Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come testare le porte di eMule

di

Ogni volta che apri eMule e tenti di collegarti a un server, ottieni sempre un ID basso? Non riesci a scaricare nessun tipo di file a velocità accettabili? Evidentemente c’è qualche problema di configurazione nel firewall del tuo router, più precisamente potresti avere le porte che servono ad eMule per connettersi ad Internet chiuse.

Come faccio a saperlo? Perché si tratta di un problema abbastanza comune ed è lo stesso eMule che può aiutarti a capire la sua origine. Proprio così! Forse non te ne sei mai accorto ma eMule include un test per le porte che permette di verificare in pochissimi secondi se il firewall del router è configurato correttamente oppure no. Che ne dici se vediamo subito come testare le porte di eMule sfruttando questa utilissima funzione?

Se vuoi imparare come testare le porte di eMule, il primo passo che devi compiere è avviare il programma tramite la sua icona presente sul desktop o nel menu Start di Windows e cliccare sul pulsante Opzioni (collocato in alto a destra) per accedere al pannello delle impostazioni di eMule.

Nella finestra che si apre, seleziona la voce Connessione dalla barra laterale di sinistra e clicca sul pulsante Testa Porte per avviare il test delle porte di eMule. Si aprirà una pagina Web al cui interno, dopo qualche istante di attesa, comparirà lo stato delle porte del tuo eMule.

Se le porte sono configurate correttamente (e cioè non risultano bloccate da nessun firewall), verrà visualizzato un segno di spunta verde () accompagnato dal messaggio che ti avverte che le porte TCP e UDP del tuo eMule sono aperte.

In caso contrario, verrà visualizzata una croce rossa (X) al centro dello schermo accompagnata dalla dicitura Il test della porta TCP e fallito! Il test della porta UDP non sarà eseguito. Se ti trovi al cospetto di questo messaggio, significa che il tuo eMule non funziona correttamente e devi provvedere a configurare le sue porte nel firewall del router.

Una volta finito di testare le porte di eMule, se il risultato del test è stato negativo (e cioè le porte usate dal programma per connettersi ad Internet risultano chiuse), devi andare a configurare il firewall interno del router che utilizzi per collegarti ad Internet.

Per accedere al pannello di configurazione del tuo router, devi aprire un qualsiasi browser Web (es. Internet Explorer, Mozilla Firefox, Chrome, ecc.) e collegarti all’indirizzo 192.168.1.1 oppure 192.168.0.1. Esegui quindi l’accesso al pannello di configurazione del dispositivo immettendo nome utente e password (se non le hai configurate, dovrebbero essere admin/admin) ed individua la sezione in cui si può configurare il firewall del router. Di solito si chiama Firewall o Virtual Server.

A questo punto, devi avviare la creazione di una nuova regola (o nuovo Virtual Server, a seconda delle diciture presenti nel pannello del tuo router) ed impostare la porta TCP di eMule (es. 4662) sia come Porta pubblica che come Porta locale. Ripeti l’operazione anche con la porta UDP (es. 4672) e salva le impostazioni per aprire le porte di eMule. Se non sai quali sono le porte TCP ed UDP del tuo eMule, recati nella sezione Opzioni > Connessione del programma.

Una volta configurato il tutto, prova ad effettuare nuovamente il test delle porte e tutto dovrebbe filare liscio. Puoi trovare informazioni più dettagliate su come aprire le porte di eMule nella guida sull’argomento che ti go proposto qualche tempo fa.