Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come riabilitare una rete wireless

di

Da quando hai cambiato la password della tua rete Wi-Fi non riesci più a navigare in Internet? Anche se il router sembra funzionare correttamente, il computer non riesce a connettersi alla rete Wi-Fi? Non disperare. Probabilmente hai a che fare con un semplice problema di configurazione del PC, o forse del router, comunque nulla che richieda l’acquisto di nuovi apparecchi o l’intervento di un tecnico.

Per fugare ogni dubbio sulla questione, prova a leggere la guida su come riabilitare una rete wireless che trovi di seguito e mettila in pratica. A meno che il problema non sia di natura hardware, con guasti seri alla scheda di rete del computer o al router, dovresti riuscire a ripristinare la tua connessione e a navigare in Internet nel giro di pochissimi minuti. Coraggio, rimboccati le maniche e mettiti all’opera, trovi tutte le indicazioni di cui hai bisogno proprio qui sotto.

Nota: il tutorial l’ho realizzato usando un PC con Windows 10 e un Mac equipaggiato con OS X 10.11 El Capitan, tuttavia le indicazioni presenti in esso sono valide per tutte le edizioni più recenti dei sistemi operativi Microsoft ed Apple. Buona lettura!

Riabilitare reti wireless su Windows

Se la connessione Wi-Fi funziona regolarmente su tutti i dispositivi ma non sul computer, probabilmente c’è qualcosa che non va nelle impostazioni di Windows. Prova quindi ad entrare nel pannello di controllo e a riabilitare la connessione wireless da lì.

Per accedere alle impostazioni di rete, clicca sul pulsante Start (la bandierina di Windows collocata nell’angolo in basso a sinistra dello schermo) e cerca il termine connessioni nel menu che si apre. Clicca dunque sulla voce Visualizza connessioni di rete presente fra i risultati della ricerca e, nella finestra che si apre, individua l’icona relativa alla connessione wireless (es. Wi-Fi).

A questo punto, fai click destro sull’icona della rete Wi-Fi e seleziona la voce Abilita dal menu che compare. Se tutto è filato per il verso giusto, entro qualche secondo Windows riuscirà a riabilitare la rete wireless e a connettersi automaticamente ad essa.

La connessione automatica funziona solo se in passato hai già utilizzato la rete e hai attivato la memorizzazione della password sul PC. In caso contrario dovrai cliccare sull’icona del Wi-Fi nell’area di notifica (accanto all’orologio di Windows), dovrai selezionare il nome della rete dal menu che si apre e dovrai digitare la chiave di protezione della connessione.

Come riabilitare una rete wireless

Se la procedura appena descritta non ti ha aiutato a risolvere i tuoi problemi di connessione, prova a fare click destro sull’icona del Wi-Fi nell’area di notifica di Windows (accanto all’orologio di sistema) e a selezionare la voce Apri centro connessioni di rete e condivisione dal menu che compare. Se utilizzi Windows 7, al posto del click destro devi fare click sinistro sull’icona della rete wireless.

Nella finestra che si apre, seleziona la voce Risoluzione problemi che si trova in basso e scegli di verificare lo stato delle Connessioni Internet. Windows analizzerà lo stato delle connessioni salvate sul PC e, in caso di problemi, provvederà a sistemare la situazione.

In caso di mancata risoluzione del problema, torna nuovamente nel menu Risoluzione problemi e scegli di verificare la presenza di problemi relativi alla scheda di rete.

Come riabilitare una rete wireless

Se la scheda di rete risulta disattivata o non configurata in maniera adeguata, clicca sul pulsante Start di Windows e recati nel pannello per la Gestione Dispositivi cercandolo nel menu che si apre.

Comparirà un elenco con tutti i componenti hardware del tuo computer. Espandi quindi l’icona relativa alle Schede di rete e scopri se c’è qualche componente con l’icona trasparente e/o un triangolo giallo accanto alla sua icona.

Se la scheda di rete è contraddistinta da un’icona trasparente e/o è contrassegnata con un triangolo giallo, significa che il componente non è attivo o il suo driver non funziona correttamente. Per risolvere il problema, fai click destro sull’icona della scheda e seleziona la voce Abilita dal menu che si apre.

Se la scheda risulta già attivata e quindi l’opzione per abilitarla non è disponibile, collega il computer a Internet tramite cavo Ethernet e prova ad aggiornare i driver del dispositivo facendo nuovamente click destro sulla sua icona e selezionando la voce Aggiornamento software driver dal menu contestuale.

Come riabilitare una rete wireless

Nel malaugurato caso in cui Windows non riuscisse a reperire i driver della scheda di rete in maniera automatica, segui le indicazioni presenti nel mio tutorial su come aggiornare driver gratis e provvedi ad aggiornare il software “manualmente”.

La scheda di rete è attiva ma nonostante ciò non riesci a collegarti a Internet dal PC? Se il problema si è manifestato dopo aver modificato la password del Wi-Fi, prova a seguire quest’altra procedura: clicca con il tasto destro del mouse sull’icona del Wi-Fi presente nell’area di notifica di Windows (accanto all’orologio di sistema) e a seleziona la voce Apri centro connessioni di rete e condivisione dal menu che compare. Se utilizzi Windows 7, al posto del click destro devi fare click sinistro.

Nella finestra che si apre, clicca sul nome della connessione wireless che si trova accanto alla voce Connessioni (in alto a destra), pigia sul pulsante Proprietà wireless e digita la nuova password della rete Wi-Fi nella scheda Sicurezza della finestra che si è aperta. Per concludere, clicca su OK e Windows dovrebbe riuscire a utilizzare la rete senza problemi.

Riabilitare reti wireless su Mac

Se utilizzi un Mac e vuoi ripristinare velocemente le connessioni wireless configurate sul tuo computer, fai così: recati in Preferenze di sistema cliccando sull’icona con l’ingranaggio presente nella barra Dock, vai nella sezione Networkdel pannello che si apre e seleziona la voce Wi-Fi dalla barra laterale di sinistra.

A questo punto, clicca sul pulsante  (il simbolo meno) collocato in basso a sinistra e premi Applica per far “dimenticare” momentaneamente tutte le connessioni wireless al tuo Mac.

Ad operazione completata, pigia sul bottone + (il simbolo più) collocato in basso a sinistra, seleziona la voce Wi-Fi dal menu a tendina Interfaccia e fai click su OKper ripristinare le connessioni wireless. Per finire, clicca sull’icona della rete presente accanto all’orologio di OS X (le tacchette del Wi-Fi), seleziona la rete che prima non funzionava o addirittura non veniva più visualizzata e digita la password per attivarla.

Come riabilitare una rete wireless

Nel caso in cui questa tecnica non funzionasse, prova ad aprire l’applicazione Accesso portachiavi presente nella cartella Altro del Launchpad, cerca la password della tua rete wireless e cancellala. Dopodiché ripeti da zero la procedura che ti ho appena illustrato e tutto dovrebbe tornare a funzionare correttamente.

Riabilitare reti wireless nel modem/router

Vuoi scoprire come riabilitare una rete wireless che dovrebbe essere già attiva ma che invece non viene rilevata da nessuno dei tuoi dispositivi? In questo caso, c’è bisogno di agire nel pannello di controllo del router e cercare in esso la soluzione al problema.

Per accedere al pannello di controllo del tuo router, apri il browser e collegati all’indirizzo 192.168.1.1 oppure 192.168.0.1 (se non ci riesci, leggi la mia guida su come entrare nel router). Digita quindi la combinazione di nome utente e password necessaria ad entrare nel pannello (se non l’hai cambiata, dovrebbe essere admin/admin oppure admin/password) e dirigiti nelle impostazioni wireless del router.

A questo punto, metti il segno di spunta accanto alla voce Attiva trasmissione SSID (oppure SSID broadcast) per attivare la trasmissione in chiaro della rete wireless e clicca sul pulsante Applica/Salva per salvare le impostazioni.

Come riabilitare una rete wireless

Qualora l’impostazione relativa alla trasmissione della rete wireless risultasse già attiva, prova a resettare completamente il router recandoti nelle sue Impostazioni avanzate e selezionando l’opzione per resettare il dispositivo ai valori di fabbrica. Entro un paio di minuti, il router si riattiverà e sarà come appena uscito dalla scatola. Dovrai quindi riconfigurarlo completamente ma in questo modo dovresti riuscire a correggere i problemi di connettività.

Purtroppo non posso essere più preciso nelle mie indicazioni in quanto ogni marca di modem/router ha un pannello di amministrazione strutturato in maniera differente. Se vuoi delle istruzioni più dettagliate, prova a consultare i miei tutorial dedicati alla configurazione dei vari modelli di modem e router.