Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come riabilitare una rete disabilitata

di

Non riesci a collegarti a Internet perché la connessione Wi-Fi del tuo PC risulta disattivata? Nonostante su altri dispositivi Internet funzioni benissimo, anche collegando il cavo Ethernet al tuo computer non riesci a navigare in Rete? Non disperare, forse c’è solo un problema di configurazione da mettere a posto.

Nella guida di oggi, infatti ti illustrerò come riabilitare una rete disabilitata agendo sia su computer che su smartphone e tablet, usando tutti i sistemi operativi più diffusi. Se sei pronto a cominciare, mettiti comodo e inizia immediatamente con la lettura dei prossimi capitoli. Ti auguro una buona lettura e ti facci un grosso in bocca al lupo per tutto!

Nota bene: le indicazioni che stai per leggere valgono per tutti quei casi in cui i problemi di rete derivano da un’errata configurazione del computer o del router. Se il problema deriva da problemi hardware, quindi il router o la scheda di rete sono rotti, mi spiace ma bisogna necessariamente rivolgersi a un tecnico o si deve provvedere a sostituire i componenti danneggiati.

Indice

Come riabilitare una rete su Windows

Come riabilitare una rete disabilitata

Se vuoi sapere come riabilitare una rete disabilitata e utilizzi un PC Windows, fai clic sul pulsante Start (la bandierina collocata nell’angolo in basso a sinistra sulla barra delle applicazioni), cerca i termini “visualizza connessioni di rete” nel campo di ricerca e seleziona il corrispondente risultato.

Nella finestra che si apre, fai clic destro sul nome della connessione da riattivare (es. Connessione rete wireless o Connessione alla rete locale LAN) e seleziona la voce Abilita dal menu che compare per completare l’operazione.

Ora attendi qualche secondo e dovresti riuscire a navigare nuovamente in Internet. In caso contrario, prosegui con la lettura dei prossimi capitoli e metti in pratica i suggerimenti che sto per darti.

Riattivare la scheda di rete

Come riabilitare una rete disabilitata

Seguendo la procedura illustrata nel capitolo precedente, non sei riuscito a ripristinare la connessione alla rete? Allora forse è stata disattivata del tutto la scheda di rete dal pannello di gestione dei dispositivi. Per accertarti se le cose stanno effettivamente in questo modo, fai clic con il tasto destro del mouse sul pulsante Start di Windows, dopodiché seleziona la voce Gestione dispositivi dal menu che visualizzi.

A questo punto, espandi la voce Schede di rete cliccando sulla freccia bianca collocata accanto ad essa, fai clic con il tasto destro del mouse sulla voce relativa alla scheda di rete disattivata (dovrebbe esserci una piccola freccia nera accanto alla sua icona) e seleziona la voce Attiva dal menu che si apre, per riabilitare la scheda precedentemente disattivata.

Se tutto andrà per il verso giusto, la scheda di rete si riattiverà e, con essa, verrà ripristinato anche il collegamento a Internet e alla rete locale.

Ripristinare i driver della scheda di rete

Reimpostare i driver di rete

Windows non è riuscito ad attivare la scheda di rete? In questo caso potrebbe esserci un problema di driver. Per risolverlo, prova a disinstallare completamente la scheda e a ripristina i suoi driver. Prima di fare ciò, puoi però provare a reimpostare il driver alla versione precedente.

Per riuscirci, fai clic con il tasto destro del mouse sul pulsante Start di Windows e seleziona la voce Gestione dispositivi dal menu contestuale. Nella finestra successiva, espandi la voce Schede di rete e individua la scheda di rete in uso (ad esempio Intel Adpter). Fai dunque clic destro sul nome della scheda in oggetto e premi sulla voce Proprietà nel menu che ti viene proposto.

Fatto ciò, seleziona la scheda Driver e premi sul pulsante Ripristina driver, in modo da reimpostare i driver a una versione precedente rispetto a quella attualmente installata. In seguito puoi provare a navigare sul Web e, nel caso, tentare l’aggiornamento del driver premendo sul tasto Aggiorna driver, scegliendo l’opzione relativa alla ricerca automatica sul Web, in modo che Windows recuperi in autonomia il driver più aggiornato.

Come riabilitare una rete disabilitata

Nel caso in cui la procedura sopra indicata non dovesse risolvere il tuo problema di connettività a Internet, puoi procedere alla disinstallazione della scheda di rete e alla reinstallazione dei relativi driver.

Per procedere, collegati innanzitutto al sito Web della casa produttrice del tuo computer, cerca i driver della scheda di rete e scaricali. Se sul sito della casa produttrice del tuo PC non riesci a trovare i driver della scheda di rete o non riesci proprio a trovare il suddetto sito, fai una ricerca su Google usando i termini [modello scheda di rete] driver.

Troverai sicuramente molti siti che offrono il download dei driver di tuo interesse. Attenzione però, non sono tutti affidabili: cerca di usare solo quelli di provata affidabilità (es. il sito della casa produttrice della scheda di rete o i siti di noti produttori di notebook e PC).

Se non riesci a reperire i driver della scheda di rete e/o non riesci a scoprire il modello esatto di quest’ultima, prova a seguire le indicazioni presenti nel mio tutorial sui programmi per driver mancanti.

Fatto ciò, disinstalla completamente la scheda di rete tornando nel pannello Gestione dispositivi, facendo clic con il tasto destro del mouse sull’icona della scheda di rete e selezionando la voce Disinstalla dal menu che si apre. Procedi poi all’installazione dei driver facendo doppio clic sull’eseguibile precedentemente scaricato (che può essere in formato exe o msi) e segui le istruzioni a schermo dell’installer. Riavvia poi il PC per assicurarti che l’operazione sia andata a buon fine.

Ripristinare le impostazioni di rete

Ripristino rete Windows 10

Un’altra soluzione che puoi mettere in pratica, se hai un PC munito di Windows 10, è quella di ripristinare le impostazioni di rete. Per eseguire quest’operazione, avvia il pannello delle Impostazioni del sistema operativo, facendo clic sul pulsante Start e selezionando la voce Impostazioni (quella con l’icona dell’ingranaggio a fianco) presente nel menu che si apre.

A questo punto, premi sulle voci Rete e Internet > Stato > Ripristino della rete nella finestra apertasi e clicca sul pulsante Ripristina. Così come indicato nella stessa schermata, quest’operazione procederà alla rimozione di tutte le schede di rete e alla loro reinstallazione, oltre a resettare le impostazioni di rete. La procedura comporterà altresì il riavvio del PC.

Come riabilitare una rete su Mac

Come riabilitare una rete disabilitata

I Mac non hanno i problemi di driver tipici dei PC Windows, ma questo non significa che sui computer di casa Apple non possano verificarsi problemi di configurazione riguardanti la rete.

Se sul tuo Mac non funziona più la connessione Wi-Fi o quella Ethernet, fai in questo modo: apri Preferenze di sistema (l’icona dell’ingranaggio che si trova in basso nella barra Dock), fai clic sulla voce Rete presente nella finestra che si apre e seleziona l’opzione riguardante Wi-Fi o Ethernet dalla barra laterale di sinistra (a seconda del tipo di connessione che non funziona più).

A questo punto, pigia sul pulsante [-] che si trova in basso a sinistra per cancellare la configurazione della rete Wi-Fi o Ethernet, fai clic su Applica per salvare i cambiamenti e provvedi a ripristinare la configurazione della rete. Per ripristinare la configurazione della rete, clicca sul pulsante [+] che si trova in basso a sinistra, seleziona la voce Wi-Fi o Ethernet dal menu a tendina Interfaccia (a seconda del tipo di rete che hai cancellato in precedenza) e fai clic sul pulsante OK.

Adesso prova a connetterti nuovamente alla rete in Wi-Fi o tramite cavo Ethernet e tutto dovrebbe andare per il verso giusto. In caso contrario, se il problema riguarda la connessione a una rete wireless specifica, fai clic sull’icona del centro di controllo collocata in alto a destra sulla barra dei menu (raffigurante due levette), poi sull’icona della tacchette (nel riquadro che si apre) e, infine, sulla voce Preferenze rete.

Nella finestra che si apre, seleziona la voce Wi-Fi dalla barra laterale di sinistra e clicca sul pulsante Avanzate che si trova in basso a destra. Dopodiché seleziona il nome della rete wireless alla quale non riesci a connetterti, pigia sul pulsante [-] per farla “dimenticare” a macOS e prova a collegarti nuovamente a quest’ultima selezionandola dalla lista delle reti disponibili.

Come riabilitare una rete su smartphone e tablet

Vuoi riabilitare una rete su uno smartphone o un tablet? In questo caso, nei prossimi capitoli ti spiegherò come riconnetterti a una rete Wi-Fi o dati e come reimpostare la configurazione di rete sui dispositivi mobili Android e iOS/iPadOS.

Android

Come riabilitare una rete su Android

Se possiedi uno smartphone o un tablet Android, devi prima identificare se il tuo problema di connettività è sulla rete Wi-Fi o sulla rete dati della SIM.

Nel primo caso, apri l’app Impostazioni (l’icona dell’ingranaggio che si trova in Home Screen o nel drawer delle app), seleziona la voce Wi-Fi e sposta su ON l’apposita levetta, così da abilitare l’interfaccia di rete. Adesso mantieni la pressione del dito sulla rete a cui solitamente ti connetti e per la quale riscontri problemi di accesso e scegli la voce Elimina rete. In seguito, non devi fare altro che premere di nuovo sulla stessa rete e inserire la password di accesso, così da riconnetterti.

Se il problema è relativo alla navigazione tramite rete dati della SIM, apri invece l’app Impostazioni, seleziona le voci Rete mobile > Dati mobili e sposta su ON la levetta a fianco della dicitura Dati mobili. Se hai problemi di navigazione, assicurati che la modalità di rete sia impostata su 4G o superiore.

Se anche in questo caso la rete dati non dovesse funzionare, seleziona la voce Nomi Punti di Accesso (APN), fai tap sull’APN selezionato e premi il pulsante in basso Elimina APN. Segui poi le istruzioni indicate in questa mia guida, per configurare un nuovo APN in base al gestore del tuo numero di telefono mobile.

Se nessuna delle operazioni indicate dovesse funzionare, allora procedi in questo modo: apri l’app Impostazioni e seleziona le voci Sistema e aggiornamenti > Reset > Esegui il reset delle impostazioni di rete. Premi poi sul tasto Reset delle impostazioni di rete per avviare il reset della configurazione di rete dello smartphone o del tablet (Dati mobili, Wi-Fi e Bluetooth) e procedi con una nuova prova di connessione.

iOS/iPadOS

Come riabilitare una rete su iPhone

Se possiedi un iPhone o un iPad, puoi procedere in un modo simile a quello descritto precedentemente su Android. Pertanto, avvia l’app Impostazioni (l’icona dell’ingranaggio che si trova in Home Screen o nella Libreria app), seleziona la voce Wi-Fi (nel caso in cui tu abbia problemi con la connessione wireless) e sposta su ON la levetta posta a fianco alla dicitura Wi-Fi.

A questo punto, pigia sul nome della rete a cui solitamente ti connetti e per cui stai riscontrando problemi di connettività e fai tap sulla voce Dissocia questa rete. Conferma poi l’operazione tramite il tasto Dissocia. A questo punto, non ti resta che riconnetterti alla rete Wi-Fi, facendo tap sul suo nome e immettendo la password d’accesso.

Se stai riscontrando invece problemi con la rete dati della SIM, nell’app Impostazioni, seleziona la voce Cellulare e assicurati che sia impostata su ON la levetta a fianco della dicitura Dati cellulare. Per verificare che l’APN sia configurato correttamente, in Impostazioni seleziona le voci Cellulare > Opzioni dati cellulare > Rete dati cellulare e confronta i valori presenti in questo mio tutorial, in base al gestore della tua SIM.

Se nessuna delle procedure sopra indicate non dovesse risolvere il tuo problema di connettività a Internet, nell’app Impostazioni seleziona le voci Generali > Ripristina > Ripristina impostazioni rete, immetti il PIN del dispositivo, così da procedere al reset delle impostazioni di rete dell’iPhone/iPad. Dovrai poi tentare di stabilire nuovamente la connessione con le reti che non funzionavano.

Come riabilitare una rete nel router

Come riabilitare una rete disabilitata

Se arrivato a questo punto non sei ancora riuscito a risolvere i tuoi problemi di rete, evidentemente hai a che fare con una cattiva configurazione del router e/o con dei problemi di hardware.

Prima di chiamare il tecnico e/o di chiedere aiuto a qualcuno che ne sa più di te, non ti resta, dunque, che accedere al pannello di configurazione del router e scoprire se c’è qualche problema lì. Per prima cosa, devi accedere al pannello di gestione del router: se non sai come fare, puoi consultare quanto ti ho illustrato in questo mio tutorial.

Hai diverse strade a tua disposizione: puoi verificare che non sia stato disabilitato il traffico verso uno specifico IP locale, verificare che nel menu relativo alla rete wireless non sia stata disattivata la trasmissione dell’SSID (quindi non sia stata resa invisibile la rete) oppure puoi resettare completamente il dispositivo in modo da azzerare le sue impostazioni e risolvere così eventuali problemi di configurazione.

Nel primo caso, devi accedere al pannello con la lista dei dispositivi connessi alla rete, scegliere quello che non riesce a navigare e verificare se non sia attiva qualche impostazione di blocco. Ad esempio, considerando il router ASUS in mio possesso, tramite la funzionalità AiMesh raggiungibile nel menu laterale, bisogna selezionare uno dei dispositivi connessi (ad esempio il PC) e assicurarsi che sia impostata su OFF la levetta a fianco delle diciture Blocca accesso a Internet e Pianificazione temporale (che altrimenti inibirebbero l’accesso alla rete da parte del device in questione).

Per rendere invece nuovamente visibile la rete wireless, se disattivata, devi recarti nel menu relativo alla configurazione wireless e mettere il segno di spunta accanto alla voce Attiva trasmissione SSID/SSID broadcast (o simile). Infine, se vuoi resettare completamente il dispositivo, devi prendere una penna e tenere premuto il tasto di reset che si trova, generalmente, sul lato posteriore del router.

Per maggiori dettagli su tutte le operazioni appena citate, dai un’occhiata alle mie guide tematiche dedicate a vari modelli di modem e router: come configurare router D-Link, come configurare router TP-Link, come configurare router Netgear, come configurare router TIM/Alice, come configurare router Fastweb e come configurare router WINDTRE.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.