Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare app iOS su Android

di

Dopo aver tanto sentito parlare delle funzionalità e della libertà offerta dagli smartphone basati sul sistema operativo Android, hai deciso infine di acquistarne uno, pur provenendo da iPhone. Dopo aver avviato il tuo nuovo telefono ti sei reso conto di essere alle prese con un dispositivo molto diverso da quello commercializzato da Apple e stai avendo un po’ di difficoltà nel capire come riportare le app che usavi su iPhone su quest’ultimo. Insomma, vorresti capire se ed eventualmente come scaricare app iOS su Android.

Mi spiace smorzare i tuoi entusiasmi ma, no, le app per iPhone (che hanno estensione ipa) non possono essere installate su Android (dove le app hanno invece l’estensione apk). Questo però non esclude il fatto che molte delle applicazioni disponibili su piattaforma Apple sono disponibili anche su Android e, dunque, è possibile installarle anche sul sistema operativo di casa Google: il problema – se così vogliamo definirlo – è che vanno scaricate manualmente una ad una.

Se, invece, il tuo problema è che non ti trovi con alcune delle app predefinite o con alcuni dei menu di sistema di Android, sappi che puoi rimediare – almeno parzialmente – al problema installando delle app che emulano l’aspetto e il funzionamento di app e menu di iOS su Android. Per saperne di più, continua a leggere.

Indice

Come scaricare applicazioni iOS su Android

scaricare app ios su android

Come ti ho già accennato, scaricare app per iPhone su Android non è possibile direttamente; tuttavia molte app sono multi-piattaforma (cioè sono compatibili con entrambi i sistemi operativi), dunque attraverso il Play Store di Android (o altri store come AppGallery per i device HUAWEI), è possibile installarle in pochi tap.

Allo stato attuale, purtroppo, non esiste un’applicazione che automatizzi la procedura. Dovrai quindi personalmente stilare una lista delle app che vuoi assolutamente utilizzare anche sul tuo nuovo smartphone e poi procedere con l’installazione, se disponibili anche su Android.

Prima di effettuare la ricerca sul nuovo store, però, ti consiglio di sincronizzare i dati delle singole app dallo smartphone Apple, affinché queste effettuino un backup dei dati sul cloud. C’è da sottolineare che non tutte le applicazioni offrono questa possibilità, tuttavia, quelle più importanti e che avrai quasi sicuramente utilizzato anche su iPhone, come quelle di Google (Google Drive, Google Foto, Google Calendar ecc.), consentono la sincronizzazione dei dati.

In merito a queste ultime, effettuando una rapida procedura, tutti i dati importanti come i contatti, la posta e gli eventi che hai segnato sul calendario, saranno automaticamente trasferiti anche sullo smartphone Android quando aggiungerai l’account.

Per eseguire il passaggio, accertati che l’account Google sia registrato sull’iPhone, apri quindi l’app Impostazioni, riconoscibile dall’icona di un ingranaggio, e poi scorri in basso per accedere alla sezione Mail o a quella Contatti.

sincronizzazione account

Nella schermata successiva, sotto la voce Account, verifica che sia presente la dicitura Gmail, in caso contrario tocca Aggiungi account e fai tap sul logo di Google. Devi ora inserire email e password per accedere, dopodiché puoi attivare la spunta ai dati che vuoi siano sincronizzati, a scelta tra Mail, Contatti, Calendari e Note. Per maggiori dettagli puoi leggere l’approfondimento su come sincronizzare l’account Google. Ora puoi eseguire l’accesso al tuo account, lo stesso che hai usato su iOS, sul nuovo smartphone Android. Se non sai come fare, la mia guida in merito ti aiuterà a sciogliere qualsiasi dubbio.

Quando avrai accesso a Play Store sullo smartphone Android, o AppGallery per i dispositivi HUAWEI, effettua la ricerca delle applicazioni che utilizzi su iOS toccando semplicemente l’area di ricerca in alto e inserendo il nome dell’app. Se non hai ancora molta dimestichezza con l’ambiente Android, ti mostro come scaricare le app nella guida che ti ho appena linkato.

Per i giochi vale un discorso abbastanza simile a quello appena fatto per le applicazioni. Trasferirli da iOS ad Android non è possibile, alcuni sono esclusivi per la piattaforma Apple, quindi non li troverai nel Play Store o AppGallery. Per quelli cross-platform, ovvero disponibili su tutti e due i sistemi operativi, ti consiglio di controllare se nel gioco sia o meno presente un’opzione di sincronizzazione dei salvataggi. In linea di massima, i titoli che usano account esterni per l’accesso, come per esempio quello Google o il SuperCell ID, potrebbero permettere il mantenimento della progressione, quindi ti basterà scaricare il gioco sullo smartphone Android e accedere con i dati usati in precedenza. Trovi maggiori informazioni nel mio approfondimento su come trasferire un gioco da un telefono all’altro.

Come scaricare app Apple su Android

launcher ios 15

Android è un sistema molto versatile, quindi offre delle opportunità interessanti per chi vuole mantenere una sorta di continuità estetica. Come ti ho mostrato nel capitolo precedente, scaricare app Apple su Android è un’operazione con molte sfaccettature e non c’è un sistema di trasferimento vero e proprio. Se nell’ambiente Android ti senti un po’ spaesato e vorresti continuare a usare l’interfaccia iOS, ho la soluzione per te.

Ad esempio, con l’applicazione Launcher iOS 15, disponibile su Play Store, puoi trasformare il tuo Android in un iPhone, almeno dal punto di vista stilistico. Scaricala toccando il pulsante Installa e poi, all’avvio, tocca Consenti quando richiesto. Una volta aperta, ti ritroverai davanti un menu principale dove è possibile scegliere Layout, per stabilire le dimensioni della griglia delle applicazioni; Widget, per aggiungere alla home l’orologio o le condizioni meteorologiche; Sfondi e, tra le tante opzioni, persino l’Effetto di sfocatura, che potrai abilitare sul dock, sui widget o sulla barra di ricerca.

Se vuoi spingerti oltre, e aggiungere anche la schermata di blocco, il centro di controllo e i comandi touch virtuali, proprio come su iPhone, puoi scaricare le applicazioni specifiche utilizzando semplicemente Launcher iOS 15. Nel menu principale tocca le voci Schermata di blocco, Centro di Controllo o Tocco assistito per essere reindirizzato alla pagina del Play Store> da cui scaricare le relative app aggiuntive.

Seguendo il mio tutorial su come trasformare Android in iPhone puoi completare tutte le procedure richieste per avere uno smartphone in tutto e per tutto simile a quelli Apple, in modo da rendere il cambio di sistema operativo meno “traumatico”.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.