Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare musica Torrent

di

Vorresti scaricare un po' di musica dalla rete BitTorrent ma, essendo alle prime armi con questo sistema P2P, non sai bene dove andarla a cercare? Forse posso darti una mano. Anzi, possono dartela i tantissimi software e i tantissimi motori di ricerca dedicati alla rete BitTorrent che sono disponibili online.

Tutto quello che devi fare è cercare il titolo di un album o il nome di un artista, cliccare su un collegamento e lasciare che il tuo client Torrent si occupi del resto. Si possono trovare anche singoli brani, ma di solito sulla rete BitTorrent si tende a prediligere la condivisione di interi album o collezioni. Adesso, però, non perdiamoci troppo in chiacchiere! Prenditi cinque minuti di tempo libero e scopri come scaricare musica Torrent grazie alle indicazioni che sto per darti. Scommetto che resterai sorpreso dalla facilità con la quale è possibile trovare album, collezioni e brani di ogni genere, comprese le opere di artisti indipendenti e le registrazioni di concerti distribuite in maniera completamente legale online.

Attenzione: ti ricordo che scaricare abusivamente da Internet delle opere protette da copyright è un reato. Questa guida è stata scritta a puro scopo illustrativo, non è assolutamente mia intenzione promuovere la pirateria e quindi non mi assumo alcuna responsabilità circa l'uso che potrebbe essere fatto delle informazioni illustrate di seguito.

Indice

Quale client utilizzare per scaricare musica Torrent

qBitTorrent

Attualmente, il client Torrent più utilizzato al mondo è uTorrent.Io, però, ti consiglio di rivolgerti a un software diverso: qBitTorrent, un programma totalmente gratuito e open source che offre la maggior parte delle funzioni incluse in uTorrent, più una funzione di ricerca interna che permette di trovare musica – e qualsiasi altro tipo di file – sulla rete BitTorrent senza aprire il browser. Inoltre non presenta alcun banner pubblicitario, non propone fastidiosi contenuti promozionali durante il processo d'installazione ed è compatibile non solo con Windows, ma anche con macOS e Linux.

Per scaricare qBitTorrent sul tuo computer, collegati al sito Internet del programma e clicca sulla voce 32-bit & 64-bit installers collocata accanto alla bandierina di Windows. Al termine del download, apri il file .exe che hai appena scaricato sul PC e clicca prima sui tasti Sì‌, OK e Avanti. Metti quindi il segno di spunta accanto alla voce Accetto le condizioni della licenza e porta a termine l'installazione del software cliccando prima sul tasto Avanti due volte consecutive poi sui pulsanti Installa e Fine.

Se utilizzi un Mac, puoi scaricare qBitTorrent collegandoti al suo sito Internet ufficiale e cliccando sulla voce DMG collocata accanto al logo di Apple, poi sulla dicitura Mac OS X, presente nella nuova pagina che si è aperta. Al termine del download, apri il pacchetto dmg che hai appena scaricato sul tuo computer e trascina l'icona del programma nella cartella Applicazioni di macOS. La prima volta che avvii qBitTorrent, fai clic destro sulla sua icona e scegli Apri per due volte di seguito per superare le restrizioni imposte da Apple verso i software non certificati.

A questo punto, la procedura da seguire è praticamente identica su tutti i sistemi operativi. Dopo aver avviato qBitTorrent devi accettare le sue condizioni d'uso e attivare la funzione di ricerca per i file Torrent selezionando la voce Motore di ricerca dal menu Visualizza (in alto). Fatto ciò è probabile che ti venga chiesto di installare Python, un software gratuito necessario al funzionamento del motore di ricerca. Accetta il suo scaricamento e avverrà tutto in maniera automatica: entro qualche secondo vedrai comparire la scheda per effettuare le ricerche in qBitTorrent e potrai trovare la musica da scaricare direttamente da lì. Prima, però, è necessario scaricare le estensioni di ricerca, utili per effettuare ricerche su diversi siti di Torrent.

Estensioni di ricerca qBitTorrent

Per procedere premi sul pulsante Estensioni ricerca, poi fai clic sul link presente nella finestra che si è aperta. In questo modo verrai ricondotto alla pagina dedicata ai plugin scaricabili di qBitTorrent. Individua quelli che ti interessano, quindi premi sull'icona del download con il tasto destro del mouse e seleziona, dall'elenco che vedi aprirsi, la voce Salva destinazione con nome/Scarica file collegato col nome…, per salvare i plugin sul PC. Ora torna al software e, nel riquadro dedicato ai plugin, premi sui tasti Installane uno nuovo e File locale, quindi trova la collocazione dei file scaricati in precedenza e caricali su qBitTorrent. Fatto ciò potrai utilizzare a pieno la funzione di ricerca.

Seleziona quindi la scheda Ricerca dalla finestra principale di qBitTorrent, imposta l'opzione Musica dal menu a tendina relativo alla tipologia di file da trovare, digita le parole chiave nell'apposita barra e avvia la tua ricerca. Una volta trovati i file di tuo interesse, fai doppio clic sul loro nome e questi verranno aggiunti alla coda di download del programma. Se non vuoi limitare la ricerca ai soli file musicali, lascia attiva l'opzione Tutte le categorie nel menu a tendina relativo alla tipologia di file da trovare.

Così come uTorrent, anche qBitTorrent va configurato nel router aprendo la porta che il programma utilizza per accogliere le connessioni in entrata. Se non effettui quest'operazione, di cui ti ho parlato abbondantemente nel mio tutorial su come aprire le porte del router, i download andranno più lenti e il programma non funzionerà al meglio delle sue potenzialità.

Per una maggiore sicurezza, inoltre, ti consiglio di usare una VPN che ti consenta di usare la rete BitTorrent e di navigare online in anonimo, offrendoti anche la possibilità di superare blocchi regionali, censure e accedere ai cataloghi esteri dei servizi di streaming senza essere tracciato. Ci sono tante soluzioni VPN che puoi provare: io ti consiglio NordVPN, di cui ti ho parlato dettagliatamente in questa recensione, Surfshark, di cui puoi trovare maggiori informazioni in questo tutorial e Atlas VPN, soluzione di cui ti ho parlato nel dettaglio in quest'altra recensione. Tutte e tre le soluzioni sono molto economiche, funzionano su tutti i dispositivi (PC/Mac, smartphone, tablet e altri device) e sfruttano tantissimi server disseminati in tutto il mondo.

Scaricare musica Torrent: siti

Se cerchi un metodo alternativo per trovare e scaricare musica Torrent, rivolgiti a uno dei siti che trovi elencati di seguito. Si tratta di motori di ricerca che indicizzano i file presenti sulla rete BitTorrent e permettono di trovarli facilmente in base ai loro nomi.

Archive.org

Scaricare musica da Archive.org

Come accennato in apertura del post, esistono anche dei siti che permettono di scaricare opere di artisti indipendenti e registrazioni di concerti in maniera completamente legale (oltre che gratuita). Il miglior sito scaricare musica Torrent, in questo senso, è probabilmente Archive.org che, nella sua ricchissima sezione audio, ospita registrazioni di concerti, vecchie trasmissioni radio e tanti altri contenuto di pubblico dominio che si possono ascoltare e scaricare sul PC a costo zero.

La grafica del sito è abbastanza intuitiva: per accedere all'archivio con i concerti, ad esempio, basta cliccare sull'icona Live Music Archive e selezionare il nome del proprio artista preferito. Dopodiché bisogna selezionare il concerto di proprio interesse e avviare il download del relativo file .torrent cliccando sulla voce Torrent collocata nella barra laterale di destra chiamata Download option. Oltre che via BitTorrent, i file disponibili su Archive.org possono essere scaricati anche in maniera diretta (tramite browser) utilizzando gli altri link disponibili nella barra laterale di destra.

Altre sezioni di Archive.org che potrebbero interessarti sono Music, Arts & Culture in cui ci sono le registrazioni di vecchi vinili rock, podcast musicali, ideale anche per scaricare musica classica Torrent e Old time radio in cui puoi trovare le registrazioni di vecchie trasmissioni radiofoniche (perlopiù in lingua inglese). C'è così tanto materiale interessante che ti perderai all'interno di questo sito!

Lime Torrents

Scaricare musica da Lime Torrents

Lime Torrents è un altro ottimo sito dove trovare facilmente Torrent musicali di ogni genere, utile per scaricare Torrent musica italiana, estera e contemporanea. Collegandosi alla sua pagina principale è sufficiente premere sulla voce Music per accedere alla sezione apposita, dove consultare gli ultimi elementi caricati.

Per eseguire una ricerca più approfondita, invece, tramite la pagina relativa ai Torrent dei vari brani e album scaricabili, basta solo apporre il segno di spunta accanto alla voce Music collocata al di sopra della barra di ricerca, digitare poi in quest'ultima le parole chiave indicanti quello che si desidera trovare e premere, in ultimo, sul pulsante Search. Una volta individuato il contenuto da scaricare premi sul suo nome e, nella pagina che vedi aprirsi, fai clic sull'opzione Download torrent oppure Download Magnet, per scaricare il magnet link.

Entrambe le soluzioni portano al download degli stessi file, ma tecnicamente lo scaricamento avviene in maniera differente: il file .torrent è un documento di pochi KB che contiene al suo interno le “coordinate” che il client (es. uTorrent o qBitTorrent) deve utilizzare per scaricare i file dalla rete BitTorrent. Il magnet link è invece un collegamento che il client “cattura” in automatico, non appena si fa clic su di esso, e permette di scaricare i file dalla rete BitTorrent senza prelevare file “ponte” sul PC. Io tendo a consigliare l'utilizzo dei magnet link, ma per noi utenti finali la differenza fra un metodo e l'altro non è grandissima.

Torrends

Scaricare musica da Torrends

Anche Torrends è un ottimo motore di ricerca che sfrutta numerosi altri siti Internet di Torrent disseminati in tutto il mondo per effettuare ricerche su grande scala di qualsiasi contenuto che si desidera scaricare. Inoltre ha una grafica curata e intuitiva, il che lo rende semplice e pratico da utilizzare.

Per servirtene, e scaricare canzoni Torrent, recati quindi sulla sua pagina principale, poi premi sulla scheda Torrent Search e, nella nuova pagina che vedi aprirsi, digita il nome del contenuto da scaricare nella barra collocata al centro. Ora, per personalizzare maggiormente la tua ricerca e scegliere, nello specifico, su quali siti di Torrent effettuarla, puoi premere sul tasto Customize Search Sites e premere sul pulsante Add in corrispondenza del nome del sito che desideri aggiungere.

Oltre a quanto appena detto, sempre nella pagina principale di Torrends, puoi accedere rapidamente ai siti Torrent più popolari per tipologia di contenuto. In questo caso, premendo sulla voce Music, potrai vedere un elenco organizzato per popolarità dove trovare file di ogni genere per scaricare musica FLAC Torrent, MP3, MP4 o in qualsiasi altro formato.

Altri siti per scaricare musica Torrent

Altri siti per musica Torrent

Oltre alle soluzioni che ti ho illustrato in precedenza ci sono moltissimi altri siti per scaricare musica Torrent gratis dove puoi trovare brani, CD, vinili e musica in generale, come ad esempio Torrentseeker.

Per conoscerne altri ti consiglio quindi di consultare le mie guide sui migliori motori di ricerca di Torrent gratis, sui migliori siti Torrent e, nel caso in cui dovesse servirti, su come cercare Torrent per eseguire ricerche ancora più funzionali.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.