Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come funziona app Zoom

di

Hai l’esigenza di effettuare delle videochiamate con amici e familiari che vivono distanti da te e, a tal proposito, ti è stato consigliato di usare l’applicazione per smartphone e tablet di Zoom, che è una delle piattaforme di conference call più usate al mondo. Tu hai accettato di buon grado il consiglio ma, non essendo particolarmente ferrato in ambito tecnologico, non sai bene come adoperare l’app in questione.

Le cose stanno così, vero? Allora sappi che sarò lieto di fornirti tutte le delucidazioni del caso, in modo da permetterti di adoperare l’app di Zoom al meglio. Segui i miei consiglio e ti assicuro che, anche se non sei esattamente un esperto in fatto di nuove tecnologie, indipendentemente dal tipo di smartphone o tablet in tuo possesso, riuscirai sicuramente a raggiungere il tuo scopo.

Coraggio, mettiamo al bando le ciance e scopriamo subito come funziona app Zoom. Non devi far altro che ritagliarti qualche minuto di tempo libero, concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, attuare le “dritte” che ti darò. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come installare app Zoom

Per prima cosa, vediamo come installare l’app Zoom: se hai già provveduto a installare l’app sui tuoi device, puoi anche saltare questa parte dell’articolo e passare alla lettura dei capitoli successivi; altrimenti apri lo store del tuo device e procedi immediatamente come illustrato nelle seguenti righe.

Android

Zoom download Android

Per scaricare Zoom su Android, apri innanzitutto il Play Store, facendo tap sull’icona del triangolo colorato che si trova nella schermata Home o nel drawer (la schermata contenente le icone delle app già installate), scrivi “zoom” nel campo di ricerca collocato in alto e premi sulla dicitura ZOOM Cloud Meetings. Altrimenti, se stai leggendo questo articolo dal device sul quale intendi installare Zoom, pigia direttamente su questo link, in modo tale da recarti direttamente sulla sua pagina di download.

Ora, premi sul bottone Installa e attendi che l’app venga effettivamente installata. Completata la procedura fai tap sul pulsante Apri per avviare Zoom e il gioco è fatto. Se ti viene chiesto di completare la configurazione del tuo account Google, continua e poi ignora la richiesta di immettere un metodo di pagamento valido in quanto l’app che stai scaricando è totalmente gratuita.

Su alcuni smartphone (come alcuni modelli di Huawei) non è presente il Play Store. Se vuoi avere delucidazioni su come procedere in un caso del genere, leggi questa mia guida in cui ho parlato degli store alternativi a quello di Google.

iPhone/iPad

Zoom download iOS

Su iPhone (o, eventualmente, iPad) bisogna necessariamente passare dall’App Store. Avvia, dunque, quest’ultimo, facendo tap sull’icona azzurra con la “A” al centro, pigia sulla scheda Cerca (in basso a destra), scrivi “zoom” nel campo di ricerca posto in alto e, nella schermata apertasi, fai tap sulla dicitura ZOOM Cloud Meetings.

In alternativa, se stai leggendo questo tutorial dal dispositivo sul quale vuoi installare l’applicazione, premi su questo link, così da recarti sulla sua pagina di download in modo più immediato.

A questo punto, non ti resta che premere sul bottone Ottieni posto in corrispondenza dell’app di Zoom e, se richiesto, confermare il download mediante Face ID, Touch ID o password del tuo ID Apple.

Come registrarsi su Zoom

App Zoom

Dopo aver installato l’app di Zoom, devi provvedere a creare il tuo account in quest’ultima. Se, dunque, vuoi scoprire come registrarsi su Zoom, avvia l’app ufficiale del servizio sul tuo dispositivo Android o iOS/iPadOS e premi sulla voce Iscriviti collocata in basso a sinistra.

Successivamente, fornisci la tua data di nascita e conferma, per proseguire. Specifica poi nei campi Indirizzo email, Nome e Cognome l’indirizzo email con cui registrarti, il tuo nome e il tuo cognome e, dopo aver accettato le condizioni d’uso del servizio, fai tap sul pulsante Iscriviti.

Ora non ti resta che premere sul link contenuto nel messaggio che hai ricevuto via email e, nella nuova pagina Web apertasi nel browser, indicare se intendi utilizzare l’account come privato o come scuola, fornire la password che intendi impostare a protezione dell’account e saltare il passaggio relativo all’invitare i tuoi contatti a usare Zoom.

Per maggiori informazioni su come registrarsi su Zoom, ti rimando alla lettura dell’approfondimento che ho dedicato interamente all’argomento, che potrebbe tornarti utile soprattutto se hai avuto qualche difficoltà a portare a termine la registrazione.

Come funziona app Zoom su Android

Zoom

Ora è finalmente giunto il momento di vedere come funziona l’app Zoom Meeting. Se hai un dispositivo Android, dopo aver avviato l’app di Zoom, accedi dunque al tuo account facendo tap sulla voce Accedi che si trova in basso a destra nella sua schermata principale, compila i campi Indirizzo email e Password con le tue informazioni di accesso e premi sul bottone Accedi. Altrimenti, accedi con il tuo account Google oppure il tuo account Facebook, pigiando sui pulsanti appositi.

A login effettuato, fai tap sul pulsante Nuova riunione situato in alto a sinistra ed eventualmente sposta su ON l’interruttore situato in corrispondenza della dicitura Video attivo. Dopodiché premi sul pulsante azzurro Avvia una riunione e, se non l’avevi ancora fatto, concedi all’app di Zoom il permesso di accedere alla fotocamera e al microfono del dispositivo in uso.

Per invitare altri utenti a partecipare alla conferenza appena avviata, pigia sul pulsante Partecipanti (se non dovessi vederlo, tocca un punto qualsiasi dello schermo) e premi sul bottone Invite posto in fondo a sinistra. Nel riquadro che si è aperto, scegli poi la modalità con cui inviare il link della stanza (es. Messenger, Gmail, Outlook, etc.) oppure copia il link d’invito “manualmente”, premendo il bottone Copia link d’invito situato in fondo al riquadro in questione, così da incollarlo in una chat di gruppo, in un messaggio di testo o ovunque tu voglia.

Una volta che avrai invitato le persone di tuo interesse alla conferenza, ricordati di farle entrare nella stanza, premendo di volta in volta sul pulsante Admit che compare in corrispondenza dei loro nomi. Pigiando nuovamente sul pulsante Parecipanti (in basso), invece, puoi disattivare il microfono di questi ultimi, disattivare la loro fotocamera, rinominarli e così via: basta fare tap sul loro nominativo e selezionare una delle opzioni disponibili (es. Silenzia o Rinomina).

Nella schermata principale della videoconferenza, invece, tramite i pulsanti situati in basso, puoi chiudere/aprire il tuo microfono (Disattiva/Attiva l’audio), la tua fotocamera (Disattiva/Attiva video) e condividere lo schermo, immagini e altri contenuti (Condividi). Per terminare la videconferenza, invece, devi premere sul pulsante Termina (in alto a destra) e scegli se uscire dalla conferenza lasciando che gli altri possano proseguire nella conversazione o se terminarla per tutti.

Nel caso tu sia stato invitato a prendere parte alla videoconferenza di un’altra persona, dopo aver installato e avviato l’applicazione di Zoom, pigia sul link che ti è stato fornito, indica il tuo nome nel campo di testo apposito, fai tap sul pulsante Continua e attendi di essere accettato nella stanza. Per abbandonare la conferenza, premi poi sul pulsante apposito (in alto a destra) e conferma l’operazione. Più semplice di così?!

Come funziona app Zoom su iPhone

Zoom

Vediamo ora come funziona app Zoom su iPhone (tenendo conto del fatto che le indicazioni che sto per fornirti valgono in linea di massima anche per iPad). Ti anticipo già che non ci sono differenze abissali rispetto alla versione per Android, di cui ti ho appena parlato nel capitolo precedente di questo tutorial.

Anche in questo caso, dopo aver avviato l’app di Zoom, accedi al tuo account pigiando sulla dicitura Accedi (in basso a destra) e scegli se accedere con la tua email, compilando i campi Indirizzo email e Password e premendo il bottone Accedi, oppure con i tuoi account Google o Facebook (premendo sui pulsanti appositi e seguendo le indicazioni che ti vengono date a schermo).

Ad accesso effettuato, premi sul bottone Nuova riunione (in alto a sinistra) e, se necessario, sposta ON l’interruttore collocato in corrispondenza della voce Video attivo. Successivamente, premi il pulsante azzurro Avvia una riunione e, se non l’avevi ancora fatto, concedi all’app il permesso di accedere alla fotocamera e al microfono del device in uso.

Per invitare altre persone nella stanza che hai creato, fai tap sul pulsante Partecipanti posto in basso a destra (se non lo vedi, tocca un punto qualsiasi dello schermo, in modo da farlo comparire) e pigia sul bottone Invita (in basso a sinistra). Nel menu apertosi, indica poi la modalità con cui inviare il link della videoconferenza (es. Invia e-mail, per inviarlo via email; Invia messaggio, per inviarlo via messaggio o Copia link d’invito, per copiare il link da incollare successivamente in una chat di gruppo, in un messaggio di testo).

Non ti resta, ora, che accettare i partecipanti alla conferenza man mano che fanno richiesta di entrare nella stanza: per fare ciò, ti basta pigiare di volta in volta sul pulsante apposito che compare in corrispondenza dei loro nomi. Facendo di nuovo tap sul pulsante Parecipanti (in basso a destra), invece, puoi disattivare il microfono dei partecipanti, la loro fotocamera, rinominarli e quant’altro, premendo sul nominativo di ciascuno di essi e selezionando l’opzione di tuo interesse (es. Disattiva l’audio o Rinomina) dal menu che compare in basso.

Adoperando i bottoni situati in basso, nella schermata principale della videoconferenza, puoi inoltre chiudere/aprire il tuo microfono (Disattiva/Attiva audio), la tua fotocamera (Disattiva/Attiva Video) e condividere lo schermo e contenuti di vario genere (Share content). Per chiudere la stanza, invece, puoi fare tap sul pulsante Termina posto in alto a destra e scegliere se lasciare la riunione solo tu o se terminare la riunione per tutti.

Anziché creare una conferenza, desideri prendere parte a una che è stata avviata da un altro utente? Niente di più semplice: ti basta pigiare sul link che ti ha fornito l’organizzatore della conferenza e attendere di essere accettato nella stanza. Per abbandonare la videocall, invece, puoi premere sul bottone apposito posizionato in alto a destra e confermare le tue intenzioni.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.