Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sbloccare Facebook da un virus

di

Non riesci più ad accedere a Facebook e sei convinto che sia un virus a bloccare la tua connessione? Sul tuo profilo vengono postati automaticamente degli strani link e temi che possa essere colpa di un’applicazione malevola entrata nel tuo account? Capisco la tua preoccupazione, ma non entrare in panico. Con un po’ di pazienza, puoi riuscire a risolvere il problema e a ripristinare l’accesso a Facebook senza chiamare un tecnico. Prova a seguire le indicazioni su come sbloccare Facebook da un virus che sto per darti e vedrai che la situazione si metterà a posto in men che non si dica.

Come dici? La cosa ti interessa ma non essendo molto pratico in fatto di informatica e nuove tecnologie temi che la procedura da mettere in atto per cercare di sbloccare Facebook da un virus possa essere troppo complicata per te? Ma no, non hai assolutamente motivo di preoccuparti, davvero. Che tu sia più o meno pratico in questo ambito, i passaggi per cercare di sbloccare Facebook da un virus possono essere effettuati da tutti senza alcun problema. Basta solo avere qualche minuto di tempo libero, un minimo di attenzione e di concentrazione ed il gioco è fatto, fidati.

Se sei dunque effettivamente intenzionato a scoprire che cosa bisogna fare per poter sbloccare Facebook da un virus ti suggerisco di metterti ben comodo dinanzi al tuo computer e di concentrarti attentamente sulla lettura di questo tutorial. Sono certo che alla fine potrai dirti più che soddisfatto e che qualora necessario sarai anche pronto e ben disponibile a spiegare ai tuoi amici bisognosi di ricevere una dritta analoga come procedere. Che ne dici, scommettiamo?

Eseguire una scansione antivirus e antimalware del computer

Cominciamo questa guida su come sbloccare Facebook da un virus da due passaggi abbastanza scontati ma fondamentali per risolvere un problema di questo tipo: la scansione del computer con un buon antivirus ed un software antimalware.

Antivirus

Come velocizzare Windows 10

Nel primo caso, se non hai già installato un antivirus sul tuo PC (male, davvero molto male!) ti suggerisco di rimediare subito alla cosa ricorrendo all’uso di una delle risorse a costo zero che ti ho segnalato nel mio tutorial sui migliori antivirus gratis.

Effettua dunque una scansione completa del sistema con l’antivirus (non scansione rapida, mi raccomando!). L’operazione potrebbe durare anche diverse ore, a seconda della grandezza dell’hard disk da controllare e delle prestazioni del computer in uso.

Se non hai e non sai quale antivirus installare sul tuo PC io ti consiglio Bitdefender Free che da anni figura sempre ai primi posti nei test comparativi. Bitdefender protegge gratuitamente tutti gli aspetti del sistema: i file aperti e scaricati da Internet, le comunicazioni sui servizi di messaggistica istantanea, gli elementi scaricati tramite P2P e molto altro ancora. Occupa poche risorse e la sua interfaccia, molto essenziale, lo rende facile da usare anche per gli utenti meno esperti.

Per scaricarlo sul tuo computer, clicca qui in modo tale da poterti subito collegare al sito Internet di Bitdefender dopodiché pigia sul pulsante verde Scaricalo gratis, scorri l’annuncio che ti viene mostrato a schermo, clicca sul collegamento No, grazie! Voglio scaricare Bitdefender Antivirus Free ed attendi che il download dell’antivirus venga avviato e portato a termine.

A questo punto, apri il pacchetto d’installazione denominato Antivirus_Free_Edition.exe, clicca sul pulsante  e seleziona l’Italiano dal menu a tendina per la scelta della lingua. Accetta quindi le condizioni d’uso del software, apponendo il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini dell’accordo di licenza, deseleziona l’opzione Invia rapporti anonimi sull’utilizzo per non inviare statistiche d’uso dell’antivirus e porta a termine il setup pigiando prima su Pros. e poi su Avvia e Termina.

BitDefender, questo è bene sottolinearlo, è si gratuito ma richiede la creazione di un account gratuito sul network MyBitdefender. In caso contrario, la copia del programma scade dopo 30 giorni d’utilizzo. Clicca dunque sull’icona dell’antivius che si trova accanto all’orologio di Windows, premi sui pulsanti Accesso Crea un nuovo account e compila il modulo che ti viene proposto oppure clicca sulle icone di Facebook e Google per autenticarti automaticamente usando i dati dei tuoi account su questi servizi. Per rendere effettiva la registrazione, ricordati di cliccare sul link di conferma ricevuto via email.

Ad operazione completata, per avviare un controllo completo del sistema con Bitdefender clicca con il tasto destro del mouse sull’icona del programma presente nell’area di notifica di Windows e seleziona la voce Scansione completa dal menu che si apre.

Antimalware

Screenshot che mostra come togliere Sweet Page

Una volta eseguita la scansione del computer con il software antivirus, ti suggerisco di controllare il PC anche con un software antimalware, il quale potrebbe rilevare ed estirpare minacce sfuggite a primo acchito.

Personalmente ti consiglio di affidarti a Malwarebytes Anti-Malware, che è senza ombra di dubbio il miglior antimalware gratuito disponibile per Windows. Per scaricarlo, collegati al suo sito Internet ufficiale facendo clic qui dopodiché pigia sul pulsante Scarica e poi su quello Scarica subito.

A download completato, apri, facendo doppio clic su di esso, il file appena scaricato e, nella finestra che adesso visualizzi sul desktop, clicca prima su Si, poi su OK e poi su Avanti. Apponi poi un segno di spunta sulla casella collocata accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza e fai clic sul pulsante Avanti. Successivamente clicca nuovamente su Avanti per quattro volte consecutive dopodiché pigia su Installa e, per finire, fai clic su Fine.

Fatto ciò, Malwarebytes Anti-Malware dovrebbe avviarsi in maniera automatica. Nel caso in cui questo non accadesse, fai doppio clic sull’icona del programma che è stata aggiunta al desktop. Al primo avvio di Malwarebytes Anti-Malware, attendi che vengano scaricate da Internet le definizioni antimalware più recenti e, qualora necessario, imposta la lingua italiana per il programma recandoti nella scheda Settings e selezionando la voce Italiano dal menu a tendina Language.

In seguito, pigia sulla scheda Scansione collocata in alto, seleziona la sezione Ricerca elementi nocivi collocata sulla sinistra e poi fai clic sul pulsante Avvia scansione. Aspetta che il software porti a compimento il controllo dell’intero computer (potrebbero volerci anche più di 30 minuti) dopodiché assicurati che ci sia il segno di spunta accanto a tutte le minacce rilevate e clicca su Applica azioni per eliminare trojan e le altre eventuali minacce individuate. Se ti viene chiesto di riavviare il PC per completare l’opera di rimozione delle minacce, accetta facendo clic sul pulsante .

Se vuoi eliminare completamente le minacce che Malwarebytes ha spostato in quarantena, recati nella scheda Cronologia dell’applicazione e clicca sulla voce Elimina tutto che si trova in alto. In ogni caso l’operazione non è essenziale: i trojan messi in quarantena non possono più nuocere al sistema.

Correggere le modifiche apportate al sistema

Una volta completate le scansioni con entrambi i software precedentemente indicati, per sbloccare Facebook da un virus potresti dover correggere le modifiche eventualmente apportate al sistema dalle minacce informatiche individuate. Mi riferisco alle impostazioni di proxy e DNS della connessione Internet, che potrebbero essere state alterate per dirottare il tuo PC su siti malevoli. Come si fa? Te lo spiego subito.

Proxy

Come sbloccare Facebook da un virus

Partendo dal presupposto che resettare le impostazioni relative al server proxy in Intenrt Explorer significa fare altrettanto automaticamente per tutti gli altri programmi (altri browser compresi) in uso sul computer, per fare ciò avvia Internet Explorer, clicca sull’icona dell’ingranaggio collocata in alto a destra e seleziona la voce Opzioni internet dal menu che compare.

Nella finestra che a questo punto ti viene mostrata, seleziona la scheda Connessioni, vai in Impostazioni LAN, togli il segno di spunta dalla voce Utilizza un server proxy per le connessioni LAN, cancella tutto quello che c’è nel campo di testo sottostante e poi fai clic sul bottone OK.

DNS

Come sbloccare Facebook da un virus

Per quanto riguarda invece i DNS, puoi ripristinarli seguendo questa semplicissima procedura: apri il Pannello di controllo, digita connessioni di rete nel campo di ricerca collocato in alto a destra e poi fai clic sulla voce Visualizza connessioni di rete. Nella finestra che si apre, fai clic destro sul nome della connessione in uso (es. Connessione alla rete locale (LAN)) e poi fai clic sul pulsante Proprietà annesso al menu che ti viene mostrato.

Nella finestra che ora ti viene mostrata, fai doppio clic sulla voce Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4) che trovi in corrispondenza della sezione La connessione utilizza gli elementi seguenti:, metti il segno di spunta su Ottieni indirizzo server DNS automaticamente e clicca su OK per salvare le impostazioni.

In alternativa alla procedura che ti ho appena indicato, puoi impostare dei server DNS veloci e sicuri, come quelli di Google oppure OpenDNS, seguendo i passaggi illustrati nel mio tutorial su come impostare DNS.

Rimuovere i dati obsoleti sul PC

A questo punto, ti suggerisco di portare a termine tutta la procedura effettuata per cercare di sbloccare Facebook da un virus andando a rimuovere i dati obsoleti archiviati sul tuo computer che potrebbero darti ancora qualche problema. Nello specifico, mi riferisco alla cache e alla cronologia dei browser che sei solito utilizzare sul PC. Adesso ti spiego come fare.

Cache e cronologia

Come velocizzare Windows 10

Per poter eliminare facilmente la cache e la cronologia dei browser installati sul computer ti suggerisco di utilizzare il programma gratuito CCleaner. Non ne hai mai sentito parlare? Beh, rimediamo subito, non temere. Si tratta di un noto programma gratuito ampiamente apprezzato ed utilizzato adibito alla pulizia e alla manutenzione di Windows. Provalo e sono certo che anche tu, problemi con Facebook a parte, non potrai più farne a meno. Per maggiori dettagli, da’ uno sguardo alla mia guida su come pulire il PC.

Per scaricare CCleaner sul tuo PC, clicca qui per collegarti al sito Internet del programma e clicca sulla voce Piriform.com. A download completato apri, facendo doppio clic su di esso, il file appena scaricato e, nella finestra che si apre, imposta l’Italiano dal menu per la selezione della lingua. Clicca quindi su NextAvantiInstalla e Fine per completare il processo d’installazione ed avviare CCleaner. Togli la spunta dalla voce relativa a Google Toolbar se non vuoi installare barre degli strumenti aggiuntive per il browser.

Attendi poi che la finestra del programma risulti visibile a schermo dopodiché lascia tutto come sta nella barra laterale di sinistra e clicca sul pulsante Avvia pulizia.

Se il software individua anche dei problemi nel registro di sistema, seleziona anche la scheda Registro e clicca prima su Trova problemi e poi su Ripara selezionati. Più semplice di così?

Aumentare la sicurezza del proprio account Facebook

A questo punto, dovresti finalmente essere riuscito a risolvere il problema. Per accertarti del fatto che la procedura per sbloccare Facebook da un virus sia effettivamente andata a buon fine, ci sono un altro paio di semplici operazioni che ti invito ad effettuare: cambiare la password del tuo account Facebook e rimuovere le applicazioni sospette ad esso collegato. Trovi tutto indicato di seguito.

Password e applicazioni sospette

Come sbloccare Facebook da un virus

Per verificare di essere riuscito portare correttamente a termine tutto il procedimento per sbloccare Facebook da un virus, tanto per cominciare prova a riavviare il PC dopodiché al social network immettendo i dati relativi al tuo account e verifica di essere in grado di accedere al sito.

Prima di cominciare a comunicare con i tuoi amici, però, compi le seguenti operazioni per incrementare il livello di sicurezza del tuo account:

  • Cambia la password del tuo account. Se il virus che aveva bloccato l’accesso a Facebook è arrivato tramite un’applicazione malevola che hai installato nel tuo profilo (magari cliccando su un link postato da un amico), c’è il potenziale rischio che qualcuno abbia avuto accesso alla tua password. Come misura di sicurezza, provvedi quindi a cambiare la password di Facebook seguendo le indicazioni che trovi nella mia guida sul tema.
  • Elimina le applicazioni sospette dal tuo profilo. Come detto in precedenza, potresti aver installato sul tuo profilo Facebook delle app malevole in grado di pubblicare link a virus sulla tua bacheca. Per liberartene, recati nella pagina con impostazioni del profilo, seleziona la voce Applicazioni dalla barra laterale di sinistra e individua tutte le applicazioni “sospette”. Provvedi dunque a cliccare sulla x collocata accanto al loro nome e confermane la disinstallazione facendo click su Rimuovi.