direttamente dal browser del computer che dal tuo fidato cellulare.

Dunque, senza indugiare un solo secondo in più, posizionati bello comodo e metti subito in pratica le istruzioni sul da farsi che trovi qui sotto. Sono sicuro che, con un po’ di pazienza, potrai dirti ben contento e soddisfatto di quanto appreso. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Informazioni preliminari

Prima di entrare nel vivo di questa guida, mi sento in dovere di darti alcune informazioni preliminari riguardanti che cos’è ChatGPT e come funziona.

ChatGPT (acronimo di Chat Generative Pre-trained Transformer) è un chatbot, sviluppato dalla OpenAI, società statunitense di ricerca sull’Intelligenza Artificiale, in grado di rispondere a domande, anche complesse, in uno stile conversazionale, vale a dire con interazioni simili a quelle umane, in base all’input che riceve.

Entrando più nello specifico, possiamo dire che ChatGPT è un modello linguistico di grandi dimensioni (LLM) aggiornato con una enorme quantità di dati al fine di prevedere precisamente quale parola verrà sùbito dopo all’interno di una frase. Le sue avanzate capacità di elaborazione del linguaggio naturale, infatti, consentono a ChatGPT di produrre risposte pertinenti, diventando così uno strumento sempre più potente capace di migliorare la comunicazione digitale.

Basti pensare che il modello di linguaggio su cui si basa ChatGPT è stato “addestrato” utilizzando tantissimi GB di dati tratti da libri, contenuti Web, articoli, conversazioni umane ecc. Le funzionalità di ChatGPT e la vasta conoscenza in settori quali scienza e tecnologia, finanza, discipline umanistiche, medicina matematica, ambiente, geografia, politica nonché intrattenimento e viaggi, gli consentono, quindi, di eccellere in tantissimi utilizzi e nei più svariati campi.

ChatGPT può aiutarti a svolgere alcuni compiti tra cui redigere messaggi, rispondere a domande, eseguire calcoli, creare contenuti, scrivere testi di canzone e trame di film o libri e persino intrattenerti in conversazioni casuali e divertenti. Inoltre ChatGPT è anche capace di riassumere autonomamente lunghi documenti oltre a generare righe di codice e script in diversi linguaggi di programmazione.

Ovviamente, ricordati che nessuno è perfetto e anche ChatGPT non è esente da problemi tecnici e limiti. Se da un lato ChatGPT è programmato per non fornire risposte dannose ed evitare un potenziale uso improprio del modello, è anche vero che le risposte non sono sempre corrette, pertanto, prendi sempre con le pinze qualsiasi tipo di informazione ti venga fornita dal chatbot.

Per quanto riguarda i costi dell’utilizzo del servizio, nel momento in cui scrivo, chiunque può usufruire gratuitamente della tecnologia di ChatGPT accedendo al sito Web ufficiale ed effettuando la registrazione di un account oppure collegandosi al sito di OpenAI (se non si vuole effettuare la registrazione). Nello specifico è possibile sfruttare in modo limitato GPT-4o (il modello più evoluto di OpenAI). Superato il limite di richieste concesso agli utenti non paganti, si passa alla versione meno evoluta del servizio basata sul modello GPT-3.5, il quale ha un database fermo a gennaio 2022 e non offre accesso a Internet.

Nel caso volessi interagire con il chatbot più avanzato GPT-4o senza limitazioni, occorrerà sottoscrivere l’abbonamento a pagamento ChatGPT Plus al costo di 20 dollari/mese che permette, inoltre, la possibilità di risposte più rapide e l’accesso prioritario alle nuove funzioni, come quella di browsing e l’installazione e l’utilizzo di plugin. Inoltre, consente di interagire vocalmente con il chatbot e inviargli foto per ottenere risposte più dettagliate ai propri quesiti (queste funzioni extra sono disponibili anch’esse in modo limitati per gli utenti non paganti). Maggiori informazioni qui.

Come installare ChatGPT su PC

Adesso che conosci, a grandi linee, quali sono le principali caratteristiche e come funziona questo servizio, vediamo insieme come installare ChatGPT su PC.

Nota bene: attualmente OpenAI non ha rilasciato alcun software ufficiale per Windows o macOS per accedere a ChatGPT. Per questo motivo diffida sempre da eventuali applicazioni non ufficiali e di siti Web di terze parti, eccetto quelle verificate e approvate dalla community (come quelle che sto per consigliarti), prediligendo i software open source, con codice ispezionabile. Purtroppo in giro ci sono molte truffe con app che richiedono abbonamenti e/o sono piene di banner pubblicitari molto invasivi.

Come installare ChatGPT su PC Windows 11

Come installare ChatGPT su PC Windows 11

Poiché ChatGPT non ha un programma ufficiale ed è accessibile solo tramite il suo sito Web. Se vuoi dunque sapere come installare ChatGPT su PC Windows 11 e Windows 10 lascia che ti proponga una soluzione alternativa: creare una scorciatoia sul desktop che fungerà da app.

Per prima cosa, se per navigare utilizzi Microsoft Edge, il programma di navigazione del colosso di Redmond che ha preso il posto di Internet Explorer, aprilo e recati sulla pagina ufficiale del servizio. Dopodiché se hai già un account, accedi; se, invece, non ne hai ancora uno, clicca sul pulsante Sign up e scegli se registrarti con il tuo indirizzo email o con le tue credenziali Google, Microsoft o ID Apple. Dovrai successivamente compilare un modulo con nome, cognome, numero di telefono e codice di SMS di conferma.

Ora fai clic sull’icona con il simbolo (…) in alto a destra e nel menu a comparsa Impostazioni e altro ancora seleziona App e premi su Installa il sito come un’app.

Digita ChatGPT (anche se dovrebbe essere già scritto di default) e clicca il pulsante Installa. Apponi la spunta di fianco le voci Aggiungi alla barra delle applicazioni e Crea collegamento sul desktop e, infine, clicca su Consenti per salvare le modifiche. A questo punto l’app ChatGPT sarà disponibile direttamente sul desktop e sulla barra delle applicazioni del tuo Windows.

Qualora invece volessi disinstallare l’app di ChatGPT, non dovrai farei altro che recarti di nuovo nel menu Impostazioni e altro ancora di Microsoft Edge, dopodiché seleziona App e fai clic su Visualizza App. Ora premi sull’icona con il simbolo (…) nel box App appena apparso e seleziona Gestisci app. Clicca su Dettagli nel riquadro di ChatGPT e premi il bottone Disinstalla in basso, apponi la spunta di fianco a Cancella anche i dati da Microsoft Edge e premi Rimuovi per procedere all’eliminazione dell’app.

Se invece per navigare utilizzi Google Chrome, la procedura è abbastanza simile rispetto a quella vista prima. Dopo aver aperto il browser di Google, visita il sito ufficiale di ChatGPT e accedi al tuo account con le medesime modalità viste poco fa.

Ora fai clic sull’icona con il simbolo [⋮] e scegli la voce Altri strumenti e pigia su Crea scorciatoia. Digita ChatGPT (anche se dovrebbe essere già scritto) nel campo Vuoi creare una scorciatoia?, apponi eventualmente la spunta di fianco a Apri come finestra se preferisci una finestra separata da Chrome, e clicca su Crea.

Al termine, il collegamento a ChatGPT verrà creato direttamente sul desktop di Windows. Per approfondire il funzionamento di ChatGPT, leggi la mia guida dedicata.

Come installare ChatGPT su Mac

Come installare ChatGPT su Mac

Se invece utilizzi un computer Apple e ti interessa sapere come installare ChatGPT su Mac, così come per Windows anche per macOS non esiste alcun software ufficiale. Tuttavia in questo caso posso consigliarti ChatGPT for desktop, un progetto open source molto valido.

Per scaricare ChatGPT for desktop visita la pagina dedicata su Github e nella tabella Readme.md, clicca sul file .dmg relativo all’architettura della CPU montata sul tuo Mac per iniziare il download.

A download ultimato, avvia il file .dmg che hai scaricato e trascina l’icona del programma nella cartella Applicazioni di macOS. In seguito, fai clic destro su di essa e seleziona la voce Apri dal menu contestuale, così da aprire il programma andando ad aggirare le limitazioni che Apple impone verso le applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati (operazione che va eseguita solo al primo avvio).

Ora che visualizzi la finestra di ChatGPT sullo schermo e la sua icona nella barra delle applicazioni in alto, effettua il login al tuo account ChatGPT (oppure creane uno nuovo) e inizia a usare il chatbot di Intelligenza Artificiale sul tuo Mac.

In ogni caso, qualora non volessi installare applicazioni non ufficiali, puoi facilmente creare un collegamento sul tuo desktop utilizzando il browser Safari. A tal proposito, avvia il browser, vai sulla pagina ufficiale di ChatGPT, effettua il login e una volta che la pagina della chat è completamente caricata, premi sull’icona della condivisione nella toolbar del browser e poi sulla voce Aggiungi al Dock (solo su macOS 14 Sonoma e successivi).

In alternativa, puoi procedere con la creazione di una “applicazione” con Edge e Chrome come spiegato prima per Windows. Maggiori informazioni qui.

Come installare ChatGPT su smartphone e tablet

ChatGPT è usufruibile anche tramite app per dispositivi mobili. Se vuoi conoscere come installare ChatGPT su smartphone e tablet continua a leggere, ti fornirò i dettagli per l’applicazione ufficiale sia per Android che per dispositivi iOS/iPadOS.

Come installare ChatGPT su Android

Come installare ChatGPT su Android

Se ti interessa conoscere come installare ChatGPT su Android devi sapere che è veramente un gioco da ragazzi.

Per prima cosa, avvia il Play Store (l’icona con il simbolo ▶︎ colorato) e cerca “chatgpt”. Tra i risultati apparsi, fai attenzione ora a selezionare l’app ufficiale (quella da scaricare ha la scritta OpenAI sotto la dicitura ChatGPT e l’icona del fiore nero stilizzato su sfondo bianco), dopodiché premi sul pulsante Installa. Se vuoi fare prima, puoi anche visitare la pagina di ChatGPT nel Play Store premendo su questo link dal tuo device.

Per il resto, se disponi di un dispositivo Android senza Play Store, purtroppo non c’è molto che tu possa fare. Nel momento in cui scrivo sembra che l’app non sia stata rilasciata su store alternativi, tienilo presente nel caso in cui fossi in possesso di un device senza i servizi di Google.

Puoi, tuttavia, scaricare il pacchetto apk da siti affidabili come APKMirror, ma mi raccomando: affidati sempre a siti sicuri, in quanto pacchetti APK modificati potrebbero contenere codice malevolo.

Seguendo la stessa procedura puoi installare anche l’app Microsoft Copilot che mette gratuitamente a disposizione degli utenti un assistente di chat alimentato dai modelli OpenAI, GPT-4 e DALL·E 3. Lo trovi sul Play Store e store alternativi.

Come installare ChatGPT su iPhone e iPad

Come installare ChatGPT su iPhone e iPad

Se hai intenzione di utilizzare la tecnologia di ChatGPT da un iPhone o un iPad, puoi installare l’apposita applicazione ufficiale tramite l’App Store, il negozio digitale ufficiale di Apple.

Se vuoi sapere come installare ChatGPT su iPhone e iPad, apri quindi lo store (l’icona azzurra con la lettera “A” che trovi nella schermata Home), fai tap nella scheda Cerca in basso e digita “chatgpt” nel campo di ricerca in alto.

Premi ora sull’icona dell’applicazione e fai tap sul pulsante Ottieni verificando sùbito dopo la tua identità tramite Face ID, Touch ID oppure la password dell’ID Apple. Se vuoi fare prima, puoi visitare anche direttamente questo link dal tuo device.

Una volta che il download è stato terminato, ti basta premere sul pulsante Apri oppure fare tap sull’icona di ChatGPT presente nella schermata Home. Così facendo, potrai iniziare a conversare con l’Intelligenza Artificiale di ChatGPT sin da subito. Tutto piuttosto semplice, vero?

Per un ulteriore approfondimento dell’argomento, ti consiglio la lettura del mio tutorial su come usare ChatGPT.

Seguendo la stessa procedura puoi installare anche l’app Microsoft Copilot con OpenAI, GPT-4 e DALL·E 3 integrati. La trovi su App Store.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.