Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come recuperare foto cancellate da iPhone senza PC

di

Hai avuto un’accesa discussione con una persona a te cara e, preso dall’impeto del momento, hai eliminato dal tuo iPhone tutte le foto che vi ritraevano assieme. Trascorsa qualche ora, il litigio si è fortunatamente risolto nel migliore dei modi, vorresti dunque recuperare gli scatti che avevi frettolosamente cancellato ma, non avendone fatto un backup preventivo sul computer, non sai come procedere. Le cose stanno esattamente così, non è vero? Allora lasciatelo dire, sei capitato nel posto giusto al momento giusto!

Con il tutorial di oggi, andrò infatti a spiegarti come recuperare foto cancellate da iPhone senza PC mostrandoti una serie di tecniche che, nella maggior parte dei casi, permettono di ritrovare le foto eliminate dall’iPhone nel giro di un paio di tap. Inoltre, avrò cura di darti qualche delucidazione in più sull’esistenza di app dedicate all’analisi della memoria del "melafonino", così da fornirti una completa panoramica sull’argomento.

Dunque, senza attendere un secondo in più, ritaglia qualche minuto del tuo tempo libero e leggi con molta attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: sono sicuro che, al termine di questa lettura, avrai ben chiare le idee per ottenere il risultato che ti sei prefissato. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e farti un enorme in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come recuperare foto cancellate da iPhone senza computer

Come recuperare foto cancellate da iPhone senza computer

Se non è passato molto tempo da quando hai eliminato le immagini dal rullino di iOS, potresti riuscire a recuperare foto cancellate da iPhone senza computer servendoti dell’album Eliminati di recente. All’atto pratico, si tratta di una speciale zona dell’app Foto di iPhone (e anche del servizio Libreria foto di iCloud) in cui vengono trasferite provvisoriamente le foto cancellate dal dispositivo.

Queste ultime, restano nell’album Eliminati di recente per un periodo di tempo variabile (fino a un massimo di 40 giorni), dopodiché vengono definitivamente cancellate dalla memoria del telefono e, se sincronizzate online, anche da iCloud.

Dunque, se la foto di tuo interesse è stata eliminata in tempi abbastanza recenti, puoi provare a ripristinarla nel seguente modo: per prima cosa, avvia l’app Foto di iOS sfiorando l’icona del fiore colorato situata nella schermata Home del dispositivo, fai tap sulla scheda Album e scorri in basso la schermata che ti viene proposta, fino a individuare la voce Eliminati di recente.

A questo punto, fai tap su quest’ultima per accedere all’omonimo album e individua, al suo interno, la foto che vuoi ripristinare: quando l’hai trovata, tocca sulla sua anteprima per aprirla e, infine, premi sul bottone Recupera per due volte consecutive, in modo da trasferirla nuovamente nel rullino di iOS. È stato molto semplice, non trovi?

Come recuperare foto cancellate da iPhone senza PC tramite cloud

Se non sei riuscito a recuperare le foto utilizzando la tecnica che ti ho mostrato in precedenza, ma disponi di uno spazio cloud diverso da iCloud in cui sei solito archiviare le foto (ad es. Google Foto o Dropbox), potresti, con un pizzico di fortuna, recuperare le immagini di tuo interesse proprio da quest’ultimo. Di seguito trovi spiegato tutto nel dettaglio.

Google Foto

Come recuperare foto cancellate da iPhone senza PC tramite cloud - Google Foto

Se sul tuo "melafonino" avevi preventivamente installato l’app di Google Foto e l’avevi configurata per il salvataggio automatico delle immagini del rullino (attivando la levetta Backup e sincronizzazione durante il primo avvio dell’app), oppure avevi salvato le foto di tuo interesse sul cloud di Google prima di eliminarle dal rullino di iOS, allora hai poco da temere: con molta probabilità, le immagini sono al sicuro sullo spazio dedicato di Google.

Per accedervi, non devi far altro che sfiorare l’icona di Google Foto situata nella schermata Home dell’iPhone e accedere alla sezione Foto, sfiorando l’omonima scheda collocata in basso a sinistra: con un pizzico di fortuna, troverai lì le foto di tuo interesse.

Qualora, invece, avessi provveduto a cancellare le immagini anche all’interno di Google Foto, hai ancora la possibilità di recuperarle visitando il Cestino dell’app: è lì che, per 30 giorni, vengono archiviate le immagini eliminate manualmente. Trascorso questo periodo, le foto vengono definitivamente cancellate dal cloud.

Accedere al cestino di Google Foto è semplicissimo: dopo aver avviato l’app, sfiora il pulsante  collocato in alto a sinistra e scegli la voce Cestino dal menu che ti viene proposto. Giunto nella schermata successiva, fai tap sulla foto che intendi recuperare e premi sul pulsante Ripristina per annullarne l’eliminazione e riportarla nell’album principale di Google Foto.

Se hai letto questa guida a scopo preventivo e vorresti attivare la funzionalità di backup automatico delle immagini di Google Foto, tocca il bottone  collocato in alto a sinistra, fai tap sulla voce Impostazioni situata nel pannello che ti viene proposto, accedi alla sezione Backup e sincronizzazione e sposta su ON la levetta omonima.

Infine, sfiora la voce Dimensioni caricamento e imposta la relativa opzione su Alta qualità (spazio di archiviazione gratuito illimitato)** per far sì che le immagini non vadano a influire sullo spazio di archiviazione disponibile in Google Drive (avendo però un limite di risoluzione di 16MP).

Per informazioni aggiuntive sull’uso e al funzionamento di Google Foto, puoi consultare il tutorial specifico che ho realizzato su questo servizio.

Dropbox

Come recuperare foto cancellate da iPhone senza PC

Non utilizzi Google Foto ma Dropbox, e avevi avuto premura di attivare il caricamento automatico delle foto presenti nel rullino di iOS (abilitando l’apposita levetta situata nella sezione Account > Caricamenti da fotocamera) prima ancora di cancellare l’immagine dall’iPhone?

Allora non hai di che temere, in quanto le foto caricate in automatico possono essere recuperate subito dall’album Camera uploads (o Caricamenti da fotocamera) annessa allo spazio cloud. Farlo è davvero semplicissimo: per prima cosa, avvia l’app di Dropbox richiamandola dalla schermata Home del telefono, sfiora la voce File e, in seguito, apri l’album Camera Uploads/Caricamenti da fotocamera con un tap: con un pizzico di fortuna, dovresti trovare proprio lì la foto che avevi cancellato.

Se, invece, hai provveduto a cancellare l’immagine in questione proprio dall’app di Dropbox per iPhone ma non sono ancora trascorsi 30 giorni dalla sua eliminazione, quasi sicuramente puoi effettuarne il ripristino utilizzando la sezione dei File eliminati del servizio.

Essa, però, non è accessibile tramite l’app ufficiale di Dropbox, ma soltanto tramite il browser: per poterci riuscire, collegati al sito dropbox.com utilizzando l’app che sei solito usare per navigare su Internet (ad es. Safari), premi sulla voce Accedi situata in alto a destra e immetti l’email e la password che utilizzi per entrare nell’account.

Ad accesso effettuato, premi il pulsante  situato a sinistra, scegli la voce File dal pannello visualizzato a schermo, dunque fai nuovamente tap sul bottone  e seleziona, questa volta, la voce Eliminati di recente. A questo punto, il gioco è fatto: fai tap sull’icona della foto che vuoi recuperare e premi sul pulsante Ripristina, situato in fondo al riquadro che compare.

Altri servizi cloud

Come recuperare foto cancellate da iPhone senza PC tramite cloud - Altri servizi

Fammi indovinare: non usi Google Foto né Dropbox, ma preferisci affidare l’archiviazione delle tue immagini a un’altra soluzione cloud, come quelle che ti ho segnalato nella mia guida al miglior cloud, quindi ora temi di non poter accedere nuovamente alle immagini che avevi cancellato dall’iPhone?

Non disperare: il discorso fatto in precedenza è infatti valido per la maggior parte delle app dei servizi cloud dedicati a smartphone e tablet: se avevi preventivamente attivato il caricamento automatico delle foto, o avevi avuto premura di conservare le sole immagini per te importanti, puoi comodamente recuperarle avviando l’app in questione ed effettuando, se necessario, l’accesso alla stessa.

Inoltre, molte delle applicazioni di questo tipo prevedono l’utilizzo del cestino, cioè di un’apposita area in cui le immagini cancellate "transitano" per un certo periodo di tempo: ad esempio, il cestino di OneDrive, il servizio di cloud storage di casa Microsoft, su iOS è accessibile recandosi nella scheda Me dell’app e sfiorando la voce Cestino situata nel pannello proposto.

Come recuperare foto cancellate definitivamente da iPhone senza PC

Come recuperare foto cancellate definitivamente da iPhone senza PC

Se non sei riuscito a recuperare le foto cancellate definitivamente dall’iPhone avvalendoti dei metodi che ti ho segnalato poc’anzi, allora non c’è molto altro che tu possa fare, almeno non senza avere a disposizione un PC. Se ben ti ricordi, nella mia guida alle app per recuperare le foto cancellate, ti ho mostrato il funzionamento di alcune applicazioni in grado di analizzare la memoria di Android, al fine di recuperare le immagini eliminate dalla stessa.

Sfortunatamente, non esistono app del genere dedicate agli iPhone: per precisa volontà di Apple, infatti, le applicazioni non possono avere accesso a determinate zone di memoria, pertanto le operazioni di analisi della stessa e di recupero dati non possono essere portate a termine in alcun modo.

Se è proprio questo il tuo caso, devi necessariamente effettuare il recupero delle immagini attraverso degli appositi software per computer, dei quali ti ho parlato nelle mie guide su come recuperare le foto cancellate da iPhone e su come recuperare i file cancellati dal cellulare.

In ogni caso, sappi che il loro tasso di successo non è sempre elevatissimo: dipende tutto dallo stato della memoria dell’iPhone. Se, infatti, le porzioni di memoria che ospitavano le foto di tuo interesse sono state sovrascritte da altri dati, non potrai fare nulla per recuperare i tuoi scatti.