Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere se un non amico è online su Facebook

di

Hai chiesto l’amicizia a una serie di persone su Facebook e, mentre alcune di esse ti hanno risposto accogliendo tempestivamente la tua richiesta, altre non si sono fatte più sentire. Ora vorresti capire se le persone che non ti hanno risposto sono state davvero “sgarbate” nei tuoi confronti o se sono assenti dal social network e quindi non hanno ancora avuto modo di vedere la tua richiesta: quello che cerchi, insomma, è una soluzione per vedere se un non amico è online su Facebook e io forse posso darti una mano a trovarla.

Cominciamo subito col dire una cosa importante: per questioni legate alla privacy, Facebook non permette di controllare lo stato online di una persona se questa non è stata aggiunta alla propria cerchia di amici. Nonostante ciò, è possibile sfruttare qualche “trucchetto” per provare a “spiare” gli utenti che non sono nella lista degli amici su Facebook e quindi cogliere indizi circa la loro presenza online.

Sia chiaro, il “percorso” da seguire non è affatto semplice e le probabilità di successo sono tutt’altro che elevate. In ogni caso, come si sul dire, tentar non nuoce! Allora che ne dici? Sei ancora desideroso di sapere come controllare quando un “non amico” è online su Facebook? Bene, mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti serve per immergerti nella lettura di questo tutorial e prova ad attuare le “dritte” che ti darò. Faccio il tifo per te affinché tu riesca nella tua impresa!

Indice

Controllare la pubblicazione dei post

Il primo “trucchetto” che puoi sfruttare per provare a vedere se un “non amico” è online su Facebook è controllare la pubblicazione dei suoi post. Quando viene pubblicato un post su Facebook, infatti, viene indicato anche il momento in cui questo è stato condiviso all’interno della piattaforma (es. Adesso, 1 min, etc): da questo dato puoi desumere che in quel dato momento l’utente era online su Facebook e, se non è passato troppo tempo dalla pubblicazione del post, potrebbe esserlo ancora.

Ovviamente, per visualizzare questo genere di informazioni devono verificarsi almeno due condizioni: in primo luogo, il post deve essere stato pubblicato di recente (altrimenti visualizzerai soltanto la data di pubblicazione e non il momento esatto in cui è stato postato) e l’utente che l’ha pubblicato non deve aver modificato alcune impostazioni della privacy che nascondono le proprie informazioni pubbliche (post compresi) a coloro che non sono nella propria lista di amici. A proposito: se vuoi farti un’idea di quali informazioni è possibile nascondere modificando alcune di queste impostazioni, leggi pure il tutorial in cui spiego nel dettaglio come nascondere le attività su Facebook.

Per iniziare a “indagare” sull’utente che vuoi “spiare”, per prima cosa accedi al tuo account Facebook (puoi fare ciò sia collegandoti alla pagina d’accesso del social network che dalla sua app ufficiale, disponibile su Android e iOS), digita il nome dell’utente da “monitorare” nella barra di ricerca del social network e seleziona il suo nome per visualizzarne il profilo.

Se l’utente in questione ha recentemente pubblicato un post sul suo diario, visualizzerai da quanti minuti ha fatto ciò; sempre che non abbia modificato le impostazioni della privacy di cui ti ho parlato poc’anzi. Potrai quindi utilizzare questo dato per capire il momento esatto in cui l’utente in questione si è collegato al social network.

Controllare i commenti

Un altro espediente utile per provare a vedere se un non amico è online su Facebook, è quello di controllare il momento in cui ha commentato un post. Ovviamente, dato che l’utente in questione non è tuo amico, Facebook non ti proporrà in modo automatico i post che ha commentato di recente e quindi dovrai essere tu a cercarli. Come puoi ben capire, fare ciò potrebbe essere particolarmente difficile e impegnativo.

Tuttavia, l’impresa diventa meno ardua se l’utente che stai “spiando” è amico di un tuo amico (scusa il gioco di parole): in questo caso potresti riuscire a scovare con maggiore facilità i post che ha commentato e, una volta che li hai trovati, potrai visualizzare il giorno e l’ora in cui sono stati pubblicati.

Inviare un messaggio su Messenger

I metodi che ti ho illustrato nelle righe precedenti possono permetterti di agire nel più totale anonimato, anche se come ti ho già spiegato non si tratta di soluzioni “infallibili” per scoprire se un utente è online su Facebook. Se vuoi provare un metodo un po’ più attendibile e sei disposto a rinunciare alla tua “invisibilità”, ti suggerisco di provare a inviare un messaggio su Messenger alla persona della quale stai tentando di scoprire la presenza online.

Inviando un messaggio alla persona che vuoi “spiare”, avrai modo di visualizzare delle notifiche di avvenuta lettura che ti indicheranno la sua presenza online. Se e quando il messaggio da te inviato verrà visualizzato dal destinatario, sotto quest’ultimo vedrai comparire la scritta Visualizzato [ora] (da PC) o una miniatura della foto del profilo dell’utente (da mobile).

Se hai difficoltà ad utilizzare Messenger, la piattaforma di messaggistica istantanea messa a disposizione da Facebook, non esitare a leggere il tutorial in cui mostro nel dettaglio come funziona Messenger.

Creare un secondo account Facebook

Un ultimo metodo che puoi adottare per vedere quando un non amico è online, è quello di creare un  secondo account Facebook e utilizzare quest’ultimo per chiedere l’amicizia alla persona che desideri “spiare”. Diventando suo amico, infatti, potrai visualizzare il pallino verde che contraddistingue gli utenti attivi in un dato momento.

Attenzione però! Creando un profilo fake su Facebook, potresti violare le condizioni d’uso del servizio e incorrere nella chiusura dell’account. Su Facebook è infatti vietato creare account con informazioni personale false o creare più di un account personale. Poi non dirmi che non ti avevo avvertito!

Se hai difficoltà a creare un nuovo account Facebook perché non ricordi la procedura da seguire, puoi trovare tutte le informazioni che ti servono nel tutorial in cui spiego nel dettaglio come creare un account Facebook.

Una volta che avrai creato il tuo “secondo” account Facebook, non dovrai fare altro che inviare una richiesta d’amicizia all’utente che vuoi “spiare” (per farlo clicca sul bottone Aggiungi agli amici da PC o fai tap sul simbolo dell’omino da mobile) e, se questo accetta, potrai finalmente controllare quando è online visualizzando il pallino verde che attesta proprio ciò (sempre che l’utente in questione non abbia modificato alcune impostazioni relative al suo account, come ti ho già accennato nell’articolo in cui spiego come risultare offline su Facebook Messenger).