Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come usare Zoom sul cellulare

di

Ci risiamo: proprio quando avevi la necessità di utilizzare il tuo computer, quest’ultimo ha avuto un improvviso malfunzionamento. I tuoi colleghi hanno fissato una videoconferenza su Zoom ma, dato lo stato del tuo PC, sembra proprio che ti sarà impossibile partecipare. Ecco dunque che hai avuto un’idea: provare a utilizzare il servizio in questione su smartphone.

Il problema è che in materia di app per dispositivi mobili non sei particolarmente ferrato e, anzi, a dirla tutta, non sapresti proprio da dove cominciare; ho indovinato? Non preoccuparti: se vuoi, posso mostrarti io come usare Zoom sul cellulare.

Vedrai che la cosa non è affatto complessa come pensi. Ti mostrerò innanzitutto come scaricare e installare l’applicazione suddetta, poi vedremo come avviare una videochiamata e come prendere parte a una videoconferenza già avviata. Come dici? Hai già impugnato il tuo smartphone e sei pronto a iniziare? Perfetto, allora non mi resta che augurarti una buona lettura!

Indice

Come usare Zoom sul telefono

Il tuo telefono non è dei più recenti e ti stai chiedendo se l’applicazione di Zoom è compatibile con esso? A breve ti parlerò dei requisiti di installazione e vedremo poi come scaricare l’app. Ecco tutti i dettagli!

Come scaricare Zoom

App Zoom Play Store

L’app di Zoom è disponibile in due varianti: quella “base”, che è gratuita, permette di creare videoconferenze, partecipare a videoconferenze già avviate e creare riunioni di gruppo fino a 100 partecipanti (per un massimo di 40 minuti), con la possibilità di registrare queste ultime sulla memoria del telefono.

Quella Pro, invece, che costa 139,90 euro all’anno, oltre alle funzioni suddette, permette di creare riunioni di gruppo della durata massima di 30 ore, effettuare riunioni in streaming sui social network e registrare le videochiamate sul cloud per un massimo di 1 GB. Per altri dettagli al riguardo ti rimando alla pagina dei piani di abbonamento di Zoom sul sito ufficiale del servizio in questione.

Per installare l’applicazione, se usi un terminale Android, quest’ultimo dovrà essere aggiornato almeno alla versione 5.0 (Lollipop). Nel caso di iPhone, invece, per utilizzare Zoom è necessario aggiornare iOS almeno alla versione 8.0. Utilizzi un iPad? Anche in questo caso dovrai portare almeno alla versione 8.0 il sistema operativo.

Procedere al download dell’app è semplicissimo: da un dispositivo Android, visita l’apposita pagina sul Play Store e premi sul pulsante Installa posto in alto. Se il tuo dispositivo non ha accesso ai servizi Google, verifica la disponibilità dell’applicazione suddetta sugli store alternativi. Per installare Zoom su iPhone o iPad recati su questa pagina dell’App Store, fai tap sul pulsante Ottieni/Installa e, se richiesto, verifica la tua identità con Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple.

Come accedere a Zoom

Registrazione account Zoom app

Hai scaricato Zoom? Benissimo, allora dovrai procedere a effettuare il primo accesso. Una volta che hai avviato l’app, se vuoi effettuare il login con il tuo account Google, Facebook o con il tuo dominio aziendale, premi sulla dicitura Accedi posta in basso a destra e fai tap sugli appositi pulsanti che trovi nella schermata successiva; provvedi quindi a inserire nei campi appositi il nome e la password del tuo profilo.

Se, invece, vuoi creare un account sui server di Zoom, premi sulla voce Iscriviti situata in basso a sinistra, inserisci quindi la tua data di nascita, digita poi il tuo nome, il tuo cognome, un indirizzo email valido al quale puoi avere accesso e, dopo aver accettato i termini d’uso del servizio, premi sul pulsante Iscriviti.

Provvedi poi ad aprire il link che dovresti aver appena ricevuto via email (se non lo trovi, controlla anche le cartelle Spam e Posta indesiderata) in modo da attivare il tuo account. Da questo momento in poi, quando avvierai l’applicazione, non dovrai più effettuare il login. Se non ti è chiaro qualche passaggio, dai pure un’occhiata al mio tutorial su come registrarsi su Zoom.

Come creare una nuova riunione

Zoom app Android

Ti stai chiedendo come usare Zoom sul cellulare? Una volta effettuato il login all’app, puoi iniziare sùbito ad avviare delle videochiamate. Per fare ciò, recati nella scheda Riunisci e chatta (la trovi in basso a sinistra) e, successivamente, fai tap sul pulsante Nuova riunione. Ora, premendo sugli interruttori presenti accanto alle relative voci, decidi se attivare o meno da sùbito il flusso video proveniente dalla fotocamera interna del tuo smartphone e se utilizzare per la riunione il codice identificativo “fisso” e univoco che l’app assegna in automatico a tutte le tue videoconferenze.

Una volta premuto il pulsante Avvia una riunione, se hai scelto di attivare il flusso video, dovrai abilitare il permesso di utilizzo della fotocamera premendo sull’apposito pulsante. Ti sarà quindi mostrata l’interfaccia della videochiamata con i comandi che possono essere visualizzati facendo tap sul centro della schermata. In basso a sinistra trovi i pulsanti per attivare o disattivare il tuo microfono e la videocamera (ti basta premerli per abilitare o disabilitare il microfono o la videocamera).

Premendo sul pulsante Condividi situato in basso al centro, e da qui sulle apposite voci, puoi scegliere di condividere una foto, un documento, un link, lo schermo del tuo smartphone o file da Google Drive o One Drive.

Premendo sulla voce Partecipanti posta in basso a destra puoi accedere ai comandi per la gestione degli altri utenti che partecipano alla videochiamata (es. disabilitare il loro flusso audio o video o invitare nuovi partecipanti). Facendo tap, infine, sulla voce Altro e premendo poi sulle apposite voci, puoi visualizzare la chat, alzare la mano o accedere alle impostazioni della riunione, ad esempio disattivare l’audio all’ingresso dei partecipanti, riprodurre un effetto sonoro all’entrata o all’uscita dei partecipanti, mostrare i nomi degli utenti che entrano nella riunione e così via.

Zoom app Android comandi riunione

Per invitare un utente a partecipare alla videoconferenza ti è sufficiente andare su Partecipanti > Invita e da qui scegliere l’opzione di condivisione del link di partecipazione che preferisci (es. SMS, Gmail, Messenger, Outlook ecc.).

Invitare partecipanti Zoom app Android

Una volta che vuoi interrompere la riunione, non devi fare altro che premere sul pulsante Termina che trovi in alto a destra. Potrai poi decidere, facendo tap sui pulsanti relativi alle relative opzioni, se terminare la videochiamata per tutti i partecipanti alla stessa o semplicemente lasciare attiva quest’ultima e limitarti a uscire.

Come ti ho accennato poc’anzi, Zoom può assegnare in automatico un codice identificativo unico (sempre lo stesso) alle tue riunioni e questo ti permette di avviarle in modo immediato e permettere agli altri utenti di accedere alle stesse rapidamente. Se vuoi utilizzare questa funzione, dopo aver avviato l’app, premi sul pulsante Riunioni posto in basso; dopodiché, se vuoi avviare una riunione, premi sul pulsante Avvia posto in alto.

Zoom app Android

Altrimenti, se vuoi condividere l’ID di partecipazione per permetterti agli altri di “raggiungerti” in modo immediato in futuro, premi sul pulsante Invia invito e scegli l’opzione di condivisione che preferisci dall’elenco proposto.

Come accedere a una riunione esistente

Accedere a riunione Zoom app Android

Un tuo amico ti ha invitato a partecipare a una riunione sull’app di Zoom? Allora, se hai installato quest’ultima, effettuato il primo accesso e ricevuto il link di partecipazione, ti basta premere su di esso e scegliere l’opzione relativa a Zoom per entrare nella videoconferenza. In alternativa, avvia l’app in questione, recati nella scheda Riunisci e chatta e fai tap sul pulsante Entra situato in alto.

Ora inserisci nei campi appositi il codice identificativo (ID) della riunione, il tuo nome e decidi se entrare o meno con il microfono o la videocamera accesi facendo tap sugli interruttori posti accanto alle relative voci. Se hai ricevuto un link di partecipazione, premi sulla dicitura Entra con un nome link personale e incolla quest’ultimo nel campo superiore. Infine, fai tap sul pulsante Entra e il gioco è fatto. Da qui in poi, puoi utilizzare i comandi della videochiamata come ti ho illustrato nel capitolo precedente.

Come programmare una riunione

Programmare riunione Zoom app Android

Nei prossimi giorni hai la necessita di programmare una videoconferenza con alcuni tuoi contatti? Puoi farlo da sùbito con il calendario integrato nell’applicazione di Zoom, ti mostro sùbito come procedere. Una volta che hai avviato l’app succitata, premi sul pulsante Riunisci e chatta e, successivamente, premi sul pulsante Calendario posto in alto.

Ora digita un nome per la riunione nel campo superiore e decidi per quale giorno programmare la riunione premendo sulla voce Data e utilizzando i comandi a schermo. Premendo, rispettivamente, sulle voci Dal e Al potrai impostare un orario di inizio e di termine per la videochiamata. Puoi anche decidere se utilizzare l’ID “fisso” della riunione assegnato da Zoom e se richiedere la password d’accesso (Passcode) ai partecipanti (è mostrata in basso) facendo tap sugli interruttori posti accanto alle relative voci.

Infine, puoi anche scegliere di disattivare il tuo flusso video o quello dei partecipanti e abilitare la registrazione automaticamente della riunione (facendo tap sulla dicitura Opzioni avanzate). Una volta che hai impostato tutti i parametri della videoconferenza, premi sul pulsante Finito posto in alto a destra. Infine, concedi il permesso all’app di accedere al calendario del tuo smartphone facendo tap sul pulsante apposito.

Al momento dell’inizio della riunione, per avviare quest’ultima, dovrai aprire l’applicazione, premere sulla voce Riunisci e chatta e fare tap sul pulsante Avvia posto accanto al nome della riunione visualizzato in alto.

Altre funzioni utili

Contatti Zoom app Android

L’app di Zoom ti permette anche di aggiungere contatti per invitare questi ultimi in modo immediato alle riunioni o chattare con essi. Per aggiungere contatti dalla tua rubrica telefonica, una volta avviata l’app, premi sulla voce Riunisci e chatta e, poi, sul pulsante Aggiungi contatti. Ora fai tap sulla voce Da contatti telefonici e inserisci, nell’apposito campo della schermata successiva, il tuo recapito telefonico.

Ora completa il CAPTCHA, inserisci il codice di verifica che dovrebbe esserti arrivato tramite SMS e, dopo aver fornito il permesso di accesso alla rubrica, l’applicazione importerà automaticamente i tuoi contatti telefonici che utilizzano Zoom. In alternativa, puoi anche decidere di aggiungere contatti da un indirizzo email premendo sulla relativa opzione al passaggio precedente. Se vuoi aggiungere un contatto che non è stato importato, vai su Contatti > + > Invita un contatto Zoom e digita nell’apposito campo l’indirizzo email associato a Zoom dell’utente che ti interessa contattare.

Aggiungere contatti Zoom app Android

Ora che hai aggiunto dei contatti, puoi chattare con loro. Per farlo, dalla scheda Riunisci e chatta, premi sul pulsante del foglio con la matita posto in alto a destra e scegli dall’elenco i contatti con i quali desideri avviare una conversazione premendo sui loro nomi. Fai tap, poi, sulla dicitura OK posta in alto a destra e, infine, componi i tuoi messaggi utilizzando il campo posto in basso. Se vuoi avviare una videochiamata, ti basta premere sul pulsante della videocamera situato in alto a destra.

Chat Zoom app Android

Dalla pagina iniziale dell’applicazione, infine, puoi modificare le impostazioni della stessa premendo sulla voce Impostazioni situata in basso a destra. Premendo sulla voce Riunione potrai modificare i vari parametri delle videochiamate (es. Il rapporto d’aspetto, disattivare automaticamente il microfono e la videocamera, mostrare sempre i controlli della riunione, ecc.); premendo sulla voce Contatti potrai invece visualizzare i contatti memorizzati, le richieste di contatto e disabilitare l’associazione al tuo numero telefonico.

Facendo tap sulla voce Generale potrai selezionare una suoneria per le riunioni. Se dovessi avere ancora qualche dubbio su quanto spiegato in questo tutorial, ti rimando ai miei approfondimenti su come funziona l’app di Zoom e come usare Zoom.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.