Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come velocizzare Internet Android

di

La navigazione Internet sul tuo smartphone Android ti sembra eccessivamente lenta? Vorresti fare qualcosa per accelerare il caricamento delle pagine Web in Wi-Fi e in 3G ma non sai a quali soluzioni affidarti? Se vuoi, posso darti una mano.

Ho un paio di applicazioni da consigliarti che dovrebbero migliorare (entro i limiti del possibile) la velocità di navigazione del tuo smartphone ottimizzandola al massimo. Per scoprire quali sono e come utilizzarle al meglio, vediamo come velocizzare Internet Android in dettaglio.

Se stai cercando delle soluzioni relative a come velocizzare Internet Android, il primo consiglio che mi sento di darti è quello di cambiare i server DNS utilizzati dal tuo telefonino per accedere ai siti Internet. Come ti ho spiegato nella mia guida su come cambiare DNS su Windows, i server DNS non sono altro che quei “traduttori” che ti permettono di collegarti ai siti Internet digitando degli indirizzi testuali facili da ricordare (es. google.com) anziché dei lunghissimi indirizzi numerici (es. 74.125.224.72), che poi sarebbero le reali coordinate dei siti Internet. Utilizzarne di rapidi ed efficienti rende più veloce l’accesso ai siti Internet, su smartphone così come su PC.

Per cambiare i DNS su Android puoi affidarti a Set DNS, un’applicazione gratuita che consente di modificare i server DNS della connessione Internet (Wi-Fi e 3G) scegliendoli da una lista predefinita contenente alcuni dei servizi più veloci ed affidabili presenti attualmente in Rete, come OpenDNS e Google DNS. Utilizzarla è facilissimo, ma occorre avere un terminale sbloccato tramite procedura di root affinché possa funzionare. Se non sai come ottenere i permessi di root sul tuo smartphone Android, scopri tutta la procedura nella guida che ho scritto sull’argomento.

Una volta sbloccato il telefono e completata la procedura d’installazione di Set DNS, avvia la app e pigia sul pulsante Consenti per autorizzarla in Super User (il sistema che gestisce i permessi di root delle varie applicazioni). Successivamente, seleziona il server DNS che vuoi utilizzare sullo smartphone (es. OpenDNS o Google DNS) dal menu a tendina che si trova in alto a sinistra e premi il pulsante Apply per salvare le modifiche. Ora non ti rimane che riavviare il dispositivo, aprire il browser e provare a navigare un po’ in Internet. Se tutto è filato per il verso giusto, dovresti notare un miglioramento nella velocità di accesso a tutti i siti Web.

van1

Se non hai intenzione di sbloccare il tuo telefonino, puoi velocizzare Internet Android utilizzando un browser alternativo rispetto a quello fornito “di serie” con il sistema del robottino verde. Ce ne sono tanti fra cui scegliere nel Google Play Store, ma io ti consiglio di provare Opera Mini.

Prodotto dalla stessa software house che sviluppa l’omonimo browser per Windows, Mac e Linux, Opera Mini si contraddistingue proprio per la velocità di caricamento delle pagine Web, superiore alla media. Dispone di molte funzionalità avanzate, fra cui la navigazione a schede, la pagina iniziale con le anteprime dei siti visitati più di frequente e una speciale tecnologia di compressione dei dati che riduce i costi di traffico in maniera notevole. Funziona anche sui device più datati e/o meno attrezzati sotto il punto di vista hardware.

Spiegare come si utilizza è praticamente inutile. Tutto quello che devi fare è installarlo sul tuo smartphone e provare a navigare per qualche minuto. Scommetto che avvertirai subito la differenza rispetto al browser predefinito di Android!