Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come recuperare messaggi WhatsApp cancellati

di

Hai cancellato per sbaglio alcune discussioni importanti da WhatsApp, hai provato a recuperarle utilizzando alcuni software per recuperare file cancellati dai cellulari disponibili in commercio ma non hai avuto fortuna? Mi spiace, ma questo genere di soluzioni funzionano soltanto con le foto, i video e pochi altri tipi di file, non con i messaggi di WhatsApp.

Se vuoi recuperare messaggi WhatsApp cancellati, l’unica soluzione che hai a tua disposizione è reinstallare l’applicazione e seguire la procedura standard per il ripristino dell’ultimo backup effettuato dall’applicazione.

Come probabilmente già saprai, WhatsApp genera automaticamente delle copie di backup di tutte le chat. Lo fa su base giornaliera, settimanale o mensile (a seconda delle preferenze impostate dall’utente) e utilizzando uno di questi backup puoi ripristinare tutte quelle conversazioni che adesso ti sembrano perdute per sempre. Naturalmente riportando WhatsApp a uno stato precedente perderai tutti i messaggi ricevuti o inviati dopo la data del backup… ma a questo punto credo che gli altri messaggi abbiano una priorità maggiore, giusto? Allora mettiamo al bando le ciance e vediamo subito come ripristinare tutte le chat che hai cancellato per errore.

Recuperare messaggi WhatsApp cancellati da Android

La versione Android di WhatsApp salva i backup delle chat sia in locale, cioè sulla memoria dello smartphone, sia online su Google Drive. La procedura di ripristino è la medesima in entrambi i casi, tutto quello che bisogna fare è rimuovere WhatsApp dallo smartphone (tenendo premuta la sua icona e trascinandola nel cestino o andando nel menu Impostazioni > App > WhatsApp), scaricarlo nuovamente dal Play Store e seguire la procedura di configurazione iniziale dell’applicazione.

Dopo aver effettuato la verifica del numero, la app rileverà automaticamente la presenza di un backup e chiederà all’utente se ripristinarlo. A quel punto, non si dovrà far altro che pigiare sul pulsante Ripristina e tutte le conversazioni verranno riportate allo stato in cui erano nella data del backup (quindi i messaggi cancellati per sbaglio verranno ripristinati automaticamente).

Se non sai a quando risale l’ultimo backup generato automaticamente da WhatsApp, apri l’applicazione sul tuo smartphone, pigia sul pulsante (…) che si trova in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni dal menu che compare. Nella schermata che si apre, seleziona le voci Chat > Backup delle chat e controlla le date indicate sotto la voce Ultimo backup. Dovrebbe esserci sia la data dell’ultimo backup effettuato in locale sia la data dell’ultimo backup salvato online su Google Drive.

Come recuperare messaggi WhatsApp cancellati

Ora, se l’ultimo backup effettuato su Google Drive risulta successivo alla data in cui hai cancellato i messaggi che ora vuoi ripristinare, disinstalla la app dal telefono, reinstallala e scegli di ripristinare il backup da Google Drive: tutti i messaggi di tuo interesse verranno ripristinati in automatico (eccetto quelli ricevuti dopo la data del backup). Se invece la data dell’ultimo backup su Google Drive è successiva alla cancellazione dei messaggi di tuo interesse, devi passare al “piano B”, cioè al ripristino dei backup locali.

Utilizzando i backup salvati in locale, puoi riportare lo stato dell’applicazione anche a una data antecedente rispetto a quella dell’ultimo backup automatico. Tutto quello che devi fare è entrare nella cartella in cui WhatsApp archivia i suoi file di backup, individuare quello relativo alla data a cui intendi riportare lo stato delle conversazioni e rinominarlo in modo che l’applicazione lo consideri come il backup più recente da ripristinare.

Per essere più precisi, quello che devi fare è installare un file manager come ES Gestore File e utilizzarlo per entrare nella cartella \Home\WhatsApp\Databases\ dello smartphone oppure in  \sdcard\WhatsApp\Databases\ se utilizzi una microSD per l’espansione della memoria: lì troverai una serie di file denominati msgstore-[data].1.db.crypt12 in cui al posto di [data] c’è la data in cui è stato generato il backup.

Se non sai come arrivare nel percorso che ti ho appena indicato, pigia sull’icona ad hamburger collocata in alto a sinistra nella schermata iniziale di ES Gestore File, seleziona l’icona della home o della scheda SD dalla barra laterale di sinistra e vai prima nella cartella WhatsApp e poi in quella Databases.

A questo punto, individua il file di backup da utilizzare in WhatsApp e rinominalo in msgstore.db.crypt12. Se un file con lo stesso nome è già presente all’interno della cartella (dovrebbe trattarsi del backup più recente generato dall’applicazione), cancellalo o rinominalo in un altro modo. Per rinominare o cancellare un file con ES Gestore File basta tenere il dito premuto sulla sua icona e pigiare sull’apposito pulsante che compare in basso.

Come recuperare messaggi WhatsApp cancellati

Ad operazione completata, puoi procedere alla rimozione di WhatsApp dallo smartphone. Se dopo aver disinstallato l’applicazione dal telefono compare un messaggio di ES File Explorer che ti chiede se vuoi cancellare i file residui di WhatsApp Messenger dallo smartphone, rifiuta, altrimenti verrà cancellato anche il backup che devi ripristinare.

Ora, prima di reinstallare WhatsApp e procedere al ripristino delle chat, rimuovi l’associazione fra Google Drive e WhatsApp. In questo modo l’applicazione cercherà i backup direttamente sulla memoria del cellulare e non tenterà di ripristinare le conversazioni dal cloud. Per compiere quest’operazione, apri le Impostazioni Google (l’icona dell’ingranaggio che si trova nella schermata con l’elenco delle app installate sul telefono), seleziona la voce App connesse dalla schermata che si apre e pigia prima sull’icona di WhatsApp e poi sul pulsante Disconnetti. In alternativa collegati a questa pagina Web e cancella WhatsApp dalle app associate al tuo account Google.

È tutto! Adesso apri il Play Store, reinstalla WhatsApp Messenger, segui la procedura di configurazione iniziale dell’applicazione e accetta il ripristino del backup che hai rinominato in precedenza. Se tutto filerà per il verso giusto riuscirai a riportare WhatsApp alla data desiderata e a ripristinare i messaggi che avevi cancellato per errore.

Come recuperare messaggi WhatsApp cancellati

Recuperare messaggi WhatsApp cancellati da iPhone

Su iPhone puoi ripristinare i backup di WhatsApp solo tramite iCloud, il servizio di cloud storage targato Apple, di conseguenza non puoi scegliere la data a cui riportare lo stato delle conversazioni e puoi ripristinare solo il backup più recente effettuato dall’applicazione. Per verificare la data dell’ultimo backup di WhatsApp, apri l’applicazione, seleziona la scheda Impostazioni che si trova in basso a destra e spostati su Chat > Backup delle chat.

La procedura di ripristino è identica a quella che abbiamo appena visto per i terminali Android: devi disinstallare l’applicazione dal telefono (tenendo il dito premuto sulla sua icona e pigiando sulla ”x” che compare in alto a sinistra) e reinstallarla tramite App Store. Dopodiché devi seguire la procedura di configurazione iniziale della app e accettare il ripristino del backup, che verrà rilevato automaticamente grazie ad iCloud.

Come recuperare messaggi WhatsApp cancellati

Nel malaugurato caso in cui il backup di iCloud fosse successivo alla data in cui hai cancellato i messaggi che vuoi ripristinare, puoi resettare completamente l’iPhone e ripristinarlo tramite un backup di iTunes o di iCloud. Si tratta di un’operazione abbastanza drastica e dal risultato incerto ma rappresenta l’unica speranza per recuperare le conversazioni perdute di WhatsApp.

Affinché tutto vada per il verso giusto assicurati che il backup di iTunes/iCloud sia antecedente alla data in cui hai cancellato i messaggi di WhatsApp recuperare (ma nemmeno troppo vecchio, altrimenti rischieresti di perdere tantissime chat recenti). Se non sai come ripristinare un iPhone usando i backup di iTunes o di iCloud, leggi la mia guida su come effettuare backup iPhone, lì trovi spiegato tutto.

Recuperare messaggi WhatsApp cancellati da Windows Phone

Anche Windows Phone permette di ripristinare i messaggi di WhatsApp da backup precedenti, ma al momento non supporta ancora i servizi cloud (i messaggi vengono salvati in locale sulla memoria del telefono o sulla microSD). Se hai un telefono equipaggiato con il sistema operativo di Microsoft e vuoi verificare la data dell’ultimo backup, avvia l’applicazione, pigia sul pulsante (…) che si trova in basso a destra e seleziona la voce Impostazioni dal menu che compare. Nella schermata che si apre, seleziona la voce Chat e controlla la data indicata sotto la dicitura Backup.

Come recuperare messaggi WhatsApp cancellati

Se la data del backup è antecedente al giorno in cui hai cancellato i messaggi che intendi ripristinare, disinstalla WhatsApp dal tuo smartphone (tenendo il dito premuto sulla sua icona e selezionando la voce Rimuovi dal menu che compare) e scarica nuovamente l’applicazione dal Windows Phone Store.

Ad installazione completata, avvia WhatsApp, segui la procedura di configurazione guidata dell’applicazione e dopo la verifica del numero accetta di ripristinare il backup dei messaggi pigiando sul bottone Ripristina.