Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come installare Facebook

di

Hai acquistato da poco il tuo primo smartphone o tablet e vorresti installare Facebook per poter restare in contatto con i tuoi amici anche in mobilità? Hai comprato un device mobile con un sistema operativo differente da quello precedentemente in uso ma non riesci a capire come fare per scaricare l’app di Facebook? Se la risposta a una di queste domande è affermativa, direi allora che sei capitato sulla guida giusta, al momento giusto. Posso spiegarti io come riuscire nell’impresa, mediante questo mio tutorial.

Nelle righe successive, infatti, andremo a scoprire come compiere la procedura in questione da Android e da iOS. Ti illustrerò, inoltre, come fare per scaricare Facebook su Windows 10 (l’unico OS per computer per il quale è ufficialmente disponibile l’applicazione del social network) e quali sono le altre app rese disponibili da Mark Zuckerberg e dalla sua squadra alle quali potresti eventualmente essere interessato.

Prima di indicarti tutti i vari passaggi che occorre compiere, ci tengo però a precisare che, anche se apparentemente potrà sembrarti il contrario, effettuare questa operazione è molto semplice e intuitivo e, inoltre, richiede soltanto qualche minuto di tempo libero. Prenditi quindi qualche istante tutto per te, mettiti bello comodo e inizia subito a leggere le istruzioni sul da farsi che trovi qui sotto. Sono sicuro che alla fine potrai dirti ben contento e soddisfatto. Scommettiamo?

Indice

Installare Facebook su Android

Possiedi uno smartphone o un tablet Android e vuoi scoprire come installare Facebook sul tuo dispositivo? Allora attieniti alle istruzioni che trovi proprio qui di seguito. Come detto anche in apertura, si tratta di un’operazione estremamente semplice da compiere.

Procedura classica

Come installare Facebook

Se disponi di uno smartphone o di un tablet basato su Android e vuoi scoprire come installare Facebook, tutto quello che devi fare è collegarti alla sezione apposita del Play Store, il negozio ufficiale delle applicazioni per il sistema operativo mobile di Google, ed effettuarne il download da lì.

Per cui, afferra il tuo dispositivo, sbloccalo, accedi alla schermata dello stesso in cui sono presenti le icone di tutte le applicazioni installate, cerca quella del Play Store (ovvero quella raffigurante il simbolo “play” multicolore) e pigiaci sopra. Nella nuova schermata che a questo punto ti viene mostrata, pigia sul campo di ricerca posto in cima, digita facebook e premi sul pulsante con la lente di ingrandimento apparso sulla tastiera virtuale del dispositivo.

Attendi qualche istante affinché ti venga mostrato l’elenco delle applicazioni facenti riferimento alla parola chiave immessa in precedenza e pigia sulla prima applicazione mostrata in elenco. Aspetta ora che si apra la sezione del Play Store di Google relativa all’app Facebook, dopodiché pigia sul pulsante Installa e su quello Accetta, in modo tale da dare il via alla procedura di download e di installazione.

A procedura completata, potrai avviare l’app facendo tap sul bottone Apri che nel frattempo è comparso nella schermata del Play Store oppure recandoti nuovamente nella schermata di Android mediante cui è possibile visualizzare tutte le app installate sul dispositivo e pigiando sull’icona di Facebook (quella con lo sfondo blu e la “f” sù impressa).

Effettua poi l’accesso al tuo account Facebook compilando i campi su schermo con i tuoi dati di login o, se non possiedi ancora un account, registrati pigiando sul pulsante apposito e segui la procedura guidata che ti viene proposta, come ti ho indicato in dettaglio nella mia guida su come iscriversi a Facebook dal cellulare.

Se non riesci a installare Facebook perché al tuo smartphone o tablet Android non è ancora associato alcun account Google (è praticamente indispensabile per poter accedere al Play Store), puoi scoprire come risolvere il problema seguendo le istruzioni contenute nella mia guida su come scaricare applicazioni Android.

Se, invece, non riesci a scaricare l’app di Facebook sul tuo dispositivo Android perché su quest’ultimo manca il Play Store (cosa che generalmente si verifica sui device distribuiti dai produttori più economici a causa di tempistiche e costi legati alle certificazioni di Google), puoi rimediare facilmente alla cosa seguendo le indicazioni presenti nel mio tutorial su come installare Play Store su Android.

Procedura alternativa

Come installare Facebook

Se sul tuo smartphone o tablet Android il Play Store non è presente o se, pur essendo disponibile, non riesci a usarlo per scaricare Facebook, puoi rimediare facilmente alla cosa effettuando l’installazione dell’app mediante il relativo file APK.

Per fare ciò, devi abilitare, nelle impostazioni di Android, la possibilità di installare app provenienti da origini sconosciute sul dispositivo, vale a dire da fonti differenti dal Play Store, e devi prelevare il file d’installazione di Facebook tramite siti Internet di terze parti.

Nel primo caso, tutto quello che devi fare è afferrare il tuo dispositivo, sbloccarlo, accedere alla schermata in cui ci sono tutte le app e fare tap sull’icona di Impostazioni (quella con l’ingranaggio). Nella nuova schermata che a questo punto ti viene mostrata, fai tap sulla voce Sicurezza oppure su quella Scherm. blocco e sicurezza e sposta su ON la levetta che trovi in corrispondenza della voce Origini sconosciute o Sorgenti sconosciute. Se necessario, conferma l’effettuazione dell’operazione facendo tap su OK in risposta all’avviso che vedi comparire su schermo.

Se possiedi un dispositivo con Android 8.0 o superiori, invece, devi recarti in Impostazioni > App e notifiche, fare tap sulla voce relativa al browser da cui intendi scaricare il pacchetto APK (es. Google Chrome), pigiare sulla sezione Installa app sconosciute e portare su ON la levetta corrispondente alla voce Consenti da questa fonte.

In seguito, visita il sito Internet da cui vuoi prelevare il pacchetto APK di Facebook ed effettuane il download sul tuo dispositivo da lì. Tra i vari portali adibiti allo scopo, personalmente ti consiglio APK Mirror. Collegati dunque alla sezione di quest’ultimo dedicata a Facebook e, nella schermata che ti viene mostrata, individua la versione più recente dell’app e fai tap sull’icona della freccia verso il basso.

Successivamente, seleziona la variante dell’app che vuoi scaricare dalla sezione Download che trovi scorrendo la pagina, fai tap sul pulsante Download APK e attendi lo scaricamento del file. Se richiesto, conferma il download premendo su OK in risposta all’avviso che vedi comparire. Se ti viene chiesto anche quale applicazione intendi usare per scaricare il file in questione, seleziona quella relativa al browser che stai impiegando.

A scaricamento ultimato, avvia il file ottenuto usando l’app Download di Android o un qualsiasi altro file manager installato sul dispositivo (es. Files di Google), pigia sul nome del file scaricato e installalo, premendo prima sul bottone Installa e poi su quello Fine.

Completata la procedura di installazione, potrai avviare l’app di Facebook facendo tap sulla sua icona aggiunta alla schermata del dispositivo in cui sono raggruppate tutte le applicazioni. È stato facile, vero?

Installare Facebook su iOS

Come installare Facebook

Se possiedi un dispositivo iOS, iPhone o iPad che sia, ed è tua intenzione installare Facebook, la prima cosa che devi fare è collegarti alla sezione apposita dell’App Store, il negozio delle applicazioni per il sistema operativo mobile di Apple, ed eseguirne il download tramite quest’ultimo.

Per cui, afferra il tuo dispositivo, sbloccalo, accedi alla home screen e pigia sull’icona di App Store (quella di colore azzurro con la lettera “A” al centro), pigia sulla voce Cerca collocata in basso a destra, digita facebook nel campo di ricerca presente nella parte in alto della schermata e fai tap sul bottone Cerca comparso sulla tastiera virtuale.

Successivamente, pigia sul primo risultato della ricerca e poi fai tap sul bottone Ottieni/Installa. Autorizza dunque la procedura di download e di installazione dell’app tramite Touch ID, Face ID o password (a seconda del modello di dispositivo da te posseduto e da quanto definito nelle impostazioni di iOS).

A procedura di installazione completata, potrai avviare l’applicazione pigiando sul pulsante con su scritto Apri che nel frattempo è comparso nella schermata dell’App Store. In alternativa, recati in home screen e avvia Facebook facendo tap sulla sua icona (quella con lo sfondo blu e la “f” sù impressa).

Effettua quindi il login al tuo account Facebook compilando i campi su schermo con i tuoi dati di accesso oppure, se non possiedi ancora un account, registrati facendo tap sul pulsante apposito e seguendo la procedura guidata che ti viene proposta, come ti ho indicato in dettaglio nella mia guida su come iscriversi a Facebook dal cellulare che ti ho segnalato nel passo incentrato su Android.

Se riscontri delle difficoltà nell’uso dell’App Store, puoi cercare di risolvere le problematiche seguendo le indicazioni fornite nella mia guida su come creare un ID Apple.

Installare Facebook su Windows 10

Come installare Facebook

Come ti dicevo a inizio articolo, è possibile installare Facebook anche su computer, usando l’app resa ufficialmente disponibile dal social network per Windows 10. Per scaricarla sul tuo computer, non devi far altro che collegarti alla relativa sezione del Microsoft Store, il negozio ufficiale delle applicazioni per Windows 10, ed effettuarne il download da lì.

Per cui, fai clic sull’icona del Microsoft Store (quella con il sacchetto della spesa e la bandierina di Windows) presente sulla barra delle applicazioni e, nella finestra che si apre sul desktop, fai clic sulla voce Ricerca in alto a destra e digita facebook nel campo di ricerca che compare. Dopodiché schiaccia il tasto Invio sulla tastiera del computer e seleziona la prima app in elenco tra quelle visualizzate.

Nella nuova schermata che a questo punto ti viene mostrata, fai clic sul bottone Ottieni e attendi che la procedura di download e di installazione venga avviata e portata a termine. Successivamente, apri l’applicazione facendo clic sul pulsante Apri comparso su schermo. In alternativa, richiama Facebook dal menu Start, pigiando sul relativo collegamento appena aggiunto.

Una volta visualizzata la finestra di Facebook sul desktop, compila i campi su schermo con i dati relativi al tuo account per effettuare il login oppure, se non possiedi ancora un profilo sul social network, registrati subito facendo clic sul pulsante apposito e seguendo la procedura guidata che ti viene proposta, come ti ho spiegato anche nel mio tutorial su come registrarsi su Facebook.

Se non riesci a scaricare applicazioni dal Microsoft Store perché non hai ancora creato un account Microsoft (è indispensabile per accedere al Microsoft Store) con cui loggarti da quest’ultimo, puoi leggere la mia guida su come creare un account Microsoft per scoprire subito come rimediare.

Installare altre app di Facebook

Per concludere in bella, come si suol dire, desidero segnalarti altre app per smartphone e tablet e per Windows 10 legate in maniera diretta al famoso social network che puoi valutare di utilizzare. Sono tutte gratuite. Eccole.

  • Facebook Messenger (Android/iOS/Windows 10) – è essenzialmente l’app della chat di Facebook. Permette, infatti, di chattare con gli amici Facebook e di scambiare con loro messaggi e file in tempo reale.
  • Gestore delle pagine Facebook (Android/iOS) – app che permette di creare e gestire pagine su Facebook direttamente dallo smartphone o dal tablet.
  • Facebook Groups (Android/iOS) – applicazione che consente di gestire e comunicare con i gruppi Facebook in maniera molto semplice e veloce.
  • Facebook Lite (Android) – come intuibile dal nome stesso, è la variante “alleggerita” della classica app di Facebook. È concepita in via specifica i dispositivi meno performanti dal punto di vista hardware e per le connessioni a Internet lente.
  • Messenger Lite (Android) – si tratta della versione lite dell’app Messenger di Facebook. Come nel caso di Facebook Lite, l’app è pensata per gli smartphone e i tablet meno prestanti in fatto di hardware e per le connessioni a Internet meno performanti.