Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come accedere al router

di

Niente da fare. Pur seguendo alla lettera – passo dopo passo – il manuale d’istruzioni del tuo nuovo router, non riesci ad accedere al pannello di configurazione del dispositivo per modificare i parametri relativi alla configurazione ad Internet e per regolare tutte le varie altre impostazioni. Sino ad ora le hai provate davvero tutte ma a quanto pare non c’è proprio verso. Che il tuo router sia difettoso? Ma no, non pensare subito al peggio! Molto probabilmente sei tu (senza offesa!) che, non essendo molto pratico in fatto di Internet e nuove tecnologie, non hai ancora ben capito dove mettere le mani. Se vuoi, però, posso aiutarti io.

Come dici? La cosa ti interessa? Si? Bene, allora concediti qualche minuto libero, mettiti bello comodo dinanzi il tuo computer e dedicata qualche istante del tuo prezioso tempo alla lettura di questo articolo tutto dedicato, appunto, a come accedere al router. Ci tengo a precisarti sin da subito che, a differenza di quello che può sembrare, si tratta davvero di un gioco da ragazzi. Inoltre, la procedura da seguire è valida per quasi tutti i modelli di router (e modem/router) presenti attualmente sul mercato.

Insomma, a prescindere dalla marca e dal modello di router in tuo possesso, posso assicurarti che continuando a leggere questa mia guida riuscirai ad ottenere tutte le informazioni di cui hai bisogno. Apprenderai quindi come accedere al pannello di gestione del dispositivo e come cambiare tutte le sue impostazioni presenti al suo intervento: password, canale radio della rete Wi-Fi, le via discorrendo. Buona lettura!

Indice

Collegare il router

Tanto per cominciare, ti suggerisco di verificare che il router sia connesso in maniera corretta alla presa telefonica ed al computer. Per cui, il cavo telefonico deve essere inserito nella presa a muro e nell’apposito ingresso del router e sul dispositivo deve essere illuminata l’apposita spia in corrispondenza dell’icona dell’alimentazione (generalmente è di colore verde o giallo). Inoltre, il cavo Ethernet deve essere inserito in una delle porte numerate del dispositivo e nella porta LAN del PC.

Come dici? Quello che hai acquistato è un router wireless? Allora verificare semplicemente che il tuo computer sia connesso alla rete Wi-Fi generata dallo stesso. Come si fa? Accertati che l’icona della connessione Wi-Fi sia presente accanto all’orologio nell’area dedicata della barra di sistema del PC o del Mac ed il gioco è fatto.

Accedere al pannello di configurazione

Screenshot modem

Dopo aver messo in comunicazione i due dispositivi, apri il browser (es. Chrome, Firefox, Internet Explorer) e prova a collegarti all’indirizzo IP del router indicato sul manuale utente dello stesso digitandolo nella barra in alto e pigiando poi il tasto Invio sulla tastiera. Quelli maggiormente utilizzati per quasi tutte le marche di router sono i seguenti.

  • 192.168.0.1
  • 192.168.1.1
  • 192.168.1.254

Se la pagina risulta irraggiungibile da tutti e tre gli indirizzi di cui sopra, puoi provare a reperire l’IP per accedere al router dando uno sguardo sulla parte posteriore del dispositivo, dovresti trovarci attaccata un’etichetta con su scritto l’indirizzo, appunto.

Se invece l’indirizzo IP non è indicato né sul manuale utente né su un eventuale etichetta appicciata sul dispositivo e se le “coordinate” che ti ho appena segnalato non risultano essere valide, puoi reperire l’informazione di cui hai bisogno andando ad agire dalle impostazioni della connessione di rete.

Trovare le “coordinate” su Windows

Screenshot che mostra come trovare IP su Windows

Se utilizzi un PC Windows, puoi trovare l’indirizzo IP del tuo router in due modi diversi: il primo consiste nell’entrare nelle proprietà della connessione e visualizzare i dettagli di quest’ultima, il secondo nel dare un semplice comando dal Prompt.

Per accedere alle proprietà della connessione, clicca sull’icona della rete che si trova accanto all’orologio di Windows (il monitorino bianco) e seleziona la voce Apri centro connessioni di rete e condivisione dal menu che compare (se utilizzi Windows 8 o Windows 10 devi fare clic destro sull’icona e non clic sinistro). Successivamente, clicca sul nome della connessione in uso, pigia sul pulsante Dettagli e troverai l’indirizzo del router accanto alla voce Gateway predefinito IPv4.

Se preferisci utilizzare il Prompt dei comandi – che puoi richiamare premendo Win+R sulla tastiera del PC e digitando il cmd nel pannello Esegui… – dai il comando ipconfig, premi Invio e troverai l’indirizzo del router accanto alla voce Gateway predefinito

Trovare le “coordinate” su Mac

Come trovare indirizzo IP router

Anche su Mac ci sono due strade diverse per scoprire le coordinate che permettono di accedere al router. La prima consiste nell’aprire il Terminale (lo trovi nella cartella Altro del Launchpad) e nel dare il comando netstat -nr | grep default.

La seconda è un po’ più lunga ma anche più intuitiva per chi non ha dimestichezza con la linea di comando: bisogna recarsi nella sezione Network delle Preferenze di sistema, selezionare il nome della connessione in uso (es. Wi-Fi) dalla barra laterale di sinistra, pigiare sul pulsante Avanzate e selezionare la scheda TCP/IP: l’indirizzo IP del router è quello situato accanto alla voce Router.

Trovare nome utente e password

Screenshot del pannello di controllo del modem

Dopo aver scoperto l’indirizzo IP giusto, puoi finalmente collegarti al pannello di configurazione del tuo router. Una volta immesso nella barra degli indirizzi del browser dovrebbe aprirsi una schermata in cui inserire username e password per entrare nel router.

I dati di accesso predefiniti di solito sono admin/admin o admin/password, dovresti trovarli indicati nel manuale del router o sull’etichetta attaccata sul lato posteriore del dispositivo.

Nel caso in cui nessuna di queste due combinazioni andasse bene, prova a cercare la password del tuo router sul sito Internet Router Passwords. Per utilizzarlo, collegati alla sua pagina iniziale, seleziona una marca di router dal menu a tendina Select Router Manufacturer e fai clic sul pulsante Find password.

Nella pagina che si apre, individua il modello di router o modem/router in tuo possesso e scopri qual è la combinazione di username e password necessaria ad accedere al suo pannello di amministrazione.

Regolare le impostazioni

Screenshot del pannello di controllo del modem

Dopo essere riuscito ad accedere al router, procedi andando ad intervenire sui parametri su cui reputi sia più opportuno agire. Purtroppo non posso essere troppo specifico nelle mie indicazioni in quanto non sono a conoscenza del modello esatto di router in tuo possesso. Ad ogni modo non temere, cercherò comunque di esserti il più possibile d’aiuto fornendoti delle informazioni generiche.

Per cambiare la password necessaria per accedere alla configurazione del dispositivo, solitamente è sufficiente recarsi nella sezione Amministrazione o Sicurezza; nella scheda Firewall o Virtual Server ci si deve invece recare per aprire delle porte per eMule, uTorrent e altri programmi P2P e non; mentre nella sezione Wireless generalmente è necessario accedere per configurare le connessioni senza fili nel caso in cui stessi usando un router senza fili. Se ti interessa ottenere maggiori informazioni riguardo l’apertura delle porte del tuo router, ti suggerisco di consultare la mia guida su come aprire le porte del router mediante cui ho provveduto a parlarti con dovizia di particolari della questione.

Dopo aver apportato tutte le modifiche del caso, non dimenticare di cliccare sul pulsante Salva o Salva modifiche per salvare le nuove impostazioni nel pannello di controllo del router. Tieni presente che dopo aver confermato l’applicazione delle modifiche effettuate in alcuni casi il router potrebbe riavviarsi in maniera automatica

Se necessiti di indicazioni ancora più dettagliate, consulta pure le guide tematiche che ho pubblicato qui sul blog.

In caso di problemi

Come accedere al router

Se hai bisogno di maggiori informazioni su come accedere al router o se comunque pur avendo seguito pedissequamente le mie indicazioni si è verificato qualche intoppo, puoi collegarti all’apposita sezione di supporto e assistenza del sito Internet ufficiale del produttore del tuo dispositivo in cui sono presenti tutti i manuali di tutti gli apparecchi commercializzati e in cui viene indicato chiaramente come fare per accedere al router ed apportare varie altre modifiche alla configurazione del dispositivo.

Di seguito trovi un elenco di tutti i principali produttori di router e modem/router e il relativo collegamento alla pagina Internet di supporto e assistenza.

Se invece stai riscontrando dei problemi perché hai modificato la combinazione di username e password necessaria ad accedere al router ma non ricordi quali sono i dati che hai scelto, mi spiace, dirtelo ma l’unica soluzione che ti è rimasta è quella di effettuare il reset del dispositivo.

Procedendo in questo modo viene ripristinata anche la combinazione predefinita di username e password quindi è possibile accedere al pannello di amministrazione del dispositivo usando quella di default. Tuttavia tieni presente che, nome utente e password a parte, perderai anche tutte le impostazioni correnti (che dovrai quindi provvedere ad inserire nuovamente a reset completo).

Non sai come resettare il router? No Problem. Solitamente è sufficiente prendere una matita (o comunque un oggetto sottile e appuntito) e premere il tasto reset per 10-15 secondi. Il tasto reset è quello piccolo nero rientrante presente sul retro del dispositivo.

Quando il router si resetta, tutte le sue luci presenti sul dispositivo iniziano a lampeggiare, poi si spengono dopo qualche secondo e ricomincia la procedura di connessione alla rete Internet.